User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il sindacalista di Palermo che rischia il confino

    di ATTILIO BOLZONI



    Milazzo, in piedi al centro, con i senza casa



    PALERMO - Di solito lo notificano agli amici dei boss, a quelli che fanno puzza di mafia. Lo chiamano "avviso orale". Ma l'altro giorno, negli uffici di un commissariato, l'ispettore di turno l'ha recapitato a un rompiscatole: un sindacalista della Cgil. L'ha convocato e gli ha fatto firmare un verbale ai sensi dell'articolo 4 della legge numero 1423 del '56. E' quella sul confino di polizia. Se in futuro non si comporterà bene, il sindacalista rischierà di diventare anche lui un sorvegliato speciale.

    Questa è una vicenda che vale la pena di raccontare soprattutto per dove è avvenuta. A Palermo, città dove tutto è segnale. Dove tutto si sviscera e tutto si decifra, dove anche il dettaglio non è mai solo un dettaglio. Cominciamo però dal protagonista, o meglio dalla vittima, il sindacalista dalla "condotta socialmente pericolosa" che venerdì mattina verso le 11 è stato invitato al commissariato "Libertà" per ricevere un'intimazione. L'avvertivano di stare attento, di non "delinquere" più. Lui si chiama Pietro Milazzo, ha 57 anni, è un dipendente della Biblioteca regionale e alla Cgil fa il responsabile siciliano degli Immigrati. E' un personaggio noto in città. Anche per le sue battaglie per i senza tetto. Più di trent'anni fa, quando era sulle barricate delle rivolte studentesche era stato denunciato due volte - nel 1972 e nel 1974 - per rissa e lesioni. Due condanne. Poi una vita intera tutta dedicata agli altri. Cortei, proteste, lotte. Ma sempre pacifiche. E a volte seminate di manifestazioni "non autorizzate".

    Blocchi stradali, sit in, "disturbo della quiete pubblica". L'ultima il 14 luglio scorso, il Festino, il giorno che Palermo onora Santa Rosalia. Una cinquantina di senza casa contesta duramente il sindaco Diego Cammarata, che per l'ingorgo non sale sul carro dell'amatissima patrona. Fra di loro c'è pure Pietro Milazzo. Denunciato.



    Finita l'estate, la pratica della Questura sullo scalmanato sindacalista - qualche settimana prima, fra l'altro, Milazzo aveva presentato un esposto in Procura sui ritardi e sui pasticci intorno ai beni inutilizzati confiscati ai boss - è arrivata al capolinea. Vistata dal nuovo capo della polizia di Palermo, il questore Alessandro Marangoni. Venerdì scorso, la notifica. Ricorda lui: "Quando ho capito di che cosa si trattava sono rimasto frastornato". In pratica il questore sembra contestare al sindacalista della Cgil il comma terzo di quel famigerato articolo di legge di mezzo secolo fa. Quello che si applica "a coloro che, per il loro comportamento debbano ritenersi, sulla base di elementi di fatto, dediti alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo l'integrità fisica e morale, la serenità, la sicurezza o la tranquillità pubblica".

    Un "avviso" che - se il sindacalista insisterà in quella sua "condotta" - potrà far scattare l'applicazione delle misure di prevenzione. La sorveglianza speciale a Palermo. O il divieto di soggiorno in città e in provincia. O, nel caso più estremo, anche all'obbligo di soggiorno in un paese. Insomma, il vecchio confino.
    La diffida contro Pietro Milazzo è arrivata dopo "una decina di segnalazioni" che ha accumulato fra il 2005 il 2008 per interruzione di pubblico servizio, occupazione di edificio pubblico, organizzazione di corteo non autorizzato. Tutte denunce scattate - fanno sapere in ambienti della Questura - non "nella sua veste di sindacalista" ma di "manifestante". Si sfoga Milazzo: "Io di tutte quelle denunce non so nulla, non mi hanno mai formalmente contestato niente al di fuori dell'episodio del Festino".

