User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Piccolo insipiente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Vivo a Perugia (Augusta Perusia Colonia Vibia) con la mia famiglia
    Messaggi
    9,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 22 settembre: San Maurizio

    Oggi, 22 settembre, ricorre la Memoria del martirio di San Maurizio e dei suoi compagni di martirio.
    Dedico questo tread al grande Santo patrono del Piemonte, della Real Casa Savoia e dell'Ordine Mauriziano.


    Sancte Mauritie, ora pro nobis!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Piccolo insipiente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Vivo a Perugia (Augusta Perusia Colonia Vibia) con la mia famiglia
    Messaggi
    9,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://it.wikipedia.org/wiki/San_Maurizio_martire
    http://it.wikipedia.org/wiki/Legione_Tebea
    http://www.enrosadira.it/santi/m/maurizio.htm
    http://www.mariadinazareth.it/www200...e%20Tebana.htm
    http://www.santiebeati.it/index.html
    http://www.santiebeati.it/dettaglio/34800
    http://www.cartantica.it/pages/LegioneTebea.asp

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ordine_...izio_e_Lazzaro
    http://www.mauriziano.it/
    http://www.sacrarionazionalemaurizia...maurizio2.html
    http://it.wikipedia.org/wiki/San_Lazzaro_di_Betania
    http://www.santiebeati.it/dettaglio/81850
    http://it.wikipedia.org/wiki/San_Lazzaro_mendicante
    http://www.santiebeati.it/dettaglio/90469

    http://it.wikipedia.org/wiki/Amedeo_VIII_di_Savoia
    http://it.wikipedia.org/wiki/Emanuel...Testa_di_Ferro
    http://it.wikipedia.org/wiki/Gregorio_XIII
    http://www.santiebeati.it/dettaglio/89226
    http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Alberto
    http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_Emanuele_II
    http://it.wikipedia.org/wiki/Umberto_II

    http://it.wikipedia.org/wiki/Piemonte
    http://pms.wikipedia.org/wiki/Piemont
    http://www.regione.piemonte.it/
    http://www.piemonteweb.it/pw/Home.asp
    http://www.piemonte.com/
    http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_del_Piemonte
    http://www.regione.piemonte.it/piemontedalvivo/
    http://www.sacrimonti.net/User/
    http://piemontegiovani.4umer.net/

    http://it.wikipedia.org/wiki/Casa_Savoia
    http://cronologia.leonardo.it/storia...e/reitalia.htm
    http://www.disavoia.it/
    http://www.realcasadisavoia.it/
    http://www.cartantica.it/pages/collaborazionisavoia.asp

    http://it.wikipedia.org/wiki/Regno_di_Sardegna
    http://it.wikipedia.org/wiki/Regno_d...gna_(1720-1861)
    http://cronologia.leonardo.it/storia/regno04.htm
    http://it.wordpress.com/tag/regno-di-sardegna/
    http://www.google.it/search?source=i...on+Google&meta=
    http://www.museostoricoregnosabaudo.it/
    http://it.wikipedia.org/wiki/Contea_di_Savoia
    http://fr.wikipedia.org/wiki/Duch%C3%A9_de_Savoie
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ducato_di_Savoia
    http://it.wikipedia.org/wiki/Savoia_...mento_francese)
    http://fr.wikipedia.org/wiki/Savoie_(d%C3%A9partement)
    http://www.savoie.pref.gouv.fr/
    http://fr.wikipedia.org/wiki/Histoire_de_la_Savoie
    http://it.wikipedia.org/wiki/Alta_Savoia
    http://fr.wikipedia.org/wiki/Haute-Savoie
    http://www.haute-savoie.pref.gouv.fr/


    http://www.cartantica.it/index.asp
    http://www.cartantica.it/pages/santiregali.asp
    http://www.cartantica.it/pages/santiregali3.asp
    http://www.cartantica.it/pages/colla...ltriregali.asp
    http://www.cartantica.it/pages/colla...piemontesi.asp
    http://www.cartantica.it/pages/colla...oniromanov.asp
    http://www.santiebeati.it/santi_sear...yword&bool=and

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sant%27Eusebio_di_Vercelli
    http://www.santiebeati.it/dettaglio/28500
    http://digilander.libero.it/variabil...nt_eusebio.htm
    http://liturgia.silvestrini.org/santo/232.html
    http://www.arcidiocesi.palermo.it/mo...id=217&esterno=
    http://it.wikipedia.org/wiki/Arcidiocesi_di_Torino
    http://www.diocesi.torino.it/

    http://www.piemontesacro.it/

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    IPERURANIO INTERIORE
    Messaggi
    2,429
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Lightbulb Re: 22 settembre: San Maurizio

