Filosofia, Dottrina e Mistica dell'Etnonazionalismo Völkisch



Contributi alla riflessione e all'analisi

Federico Prati - Silvano Lorenzoni

Effepi Edizioni, Giugno 2008, pagg. 200

Euro 22,00 - Edizione su carta normale -

E' indispensabile e doveroso, in un'epoca come l'attuale che disprezza profondamente ogni distinzione qualitativa, fornire i fondamenti filosofici e dottrinari per capire e comprendere appieno l'azione metapolitica intrapresa dall'Etnonazionalismo Völkisch. E', infatti, profondo convincimento degli autori che, qualsiasi azione politico-culturale che abbia come meta finale la piena salvaguardia d'una ben determinata e specifica Blutsgemeinschaft, non possa assolutamente prescindere dalla necessità di ri-destare nei Popoli Europei l'ancestrale Volksgesit indogermanico, al fine di conferire nuovamente ad essi quell'essenza smarrita e così importante che è la facoltà e la volontà d'essere se stessi. I nostri Popoli deb­bono ri-acquistare quell'aspetto spirituale, quei profondi legami de­cretati dalle più remote forze naturali del Sangue e della Stirpe, che identificano un uomo, prima che come singolo sog­getto,
come discendente di un determinato Volk e come appartenente ad una specifica Comunità etnica. Solo allora, dopo aver ribadito la priorità di quei valori che nel Sangue, nel Suolo, nelle più ataviche vigorie della Razza hanno la loro mistica Origine, si potranno rinvenire le possenti forze che giacciono nel più profondo dell'anima dei Popoli Europei e che vanno nel senso della volontà di ritornare finalmente padroni della propria Terra. Ed è con questo quinto e nuovo testo, ricco di analisi e di documenti inediti, che gli autori intendono, oltre che onorare il quinto anniversario della costituzione dell'Associazione Identità e Tradizione, fornire una summa dottrinaria, dogmatica e filosofica inerente all'Idea Etnonazionalista Völkisch.

Dal Testo - "A cinque anni dalla fondazione della nostra Associazione, diviene appropriato:
1) tirare le somme della nostra attività;
2) valutarla e fare alcune proiezioni di tipo generale per il futuro, non solo dell'Associazione, ma di tutta l'Europa, la razza bianca e la civiltà come noi la conosciamo.
Non c'è alcun dubbio che negli ultimi tempi l'Idea Etnonazionalista Völkisch ha preso piede in modo crescente; e che su questo fatto la nostra attività di tipo culturale ha avuto un'influenza determinante nell'area geografica dove la lingua d'uso culturale è il toscano/italiano. Né la cosa deve sorprendere, data l'ottima qualità di quanto noi abbiamo pubblicato e l'andamento dei tempi. L'Etnonazionalismo Völkisch è un principio che richiama alla normalità, nel senso superiore della parola, mentre i nostri tempi sono, storicamente, i più anormali di cui si serbi ricordo. E, sia pure a livello subliminale, c'è (per fortuna ma, credo, inevitabilmente) un numero crescente di persone di "buona razza" che di questo incominciano a rendersi conto (...) ."

Gli Autori - Federico Prati e Silvano Lorenzoni.

Indice dell'Opera:
Premessa - I cinque anni dell'Associazione Culturale Identità e Tradizione - Le Ragioni di una Scelta.
Capitolo I: Alle Origini dell'Idea - Der völkische Gedanke - La Dottrina del Nazionalismo Etnico.
Capitolo II: La Visione del Mondo - Die ethnonational-völkische Weltanschauung.
Capitolo III: Sangue e Suolo - Il Mito del Sangue - La Mistica della Razza - Blut und Boden.
Capitolo IV: Il Mito Indoeuropeo - Un nuovo Mito per l'Europa.
Capitolo V: Orientamenti - A cosa può portare la globalizzazione - Russia, ultimo baluardo d'Europa - Lo Sato Etnico dal punto di vista economico - Europa Ethnica - Il Movimento Etnonazionalista Völkisch.
Note Bibliografiche.

Gli ordini possono essere effettuati per e-mail scrivendo a:
[email protected]

dal sito:
http://images.google.it/imgres?imgur...%3D2%26hl%3Dit








molto interessante direi