User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 67
  1. #1
    uruguayo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,474
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Associazione pro armi di Politica OnLine: the Charles Bronson Society

    Mi è capitato su questo forum di leggere commenti molto positivi rispetto alle armi, e ferme condanne contro quell'aborto giuridico che chiamano "eccesso di legittima difesa".

    Abbiamo fondato una associazione su questo forum, faremo a breve richiesta di un sottoforum specifico. Per aderire, a questo link:

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=458004

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    uruguayo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,474
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Breve presentazione:



    Signori, sono fiero di presentarvi la:

    Charles Bronson Society
    per la difesa del diritto di portare armi




    Dichiarazione del presidente e fondatore

    Questo nome nome giocoso è emerso parlando con una delle grandi figure di questo forum, e se ho deciso di usarlo è perché scherzando si possono dire le cose più serie. La cronaca ci riporta come per tanti uomini onesti tormentati dal crimine il diritto di portare armi equivalga alla differenza tra essere indifesi ed essere sicuri.

    E ci riporta come ogniqualvolta delle persone esasperate dai malfattori ricorrano al sacrosanto diritto di difendere le loro proprietà e le loro vite vengano messe alla gogna mediatica e giudiziaria; con una severità, una pubblicità ed una sollecitudine che mai i cittadini hanno modo di apprezzare usata contro i criminali comuni.

    L'auspicio e lo scopo di questa società è sostenere moralmente le vittime della propaganda di chi ci vuole inermi, e non dubito che dietro questa retorica dell'ordine ci sia la volontà di vederci tali perché più bisognosi di protezione e meno liberi; e di battersi contro quelle limitazioni che rendono le armi e l'autodifesa difficili se non impossibili, nel tentativo di colpevolizzarle e relegarle ai margini della civiltà.

    Chi è disposto a battersi per la libertà, al fianco dei coraggiosi che imbracciano il fucile per difendere quanto hanno di caro, ora si alzi in piedi e dica presente.

    Il presidente della Charles Bronson Society,
    teo scarpellini

  3. #3
    uruguayo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    7,474
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    apolitica, apartitica e apatriotica.
    Senza dubbio.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non c'è un'associazione pro figa?

  5. #5
    Il nostro nutrimento l'amore
    Data Registrazione
    23 Apr 2008
    Messaggi
    1,290
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non vi bastano i morti x armi da fuoco che ci sono tutti gli anni negli usa? meno armi circolano e + sicurezza c'è

  6. #6
    Colono della prima Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Calabria Ulteriore II - Regno delle due Sicilie
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da teo scarpellini Visualizza Messaggio
    Mi è capitato su questo forum di leggere commenti molto positivi rispetto alle armi, e ferme condanne contro quell'aborto giuridico che chiamano "eccesso di legittima difesa".

    Abbiamo fondato una associazione su questo forum, faremo a breve richiesta di un sottoforum specifico. Per aderire, a questo link:

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=458004
    Quoto al 100% per quanto riguarda le armi.
    In qualità di Duosiciliano con il vostro permesso sul vostro forum, spero che tutti siamo d'accordo che lo stato è forte con i deboli, e debole con i forti.
    Le leggi vicenti sono tutte a favore dei delinquenti, e per la gente onesta che si attiene al le regole, solo calci in culo e gabelle da pagare, mentre i delinquenti fanno la bella vita sia fuori, che (per quel poco che fanno), dentro le patrie galere.
    La giustizia?, ma quale giustizia, noi siamo impotenti contro i delinquenti.
    Per cui sono del parere che o lo stato prende le difese della gente onesta, e applica il codice penale con la certezza della pena, oppure che abbiamo almeno la possibilità di difenderci, sia per noi che per le nostre famiglie.

    Vento

  7. #7
    Il nostro nutrimento l'amore
    Data Registrazione
    23 Apr 2008
    Messaggi
    1,290
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    mwahahaahahhahaahahahahahahhaahhah

    sicuro meno armi circolano e più sicurezza c'è...

    Ha presente che in percentuale ( abitanti/azioni criminose ) noi siamo avanti agli USA di ben tre volte?

    complimenti e grazie per l'assist
    ehm l'Italia si colloca al quarto posto in Europa per il numero di crimini delitti denunciati: 2.771.490 nel 2006 http://reggiopress.blogspot.com/2008...ma-quarta.html Il record spetta alla Germania, con 6.304.223 denunce seguita dalla Gran Bretagna a 5.968.674 e dalla Francia a 3.725.588.
    quindi paesi come la gb e la francia che hanno circa la stessa popolazione dell'italia hanno un numero di crimini doppio

    Nella classifica degli omicidi l'Italia è invece molto più in basso, con 663 vittime

    Negli USA invece? Nel 2006 "I casi di omicidio sono stati 17.034 unità" http://www.lastampa.it/redazione/cms...6312girata.asp

    considerando che gli usa hanno una popolazione 5 volte superiore all'italia, se negli usa il tasso di omicidi fosse uguale a quello italiano, questi sarebbero dovuti essere poco + di 3000... e invece sono 17.000, ovvero quasi 6 volte superiori

    va da se che ogni fonte (a parte la padania e cazzate simili) riconosce che l'elevato numero di morti negli usa sia in gran parte imputabile all'eccessiva diffusione delle armi da fuoco