    Il sindacalista adesso ha 60 giorni di tempo per ricorrere contro il provvedimento. Comunque andrà a finire l'"avviso orale" ce l'ha già e la linea seguita dalla Questura è tracciata. Una mossa veramente inaspettata quella della polizia palermitana - che negli ultimi 20 anni si è distinta per ben altro in materia di misure di prevenzione - e che ha già scatenato una rivolta in città. In quattrocento hanno firmato sul web a favore del sindacalista.

    Destra, sinistra, amici e avversari politici, intellettuali, naturalmente il segretario della Cgil Sicilia Italo Tripi, l'ex presidente della Provincia Francesco Musotto, Umberto Santino del "Centro Impastato", comitati, consiglieri comunali e parlamentari regionali. Una riserva sull'operato del neo questore arriva anche dal segretario nazionale dei poliziotti del Silp Federico Schillaci: "La via dell'avviso orale non porta da nessuna parte in una città come Palermo con tutti i suoi gravi problemi". Nell'appello per Pietro Milazzo c'è anche la firma di Rita Borsellino.

    (2 ottobre 2008)
    http://www.repubblica.it/2008/10/sez...dacalista.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    757
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Alla fine sei riuscita a trovare il pretesto per censurarmi, non vedevi l'ora.

    E quando metto il link, non va bene perchè manca l'articolo e quando metto l'articolo non va bene perchè manca il link...e poi ancora il pretesto della "pubblicità" come ostruzionismo nei miei confronti, peccato che la mia e-mail era stata chiesta da BASE04 non l'avevo scritta "per sbaglio"

    Il link una volta c'era, ma sbaglio o l'hai cancellato, adesso con questo tira e molla non lo ritrovo più(la fonte AGI, però è scritta chiaramente...) ma siccome era tutto un pretesto per la censura, alla nostra Neva, mica gli era passato per la testa.

    Citazione Originariamente Scritto da Neva Visualizza Messaggio
    di ATTILIO BOLZONI



    Milazzo, in piedi al centro, con i senza casa



    PALERMO - Di solito lo notificano agli amici dei boss, a quelli che fanno puzza di mafia. Lo chiamano "avviso orale". Ma l'altro giorno, negli uffici di un commissariato, l'ispettore di turno l'ha recapitato a un rompiscatole: un sindacalista della Cgil. L'ha convocato e gli ha fatto firmare un verbale ai sensi dell'articolo 4 della legge numero 1423 del '56. E' quella sul confino di polizia. Se in futuro non si comporterà bene, il sindacalista rischierà di diventare anche lui un sorvegliato speciale.

    Questa è una vicenda che vale la pena di raccontare soprattutto per dove è avvenuta. A Palermo, città dove tutto è segnale. Dove tutto si sviscera e tutto si decifra, dove anche il dettaglio non è mai solo un dettaglio. Cominciamo però dal protagonista, o meglio dalla vittima, il sindacalista dalla "condotta socialmente pericolosa" che venerdì mattina verso le 11 è stato invitato al commissariato "Libertà" per ricevere un'intimazione. L'avvertivano di stare attento, di non "delinquere" più. Lui si chiama Pietro Milazzo, ha 57 anni, è un dipendente della Biblioteca regionale e alla Cgil fa il responsabile siciliano degli Immigrati. E' un personaggio noto in città. Anche per le sue battaglie per i senza tetto. Più di trent'anni fa, quando era sulle barricate delle rivolte studentesche era stato denunciato due volte - nel 1972 e nel 1974 - per rissa e lesioni. Due condanne. Poi una vita intera tutta dedicata agli altri. Cortei, proteste, lotte. Ma sempre pacifiche. E a volte seminate di manifestazioni "non autorizzate".

    Blocchi stradali, sit in, "disturbo della quiete pubblica". L'ultima il 14 luglio scorso, il Festino, il giorno che Palermo onora Santa Rosalia. Una cinquantina di senza casa contesta duramente il sindaco Diego Cammarata, che per l'ingorgo non sale sul carro dell'amatissima patrona. Fra di loro c'è pure Pietro Milazzo. Denunciato.



