User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29
  1. #1
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito A quale religione pagana appartenete? E perchè?

    A quale religione pagana appartenete? E perchè proprio questa in particolare...cosa vi ha portato a scegliere la vostra attuale religione?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SolIndiges
    Ospite

    Predefinito

    Allora io ti dirò brevemente che mi riconosco nella religio dei patres romani perche le divinità romane sono divinità etniche degli italiani antichi,e riconosco a loro il merito di aver creato il primo stato sociale della nostra storia.

  3. #3
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La religione non si sceglie.

  4. #4
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Microcebus M. Visualizza Messaggio
    La religione non si sceglie.

  5. #5
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hope Visualizza Messaggio
    Il paganesimo, dal nome dell'organo che si occupa di riunire sotto di un unico tetto - il WCER, acronimo per World Congress of Ethnic Religions - tutte le realtà europee, parla espressamente di "religioni etniche".
    Questo significa che, ad esempio, un lituano che si professa pagano non potrà che seguire la Romuva, ossia la tradizione religiosa della sua gente. Così per un asatruar tedesco o un tradizionalista romano italiano.
    Per questo dico che le religioni non si scelgono, quello è proprio quello che fanno i monoteisti, che un brutto giorno decidono di tradire la tradizione degli avi, il romano Mos Maiorum, gettando tutto alle ortiche, per seguire una religiosità universalista creata in una nazione lontana e differente.
    Per i pagani tradizionalisti, ma non per i neo-pagani per cui personalmente ho poca stima e interesse, la religione è un portato della discenza e del luogo in cui si vive; ossia del sangue e del suolo.
    Ergo nulla si sceglie ma, piuttosto, si ri-conoscono i Numi del luogo e della stirpe.
    Le religioni brik-a-brak costruite a tavolino scegliendo a piacere le divinità nemmeno si tratti di figurine è una deviazione tutta moderna che mi sento personalmente di condannare tanto quanto il monoteismo.

    Saluti.

  6. #6
    ...Vivi e lascia vivere...
    Data Registrazione
    18 Feb 2008
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Microcebus M. Visualizza Messaggio
    Il paganesimo, dal nome dell'organo che si occupa di riunire sotto di un unico tetto - il WCER, acronimo per World Congress of Ethnic Religions - tutte le realtà europee, parla espressamente di "religioni etniche".
    Questo significa che, ad esempio, un lituano che si professa pagano non potrà che seguire la Romuva, ossia la tradizione religiosa della sua gente. Così per un asatruar tedesco o un tradizionalista romano italiano.
    Per questo dico che le religioni non si scelgono, quello è proprio quello che fanno i monoteisti, che un brutto giorno decidono di tradire la tradizione degli avi, il romano Mos Maiorum, gettando tutto alle ortiche, per seguire una religiosità universalista creata in una nazione lontana e differente.
    Per i pagani tradizionalisti, ma non per i neo-pagani per cui personalmente ho poca stima e interesse, la religione è un portato della discenza e del luogo in cui si vive; ossia del sangue e del suolo.
    Ergo nulla si sceglie ma, piuttosto, si ri-conoscono i Numi del luogo e della stirpe.
    Le religioni brik-a-brak costruite a tavolino scegliendo a piacere le divinità nemmeno si tratti di figurine è una deviazione tutta moderna che mi sento personalmente di condannare tanto quanto il monoteismo.

    Saluti.
    Io ho abbandonato dopo anni e anni una religione monoteista, sia perchè ero in crisi con la stessa, sia per il fatto che ne ho scoperta una (pagana) che mi ha sinceramente "spiazzato", "folgorato". E credo che chi vive con convinzione e passione la propria religione ha tutto il diritto di farlo, pur non essendo legato con la religione stessa, da motivi famigliari et simila.

  7. #7
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunque, ai fini del sondaggio, da italiano riconosco le divinità numinose abitanti la terra di Saturno.
    Sono un membro del Movimento Tradizionale Romano e, se proprio dobbiamo usare una definizione, sono un tradizionalista romano-italico.

  8. #8
    nazionalit lunare
    Data Registrazione
    30 Apr 2008
    Località
    On the moon
    Messaggi
    2,112
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Microcebus M. Visualizza Messaggio
    Il paganesimo, dal nome dell'organo che si occupa di riunire sotto di un unico tetto - il WCER, acronimo per World Congress of Ethnic Religions - tutte le realtà europee, parla espressamente di "religioni etniche".
    Questo significa che, ad esempio, un lituano che si professa pagano non potrà che seguire la Romuva, ossia la tradizione religiosa della sua gente. Così per un asatruar tedesco o un tradizionalista romano italiano.
    Per questo dico che le religioni non si scelgono, quello è proprio quello che fanno i monoteisti, che un brutto giorno decidono di tradire la tradizione degli avi, il romano Mos Maiorum, gettando tutto alle ortiche, per seguire una religiosità universalista creata in una nazione lontana e differente.
    Per i pagani tradizionalisti, ma non per i neo-pagani per cui personalmente ho poca stima e interesse, la religione è un portato della discenza e del luogo in cui si vive; ossia del sangue e del suolo.
    Ergo nulla si sceglie ma, piuttosto, si ri-conoscono i Numi del luogo e della stirpe.
    Le religioni brik-a-brak costruite a tavolino scegliendo a piacere le divinità nemmeno si tratti di figurine è una deviazione tutta moderna che mi sento personalmente di condannare tanto quanto il monoteismo.