    22 SETTEMBRE 2018: 50esimo Anniversario dell'ULTIMA MESSA celebrata da PADRE PIO (Pietrelcina, 25 maggio 1887 – San Giovanni Rotondo, 23 settembre 1968) il 22 SETTEMBRE 1968; SAN TOMMASO DA VILLANOVA, Vescovo e Confessore dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino, SANTI MAURIZIO E COMPAGNI della Legione Tebea, MARTIRI...
    Su Padre Pio, i suoi miracoli, le sue stimmate nel 100° anno (centenario) della sua stimmatizzazione e sull’ultima Santa Messa da lui celebrata:




    https://padrepiopietr.wordpress.com/...-di-padre-pio/
    https://padrepiopietr.files.wordpres...pg?w=300&h=273
    Alter Christus. Ipse Christus.”

    «- ULTIMA MESSA DI PADRE PIO - 22 SETTEMBRE 1968 -
    https://www.youtube.com/watch?v=jPufKgGUPsc
    Il 20 settembre 1968 ricorreva il cinquantenario del doloroso dono delle stimmate. La domenica 22 Padre Pio, seduto su una sedia a rotelle, scese a dir Messa nella chiesa di Santa Maria delle Grazie
    , gremita di fedeli. Il Superiore del convento volle la Messa solenne e cantata, ma Padre Pio non se la sentiva e lo si avvertì dal filo di voce sofferente durante la consacrazione del pane e del vino, dalla penosa difficoltà con cui riuscì a cantare il Padre Nostro. Al termine della Messa, quando provò ad alzarsi per impartire la benedizione ai fedeli, barcollò e poi s'afflosciò tra le braccia di padre Bill. Accorsero subito altri confratelli con la sedia a rotelle per accompagnarlo nella sua cella. Padre Pio passò tra la folla addolorata e sconvolta pronunciando flebilmente: "Figli miei, figli miei...". Nella cameretta venne disteso sul letto, mentre la notizia del malore si diffondeva rapidamente e tutti i suoi figli spirituali sparsi nel mondo cominciavano a pregare per lui. La notte andarono ad assisterlo dapprima padre Mariano e poi padre Pellegrino da S. Elia a Pianisi. Era disteso supino, ma non dormiva e chiedeva sempre più frequentemente l'orario. "Padre Pio, ma tenete qualche appuntamento?", chiese scherzoso il confratello che l'assisteva. A mezzanotte il vecchio frate chiamò padre Pellegrino per dirgli: "Guaglio', hai ditto 'a Messa?". Quello gli rispose che era ancora presto. "Vabbe', resta con me, figlio mio. Adesso è già domani, celebriamo insieme la Messa del Mattino". Poco dopo continuò: "Figlio mio, se oggi il Signore mi chiama chiedi perdono per me ai confratelli di tutti i fastidi che ho dato. E chiedi ai miei confratelli e ai figli spirituali una preghiera per l'anima mia". All'una volle alzarsi per sedersi sulla poltroncina, invece si diresse verso il terrazzino. Dopo cinque minuti tornò a sedersi con il rosario in mano. In breve il volto si fece pallido, le labbra cominciarono ad illividirsi. Frate Pellegrino, allarmato, lo rimise a letto e si mosse per chiedere aiuto, ma Padre Pio si oppose: "No, no, lascia stare, non svegliare nessuno". Poi il vecchio frate cominciò a tossire, il respiro si fece ansito e padre Pellegrino diede l'allarme: "Presto, Padre Pio sta male!". Arrivarono tutti, superiori, frati e medici. Gli vennero praticate due iniezioni e applicata la maschera ad ossigeno. "Gesù, Maria..", mormorò il venerabile Padre. Frate Paolo gli amministrò il sacramento dell'Estrema Unzione e alle due e mezzo di lunedì 23 settembre, si addormentò fra le braccia della Madre Celeste. Le stimmate, sofferenza e segni del Calvario, che per cinquant'anni lo avevano accompagnato ed avevano sanato migliaia di corpi e di anime, scomparvero prodigiosamente senza lasciare alcuna traccia.
    "Ultima messa di Padre Pio - 2a parte - www.cattolicesimo.eu"
    https://www.youtube.com/watch?v=dlT9qwmzE7U
    https://www.youtube.com/watch?v=QX15Hk3gM9c »



    A. Gnocchi – M. Palmaro, L’ultima messa di Padre Pio. L’anima segreta del santo delle stigmate, Piemme, Milano 2010.
    http://www.fedeecultura.it/file/messa_ppio.pdf
    http://img.libreriadelsanto.it/books...cPDL_s4-mb.jpg

    Renzo Allegri, Padre Pio. L’uomo della speranza, A. Mondadori, Milano 1984.