    Finita l'estate, la pratica della Questura sullo scalmanato sindacalista - qualche settimana prima, fra l'altro, Milazzo aveva presentato un esposto in Procura sui ritardi e sui pasticci intorno ai beni inutilizzati confiscati ai boss - è arrivata al capolinea. Vistata dal nuovo capo della polizia di Palermo, il questore Alessandro Marangoni. Venerdì scorso, la notifica. Ricorda lui: "Quando ho capito di che cosa si trattava sono rimasto frastornato". In pratica il questore sembra contestare al sindacalista della Cgil il comma terzo di quel famigerato articolo di legge di mezzo secolo fa. Quello che si applica "a coloro che, per il loro comportamento debbano ritenersi, sulla base di elementi di fatto, dediti alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo l'integrità fisica e morale, la serenità, la sicurezza o la tranquillità pubblica".

    Un "avviso" che - se il sindacalista insisterà in quella sua "condotta" - potrà far scattare l'applicazione delle misure di prevenzione. La sorveglianza speciale a Palermo. O il divieto di soggiorno in città e in provincia. O, nel caso più estremo, anche all'obbligo di soggiorno in un paese. Insomma, il vecchio confino.
    La diffida contro Pietro Milazzo è arrivata dopo "una decina di segnalazioni" che ha accumulato fra il 2005 il 2008 per interruzione di pubblico servizio, occupazione di edificio pubblico, organizzazione di corteo non autorizzato. Tutte denunce scattate - fanno sapere in ambienti della Questura - non "nella sua veste di sindacalista" ma di "manifestante". Si sfoga Milazzo: "Io di tutte quelle denunce non so nulla, non mi hanno mai formalmente contestato niente al di fuori dell'episodio del Festino".

    Il sindacalista adesso ha 60 giorni di tempo per ricorrere contro il provvedimento. Comunque andrà a finire l'"avviso orale" ce l'ha già e la linea seguita dalla Questura è tracciata. Una mossa veramente inaspettata quella della polizia palermitana - che negli ultimi 20 anni si è distinta per ben altro in materia di misure di prevenzione - e che ha già scatenato una rivolta in città. In quattrocento hanno firmato sul web a favore del sindacalista.

    Destra, sinistra, amici e avversari politici, intellettuali, naturalmente il segretario della Cgil Sicilia Italo Tripi, l'ex presidente della Provincia Francesco Musotto, Umberto Santino del "Centro Impastato", comitati, consiglieri comunali e parlamentari regionali. Una riserva sull'operato del neo questore arriva anche dal segretario nazionale dei poliziotti del Silp Federico Schillaci: "La via dell'avviso orale non porta da nessuna parte in una città come Palermo con tutti i suoi gravi problemi". Nell'appello per Pietro Milazzo c'è anche la firma di Rita Borsellino.

    (2 ottobre 2008)
    http://www.repubblica.it/2008/10/sez...dacalista.html

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    Alla fine sei riuscita a trovare il pretesto per censurarmi, non vedevi l'ora.

    E quando metto il link, non va bene perchè manca l'articolo e quando metto l'articolo non va bene perchè manca il link...e poi ancora il pretesto della "pubblicità" come ostruzionismo nei miei confronti, peccato che la mia e-mail era stata chiesta da BASE04 non l'avevo scritta "per sbaglio"

    Il link una volta c'era, ma sbaglio o l'hai cancellato, adesso con questo tira e molla non lo ritrovo più(la fonte AGI, però è scritta chiaramente...) ma siccome era tutto un pretesto per la censura, alla nostra Neva, mica gli era passato per la testa.
    L' articolo mancava del link, e questo è il fatto; tanto è vero che te l' ha fatto notare anche Base04, ed in seguito alla sua segnalazione me ne sono accorta anch'io.
    Pertanto è falsa ed offensiva la tua frase << il link una volta c'era, ma sbaglio o l' hai cancellato >>
    Un 'altra affermazione falsa di questo genere e ti segnalo all' amministrazione.
    Ricordo poi a te ed a Base04 che esistono i pvt.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    757
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se c'è qualcuno che ti segnalerà all'amministrazione quello sono io e riporterò tutto ciò che hai scritto nei miei confronti ed i continui attacchi ai contributi che ho portato a questo forum, a partire dal messaggio di "benvenuto" che mi avete riservato.

