User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45
  1. #1
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito *Coordinamento elezioni La Destra Nazionale-AlternativaSocialPopolare*

    Qui coordineremo la campagna elettorale e durante il voto raccoglieremo i numeri di voto...

    Per cominciare ho chiesto a Florian un avatar elettorale che vorrei vedere a tutti. Se a voi va bene possiamo utilizzare TUTTI come avatar il nostro simbolo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    A nome del Blocco Nazionale Identitario e de "La Destra Nazionale", presento, in quanto candidato alle Elezioni Presidenziali di Politica OnLine, il programma della coalizione che mi sostiene. La nostra coalizione ha già presentato un dettagliato programma che esprime la nostra linea politico-ideologica, che detterà le nostre scelte nelle votazioni congressuali su fatti di politica reale.
    Ora rendo pubblico quello che abbiamo in mente di fare per il gioco. Non sono moltissimi punti: in compenso sono chiari, precisi e realizzabili.
    Siccome credo che la gerarchia debba fondarsi sulla diversa distribuzione dei compiti in base alle competenze di ciascuno, avviso che questo programma, nella sua parte applicativa, in caso di vittoria, sarà attuato e realizzato non solo ed esclusivamente dal sottoscritto, ma con la collaborazione di tutti i membri della coalizione, che saranno chiamati ad aiutarmi mettendo al servizio del gioco la loro esperienza.
    Inoltre, tutto ciò verrà realizzato nel rispetto delle altre forze politiche, che con cui dialogheremo e ci confronteremo su ogni tema in maniera costruttiva e senza pregiudizi.
    Riporto entrambe le parti del programma.

    Linee-guida

    Principi e valori:

    I principi e i valori nei quali crediamo sono quelli della Tradizione, intesa come forza ordinatrice che comunica agli uomini un insieme di virtù il cui fine è l'elevazione spirituale dell'uomo.
    Crediamo nella Giustizia intesa come armonia fra le classi sociali. Per noi lo Stato giusto è quello Stato dove ognuno svolge un ruolo ben preciso secondo la sua vocazione nella comunità, senza nuocere a quest'ultima.
    Crediamo nella Gerarchia intesa come ordine dove l'inferiore è subordinato al superiore perchè il secondo è meno "nobile" del primo.
    Crediamo nel governo dei migliori in senso etico e spirituale, nè nel governo delle masse anonime e mostruse nè delle oligarchie plutocratiche.
    Riteniamo che l'amore, nei suoi vari gradi, la lealtà, l'onore, la fedeltà, il coraggio, il senso della misura e il dominio di sè siano i principi a cui il migliore deve conformarsi.

    Politica economica e sociale:

    A nostro avviso il piano economico deve essere subordinato al piano politico.
    Abbiamo l'ambizione di sostenere che il lavoro, inteso come vocazione e "arte" del produttore, debba essere il centro dell'economia.
    Non adoriamo il libero mercato come un feticcio e nemmno lo denigriamo a prescindere.
    Riteniamo necessario correggere le storture dell'attuale sistema liberalcapitalista e della globalizzazione.
    Di fronte alla crisi morale, spirituale ed economica dei nostri tempi, riteniamo necessario che l'Italia debba aspirare ad un ruolo di primo piano nella scena politica mondiale. Per farlo è necessaria l'elevazione materiale ed economica del nostro paese.
    Riteniamo giusto e sacrosanto che lo Stato attui una politica economica dichiaratamente dirigista e protezionista.
    Si devono tassare le rendite finanziarie più ingenti, tagliare gli sprechi nell'amministrazione pubblica e tassare petrolieri e banche.
    Diminuire la spesa pubblica e aumentare la spesa sociale: ciò sarà possibile solo col taglio degli sprechi e la fine dell'assistenzialismo.
    Per la casa la nostra proposta è quella del Mutuo Sociale, che però dovrà essere valida solo per i cittadini italiani.
    Riteniamo giusto nei confronti dei paesi extracomunitari, ad eccezione dei nostri partner storici e della Russia di Putin, applicare dei dazi: non abbiamo timore a definire la nostra come una proposta politica protezionista. Un esempio su tutti? La Cina.
    Una volta attuata questa politica, si potranno costruire le basi per un sistema economico-sociale dove non vi sarà la contrapposizione fra "datori di lavoro" e "lavoratori", nel segno dell'idea corporativa.
    La proprietà privata assumerà una funzione sociale e qualora gli interessi privati non coincideranno con gli interessi della comunità a prevalere saranno quest'ultimi.
    Dopo aver armonizzato il rapporto fra capitale e lavoro, fra datori di lavoro e lavoratori, lo Stato dovrà promuovere la realizzazione dell'unità organica dell'azienda tramite forme di collaborazione fra le maestranze e di cogestione. Diciamo no al parlamentarismo economico, ma diciamo di sì alla socializzazione degli utili (e delle perdite: insieme nella cattiva e nella buona sorte) delle imprese.
    Il clima nelle nostre aziende non dovrà essere quello della "democrazia economica" o del collettivismo marxista: dovrà essere quello della Mobilitazione Totale jungeriana.

