User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Salvataggio statale per le Freddie

    USA: GOVERNO ASSUME CONTROLLO DI FANNIE MAE E FREDDIE MAC



    Il governo statunitense e' sceso in campo per il salvataggio di Fannie Mae e Freddie Mac, i due colossi dei mutui messi in ginocchio dalla crisi subprime. I due istituti, che controllano o garantiscono quasi meta' dei 12.000 miliardi di dollari di mutui immobiliari Usa, sono stati posti "sotto tutela federale" e il Tesoro e' pronto a investire 100 miliardi di dollari per ciascuno dei due colossi. Il ministro del Tesoro, Henry Paulson, ha annunciato un piano in quattro fasi definendolo "il sistema migliore per proteggere i nostri mercati". "Da quando e' iniziato il periodo piu' difficile per Fannie e Freddie - ha precisato il ministro - ho fissato tre obiettivi fondamentali: provvedere alla stabilita' dei mercati finanziari, sostenendo la disponibilita' dei finanziamenti dei mutui e proteggendo i contribuenti". "Sulla base di quello che abbiamo appreso riguardo alle due istituzioni nelle ultime quattro settimane - ha aggiunto Paulson - ho capito che per l'interesse dei contribuenti non sarebbe stata una buona scelta per il Tesoro quella di fare semplicemente un investimento in questi due colossi nella loro condizione attuale". Le quattro fasi del piano, ha specificato il ministro, "sono il risultato di una collaborazione tra la Fhfa (Federal Housing Finance Agency, ndr), il Tesoro e la Federal Reserve" e vanno verso "i nostri tre obiettivi: stabilita' dei mercati, disponibilita' dei mutui e protezione per i contribuenti". Il piano ha avuto il plauso del numero uno della Federal Reserve, Ben Bernanke. "Appoggio fortemente le decisioni sia del responsabile dell'Authority James Lockhart di far mettere sotto controllo Fannie e Freddie sia quelle del Tesoro di assicurare il salvataggio dei due colossi", ha dichiarato Bernanke, assicurando che "questi passi aiuteranno i mercati immobiliari statunitensi a riprendersi e porteranno maggiore stabilita' nei nostri mercati finanziari".

    http://www.agi.it/economia/notizie/2...11060-art.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ennesima prova del socialismo americano...

    http://www.politicaonline.net/forum/...=448020&page=4

  3. #3
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un caso tipico di fallimento dello Stato

    di Nicola Porro


    da Milano

    Alla fine i due liberisti al timone dell’economia americana, Henry Paulson, ex banchiere d’affari ora segretario del Tesoro, e Ben Bernanke, l’economista che guida la Federal Reserve, hanno dovuto arrendersi all’evidenza.
    In mancanza di un intervento della mano pubblica, il dissesto di Fannie Mae e Freddie Mac, quasi 15 miliardi di perdite complessive negli ultimi 12 mesi, stava rischiando di trasformare la crisi finanziaria in una catastrofe finanziaria.
    Ieri Paulson ha annunciato il salvataggio diretto dei due colossi del credito immobiliare che garantiscono 5.200 miliardi di dollari di mutui Usa, quasi la metà di quelli in circolazione nel Paese (è proprio il caso di dirlo, visto che i prestiti vengono trasformati in titoli scambiati sui mercati). A pochi mesi dal salvataggio di Bear Stearns con l’appoggio della Fed (29 miliardi di finanziamento ponte alla Jp Morgan per acquistare la banca), e a poco più di un mese dall’ok del presidente George W. Bush all’intervento su Freddie e Fannie, Paulson ha deciso di esercitare i poteri conferitigli, mettendo a nudo, secondo diversi analisti, le difficoltà di un sistema finanziario cresciuto a dismisura e andato fuori controllo. «È necessario intervenire - ha detto ieri Paulson, che ha messo a punto il piano di salvataggio insieme a Bernanke e a James Lokhart, direttore della Federal housing finance agency -: la nostra economia e i nostri mercati non si riprenderanno finché il grosso del problema immobiliare non sarà alle spalle. Fannie Mae e Freddie Mac hanno un ruolo critico». L’operazione di salvataggio prevede che la Federal housing finance agency prenda in carico i due colossi finanziari gestendoli direttamente e sottoscrivendo fino a 100 miliardi di dollari di azioni privilegiate di ciascuno dei due istituti e acquistando sul mercato i titoli di debito legati ai mutui (le famigerate mortgage backed securities). La Fed metterà inoltre a disposizione liquidità per l’operatività a breve termine («questi passi - ha commentato Bernanke - aiuteranno i mercati immobiliari Usa a riprendersi e porteranno maggiore stabilità finanziaria»). Il valore delle azioni delle due società verrà diminuito, mentre i detentori di titoli, compresi obbligazionisti e azionisti privilegiati, saranno garantiti dal governo. I vertici di Fannie, Daniel Mudd, e di Freddie, Richard Syron, saranno sostituiti da Herbert Allison, ex amministratore delegato del fondo pensione Tiaa-Cref, e da David Moffett, ex vicepresidente della banca Us Bancorp. Paulson ha ammesso che questo radicale intervento avrà un impatto sui contribuenti americani, affermando inoltre che «il costo finale per i contribuenti dipenderà dai risultati economici dei due istituti in futuro».
    Il salvataggio, secondo le prime stime degli analisti, potrebbe costare al contribuente americano complessivamente 25 miliardi di dollari nei prossimi due anni, che equivale allo 0,2% del Prodotto interno lordo annuale americano.