    Giovanni Scarale, Padre Pio nel cuore, Rusconi, Milano 1998.

    Gedeone La Spada, Padre Pio. Le verità nascoste, Effedieffe, Proceno (Viterbo) 2016.
    http://www.effedieffeshop.com/pimage...a-big-2147.jpg




    Padre Pio (Pietrelcina, 25 maggio 1887 – San Giovanni Rotondo, 23 settembre 1968) nella Pasqua del 1968 con Mons. Marcel Lefebvre (Tourcoing, 29 novembre 1905 – Martigny, 25 marzo 1991) e Padre Noël Barbara (25 dicembre 1910 – Tours, 10 ottobre 2002):


    http://archives.sspx.org/images/Sain...io_with_AB.jpg
    https://it.wikipedia.org/wiki/Padre_...ni_Rotondo.jpg




    Padre Pio ed Emanuele Brunatto:


    EmanueleBrunatto - il dossier ritrovato -
    www.emanuelebrunatto.it Sito Ufficiale
    www.emanuelebrunatto.it


    Approfondimenti teologici ? Amici di Fra Daniele
    http://www.amicidifradaniele.it/sito...nti-teologici/
    L?ORAZIONE ORIGINALE DI PAPA LEONE XIII A SAN MICHELE: UNA PROFEZIA CIRCA LA FUTURA APOSTASIA A ROMA ? Amici di Fra Daniele
    PADRE PIO CONTRO IL MODERNISMO ? Amici di Fra Daniele
    «PADRE PIO E LA TRADIZIONE E IL RIGORE DELLA CHIESA.

    A conferma della profonda fede tradizionale del Santo di Pietrelcina sta la testimonianza di un suo confratello Padre Pellegrino Funicelli, al quale il padre impose di recitare il giuramento antimodernista, introdotto da Pio X e lasciato nel dimenticatoio dai suoi successori; Padre Pellegrino arrivando forse un po troppo scherzosamente a denigrare il suddetto giuramento e lamentandosi del rigore eccessivo della Chiesa, fece giungere Padre Pio a pronunciare alcune parole che oggi come non mai assumono una importanza fondamentale e vitale!
    “Il rigore della Chiesa è sempre necessario, anche quando è seccante. Tempo ci vuole e capirai ance tu. SENZA RIGORE SUCCEDEREBBE IL CAOS.
    Per amare la Chiesa ci sono tanti motivi; ma, secondo me, il solo fatto che essa, con il rigore usato per tanti secoli, ci ha conservato intatta, almeno nella sostanza, la Parola di Dio e l’Eucaristia, dovrebbe essere sufficiente a farcela amare più di una madre.”
    (Tratto dal volume “Padre Pio-Tra sandali e cappuccio” di Padre P Funicelli, pag 94).»



    https://www.agerecontra.it/2016/02/p...-col-concilio/
    http://www.agerecontra.it/wp-content.../padre-pio.jpg
    https://www.agerecontra.it/2016/02/21314/
    http://www.agerecontra.it/wp-content...A_Pagina_1.jpg





    “San Tommaso da Villanova, vescovo e confessore, 22 settembre”
    “Commemorazione di san Maurizio e compagni, martiri, lo stesso giorno”
    Dom Prosper Guéranger, L'Anno Liturgico - Lo stesso giorno (22 settembre). Commemorazione di san Maurizio e compagni, martiri
    http://www.unavoce-ve.it/pg-22set-2.htm
    “LO STESSO GIORNO 22 SETTEMBRE
    COMMEMORAZIONE DI SAN MAURIZIO E COMPAGNI, MARTIRI.”





    https://tradidiaccepi.blogspot.com/
    https://tradidiaccepi.blogspot.com/

    https://www.facebook.com/catholictradition2016/
    «Sancti et Sanctae Dei, orate pro nobis.»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...82&oe=5C22D2DA





    «SAN TOMMASO DA VILLANOVA.
    Vescovo e Confessore.

