User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: 'La Cittadella' 30

  1. #1
    apocalisse 2012
    Data Registrazione
    12 Nov 2007
    Messaggi
    191
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 'La Cittadella' 30

    Finalmente disponibile il numero 30 della rivista di studi storici e tradizionali 'La Cittadella', fondata da Salvatore C. Ruta nel 1984.

    Per quanti interessati, la rivista può essere ordinata inviando un messaggio di posta elettronica a lacittadella@email.it.

    A seguire il sommario:





    LA CITTADELLA


    Anno VIII, nuova serie, n° 30, MMDCCLXI a.U.c., aprile-giugno 2008 e.v.

    € 10,00


    Sommario

    Editoriale / In difesa della Tradizione, Sandro Consolato

    Auctores XXX / Libanio: In difesa dei Templi (a cura di Gennaro D’Uva)

    Neoplatonismo e Rinascimento, Vittorio De Pedys

    Evola ‘mithriaco’, Sandro Consolato

    Giovenale, ovvero la nostalgia del mos maiorum, Il Mamertino

    Boezio: un neoplatonico, Salvatore C. Ruta

    Il paganesimo in Italia oggi (a cura di Francesco Mancinelli)

    Pagine ritrovate / Rodolfo Lanciani: La difesa del confine veneto-istriano sotto l’Impero Romano (a cura di Federico Gizzi)

    Recensioni / Quinto Aurelio Simmaco, In difesa della Tradizione (Gennaro d’Uva)





    **** EDITORIALE*****

    IN DIFESA DELLA TRADIZIONE

    In difesa della Tradizione è il titolo che Renato del Ponte ha voluto dare alla nuova edizione della sua versione della celeberrima Relatio III di Quinto Aurelio Simmaco, scritta per perorare il ritorno dell’ara della Vittoria nell’aula del Senato e il mantenimento di tutti i culti aviti. Di tale opera, Gennaro D’Uva, che presenta anche, per la serie Auctores, la orazione Pro templis di Libanio, pendant greco di Simmaco, parla nella rubrica Recensioni, a chiusura di questo numero de “La Cittadella”, che però inizia pure, grazie a queste righe, riferendosi a In difesa della Tradizione. Abbiamo dunque voluto chiudere, in una sorta di ‘anello simmachiano’, i contenuti di questo trentesimo numero, che segna senz’altro un bel traguardo per la nostra rivista.
    La difesa della Tradizione non è la difesa del passato in quanto tale, bensì dei princìpi, trascendenti la temporalità, che stanno all’origine dei culti, delle istituzioni e di tutto ciò che costituisce la Kultur di un popolo. Nella nostra storia la difesa della Tradizione ha avuto vari momenti e più volti. Quando Roma, soprattutto in età imperiale, visse nel costante rischio di alterare, per effetto del suo incorporare mondi e popoli diversi, i suoi originarî tratti latini ed italici, quella difesa poté esprimersi non solo nella fedeltà al mos maiorum di uomini come l’Agrippa celebrato da Tacito, ma anche nella sferzante poesia di un Giovenale (vedi articolo de Il Mamertino). Quando la sovversione cristiana si fece Stato e negò ad ogni altra e più antica religione quella libertà che a gran voce aveva preteso per sé, la difesa della Tradizione prese presso di noi l’antico abito senatoriale di Simmaco, di cui spesso si parla come di uno degli “ultimi difensori del paganesimo”. Ma perché non ricordarlo anche come uno dei primi difensori della Tradizione nell’Italia e nell’Occidente cristianizzati? Da Simmaco, infatti, potrebbe farsi partire tutto ciò che verrà dopo in difesa della Tradizione. A cominciare dal senatore e filosofo Boezio (vedi articolo di Salvatore Ruta), ai Simmachi imparentatosi, cui stanno assai stretti i panni cristiani che forse pure dovette indossare, mentre è palese il dono fatto da lui al Medioevo della Filosofia e delle Arti Liberali gentili quali guida dell’anima al Divino. E se il Rinascimento (vedi l’articolo di Vittorio De Pedys), che osò perfino il ritorno effettivo al culto gentile, iniziò dall’amorevole riscoperta e riscrittura critica delle opere degli antichi, non fu forse nelle ville dei Simmachi che già in età tardo-antica si lavorò alla stessa opera culturale?
    Nel Novecento, difesa della Tradizione fu il volere, da parte di Giacomo Boni, che l’edificio santo della Curia, sede fino a Simmaco dell’ara con la statua della Vittoria, smettesse di essere proprietà di un ordine religioso spagnolo e divenisse patrimonio del nuovo Stato nazionale italiano; Stato che, vittorioso sulle armi austro-ungariche, riportò l’Italia ai martoriati confini nord-orientali augustei (vedi il testo della conferenza dell’archeologo Rodolfo Lanciani presentato da Federico Gizzi in Pagine ritrovate), proprio in quel 1918 di cui ricorre quest’anno il 90° anniversario. E in difesa della Tradizione furono la magia, di riti occulti e di parole pubbliche, del Gruppo di Ur e di Julius Evola (vedi il testo di chi scrive, dedicato al bel volumetto sull’Evola ‘mithriaco’ curato da Stefano Arcella per la Fondazione J. Evola). Senza tutta questa catena di uomini, di riti, di pensieri, di libri, di azioni, da Simmaco a Boezio, da Boezio a Pomponio Leto, da Pomponio Leto a Boni, da Boni al Gruppo di Ur, non ci saremmo neanche noi (vedi riproposizione dell’intervista che Francesco Mancinelli fece sempre a chi scrive per il quotidiano “Rinascita”): nani sulle spalle di giganti, consapevoli che sempre e solo dalle reliquie di quei giganti, come l’Alfieri dei foscoliani Sepolcri, “trarrem gli auspici”.
    In questa terra pur tanto offesa, la nostra Tradizione ha sempre trovato chi la difendesse. E non abbiamo dubbi che, scomparso anche il nostro manipolo di nati nel Novecento, la bandiera dei maiores nostri troverà nuove mani che la facciano sventolare, ben dritta come quella (probabile) statua di Simmaco che è giunta fino a noi attraversando centinaia di secoli avversi.

    Sandro Consolato

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,701
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un altro ottimo numero della rivista dei gentili italico-romani-italiani.Da segnalare l'articolo su Boezio e l'intervista al prof Consolato sullo stato del paganesimo italico.

 

 

Discussioni Simili

  1. 'La Cittadella' 29
    Di Microcebus M. nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 29-02-20, 21:16
  2. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-03-11, 11:17
  3. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Patria Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-03-11, 18:45
  4. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-03-11, 18:31
  5. 'La Cittadella' 31-32
    Di Arthur Machen nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-04-09, 15:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226