User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Teppista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Frivolezza & Libertà
    Messaggi
    35,075
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ABRUZZO /MECCANICI - Crisi e centinaia di licenziati - Mobilitazione il 24

    da "Il Manifesto" di domenica 21 Settembre 2008

    VAL DI SANGRO (CHIETI)

    E'separata e con due figli, di cui uno disabile. Ha 34 anni e da alcuni lavorava in uno stabilimento della Val di Sangro. Era precaria. Quest'estate è stata sbattuta fuori. Il contratto ballerino che aveva non le è stato rinnovato. «Non so più come tirare avanti - dice - e che offrire ai figli. Uno di loro ha anche bisogno di particolari cure e di assistenza». Antonio, invece, di anni ne ha 53. Non ha mai goduto di un'occupazione fissa, ma da un po' quel posto in fabbrica, gli dava una certa autonomia e sicurezza. «E l'idea di poter fare progetti». Anche lui non riconfermato. «Sono alla disperazione. Alla mia età, come faccio? Ti sbattono la porta in faccia». Funziona così al momento nell'area industriale più fiorente - sono 12 mila i metalmeccanici - di un Abruzzo in grossa difficoltà. «Sono tanti i precari cacciati e attanagliati dall'incertezza del futuro. Famiglie costrette a rinunciare all'unico sostentamento e che prendono d'assalto i telefoni del sindacato per denunciare la propria situazione e per chiedere appoggio», spiega Marco Di Rocco, segretario provinciale Fiom-Cgil. «Alcune imprese risentono della crisi economica, ma altre, soprattutto quelle dell'indotto, stanno cercando di dribblare alcune norme del contratto di categoria». Secondo il contratto, il diritto alla stabilizzazione del rapporto di lavoro scatta dopo 44 mesi - anche non consecutivi e comprensivi dell'eventuale proroga «assistita» - per i lavoratori che abbiano avuto con la stessa azienda, e per mansioni equivalenti, non solo rapporti di lavoro a tempo determinato, ma anche rapporti di lavoro in somministrazione (quelli prima definiti come «interinali»). «I tagli - continua Di Rocco - colpiscono lavoratori che anche da 4-5 anni erano inseriti nel tessuto produttivo. E che dalla prossima primavera avrebbero avuto diritto ad essere stabilizzati. Le piccole imprese, con l'avallo di Confindustria, ritenendo queste condizioni sconvenienti, si stanno liberando dei dipendenti "scomodi" prima che subentrino i vincoli. E ne assumono altri». Precari di lungo corso al bando, dunque. «Non si tratta di episodi - rincara il sindacato - ma di una strategia precisa. E' una scappatoia che si sta diffondendo in tutta Italia. Il peggio lo vedremo nei prossimi mesi. Così i lavoratori vengono calpestati nella dignità e diventano merce». Per ciò la Fiom di Chieti ha deciso, col segretario nazionale Maurizio Landini in testa, di dar vita a una mobilitazione pubblica, previst a per il 24 settembre. «Siamo stanchi - riprende Di Rocco - di espedienti inventati per eludere il contratto. I lavoratori debbono avere garanzie. La Honda Italia è l'unica ad aver accettato un confronto su questi temi: l'incontro è previsto per il 25 settembre. Stiamo cercando di coinvolgere anche enti locali e istituzioni, come Provincia e Regione. E di organizzare momenti associativi per offrire aiuto e assistenza a quanti si ritrovano demotivati, più poveri, senza retribuzione e senza opportunità». Per le donne la situazione è più complicata. Vengono scartate e basta. «Oltre il 90% delle fabbriche - dice Di Rocco - si rifiuta di prendere lavoratrici in organico». Anche la contrazione del mercato dell'auto fa sentire la propria morsa. «Così in autunno altre migliaia di precari avranno il benservito». Dopo la Denso di San Salvo e la Fiat di Sulmona, sono state Honeywell e Pierburg ad ufficializzare la cassa integrazione: la prima per 180 dipendenti e la seconda per 500. Calo dei volumi produttivi anche in Sevel, dove saranno ridotti gli straordinari e da fine mese i 600 lavoratori giunti da altri stabilimenti Fiat - Mirafiori e Pomigliano - saranno mandati via. «A questo punto c'è bisogno di un tavolo di crisi».

    http://abruzzo.indymedia.org/article/5499

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Tifo Rivolta!
    Data Registrazione
    15 Dec 2007
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qui la situazione - specialmente nel chietino - sta diventando pessima.

    Tra l'altro su questo fronte il Partito ha serie difficoltà. Quando ho tempo, se vi interessa, posso farvi una scheda completa sulla situazione.

  3. #3
    Teppista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Frivolezza & Libertà
    Messaggi
    35,075
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nico_pe Visualizza Messaggio
    Qui la situazione - specialmente nel chietino - sta diventando pessima.

    Tra l'altro su questo fronte il Partito ha serie difficoltà. Quando ho tempo, se vi interessa, posso farvi una scheda completa sulla situazione.
    Magari!

 

 

Discussioni Simili

  1. ottima officina meccanica , ottimi meccanici
    Di largodipalazzo nel forum Motori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-11-12, 11:40
  2. Crisi de La Padania:licenziati i "piduisti".
    Di gb1984 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 07-09-04, 17:41
  3. Sciopero dei meccanici FIOM.
    Di Gallo Senone nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-11-03, 00:02
  4. CDL allo sbando: anche l'Abruzzo in crisi.
    Di brunik nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 08-08-03, 18:20
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-11-02, 22:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226