    Doppio.
    Paramenti bianchi.
    San Tommaso da Villanova, al secolo Tomás García Martínez, nacque a Fuenllana nella provincia spagnola di Castiglia - La Mancia nel 1488 circa. Figlio di un mugnaio, crebbe nel paese di Villanueva de los Infantes. Tommaso concepì sin dalla più tenera età i sentimenti di una grande misericordia verso i poveri. Studiò presso l'Università di Alcalá de Henares dove, dopo la laurea, divenne professore di filosofia nel 1514.
    Entrato nell'Ordine degli Eremitani di sant'Agostino, fu tosto nominato superiore e, dopo aver rifiutato il seggio arcivescovile di Granada, fu costretto ad accettare quello di Valencia, che resse dal 1544 al 1555.
    Non mutò nulla del suo tenore di vita abituale, anzi sublimato ai vertici della gerarchia ecclesiastica, aumentò ancor più generosamente il suo sostegno ai poveri: prodigò loro le considerevoli rendite della sua chiesa, e, facendo distribuire ai medesimi nel giorno di sua morte anche quel poco che ancora gli restava e non riserbandosi neppure il letto, rese l'anima a Dio su un letto che non gli apparteneva - infatti questo gli era stato imprestato da quello stesso cui egli l'aveva donato poco prima a titolo di elemosina -, l’8 settembre 1555 a Valencia. Perciò la Chiesa celebra soprattutto in questo Pontefice «la sua insigne carità» (Orazione).
    Glorificato da molti miracoli, il sommo Pontefice Paolo V l'inscrisse nell'albo dei Beati il 7 ottobre 1618, dipoi il sommo Pontefice Alessandro VII l'iscrisse nel numero dei Santi il 1° novembre 1658.
    • Tommaso, nato in Spagna nella città di Fuenllana nella diocesi di Toledo nell'anno del Signore 1488 da ottimi genitori, fin da bambino nutrì verso i poveri sentimenti particolari d'affetto e di misericordia. E, fanciullo ancora, ne diede numerosi esempi: quello, fra gli altri, che più d'una volta si spogliò delle proprie vesti per coprire chi non ne aveva. Uscito dall'infanzia, fu mandato ad Alcalà per studiarvi le lettere come alunno nel collegio maggiore di san Idelfonso, ma richiamato per la morte del padre, consacrò tutta la sua eredità al mantenimento di vergini indigenti; poi, tornatovi subito per compiervi il corso di sacra teologia, si distinse talmente nel sapere, che, costretto a occuparvi una delle cattedre dell'università, vi trattò meravigliosamente le questioni di filosofia e di teologia, senza cessare nel contempo di chiedere a Dio istantissimamente con assidue preghiere la scienza dei Santi e una norma retta di vita e di costumi. Quindi, dietro ispirazione divina abbracciò l'istituto degli Eremiti di sant'Agostino.
    Divenuto professo, si distinse in tutte le virtù che sono l'ornamento della vita religiosa, nell'umiltà, pazienza, continenza, ma soprattutto fu celebre per la sua ardentissima carità, mantenendosi, tra le svariate e molteplici occupazioni, collo spirito sempre fortemente applicato all'orazione e alla meditazione delle cose divine. Costretto d'accettare l'onere della predicazione impostagli a motivo dell'eminente sua santità e dottrina, aiutato dalla grazia divina, ritrasse dal fango del vizio sulla via della salvezza peccatori senza numero. Chiamato poi a reggere i suoi confratelli, seppe unire la prudenza, la equità e la dolcezza con pari sollecitudine e severità; così che rafforzò o ristabilì l'antica disciplina del suo ordine in molte case.
    Designato all'arcivescovado di Granada, ricusò l'insigne dignità con mirabile umiltà e costanza. Ma poi, costretto per ordine dei superiori, accettò il governo della chiesa di Valencia, che amministrò per quasi undici anni così bene, da compiere tutti i doveri d'un pastore santissimo e zelantissimo. Peraltro senza cambiar nulla del suo tenore di vita abituale, la sua inestinguibile carità si esercitò ancor più generosamente, prodigando ai poveri le rendite considerevoli della sua chiesa, non riserbandosi neppure il letto; poiché quello su cui trovavasi allorché fu chiamato in cielo, gli era stato imprestato da quello stesso cui egli l'aveva donato poco prima a titolo di elemosina. Si addormentò nel Signore l'8 Settembre all'età di 68 anni. Dio volle manifestare la santità del suo servo e in vita e dopo morte: così un granaio rimasto del tutto vuoto, per averne distribuito il frumento ai poveri, si ritrovò ripieno d'un tratto; e un fanciullo morto ritornò alla vita sulla sua tomba. Glorificato da questi ed altri miracoli, il sommo Pontefice Alessandro VII l'iscrisse nel numero dei Santi.
    SANTA MESSA
    • Omelia di san Gregorio papa.
    Omelia 9 sui Vangeli.
    La lettura del santo Vangelo, fratelli carissimi, ci avverte di considerare diligentemente che noi, che abbiamo ricevuto in questo mondo più degli altri, saremo poi giudicati più severamente dall'autore del mondo. Infatti più i doni sono numerosi, e tanto più grande è il conto che bisogna renderne. Le grazie dunque che si ricevono, devono rendere ciascuno tanto più umile e più pronto a servire a Dio, quanto più si vide obbligato a renderne conto. Ecco un uomo che, nel mettersi in viaggio, chiama i suoi servi e divide tra loro i talenti da far fruttare. Ma dopo molto tempo ritorna per chiederne conto, e ricompensa del guadagno fatto coloro che li hanno impiegati bene, mentre condanna il servo che fu negligente nel farli fruttare.
    Chi è dunque quest'uomo che si mette in viaggio, se non il nostro Redentore che, col corpo che aveva preso, se ne andò in cielo? La terra è infatti il luogo proprio della carne; ed essa è comò condotta a mettersi in viaggio quando dal nostro Redentore viene portata in cielo. Ma, come quest'uomo, egli, prima di mettersi in viaggio, consegnò ai suoi servi i propri beni, perché concesse ai suoi fedeli dei doni spirituali. E ad uno diede cinque talenti, ad un altro due, ad un altro uno. Cinque sono infatti i sensi del corpo, cioè: la vista, l'udito, il gusto, l'odorato e il tatto. Con i cinque talenti dunque viene rappresentato il dono dei cinque sensi, cioè la conoscenza delle cose esteriori; con i due talenti invece vengono indicati l'intelletto e l'azione; con l'unico talento infine si indica soltanto l'intelletto.
    Mira colui che aveva ricevuto cinque talenti ne guadagnò altri cinque; perché ci sono alcuni che, pur non riuscendo a penetrare le profondità mistiche, tuttavia in vista della patria celeste insegnano, per quanto possono, la rettitudine; dagli stessi talenti esteriori che hanno ricevuto ne ricavano il doppio; e mentre proteggono sé stessi dall'insolenza della carne, dalla corruzione delle cose terrene e dai piaceri delle cose visibili, distolgono da esse con l'esortazione anche gli altri. Ci sono pure alcuni che, quasi arricchiti di due talenti, ricevono il dono dell'intelletto e dell'azione, comprendono le sottigliezze interiori e operano meraviglie all'esterno; e mentre predicano agli altri con l'intelligenza e l'azione, riportano quasi un doppio guadagno dalla loro attività. »
    https://sardiniatridentina.blogspot....ovo-e.html?m=1
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...b3&oe=5C211C60





