User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Feb 2005
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Festa Dei Veneti Con I Pagani, Gli Strali Del Parroco

    Salve,
    vi invio due articoli ripresi da due quotidiani locali che riportano
    la notizia della partecipazioni dei pagani e politeisti veneti alla
    Festa dei Veneti di Cittadella.
    Nell'articolo de "Il Gazzettino" vi sono alcune imprecisioni. La più importante è quello del nome della Dea Reitia.
    I due articoli dimostrano come nel Veneto la presenza dei pagani e dei politeisti è sempre più forte. E'importante che il paganesimo ed il politeismo sappiano essere presenti sul territorio.
    saluti.
    Francesco Scanagatta


    Il Gazzettino, 09 settembre 2008
    edizione di Vicenza-Bassano, pagine Cittadella-Camposampiero:

    FESTA DEI VENETI CON I PAGANI, GLI STRALI DEL PARROCO

    Cittadella – Durante la messa, mons. Remigio Brusadin esasperato dalla confusione della manifestazione che ospita anche un’organizzazione che professa il politeismo
    Gli organizzatori: “Abbiamo accolto tutte le associazioni che hanno chiesto di partecipare, senza discriminazioni”

    Cittadella – Hanno sfilato davanti al Duomo inneggiando alla “Dea Restia, Dea dei Veneti”. E durante la messa delle 11.45 monsignor Remigio Brusadin è sbottato: “Se qualcuno di voi conosce gli organizzatori, dica loro che ci sono molti veneti anche dentro questa Chiesa, non solo lì fuori”. E’ successo domenica scorsa, nel corso della quinta manifestazione della Festa dei Veneti. Mons. Remigio aveva iniziato la celebrazione dell’Eucarestia malvolentieri, disturbato dal chiasso e dalle musiche provenienti dall’esterno. Un malcontento alimentato dalla presenza dei banchetti della “Federazione pagana e di Sacre Radici”, ospitata nella festa dei veneti. Si tratta di un’organizzazione che crede nel paganesimo, nel politeismo e nella stregoneria. Alla festa non mancavano nemmeno gli stand dei tradizionalisti cattolici, che celebrano la messa in latino e non riconoscono il Concilio Vaticano II.
    L’atmosfera era dunque piuttosto tesa. Fatto sta che prima della benedizione finale, mons. Remigio non ha esitato a rendere pubblico il suo malcontento per la manifestazione che si stava svolgendo nella città murata.
    In particolare la Federazione Pagana aveva allestito una mostra dal titolo “i Veneti antichi nell’attualità”, ed esposto materiale pagano. Era stata inoltre promossa una raccolta di firme per una petizione da presentare la sindaco di Padova “affinché sulla chiesa che i cristiani hanno dedicato a Sant’Antonio sia posta una targa che ricordi che quel luogo era zona di culto degli antichi veneti”.
    “Abbiamo invitato e accolto tutte le associazioni venete che hanno chiesto di partecipare – spiega Alberto Montagner, dell’associazione “Raixe venete”, organizzatore della manifestazione – senza discriminazioni. C’erano i cattolici moderati, ma anche i tradizionalisti e la Federazione Pagana. Ci dispiace se la celebrazione della messa è stata disturbata. Ci informiamo sempre degli orari, per programmare eventi alternativi che non rechino disturbo a nessuno. Forse i ragazzi delle rock band che dovevano suonare nel pomeriggio hanno iniziato i check sound troppo presto, provando un paio di canzoni senza aspettare la fine della messa”.
    Giovanna Frigo




    Il Mattino di Padova del 10 settembre 2008:

    Pagani alla Festa dei Veneti: il parroco scandalizzato, Raixe dà colpa al chiasso

    Cittadella Raixe venete e pure pagane? Ma il Veneto non era “cattolicissimo”? Distinguo d’alta filosofia e qualche scintilla, a margine della Festa dei Veneti dello scorso weekend. Dal pulpito, l’arciprete don Remigio Brusadin, disturbato da un eccesso di rumori, domenica ha sollecitato i fedeli a prendere l’iniziativa: “Se qualcuno di voi conosce gli organizzatori, dica loro che ci sono molti veneti anche dentro questo Duomo, non solo lì fuori”. Davide Guiotto, presidente di Raixe Venete, non vuole urtare la chiesa.

    “Siamo sempre stati rispettosissimi degli orari delle messe” precisa Guiotto che minimizza: “Don Remigio Brusadin non era arrabbiato per la presenza della Federazione Pagana o di sacre Radici” (che crede nel paganesimo, nel politeismo e nella stregoneria ndr); quello che lo ha disturbato sono stati alcuni suoni, i ragazzi del concerto stavano provando il service. Forse c’è stato qualche rumore di troppo, ci spiace se questo ha creato dei problemi, staremo più attenti”. Ma i veneti in piazza Pierobon si riconoscono nei riti pagani delle bancarelle? “Per carità, noi accogliamo anche i tradizionalisti cattolici che celebrano la messa in latino”. Non esattamente allineati con la dottrina di Ratzinger. Conclusione: “Non ci schieriamo con nessuno” Guiotto ritorna sulla polemica che ha investito Luca Zaia. “Unica nota negativa, dalla quale l’associazione culturale Veneto nostro – Raixe Venete, organizzatrice della manifestazione si dissocia in toto, è stata la contestazione organizzata da sparuti gruppi, per niente sostenuti dal restante pubblico, sul tema delle “quote latte”, tema sul quale il ministro ha dato ampia spiegazione”. (s.b.)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 Nov 2012
    Messaggi
    2,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il Parroco ha fatto la figura dell'isterico.
    "Son contento quando consumo senza pagare un pò meno quando pago e non consumo"

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,810
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Sono pienamente d'accordo

    Raixe Venete è un'associazione che sta lasciando un segno.
    Ringrazio il presidente e tutti i collaboratori per l'opera meritoria.
    Promuovono la storia dei Venetoi antichi accrescendo e stimolando l'interesse per queste genti colme di sacralità nella fratellanza degli altri popoli anche quelli che con la spada hanno invaso le terre dell'Endolaguna Veneta,
    Fino a giungere alla contradditoria unità italiota.
    Un abbraccio totale a questa meritevole associazione che ha riscoperto e dato dignità ad una genia ed a un popolo. Senza retorica, ma con grande disponibilità d'animo.
    Luigi Pellini

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spartacus74 Visualizza Messaggio
    il Parroco ha fatto la figura dell'isterico.
    Anche l'indignazione dei "pagani" non è da meno.

    Penso che quando i "gentili" smetteranno il vittimismo saranno tempi migliori per tutti.
    Poi personalmente, fossi stato nel parroco, sarei uscito con un fucile e avrei fatto smettere gli schiamazzi senza proferir parola

 

 

Discussioni Simili

  1. Festa dei veneti
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Veneto
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-09-06, 13:03
  2. Festa dei Veneti
    Di Balandran (POL) nel forum Veneto
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-07-06, 13:45
  3. festa dei Veneti
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-08-04, 14:11
  4. Veneti pagani e liberi!
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-05-04, 21:36
  5. per i veneti pagani
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-03-04, 21:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226