    Politica estera:

    Siamo contro l'attuale Europea dei banchieri e dei tecnocrati. Siamo per la rinascita spirituale e culturale del nostro continente: vogliamo un'Europa dei popoli a vocazione imperiale, protagonista della scena politica mondiale.
    La sconfitta delle forze del Mondialismo passa per la rinascita della nostra civiltà.
    L'Europa si dovrà fondare sulla civiltà greco-romana e su quella romano-germanica e cristiana.
    Questa Europa andrà da Lisbona a Vladivostock.
    Questa Europa troverà come interlocutori naturali tutti quelle nazioni che assumeranno una politica estera funzionale ai propri interessi.
    Questa Europa sarà autonoma da qualsiasi superpotenza: sarà essa stessa una superpotenza imperiale. Questa Europa sarà libera da qualsiasi vincolo di sudditanza verso Stati Uniti e Israele. Pertanto siamo favorevoli allo scioglimento della NATO e alla creazione, sulle ceneri di essa, di un esercito europeo.
    Contrari all'ingresso, ovviamente, di paesi extraeuropei nella Nuova Europa: Turchia e Israele, pertanto, non ne faranno parte.

    Immigrazione:

    Siamo contrari a qualsiasi politica di integrazione, poichè dietro tale parola si nascondono le parole omologazione e assimilazioni: due parole che significano, sic et simpliciter, negazione delle singole identità etniche e razziali.
    Siamo contrari alla concessione della cittadinanza a chi non è italiano in base allo Ius Sanguinis.
    Pertanto, riteniamo necessario revocare la cittadinanza a tutti gli extracomunitari che sono stati naturalizzati negli ultimi 20 anni, con l'eccezione dei rom a cui, anche se comunitari, sarà revocata la cittadinanza.
    Siamo favorevoli ad una politica di rigido controllo dell'immigrazione: riteniamo necessario fare una modifica in senso restrittivo delle quote della legge Bossi-Fini.
    In caso di bisogno di manodopera straniera, si dovranno utilizzare soprattutto lavoratori provenienti da paesi europei e selezionarli fra questi coloro che provengono dai paesi che sono più compatibili con la nostra cultura.
    Intendiamo stabilire il concetto di "preferenza nazionale": priorità agli Italiani per casa, lavoro ed erogazione di servizi sociali.
    Tolleranza zero per chi entra nel nostro paese clandestinamente: l'unico provvedimento che si dovrà prendere sarà l'espulsione immediata.
    Favorevoli alla sospensione del Trattato di Schengen.

    Temi eticamente sensibili:

    Siamo favorevoli ad una revisione in senso restrittivo della 194. Riteniamo necessario rivedere questa legge per evitare le morti di vite innocenti: salvo i rari casi che verranno stabiliti per legge (ad esempio, in caso la madre sia in grave pericolo di vita), l'aborto sarà illegale.
    Siamo contrari alla revisione della legge sulla fecondazione assitita.
    Qualsiasi progetto di legittimare socialmente delle unioni, anche non eterosessuali, che si pongono al di fuori del vincolo matrimoniale tramite leggi e servizi concessi dallo Stato ci vede assolutamente contrari: valorizzare la famiglia quale perno della società, tramite aiuti ed incentivi, è un imperativo categorico. Siamo favorevoli ad un politica che promuova la natalità all'interno della nostra stirpe.


    Programma per il rilancio del forum "Camera"


    Regolamento del governo del Presidente

    Tenuto conto che la nuova Costituzione presidenzialista crea una nuova situazione, verrà elaborato un regolamento che sarà una sorta di manuale per disciplinare le regole con cui si svolgeranno i Consigli dei Ministri presieduti dal Presidente di POL, ora anche capo dell’esecutivo, a cui verrà attribuito anzitutto i compiti di convocazione e direzione del Consiglio dei ministri .

    Il regolamento prevederà inoltre un termine massimo di 5 giorni per lo svolgimento di ciascuna riunione.

    Il regolamento, soprattutto, prevederà un articolo in cui si imporrà ai governi che le sedute si svolgano pubblicamente su Camera, vietando le riunioni del Consiglio dei ministri su forum diversi da Camera.