    «SANTI MAURIZIO E COMPAGNI
    Martiri della Legione Tebea.
    Paramenti rossi.
    Dom Prosper Guéranger, L'Anno Liturgico - Lo stesso giorno (22 settembre). Commemorazione di san Maurizio e compagni, martiri

    Quando l'imperatore Massimiano, condusse la sua armata in Gallia, la legione tebana, composta di seimila seicento soldati, sotto gli ordini di San Maurizio, rifiutò di prendere parte alle cerimonie pagane in onore degli idoli. Tutti i soldati furono massacrati in odio al nome di Cristo, nell'anno 286-287 (?) ad Agaunum (odierna Saint-Maurice-en-Valais) nel Vallese (Svizzera). Così, secondo la Passione che ne scrisse Eucherio Vescovo di Lione († 450).
    • Martirologio Romano.
    A Sion-en-Valais, in Francia, nel luogo detto Agàuno, il natale dei santi Martiri Tebéi Maurizio, Esupério, Càndido, Vittóre, Innocénzo e Vitale, con i Compagni della medesima legione, i quali sotto Massimiano, uccisi per Cristo, illustrarono il mondo con una gloriosa passione.
    • Quando l'imperatore Massimiano, condotto il suo esercito in Gallia, si fermò sui confini del cantone di Sion per offrir un sacrificio, la legione Tebana per non contaminarsi partecipando a cerimonie sacrileghe, si distaccò dal resto delle truppe. Quindi l'imperatore inviò loro dei soldati ad avvertirli in suo nome che, se volevano aver salva la vita, tornassero al campo per il sacrificio: ma essi risposero che la religione cristiana gleli proibiva. Indignato per questa risposta, s'irritò ancor di più. Perciò spedì una parte dell'esercito contro i Tebani coll'ordine di ucciderne prima uno ogni dieci; martirio ch'essi preferirono volentieri, animati soprattutto da Maurizio, piuttosto che sottomettersi alle empie ingiunzioni dell'imperatore. Il quale poi fece trucidare tutti i restanti dell'intero esercito il 22 Settembre, mentre confessavano intrepidi il nome di Cristo.
    P.S. La commemorazione è già presente nel link della Santa Messa di San Tommaso da Villanova, Vescovo e Confessore.»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...5e&oe=5C2A7219










    http://www.sursumcorda.cloud/
    https://www.facebook.com/CdpSursumCorda/
    “Preghiera al Santo del giorno.

