L’OCSE prevede una forte diminuzione dell’economia in Italia nei prossimi 6 mesi

Oggi (5 settembre 2008, ndr) l’OCSE ha pubblicato gli ultimi dati relativi a indicatori compositi e anticipatori dell’andamento dell’economia nei prossimi 6 mesi (CLI, composite leading indicators) che confermano e aggravano i già pesanti segnali di caduta libera verticale dell’economia italiana, inserita in un quadro di rallentamento generale dell’economia mondiale.
L’Italia in particolare vede l’indice CLI diminuire di 1,9 punti nel mese di luglio 2008, segnando una diminuzione di 5,9 punti rispetto a un anno fa. Tale indice fornisce una previsione di crescita (o calo) delle attività economiche in punti percentuali con un anticipo di 6 mesi.

fonte: http://www.oecd.org