    Il regolamento prevederà quindi la facoltà per il Presidente di POL - capo del governo - di mettere un veto a disegni di legge proposti a maggioranza dai ministri del suo governo contro il parere del Presidente. Infine, in attuazione del comma 9 dell'articolo 23 della Costituzione ("Il Presidente, con decreto presidenziale, ha il potere di nominare e revocare i singoli Ministri"), un articolo del regolamento prevederà il potere del Presidente di sciogliere l'intero governo e di nominarne un altro con decreto



    Regolamento interno della Corte Costituzionale

    Poichè per il funzionamento della Corte Costituzionale occorrono norme dettagliate che diano attuazione a quanto previsto dalla Costituzione, il Congresso creerà un nuovo Regolamento interno della Corte Costituzionale in cui sono descritte le regole pratiche di funzionamento della Corte nello svolgimento delle udienze e nell’elaborazione delle sentenze. Il nuovo testo verrà elaborato dal Congresso partendo dall’attuale Regolamento interno scritto dai precedenti giudici costituzionali inserendo però i necessari adeguamenti al nuovo testo Costituzionale. In particolare verrà ribadito l'obbligo della pubblcità dello svolgimento delle udienze su Camera ed il divieto di svolgimento in forum terzi.

    Modifica del Regolamento del congresso

    Modifica radicale del Congresso di POL eliminando il troppo lento e inefficiente ufficio di Presidenza del Congresso, in cui il Presidente prima di convocare le Commissioni deve aspettare il nullaosta dei due Vice-presidenti. Si prevederà perciò un solo Vice-presidente del Congresso che entra in funzione solo in caso di assenza del Presidente o in caso di delega da parte del Presidente e verrà abolita la Giunta per il Regolamento, lasciando in piedi solo la Commissione Affari Costituzionali, la Commissione legge elettorale e la Commissione autonomie (a cui verrà attribuita una nuova funzione che spiegheremo nell'ultimo punto del nostro programma) in cui si continuerà a dover discutere ed approvare i disegni di legge costituzionali ed elettorali prima di passare per il Congresso.

    Inoltre, verrà varato nel regolamento un articolo che dichiarerà esplicitamente che nessuna legge approvata da una Commissione può diventare legge senza essere passata anche attraverso l’approvazione del Congresso, evitando così il ripetersi di assurdità giuridiche verificatesi in passato quando durante la legislatura governata dal centrosinistra alcune norme furono approvate solo in sede di Commissione senza passare per il Congresso

    Legge sulle mozioni

    Allo scopo di evitare che il Congresso resti soffocato dalle continue mozioni senza potersi occupare d’altro si intende mettere un limite molto alto per la raccolta delle firme necessarie alle mozioni: le mozioni potranno essere prese in considerazione dal Congresso solo se appoggiate da almeno 35 firme di forumisti o da almeno 4 congressisti e 15 forumisti.

    Legge sulla celebrazione delle ricorrenze e delle feste su Camera

    Poichè ogni maggioranza ha sempre imposto alle altre la celebrazione delle proprie ricorrenze con legge ordinaria, verranno cancellate tutte le ricorrenze, nessuna esclusa, precedentemente stabilite (dalla "Giornata Polliana per la libertà religiosa e la laicità" alla giornata sul 25 aprile alla Giornata in memoria di Giacomo Matteotti, Giovanni Amendola e Piero Gobetti) e per il futuro si prevederà che nuove ricorrenze di Camera potranno essere approvate soltanto con maggioranza dei due terzi del Congresso.

    Abolizione del giuramento

    Ritieniamo il giuramento presidenziale un inutile orpello senza alcuna utilità, dato che l'accettazione delle regole fondamentali e della natura del gioco è implicita e sottointesa dal momento in cui una lista si presenta alle elezioni.
    D'altronde, crediamo sia ridicolo pensare a pericoli "dittatoriali" in caso di abolizione del giuramento, poichè è palese che una tale via non sarebbe permessa all'interno del gioco nemmeno dagli Amministratori.

    Legge sui partiti e sulla presentazione delle candidature

    Attualmente esistono almeno tre leggi ordinarie separate sulla materia più diverse sentenze costituzionali e tutto questo crea numerose contraddizioni di cui i furbi approfittano sempre per piegare le leggi a loro vantaggio provando a creare liste civetta o a eliminare dalla competizione gli avversari o le liste concorrenti. Proponiamo perciò l'unificazione in un unica legge della regolamentazione sui partiti e sulla presentazione delle liste, aggiornandola con le varie sentenze della Corte, alzando a 5 lnumero minimo deigli iscritti ai partiti prevedendo che l'obbligo dell'iscrizione al registro vale solo per i partiti e non per le liste composte da più partiti già registrati, vietando di creare partiti con nomi identici o con simboli identici a quelli di partiti già esistenti, comprese le variazioni minime dei nomi e dei simboli e attribuendo la competenza ad applicare la legge alla Commissione elettorale. Si specifica, inoltre, che nessuna sospensione in nessun periodo dell'anno si applica all'iscrizione al registro dei partiti, la cui attività continua anche quando il Congresso è sciolto.

