User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 6 ottobre - S. Maria Francesca delle Cinque Piaghe, vergine

    Dal sito SANTI E BEATI:

    Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe (Anna Maria Gallo), Religiosa

    6 ottobre

    Napoli, 25 marzo 1715 - Napoli, 6 ottobre 1791

    Martirologio Romano: A Napoli, santa Maria Francesca delle Piaghe del Signore nostro Gesù Cristo (Anna Maria) Gallo, vergine del Terz’Ordine Secolare di San Francesco, ammirevole per la pazienza di fronte alle innumerevoli e continue sofferenze e avversità, per le penitenze e per l’amore di Dio e delle anime.

    Martirologio tradizionale (6 ottobre): A Napoli, in Campania, la deposizione di santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe di Nostro Signor Gesù Cristo, Vergine, del Terz'Ordine di san Francesco, la quale, illustre per virtù e per miracoli, dal Papa Pio nono fu ascritta fra le sante Vergini.

    Anna Maria Gallo nacque a Napoli il 25 marzo 1715 da piccoli commercianti di mercerie. Ricevette la Prima Comunione all’età di sette anni. Nacque e visse nei famosi “Quartieri spagnoli” di Napoli, zona popolosa e non certamente rinomata; trattasi di tanti vicoletti intersecati a scacchiera ove le truppe spagnole vicereali del ‘600 venivano ‘accquartierati’ in casette di 1-2 stanze, alte massimo 1 piano a poca distanza dal Palazzo Reale, pronti ad intervenire alla prima chiamata. In seguito quasi finita l’occupazione spagnola, queste case furono sopraelevate di altri piani, visto che era proibito costruire fuori le mura della città e tolte le truppe entrarono i cittadini per abitarci.
    Il nome di questo rione, a ridosso della strada principale di Napoli, via Toledo, formato da un reticolato di alti palazzi ma in vicoli stretti e senza luce viene ancora chiamato “sopra i Quartieri”, la popolazione abita praticamente a brevissima distanza dalle finestre e balconi del muro di fronte; aldilà dell’origine storica, c’è il reale problema del soccorso in caso di pericolo, soprattutto d’incendio, perché le autobotti dei Vigili del fuoco non passano.
    All’epoca della nostra Santa non c’era solo un pericolo per la promiscuità e la violenza sviluppatosi, ma vi era anche un fervore di opere religiose con conventi e chiese i cui Ordini si stabilivano lì, per poter dare concreto aiuto spirituale e materiale ai fedeli.
    La ragazza man mano che cresceva mostrò una pratica religiosa delle virtù cristiane tale da essere soprannominata la “santarella” conobbe e si fece guidare dal futuro santo Giovan Giuseppe della Croce, alcantarino del convento di s. Lucia al Monte, la cui chiesa Anna Maria frequentava.
    A sedici anni vincendo le resistenze e le percosse del violento padre, che la voleva sposa di un ricco giovane, che l’aveva chiesta, Anna Maria entrò nell’Ordine della Riforma di s. Pietro d’Alcantara, vestendone l’abito e pronunciando i prescritti voti, cambiando il nome di battesimo in quello di Maria Francesca delle Cinque Piaghe, rimanendo nel mondo secolare.
    Suo Direttore spirituale era il padre Giovanni Pessiri, il quale in seguito ammise la religiosa insieme alla Terziaria Maria Felice, nella sua casa in vico Tre Re a Toledo, dove rimase per 38 anni fino alla morte.
    L’edificio prese in seguito il nome di convento per la dimora delle suore, ma esso non era stato costruito per questo uso e quindi ha ancora oggi tutte le caratteristiche di un’abitazione comoda per famiglia di tre stanze tramutate in cappella e opere annesse.
    La vita di s. Maria Francesca è tutto un susseguirsi di sofferenze fisiche e morali, che in continuità si accanirono contro di lei, donate a Cristo come pegno per i peccatori; la sua casa divenne meta continua di fedeli fra i quali s. Francesco Saverio Bianchi a cui predisse la santità.
    Ebbe il dono della profezia e ancora vivente si operarono fatti prodigiosi cui il popolo li considerò come miracoli. Ancora oggi a distanza di oltre due secoli, il popolo accorre a chiedere grazie come è attestato da due lapidi all’esterno della casa-cappella, la seconda è per lo scampato disastro della II guerra mondiale che con i suoi 105 bombardamenti su Napoli, risparmiò i ‘Quartieri’ e il suo denso popolo.
    Nella cappella vi è ancora la sua sedia di dolore su cui, specie le donne desiderose di avere un figlio devotamente si siedono ad impetrare la grazia. Morì il 6 ottobre 1791 a 76 anni e il suo corpo riposa nel Santuario-Casa della Santa in Vico Tre Re a Toledo. Ai funerali partecipò una grande folla e giunta la bara alla chiesa questa fu presa d’assalto da chi voleva ad ogni costo un reliquia, dovettero intervenire le Guardie del Corpo del Re.
    Fu beatificata il 12 novembre 1843 da papa Gregorio XVI e canonizzata il 29 giugno 1867 dal Pontefice Pio IX, prima santa napoletana della Chiesa.