    Da "Il Giornale" di oggi

  4. #4
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nicola Parente Visualizza Messaggio
    Alla fine i due liberisti al timone dell’economia americana, Henry Paulson, ex banchiere d’affari ora segretario del Tesoro, e Ben Bernanke, l’economista che guida la Federal Reserve, hanno dovuto arrendersi all’evidenza.
    Ben Bernanke è uno dei responsabili di questa crisi, evitiamo di legarlo a qualsiasi parola che inizi con liber.

    Il salvataggio, secondo le prime stime degli analisti, potrebbe costare al contribuente americano complessivamente 25 miliardi di dollari nei prossimi due anni, che equivale allo 0,2% del Prodotto interno lordo annuale americano.
    l'operazione Bear Stearns costò 30 miliardi, è ridicolo pensare che il salvataggio di F&F costi 5 miliardi in meno...le cifre sono ben altre, e ben più spaventose, ma a meno di due mesi dalle presidenziali non possono essere rivelate.

  5. #5
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Lussemburgo
    Messaggi
    29,901
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Abbott Visualizza Messaggio
    Ben Bernanke è uno dei responsabili di questa crisi, evitiamo di legarlo a qualsiasi parola che inizi con liber.



    l'operazione Bear Stearns costò 30 miliardi, è ridicolo pensare che il salvataggio di F&F costi 5 miliardi in meno...le cifre sono ben altre, e ben più spaventose, ma a meno di due mesi dalle presidenziali non possono essere rivelate.
    quoto f&f controllano la metà dei mutui americani.. hanno concesso mutui per 5.300 milardi di dollari.. le insolvenze sono tantissime.. le stime pessimiste su un costo di 200 miliardi di dollari mi sembrano più veritiere.. ma potrebbe anche andare peggio..

  6. #6
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da -Duca- Visualizza Messaggio
    quoto f&f controllano la metà dei mutui americani.. hanno concesso mutui per 5.300 milardi di dollari.. le insolvenze sono tantissime.. le stime pessimiste su un costo di 200 miliardi di dollari mi sembrano più veritiere.. ma potrebbe anche andare peggio..
    per saperlo non resta che aspettare...la cosa certa è che l'operazione BS in confronto sarà costata noccioline, e i frutti (marci) di questo salvataggio li vedremo tra qualche mese.

  7. #7
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,169
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito

    è la più schifosa porcheria che ho visto di recente, Bush ed il congresso devono vergognarsi per questo

    provocheranno solo un disastro più grande deresponsabilizzando sempre di più i manager delle aziende private e le banche, costruendo una bolla di malinvestment fondato sul moral hazard ancora più massiccia
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

  8. #8
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ROMA, 8 SET - Il piano di salvataggio di Fannie Mae e Freddie Mac potrebbe costare al Tesoro statunitense fino a 300 miliardi di dollari. E' quanto ha detto William Poole, ex presidente della Fed di Saint Louis, in un' intervista a Bloomberg. In precedenza il segretario al Tesoro Paulson in un' intervista alla CNBC aveva precisato di non sapere a quanto ammonteranno i costi dell' intervento annunciato ieri.

    http://www.wallstreetitalia.com/arti...?art_id=611595

  9. #9
    Anarcocapitalista
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    Li dove ho inalzato mura solide a difesa dell'agressore Socialista. Li dove la strada ha il mio nome. Li dove ho costruito una torre bene armata in difesa della Libertà. Li dove sono Sovrano e i messi dello Stato non sono i benvenuti.
    Messaggi
    11,362
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quello che mi fa rabbia è che c'è ancora qualcuno che osa dire che gli USA non sono un paese Socialista. Nella cultura americana è sicuramente radicata ancora tantissimo l'idea della libertà individuale, dell'impresa, del sogno americano, delle grandi distese da lavorare. Ma gli USA, per come si stanno strutturando politicamente, non un pessimo esempio di SocialDemocrazia spinta verso il Socialismo. Non scordiamoci quanti ex comunisti ci sono nei NeoCon. E se Bush è un SocialDemocratico, teniamo bene a mente che il signor MacCain è ancora più propenso del suo predecessore a portare su le tasse.

    Comunque un ennesimo esempio di malaeconomia, di tentativo della classe politica di incorporarsi dei settori strategici dell'economia, di tentativo di socializzare le banche.

    E un'altro passo verso il grande crack. Al confronto il 29' o la seconda guerra mondiale saranno dei bellissimi ricordi.

  10. #10
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da -Duca- Visualizza Messaggio
    quoto f&f controllano la metà dei mutui americani.. hanno concesso mutui per 5.300 milardi di dollari.. le insolvenze sono tantissime.. le stime pessimiste su un costo di 200 miliardi di dollari mi sembrano più veritiere.. ma potrebbe anche andare peggio..
    Anche io ho letto della stima di 200 miliardi: Paolo Savona nell'editoriale di oggi su "Il Messaggero".
    Sono "confortato" dalla tua opinione.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Freddie Mercury Vs Axl Rose
    Di Segesto II nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 14-06-14, 12:09
  2. Freddie Mercury non era gay
    Di Abbott (POL) nel forum Musica
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 24-01-09, 17:04
  3. Salvataggio pubblico per Fannie Mae e Freddie Mac?
    Di Imperium nel forum Politica Estera
    Risposte: 373
    Ultimo Messaggio: 14-09-08, 19:36
  4. Fannie & Freddie
    Di Winnie nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-07-08, 12:08
  5. Freddie Vs Mika
    Di Sant'Eusebio nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 24-07-07, 22:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226