    In nómine Patris
    et Fílii
    et Spíritus Sancti.

    Amen.
    Eterno Padre, intendo onorare san Maurizio con i Santi Martiri Tebei, e Vi rendo grazie per tutte le grazie che Voi avete loro elargito. Vi prego di accrescere la grazia nella mia anima, per i meriti di questi santi, ed a loro affido la fine della mia vita tramite questa speciale preghiera, così che per virtù della Vostra bontà e promessa, san Maurizio con i Santi Martiri Tebei possano essere nostri avvocati e provvedere tutto ciò che è necessario in quell'ora. Così sia.”
    “Preghiera al Santo del giorno.
    In nómine Patris
    et Fílii
    et Spíritus Sancti.
    Amen.

    Eterno Padre, intendo onorare il Vescovo san Tommaso da Villanova, e Vi rendo grazie per tutte le grazie che Voi gli avete elargito. Vi prego di accrescere la grazia nella mia anima, per i meriti di questo santo, ed a lui affido la fine della mia vita tramite questa speciale preghiera, così che per virtù della Vostra bontà e promessa, il Vescovo san Tommaso da Villanova possa essere mio avvocato e provvedere tutto ciò che è necessario in quell'ora. Così sia.”

    «Dal numero 131 di SVRSVM CORDA® in uscita - amDg - domani 23 settembre 2018. Altri contenuti ospitati:
    - Comunicato numero 131. La tempesta sedata e l’indemoniato;
    - Impressione delle Stimmate di San Francesco;
    - Preghiera a San Matteo, Evangelista;
    - Gli anatemi del Concilio di Costanza, condanna a Giovanni Huss;
    - Preghiera a San Tommaso da Villanova;
    - San Tommaso: i Romani meritarono il dominio per la loro benevolenza;
    - Preghiera a San Gennaro e Compagni, Martiri;
    - Dizionario di teologia dommatica. La definizione dommatica;
    - Vita e detti dei Padri del deserto: Padre Giacomo;
    Già leggibili sul sito:
    - Teologia Politica 119. Il Liberalismo amorale ha spianato la strada al “Progressismo”;
    - Racconti Miracolosi. Con saggio introduttivo sui veri e sui falsi miracoli.»
    www.sursumcorda.cloud
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...e0&oe=5C21017D





    “O innamorata e tenera
    Amante, del Bambino,
    Una scintilla impetraci,
    Di quell’amor Divino.
    Che ci consumi in petto
    Ogni terreno affetto.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...06&oe=5C62C5E8










    San Tommaso da Villanova - Sodalitium
    http://www.sodalitium.biz/san-tommaso-villanova/
    «22 settembre, San Tommaso da Villanova, Confessore (1488 circa – Valencia, 8 settembre 1555), dell’Ordine degli Eremiti di Sant’Agostino.

    “San Tommaso da Villanova, dell’Ordine degli Eremitani di sant’Agostino, Vescovo di Valenza e Confessore, il cui giorno natalizio si commemora l’otto di questo mese”.
    Preghiera di San Tommaso da Villanova – O Vergine senza macchia, o bella Maria, santa Madre di Dio, piena di grazia, riguardate al divoto affetto dei vostri servi, che si compiacciono e danno lode a Dio della Vostra gloria. Degnatevi, o Signora dolcissima, di amare chi vi ama: e se gradite la pia divozione con cui festeggiamo il Vostro santo principio, prendetevi cura del nostro ultimo fine, e fate che il termine di questo esilio ci sia felice passaggio al riposo eterno. Così sia.»
    http://www.sodalitium.biz/wp-content...va-201x300.jpg
    http://www.sodalitium.biz/wp-content...-1-201x300.jpg





    http://www.sodalitium.biz/sante-messe/

    "S. Messa in provincia di Verona - Sodalitium"
    http://www.sodalitium.biz/s-messa-provincia-verona/

    “Sodalitium - I.M.B.C. (Istituto Mater Boni Consilii).”
    https://www.youtube.com/user/sodalitium

    “Omelie dell'I•M•B•C a Ferrara.”
    https://www.facebook.com/OmelieIMBCFerrara/

    http://www.oratoriosantambrogiombc.it/
    “Oratorio Sant'Ambrogio – Milano - Offertur Oblatio Munda (Malachia 1, 11)”