    Autore: Antonio Borrelli




    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    St. Mary Frances of the Five Wounds of Jesus

    Of the Third Order of St. Francis, b. at Naples, 25 March, 1715; d. there, 6 October, 1791. Her family belonged to the middle class. Her father, Francesco Gallo, was a severe, avaricious man with a passionate temper, and from him the saint had much to suffer. He subjected her to much ill-treatment and hard, incessant labour which often brought her to the verge of the grave. Barbara Basinsin, her mother, however, was gentle, pious, and patient in bearing with the brutal conduct of her husband. Before her birth St. John Joseph of the Cross, O.F.M., and St. Francis de Geronimo, S.J., are said to have predicted Mary's future sanctity. At the age of seven she was admitted to Holy Communion, which she was subsequently in the habit of receiving daily. When Mary Frances was sixteen years old, her father sought to force her into a marriage with a rich young man, but the saint firmly refused, and instead asked leave to enter the Third Order of St. Francis. This request was at length granted her through the influence of Father Theophilus, a Friar Minor. At her reception among the Tertiaries of St. Peter of Alcantara, 8 September, 1731, she took the name of "Mary Frances of the Five Wounds of Jesus" out of devotion to the Blessed Virgin, St. Francis, and the Sacred Passion. Her body is said to have been signed with the stigmata, which, at her prayer, took no outward, visible appearance, and on Fridays, especially the Fridays of Lent, she felt in her body the very pains of the Passion. During her whole life the saint had much to suffer from bodily ills, and to her physical suffering was added mental pain from the persecution of her father, sisters, and other persons. Even her confessors, to test her sanctity, made her suffer by the severity of their direction. But over and above these mental and physical sufferings she imposed upon herself voluntary penances, strict fasts, hair-shirts, and disciplines. Her prayers and advice saved many souls from dangers. Priests, religious, and pious persons went to her for light and counsel. Her charity and compassion, especially toward the afflicted and miserable, knew no bounds. Like St. Francis, Mary Frances had a tender devotion to the Infant Jesus, the Holy Eucharist, and the Blessed Virgin. The last thirty-eight years of her life were spent in the house of a pious priest, Giovanni Pessiri. She was buried in the church of the Alcantarines, Sta. Lucia del Monte, at Naples, which contains the tomb of St. John Joseph of the Cross. She was declared Venerable by Pius VII, 18 May, 1803, beatified by Gregory XVI, 12 November, 1843, and canonized by Pius IX, 29 June, 1867. Her feast on 6 October is kept by the Friars Minor and Capuchins as a double of the second class, and by the Conventuals as a double major.

    Bibliography

    CLARY, Lives of the Saints and Blessed of the Three Orders of Saint Francis, III (Taunton, 1886), 278-86; STOCK, Legende der Heiligen und Seligen aus dem dritten Orden des hl. Vaters Franziskus (Ratisbon, 1886), 447-88; LAVIOSA-STROZZI, Vita della b. Maria Francesca, terziaria professa alcantarina (Rome, 1843); PALMIERI, Compendio della vita della b. Francesca (Rome, 1844); Nos Saints (Quebec, 1899), 241-2; RICHARD, Leben der hl. Maria Franziska (2 ed. Mainz, 1881); also Lives by MONTELLA, (Naples, 1867); ZAGARI (Milan, 1892).

    Fonte: The Catholic Encyclopedia, vol. IX, New York, 1910

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 

Discussioni Simili

  1. 12 settembre - SS. Nome di Maria Vergine
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 03-10-19, 01:12
  2. Come la medaglietta di maria vergine
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 17:44
  3. Le cinque piaghe che affliggono l'America latina
    Di il pescatore nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-10-07, 20:18
  4. L'odio luciferino di Augias: Maria non è vergine
    Di Sùrsum corda! (POL) nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-10-06, 21:25
  5. Maria SS Vergine
    Di catholikos nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-07-05, 19:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226