User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il vicesindaco e la colata di cemento su Lampedusa

    Colata di cemento su Lampedusa
    il Comune costruisce 65 villette


    La Soprintendenza frena. Il sindaco: servono agli isolani

    di Massimo Lorello



    http://palermo.repubblica.it/dettagl...llette/1526254

    Una carovana di betoniere è pronta a invadere Lampedusa. L'amministrazione comunale ha deciso che nell'isola servono nuove case e per questo ha approvato un piano costruttivo da 65 ville. Altre 13 verranno realizzate a Linosa.

    «Se tutto va bene, porremo la prima pietra a dicembre», afferma soddisfatto il sindaco Bernardino De Rubeis. In assenza di sufficienti aree edificabili, il Comune ha deciso di sconfinare nel verde agricolo garantendo alle imprese il diritto di alzare pilastri in cemento armato a Cala Pisana e Cala Creta. Nella prima contrada la superficie interessata al piano costruttivo sarà di 22.500 metri quadrati che diverranno 24 mila a Cala Creta.

    Il progetto intaccherà complessivamente 50 mila metri quadrati di territorio ad oggi libero dal cemento. «Abbiamo ottenuto parere positivo dal Genio civile e dalla Forestale - sottolinea il sindaco - mentre l'Ausl ha acquisito le carte e sta studiando il progetto». Ma è con la Soprintendenza ai beni culturali e ambientali che il Comune dovrà giocarsi la partita decisiva. Al momento il risultato è nient'affatto scontato.

    La Soprintendenza di Agrigento ha ricevuto la documentazione sul piano costruttivo solo dieci giorni prima della conferenza di servizi del 15 settembre scorso alla quale era stata invitata per esprimere il proprio parere. Per questo motivo ha deciso di non presentarsi. Ma già una lettura superficiale delle carte è stata sufficiente alla Soprintendenza per rilevare alcune anomalie che andranno chiarite con il Comune.

    Nella documentazione prodotta dall'amministrazione municipale mancherebbero infatti le prove che attestino la necessità concreta di recuperare aree edificabili nel verde agricolo. La Soprintendenza inquadra le ville nell'edilizia residenziale stagionale e non in quella convenzionata e agevolata che invece risponde a precise esigenze sociali e per questo viene sostenuta dai finanziamenti della Regione.

    Nei prossimi giorni, infine, verrà ultimato il piano paesistico di Lampedusa che contempla zone da salvaguardare senza deroghe nelle quali rischia di ricadere il piano costruttivo. «Le villette sono per i lampedusani costretti ancora a vivere in affitto - taglia corto il sindaco - chi non è residente nell'isola da almeno cinque anni non avrà diritto all'acquisto. Non ci saranno speculazioni». Ma a nessun proprietario sarà impedito di affittare la villetta appena comprata.

    «Sulle locazioni - ammette De Rubeis - dovremo trovare un sistema di controllo». Il piano costruttivo ha mosso i primi passi poco prima del Natale scorso quando il Consiglio comunale, era il pomeriggio dell'11 dicembre, approvò la localizzazione dell'area destinata alla costruzione dei nuovi alloggi. Nella documentazione si fa riferimento alle proposte arrivate al Comune da due imprese di Licata (le cooperative Castelfaro e Fidelitas 86) e da altrettante di Ravanusa (le srl Gizeta e Ices).

    I quattro, forti dei finanziamenti ottenuti sull'edilizia convenzionata e agevolata, chiedevano la concessione delle aree necessarie per realizzare venti alloggi ciascuno. La Regione, in base alle norme attuali, offre il suo supporto economico intervenendo sugli interessi dei mutui accesi con le banche dall'impresa o dal singolo proprietario per realizzare o acquistare la casa. Troppe volte però si è rischiato di fare un utilizzo improprio di questa legge.

    E se n'è accorta pure la Corte dei conti che ha registrato, esaminando precedenti piani costruttivi, numerose incongruità fra i bisogni abitativi reali e i progetti edilizi finanziati. È opinione dell'assessorato al Territorio e ambiente che in futuro bisognerà concentrate i contributi della Regione laddove c'è mercato e cioè, quasi esclusivamente, nelle zone metropolitane di Palermo, Messina e Catania.

    Le quattro imprese edili pronte ad approdare a Lampedusa, in realtà, avevano ottenuto gli aiuti economici della Regione per aprire i loro cantieri genericamente «nel territorio della provincia di Agrigento». Ma fare business nelle Pelagie, manco a dirlo, era l'obiettivo più allettante.

    (13 ottobre 2008)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lega cementificatori, da varese al nord africa...

 

 

Discussioni Simili

  1. Piano Casa del Lazio: colata di cemento senza precedenti
    Di Cesare nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 20-02-11, 09:16
  2. Aggredito il vicesindaco pdl De Corato
    Di neuro nel forum Lombardia
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 19-12-10, 23:15
  3. L'EXPO 2015 a Milano è una colata di cemento
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-06-08, 17:29
  4. Belpietro: EXPO MILANO, nuova colata di cemento ?
    Di bator nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 14:53
  5. Arrestato vicesindaco di Legnano
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 18-11-05, 14:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226