    «Don Floriano Abrahamowicz - Domus Marcel Lefebvre.
    XVII domenica d. Pentecoste (Santa Messa)
    https://www.youtube.com/watch?v=3mksL5RX-FQ
    XVII domenica d Pentecoste (Omelia)
    https://www.youtube.com/watch?v=DxA2PnjagQQ
    https://www.youtube.com/user/florianoabrahamowicz/
    http://www.domusmarcellefebvre.it/
    Ogni giovedì alle ore 20.30 ha luogo la lettura in diretta di una o due questioni del Catechismo di San Pio X.
    http://www.domusmarcellefebvre.it/santa-messa-1.php
    La Santa Messa tutte le domeniche alle ore 10.30 a Paese, Treviso.»




    http://www.cmri.org/ital-index.html

    "Centro Studi Giuseppe Federici - sito ufficiale"
    http://www.centrostudifederici.org/

    "Sito ufficiale del Centro Culturale San Giorgio, tratta di messaggi subliminali, rock satanico, occultismo, massoneria"
    http://www.centrosangiorgio.com/

    "sito dedicato alla crisi dottrinale nella chiesa cattolica"
    http://www.crisinellachiesa.it/

    https://www.agerecontra.it/
    https://www.agerecontra.it/category/arai-daniele/
    https://www.facebook.com/Traditio.Verona.it/

    https://www.facebook.com/pietroferrari1973/

    “Non Una Cum - Roman catholics sedevacantists.”
    https://www.facebook.com/romancatholicsnonunacum/

    https://www.facebook.com/fidecatholica/

    http://www.traditionalmass.org/

    https://novusordowatch.org/

    ": Quidlibet : ? A Traditionalist Miscellany — By the Rev. Anthony Cekada"
    http://www.fathercekada.com/

    https://www.truerestoration.org/


    https://moimunanblog.com/


    https://militesvirginismariae.wordpress.com/


    "Sede Vacante -"
    http://www.catholique-sedevacantiste.fr/





    Radio Spada | Radio Spada ? Tagliente ma puntuale
    http://radiospada.org/
    https://www.facebook.com/radiospadasocial/?fref=nf
    “22 settembre 2018: San Tommaso di Villanova, vescovo e confessore.

    Nacque a Villanueva, in Spagna, nel 1486. Si laureò in filosofia ed entrò nella Comunità Agostiniana. Ordinato sacerdote, fu nominato predicatore e quindi, nonostante non volesse fu Superiore della comunità per tutta la vita. Fu quindi eletto arcivescovo di Valencia. Inviò missionari in tutto il mondo, in particolare il suo ordine evangelizò il Perù. Non lasciò la sua Diocesi neppure per il Concilio di Trento, ispirandosi infatti agli insegnamenti del Buon Pastore, di San Paolo e dei grandi vescovi, pensava che il posto del vescovo era con il suo popolo, al quale dedicava cura spirituali e materiali. Assistette sempre i bisognosi, al punto di creare un befotrofio nel palazzo vescovile, e si occupò della pastorale giovanile. Difese la diocesi dalla minaccia mussulmana e fondò il Collegio Seminario della Presentazione. grande predicatore, convertì però più con l'esempio che con le parole. Per la sua profondità teologica sulla Vergine Maria, è spesso accostato a San Bernardo. Morì nel 1550.
    Tommaso da Villanova, arcivescovo di Valencia, santo (1486-1550), una scapola, dono di Mons. Febei, è conservata in un reliquiario a S. Pietro in Vaticano. Beatificato nel 1618 e canonizzato il 1 novembre 1658, le spoglie sono nella Cattedrale di Valencia.
    M.R.: 22 settembre - A Valenza, nella Spagna Terragonese, il natale di san Tommaso da Villanova, dell’Ordine degli Eremitani di sant’Agostino, Vescovo e Confessore, insigne per l’ardente carità verso i poveri. Dal Papa Alessandro settimo fu ascritto nel numero dei Santi. La sua festa si celebra però il ventidue Settembre. [Tratto dall'opera «Reliquie Insigni e "Corpi Santi" a Roma» di Giovanni Sicari]."
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...e2&oe=5C6173CF





    “22 settembre 2018: San Maurizio della Legione Tebea e compagni, martiri.