    Secondo uno studio del Center For Disease Control di Atlanta, nel 2005 sono morte negli Stati Uniti a causa delle armi da fuoco 31.000 persone. Ma il 55% sono state vittime di un suicidio e non della violenza di un criminale armato. http://www.lettera22.it/showart.php?id=9366&rubrica=12

    capisco che un vaccaro padano che fino all'altro giorno spremeva le mammelle delle mucche possa credere alle sparate populiste sulla sicurezza di un borghezio qualunque, ma basta avere un minimo di cultura x sapere che anche le città del sud italia sono inifinitamente + sicure di un qualunque quartiere degradato americano

    le armi le deve usare chi è addestrato, come un poliziotto od un carabiniere, non certo un esaltato che si beve le stronzate sulla sicurezza propagandate da studio aperto e da La padania

  8. #8
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    ehm l'Italia si colloca al quarto posto in Europa per il numero di crimini delitti denunciati: 2.771.490 nel 2006 http://reggiopress.blogspot.com/2008...ma-quarta.html Il record spetta alla Germania, con 6.304.223 denunce seguita dalla Gran Bretagna a 5.968.674 e dalla Francia a 3.725.588.
    quindi paesi come la gb e la francia che hanno circa la stessa popolazione dell'italia hanno un numero di crimini doppio

    Nella classifica degli omicidi l'Italia è invece molto più in basso, con 663 vittime

    Negli USA invece? Nel 2006 "I casi di omicidio sono stati 17.034 unità" http://www.lastampa.it/redazione/cms...6312girata.asp

    considerando che gli usa hanno una popolazione 5 volte superiore all'italia, se negli usa il tasso di omicidi fosse uguale a quello italiano, questi sarebbero dovuti essere poco + di 3000... e invece sono 17.000, ovvero quasi 6 volte superiori

    va da se che ogni fonte (a parte la padania e cazzate simili) riconosce che l'elevato numero di morti negli usa sia in gran parte imputabile all'eccessiva diffusione delle armi da fuoco

    Secondo uno studio del Center For Disease Control di Atlanta, nel 2005 sono morte negli Stati Uniti a causa delle armi da fuoco 31.000 persone. Ma il 55% sono state vittime di un suicidio e non della violenza di un criminale armato. http://www.lettera22.it/showart.php?id=9366&rubrica=12

    capisco che un vaccaro padano che fino all'altro giorno spremeva le mammelle delle mucche possa credere alle sparate populiste sulla sicurezza di un borghezio qualunque, ma basta avere un minimo di cultura x sapere che anche le città del sud italia sono inifinitamente + sicure di un qualunque quartiere degradato americano

    le armi le deve usare chi è addestrato, come un poliziotto od un carabiniere, non certo un esaltato che si beve le stronzate sulla sicurezza propagandate da studio aperto e da La padania
    io non faccio il vaccaro, professione infinitamente più edificante che lo sparare cazzate miste ad aria fritta ed insulti razzisti da italiano di merda quale lei è ma, nel mio piccolo, mi asterrò dal ribattere colpo su colpo (è proprio il caso di dirlo) riguardo a questa pletora di vaccate. La preferisco così... a perenne monito degli eventuali sprovveduti...
    Grazie di esistere.

    Se vedòm!
    Se vedòm!

  9. #9
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio

    le armi le deve usare chi è addestrato, come un poliziotto od un carabiniere, non certo un esaltato che si beve le stronzate sulla sicurezza propagandate da studio aperto e da La padania
    Infatti. Oppure l'esercito.

    E ci sarà da ridere quando le loro armi le useranno su di te se oserai fare o dire qualcosa che non va a genio allo stato e tu potrai rispondere al più tirando sassi.

    Per il resto... dai ad esempio... la Svizzera, dove ogni cittadino abile ha in dotazione armi da guerra e caricatori pieni, immagino che nelle tue statistiche sarà un crogiolo di morte sangue e distruzione dalla mattina alla sera da far invidia all'iraq , nevvero?


  10. #10
    Il nostro nutrimento l'amore
    Data Registrazione
    23 Apr 2008
    Messaggi
    1,290
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Infatti. Oppure l'esercito.

    E ci sarà da ridere quando le loro armi le useranno su di te se oserai fare o dire qualcosa che non va a genio allo stato e tu potrai rispondere al più tirando sassi.

    Per il resto... dai ad esempio... la Svizzera, dove ogni cittadino abile ha in dotazione armi da guerra e caricatori pieni, immagino che nelle tue statistiche sarà un crogiolo di morte sangue e distruzione dalla mattina alla sera da far invidia all'iraq , nevvero?

    infatti

    Suicidi con armi da fuoco: il triste record dei giovani svizzeri

    Il primo studio internazionale sul suicidio giovanile assegna alla Svizzera un triste record tra i drammi con armi da fuoco: il 43,6% degli uomini tra 15 e 24 anni si è ucciso sparandosi. Un tasso notevolmente superiore alla media europea, direttamente legato alla facilità di disporre di armi e alla custodia a domicilio dell'arma d'ordinanza.



    http://www.bluewin.ch/it/index.php/5...vani_svizzeri/

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. PL - associazione liberale, liberista e libertaria di Politica Online
    Di Ronnie nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 17:53
  2. the Charles Bronson Society
    Di tabaré nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 138
    Ultimo Messaggio: 08-11-08, 21:12
  3. the Charles Bronson Society
    Di tabaré nel forum Destra Radicale
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 06-09-08, 20:29
  4. the Charles Bronson Society
    Di tabaré nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-09-08, 18:03
  5. E' morto Charles Bronson
    Di pensiero nel forum Hdemia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-09-03, 09:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226