    Saluti.
    i tempi sono cambiati. ognuno segue le sue inclinazioni.
    molte religioni pagane erano legate agli dei celesti e non al suolo.
    nell' antichita' interi popoli abbracciarono nuove religioni. cioe' le scelsero.
    quindi i neopagani non fanno nulla di strano. se anche fosse e' la loro scelta.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 Nov 2012
    Messaggi
    2,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Europecountry Visualizza Messaggio
    i tempi sono cambiati. ognuno segue le sue inclinazioni.
    molte religioni pagane erano legate agli dei celesti e non al suolo.
    nell' antichita' interi popoli abbracciarono nuove religioni. cioe' le scelsero.
    quindi i neopagani non fanno nulla di strano. se anche fosse e' la loro scelta.
    IO sono meno severo nei cfr dei Neopagani rispetto al mio frater di Fides Microcebus, però dobbiamo dire una cosa:
    Il Paganesimo non fu storicamente la religione del casualismo e dell'individuo atomizzato odierno, fu la Pietas dell'Uomo e della Donna liberi nelle proprie comunità di vita, di lavoro, di guerra, di leggi.
    Per cui è vero che si adoravano anche gli dei dei cieli o dei mari ma essi aveveano cmq dei Nomi e il Nomen est Omen come si dice oggi anche.
    Nomi che hanno un senso e che hanno avuto un perchè in quanto filtrati da secoli e secoli se non millenni di riflessione e di osservazione del sacro tramite lingua. usi, costumi ed esperienze del sacro medesimo e degli elementi di cui si parla.
    Elementi divinificati simbolicamente in un percorso, come fu un percorso la formazione di popoli e nazioni e le lingue che poi si sono sviluppate.
    Allora se uno fa dei mix a proprio piacimento va bene e non gli si può dire che sbagli ma non è un Pagano tradizionale bensì una sorta di Neopagano moderno.
    "Son contento quando consumo senza pagare un pò meno quando pago e non consumo"

  10. #10
    "Von" di mestiere
    Data Registrazione
    16 Apr 2009
    Località
    Monaco 1919
    Messaggi
    2,192
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Microcebus M. Visualizza Messaggio
    Il paganesimo, dal nome dell'organo che si occupa di riunire sotto di un unico tetto - il WCER, acronimo per World Congress of Ethnic Religions - tutte le realtà europee, parla espressamente di "religioni etniche".
    Questo significa che, ad esempio, un lituano che si professa pagano non potrà che seguire la Romuva, ossia la tradizione religiosa della sua gente. Così per un asatruar tedesco o un tradizionalista romano italiano.
    Per questo dico che le religioni non si scelgono, quello è proprio quello che fanno i monoteisti, che un brutto giorno decidono di tradire la tradizione degli avi, il romano Mos Maiorum, gettando tutto alle ortiche, per seguire una religiosità universalista creata in una nazione lontana e differente.
    Per i pagani tradizionalisti, ma non per i neo-pagani per cui personalmente ho poca stima e interesse, la religione è un portato della discenza e del luogo in cui si vive; ossia del sangue e del suolo.
    Ergo nulla si sceglie ma, piuttosto, si ri-conoscono i Numi del luogo e della stirpe.
    Le religioni brik-a-brak costruite a tavolino scegliendo a piacere le divinità nemmeno si tratti di figurine è una deviazione tutta moderna che mi sento personalmente di condannare tanto quanto il monoteismo.

    Saluti.
    Perfettamente d'accordo.
    Ma nella società odierna, a parte i casi eclatanti dovuti allo Ius Solis, un trentino doc può dirsi Tradizionalista romano-italico senza tradire una parte del proprio sangue (quella NON romana)?

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. A quale Cultura appartenete?
    Di Atlantideo nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-10-10, 20:08
  2. A quale classe sociale appartenete?
    Di Enea nel forum Destra Radicale
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 12:28
  3. A QUALE SOTTORAZZA EUROPEA APPARTENETE?
    Di Druso nel forum Destra Radicale
    Risposte: 295
    Ultimo Messaggio: 04-10-09, 22:37
  4. Sondaggione: a quale Corporazione appartenete?
    Di Alvise nel forum Destra Radicale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 18-11-06, 02:41
  5. A che religione Appartenete?
    Di Il Piacentino nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 201
    Ultimo Messaggio: 20-04-06, 14:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226