    San Maurizio era nato a Tebe ed era capo della legione tebea che venne martirizzata durante la decima persecuzione. Questa legione era formata da 6666 soldati, di origine egiziana. La legione prestava servizio normalmente ai confini orientali dell'impero, ma dovendo Massimiliano contrastare gli attacchi dei Marcomanni, la fece trasferire in Gallia. Quando l’esercito giunse presso le Alpi, nella zona del Vallese, la legione ricevette un ordine imperiale al quale non volle obbedire, due sono le versioni, secondo una prima l'imperatore ordinò ai legionari di giurare fedeltà all'impero sull’altare delle divinità, la seconda invece racconta che alla legione fu chiesto di scovare i cristiani che si nascondevano nella zona. I soldati, che erano quasi tutti cristiani, si rifiutarono di obbedire e l’Imperatore diede ordine che fosse ucciso un soldato ogni dieci. Né la prima né la seconda decimazione fece cambiare idea ai soldati. Allora Massimiliano ordinò lo sterminio, al quale sopravvissero pochissimi uomini, tra questi s. Alessandro, Cassio, Severino, Secondo e Licinio che ripararono in Italia. Una leggenda dice che il sangue dei martiri fu raccolto e conservato in un vaso da San Martino. La località in cui avvenne il martirio di San Maurizio e tutta la legione tebana era presso Agaunum, l'odierna St. Maurice nel Vallese (Svizzera).”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...3f&oe=5C2415B9





    “il 22 settembre 530 muore San Felice IV, Sommo Pontefice”

    “Il 22 settembre 1503 Pio III Piccolomini viene esaltato al Sommo Pontificato”

    “Il 22 settembre 1774 muore Papa Clemente XIV Ganganelli, Sommo Pontefice”

    «Monsignor Domenico Alessandro Varesini, Arcivescovo di Sassari dal 1838 alla morte (22 settembre 1864)
    , incarcerato nel 1850 per aver protestato contro la Legge Siccardi.
    “La patria de' Simmachi, degli Ilarii e degli Eusebii, custodi e vindici della libertà della Chiesa, che redando il loro spirito seppe, framezzo alle dubbie vicende di tanti secoli e di tanti dominatori, mantenersi sempre immune da ogni contagio di errore, non potea che mirar con fremito l'iniqua guerra mossa contro il civile vostro Principato, posto dalla Provvidenza qual sacro palladio della cattolica indipendenza, e del libero esercizio della vostra missione. Quest'Isola, che per lunga stagione andò nel passato fortunatamente soggetta al temporale Governo dei Romani Pontefici, e ne ricorda tuttora con orgoglio i benefici effetti, non poteva che gemere profondamente addolorata sulla cecità di quella sciagurata porzione de' vostri sudditi, che travolta da spirito di vertigine osò amareggiare l'animo grande dell'ottimo tra i Padri, e del più degno tra i Sovrani. Protestando quindi, come altamente protestiamo, anche a nome del Clero e popolo di questa Sarda Turritana Archidiocesi, contro gli atti tutti, che sotto qualsiasi forma vanno consumandosi a danno degli incontrastabili diritti del vostro civile dominio e della vostra indipendenza, noi continueremo tra il vestibolo e l'altare a scongiurare il gran Dio delle misericordie, affinché, richiamando alla buona via i protervi, ridoni a Voi suo Vicario in terra la consolazione e la gioia, ed alla cattolica famiglia la pace, la perseveranza ed il trionfo”. (Lettera a Pio IX, 4 febbraio 1860)»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...b7&oe=5C62B42B


    http://www.radiospada.org/tag/padre-pio/







    Ligue Saint Amédée
    http://www.SaintAmedee.ch
    https://www.facebook.com/SaintAmedee/?hc_ref

    «Intransigeants sur la doctrine ; charitables dans l'évangélisation [Non Una Cum].»
    22 Septembre : Saint Maurice et ses compagnons, Martyrs (? 286) - Patrons principaux du Canton du Valais et de la ville de Lucerne :: Ligue Saint Amédée

    "22 Septembre : Saint Maurice et ses compagnons, Martyrs († 286) - Patrons principaux du Canton du Valais et de la ville de Lucerne."
    http://liguesaintamedee.ch/applicati...compagnons.png








    https://padrepiopietr.wordpress.com/...-di-padre-pio/



    http://www.netstar.it/padrepio/images/04.jpg








    Oggi 22 settembre 2018 ricordiamo il cinquantesimo anniversario della sua ultima Messa e domani 23 settembre 2018 della sua morte ed ascesa al Cielo: PADRE PIO PREGA PER NOI!!!
    Padre Pio ora pro nobis!!!
    Luca, Sursum Corda - Habemus Ad Dominum!!!
    ADDIO GIUSEPPE, mio caro fratello di sangue e spirito, sono LUCA e nel mio CUORE sarai sempre PRESENTE!
    NOI 2 insieme, uniti OLTRE LA MORTE ed il tragico DESTINO SIA IN TERRA CHE IN CIELO, per SEMPRE VEDREMO LA LUCE - SURSUM CORDA!

 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 23-09-18, 00:26
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-09-18, 00:17
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-09-11, 20:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225