    Settore economico

    Con l'approvazione della nuova Costituzione, è stato introdotto su POL, de facto, il settore economico e la Banca Centrale. Intendiamo costituire una commissione straordinaria interpartitica per regolare in maniera precisa tale settore con una legge ordinaria e con un regolamento della Banca.


    Camera delle Autonomie:
    Il punto forte che ci distingue è l'attenzione alla comunità e all'identità collettiva storico-culturale, quindi, in primo luogo, all'identità nazionale, intesa come patria in contrapposizione al pensiero debole che nega o cerca di rimuovere le identità collettive in nome di un relativismo assoluto in cui si è soltanto individui privi di identità (ci si definisce così comodamente e senza impegno "cittadini del mondo" oppure occidentali come se l'identità collettiva non fosse sempre una parte stessa dell'identità dello stesso individuo, tanto che, se rimossa, crea soltanto individui "culturalmente alienati"). Se perciò, a nostro avviso, la patria e la nazione sono, nella semplicità del loro significato arcaico, la terra degli avi a cui siamo legati per sangue e per suolo allora non soltanto esiste l'identità nazionale, che parte da una comune matrice romana in cui tutti ci riconosciamo, ma esistono anche le differente e forti identità locali delle città e delle regioni, altrettanto naturali e spontanee nelle sue diversità interne ma che si integrano in una più ampia identità nazionale. Questa identità locale differenziata non è infatti una negazione delle radici comuni, ma, al contrario, una componente di quella nazionale da valorizzare nella sua diversità e da contrapporre al fenomeno post-moderno del tentativo di rimozione delle identità collettive. Proprio per questo intendiamo rivalorizzare all'interno del gioco la Camera delle autonomie.
    Spesso se n'è parlato e sono stati approvati anche dei pdl in merito, ma alla fine non se n'è mai fatto nulla. Pertanto, riteniamo necessario che la Commissione Autonomie debba ridiscutere la proposta stabilendo, attraverso il dialogo con tutte le forze politiche, i fini e gli scopi della Camera delle Autonomie.

    Rilancio del Ministero della Cultura e dell'Ateneo

    In caso di vittoria, ci prefiggiamo l'obiettivo di rilanciare il Ministero della Cultura.
    Si farà in modo che il Ministero possa organizzare iniziative a carattere culturale, in cui si potranno approfondire i più svariati argomenti, con la partecipazione di tutti.
    Rilanceremo anche l'Ateneo di POL introducendo nuove materie, stratificandole in rami diversi (ad esempio: Medicina avrà Chirurgia, Medicina Generale, Medicina d'Urgenza, Basic Life Support, Basic Life Support Defibrillator, ecc.).


    F.to
    Giò91
    Candidato alle Elezioni Presidenziali di POL

  3. #3
    Reazione
    Data Registrazione
    25 Sep 2007
    Località
    Basilicata,Italia,Europa
    Messaggi
    2,659
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quando è pronto sarò fiero di utilizzare il nostro avatar elettorale by Florian.Per ora possiamo mettere anche il nostro simbolo

  4. #4
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bene

    Il programma preferisco commentarlo in privato, mentre per quanto mi riguarda, sono sempre disponibile a far mettere ai nostri iscritti, l'avatar de LDN !

    Hope
    Segretario LDN.

  5. #5
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito



    LA DESTRA NAZIONALE

    Candidato alla Presidenza: Giò91
    Candidato alla Vice-Presidenza: Dark Knight

    1- MaxRed
    2- Milessa
    3- Forfy
    4- Arkantiger96
    5- Carlomartello
    6- Mr. Pelo
    7- Ribelle di Vandea
    8- Alexx
    9- Seruzzi70
    10- SangueNero



    Apparentamenti: Blocco Nazionale Identitario

  6. #6
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Essendo il 3d giusto per pubblicare materiale inerente la campagna elettorale posto qualcosina.

  7. #7
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  8. #8
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  9. #9
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    benissimo

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Aug 2008
    Località
    Firenze
    Messaggi
    185
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hope Visualizza Messaggio
    ottimo Camerata,veramente un bel manifesto .....

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Comunicato Presidenza La Destra Nazionale: elezioni
    Di Dark Knight nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 06-10-08, 10:36
  2. Elezioni: Fronte Nazionale Stringe Accordo Con La Destra Di Storace
    Di caglitricolore nel forum Destra Radicale
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 16-03-08, 23:19
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-03-08, 22:51
  4. Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 13-05-07, 05:34
  5. Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 21-10-06, 01:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225