User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dal Vietnam all'Iraq: una guerra che dobbiamo vincere

    Vietnam on my mind

    di Christian Rocca
    18 Settembre 2008, Il Foglio

    New York. L’America combatte in Iraq e in Afghanistan e, forse, anche dentro i confini pachistani, ma trentatrè anni dopo il ritiro con disonore da Saigon è ancora la vecchia guerra in Vietnam a definire il carattere dei candidati e le politiche dei protagonisti delle campagne elettorali presidenziali. I cinema d’essai di Manhattan proiettano un documentario sul “Virtual JFK”, cioè su che cosa John Fitzgerald Kennedy avrebbe fatto in Vietnam se fosse rimasto in vita. Il film non è soltanto un’esercitazione di storia virtuale, ma vuole parlare di Kennedy e Vietnam perché il prossimo presidente intenda e applichi la lezione in Iraq. Avviata nel 1959 da Kennedy e poi dal suo successore Lyndon Johnson per fermare l’eventuale effetto domino che la caduta del Vietnam in mani comuniste avrebbe causato in tutta l’Asia, quella guerra non è mai scomparsa dal dibattito politico.
    Quattro anni fa, l’eroe del Vietnam John Kerry è stato annichilito da un gruppo di ex commilitoni che non gli aveva perdonato le sue attività pacifiste al ritorno da Saigon e in particolare le denunce pubbliche sui presunti crimini commessi dai soldati americani ancora impegnati laggiù. John McCain è il candidato che ha costruito una carriera politica sulla sua eroica esperienza di cinque anni e mezzo nelle celle vietnamite. La politica estera di Barack Obama, infine, è il prodotto più tradizionale di quella che ai tempi di Ronald Reagan è stata definita la “sindrome vietnamita” della sinistra americana, ovvero la tendenza a volersi ripulire la coscienza per quella guerra assecondando il sentimento pacifista dell’opinione pubblica.
    La riflessione più interessante è sull’ultimo numero della bella rivista liberal The Atlantic Monthly, a firma dell’ex reporter del New Yorker, Jeffrey Goldberg. La tesi di Goldberg è che se davvero si vuole capire la visione del mondo di McCain, la sua idea dei pericoli che corre l’America e le sue ricette per mantenere sicuri gli Stati Uniti e l’occidente bisogna tornare al Vietnam. Non tanto e non solo ai suoi cinque anni e mezzo di prigionia e tortura, dove McCain ha formato il suo spiccato senso dell’onore, ma soprattutto al ruolo che ha giocato il padre nel tentare di non perdere la guerra e l’opinione pubblica nel determinare la disfatta.
    L’ammiraglio John McCain junior, padre dell’attuale candidato alla presidenza, nel 1969 si era a lungo battuto per cambiare strategia militare in Vietnam, esattamente come ha fatto il figlio riguardo all’Iraq. Mentre McCain figlio marciva nelle galere di Hanoi, McCain padre scriveva al capo di stato maggiore, e anche sul New York Times, che per vincere la guerra gli americani avrebbero dovuto ribaltare l’approccio in corso e cominciare a proteggere la popolazione locale dai vietcong, invece che limitarsi a dare la caccia ai comunisti. McCain padre era d’accordo con il nuovo e brillante generale Creighton Abrams, inviato da Richard Nixon in Vietnam per cambiare la vecchia e inefficace strategia del generale William Westmoreland (il generale Bob Casey di allora). Il paragone con quanto è successo tra la fine del 2006 e l’inizio del 2007, ovvero con il ruolo che McCain figlio ha avuto nel sostenere il generale David Petraeus e il “surge” iracheno, è evidente. McCain padre credeva che la guerra potesse essere vinta e anche McCain figlio, tutt’ora, ne è convinto, sia riguardo al Vietnam sia sull’Iraq. Numerosi storici, peraltro, sostengono che le nuove strategie vietnamite di Abrams stavano dando i suoi frutti e che l’offensiva del Tet lanciata dai nordvietnamiti per mobilitare la popolazione civile contro gli americani si era risolta in un disastro per i comunisti. Senonché, in America, l’opinione pubblica non ne poteva più e Washington s’è dovuta accodare, con le conseguenze disastrose per il sud est asiatico, per il morale dell’America e per lo stato dell’esercito. Goldberg spiega, inoltre, che secondo McCain, una presidenza Obama si farebbe trascinare dall’idea di chiudere la guerra in Iraq, invece che vincerla. (chr.ro)

    http://www.camilloblog.it/archivio/2...am-on-my-mind/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito




  3. #3
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito




  4. #4
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.youtube.com/watch?v=BnvG52osDm4

    The Ballad of Green Berets

  5. #5
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  6. #6
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  7. #7
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  8. #8
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  9. #9
    Nostalgico
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    17,556
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito






  10. #10
    conservatore-monarchico
    Data Registrazione
    08 Apr 2008
    Località
    ...liberale
    Messaggi
    1,370
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bellissimo questo articolo e complimenti a florian che continua a postare...

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dal Vietnam all'Iraq: una guerra che dobbiamo vincere
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-09-08, 19:51
  2. Dobbiamo vincere
    Di SANDRO II nel forum Altre squadre
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-03-07, 23:45
  3. «Dietro la guerra all’Iraq bugie come per il Vietnam»
    Di stophere nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-04-04, 10:32
  4. IRAQ Bush può vincere solo la guerra della propaganda
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-07-03, 14:19
  5. Vincere, dobbiamo Vincere
    Di Arancia Meccanica nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-05-02, 12:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225