    Non ti permettere di definire falso ed offensivo ciò che scrivo, ma visto che hai qualche difficoltà di memoria ti riporto ciò che hai scritto in merito a quell'articolo: "Dal titolo l' argomento sembra interessante, perchè non lo posti invece di limitarti a mettere il link del sito che intendi pubblicizzare ?"
    Come si evince dalle tue parole, il link c'era ma lo hai cancellato.

    So benissimo dell'esistenza dei PVT, avevo già provveduto ad inviarli ma BASE04 non è abilitato a riceverli.

    Citazione Originariamente Scritto da Neva Visualizza Messaggio
    L' articolo mancava del link, e questo è il fatto; tanto è vero che te l' ha fatto notare anche Base04, ed in seguito alla sua segnalazione me ne sono accorta anch'io.
    Pertanto è falsa ed offensiva la tua frase << il link una volta c'era, ma sbaglio o l' hai cancellato >>
    Un 'altra affermazione falsa di questo genere e ti segnalo all' amministrazione.
    Ricordo poi a te ed a Base04 che esistono i pvt.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    Se c'è qualcuno che ti segnalerà all'amministrazione quello sono io e riporterò tutto ciò che hai scritto nei miei confronti ed i continui attacchi ai contributi che ho portato a questo forum, a partire dal messaggio di "benvenuto" che mi avete riservato.

    Non ti permettere di definire falso ed offensivo ciò che scrivo, ma visto che hai qualche difficoltà di memoria ti riporto ciò che hai scritto in merito a quell'articolo: "Dal titolo l' argomento sembra interessante, perchè non lo posti invece di limitarti a mettere il link del sito che intendi pubblicizzare ?"
    Come si evince dalle tue parole, il link c'era ma lo hai cancellato.

    So benissimo dell'esistenza dei PVT, avevo già provveduto ad inviarli ma BASE04 non è abilitato a riceverli.
    Non ho la memoria corta, sei tu che ' manipoli il tutto ' SAI BENISSIMO che ciò che riporti in grassetto si riferiva ad un altro 3d e non a quello che ho dovuto chiudere giacchè era mancante del link.
    Non per te che lo sai, ma per coloro che eventualmente con il tuo manipolare la realta dei fatti, fossero un po' confusi ecco il 3d che contiene la frase in grassetto, vedere il post n° 1
    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=464580

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    757
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Eh no cara Neva, non girare la frittata, sai bene che io mi riferisco al 3d che hai chiuso:

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=464579


    Citazione Originariamente Scritto da Neva Visualizza Messaggio
    Non ho la memoria corta, sei tu che ' manipoli il tutto ' SAI BENISSIMO che ciò che riporti in grassetto si riferiva ad un altro 3d e non a quello che ho dovuto chiudere giacchè era mancante del link.
    Non per te che lo sai, ma per coloro che eventualmente con il tuo manipolare la realta dei fatti, fossero un po' confusi ecco il 3d che contiene la frase in grassetto, vedere il post n° 1
    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=464580

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    Eh no cara Neva, non girare la frittata, sai bene che io mi riferisco al 3d che hai chiuso:

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=464579
    Infatti : MANCA IL LINK
    Questa discussione è andata in OT, continui ad affermare fatti inesistenti al solo fine di provocare, ed ancora una volta mi costringi a chiudere un 3d.
    Forse ti farà piacere che questa discussione venga chiusa considerato l' argomento...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 11-11-11, 21:31
  2. L’Emilia dice basta ai camorristi al confino
    Di Python nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01-05-11, 17:19
  3. Il paradosso siciliano di Licata il sindaco governa dal confino
    Di indianstrip nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-10-10, 19:21
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-10-10, 16:20
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-03-03, 21:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226