User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Finirà ancora una volta a piazzale Loreto?

    BERLUSCONI: GOVERNERO' PAESE PER 19 ANNI, QUASI COME... QUELLO LA'

    (ASCA) - Bruxelles, 15 ott - Un ''veterano'' al Consiglio europeo. Cosi' si considera il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che ha scambiato qualche battuta coi giornalisti al termine della conferenza stampa. ''Le cose stanno andando bene. Noi siamo i piu' esperti. Io e Giulio (Tremonti, ndr) siamo una grande coppia. Io con la mia esperienza da imprenditore, lui con la sua genialita'''. Attorno al tavolo siedono i rappresentanti dei paesi nuovi entrati nell'Unione. ''Quelli dell'Est sono ragazzi nuovi. Noi - ha proseguito il premier - siamo i veterani, ahime'!''. Infine, un riferimento al governo del nostro paese: ''Ho fatto il calcolo e alla fine saro' stato alla guida dell'Italia per 19 anni''. E aggiunge sorridendo: ''Quanti anni e' stato... quello la'?''. Ma in questa strana gara vince Benito Mussolini con il suo Ventennio. Un giornalista quindi replica: ''Presidente, gliene manca uno''.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Nov 2007
    Messaggi
    362
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    1992 - 1994 due anni
    2001 - 2006 cinque anni
    2008 - 2013 (?) cinque anni
    Totale: 12 anni

    Dove li ha presi i 19 anni?!?!??!?!

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,641
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceppo Visualizza Messaggio
    1992 - 1994 due anni
    2001 - 2006 cinque anni
    2008 - 2013 (?) cinque anni
    Totale: 12 anni

    Dove li ha presi i 19 anni?!?!??!?!
    e meno male che "ha fatto il calcolo"

  4. #4
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceppo Visualizza Messaggio
    1992 - 1994 due anni
    2001 - 2006 cinque anni
    2008 - 2013 (?) cinque anni
    Totale: 12 anni
    Ancora meno:
    1994: meno di 1 anno
    2001-2006 = 5
    2008-2013 = 5
    totale 11 al massimo

    pero' se si candida e vince le elezioni del 2013 arriva a quasi 16.

    E se si candida e rivince, raggiunge i 19 anni nel 2021.

    Che e' piu' o meno quando iniziera' a entrare in vigore la sua riforma "federalista", e quando raggiungera' un'eta' consona per essere eletto presidente della repubblica itagliana....quindi non vorrai mica cacciarlo prima?

  5. #5
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La cintura di castità
    di Antonio Martino

    Il più grande filosofo politico vivente, Anthony de Jasay, economista inglese nato in Ungheria e residente in Francia, nel suo capolavoro The State (1985), pietra miliare del pensiero politico moderno, mette in guardia nei confronti dell’illusione che sia sufficiente un vincolo costituzionale qualsiasi per impedire che lo Stato straripi dai suoi compiti istituzionali, invadendo la società e mettendo in pericolo le libertà personali. Una cintura di castità con la chiave a portata di mano, dice de Jasay, può al massimo ritardare il corso naturale degli eventi.

    La conferma della validità della tesi di de Jasay si è avuta ancora una volta in questi giorni: l’Europa ha colto l’occasione della crisi finanziaria per annacquare e di fatto togliere di mezzo il vincolo di Maastricht secondo cui il disavanzo pubblico non deve superare il 3% del prodotto interno lordo. Il lettore che ricorda le mie critiche al modo in cui l’euro è stato introdotto ed all’intera costruzione di Maastricht troverà forse sorprendente che io deplori l’abbandono di quel vincolo, ma la deplorazione è indispensabile.

    Nel suo capolavoro de Jasay analizza con grande rigore i meccanismi che spingono alla ininterrotta crescita delle dimensioni dello Stato a scapito delle libertà individuali. Qualsiasi ostacolo ritardi o rallenti quella crescita finisce, prima o poi, con l’essere rimosso. Mi sia consentito di ripetermi: in Italia le spese pubbliche in rapporto al reddito nazionale erano il 10% nel 1900, circa il 30% negli anni Cinquanta, rischiano di superare il 50% adesso. Quando ci decideremo a renderci conto che la nostra libertà è minacciata molto più dal suo nemico interno che non da quelli esterni? E, soprattutto, quando ci daremo da fare per bloccare il Leviatano ed impedirgli di sopraffarci completamente?

    L’annacquamento del vincolo di Maastricht non è per nulla dovuto al nobile proposito di combattere la crisi finanziaria, che non si risolve affatto con un aumento dei disavanzi pubblici, ma è null’altro che un pretesto per consentire agli insaziabili appetiti dei governi nazionali di tornare alla finanza allegra ed alla crescita dell’indebitamento pubblico. Tutto ciò non produrrà effetti benefici per i mercati finanziari, si limiterà a creare ulteriori danni alle già sufficientemente dissestate finanze dei governi nazionali.

    D’altro canto, è certamente vero che per impedire che la recessione che seguirà alla crisi finanziaria è altamente auspicabile una drastica riduzione del carico fiscale, possibilmente con l’adozione di un’unica aliquota (flat tax), ma dubito fortemente che ciò è quanto hanno intenzione di fare i governi europei, né è vero che il taglio delle aliquote comporti inevitabilmente una riduzione di gettito con conseguente aumento del disavanzo.

    La riduzione delle aliquote d’imposta può lasciare invariato, far diminuire o, come è sempre accaduto, aumentare il gettito. No, i governi europei non hanno deciso di usare la chiave della cintura di castità perché vogliono essere liberi di tagliare le tasse. La libertà cui aspirano è quella di spendere e spandere i nostri soldi con l’oculatezza che è sotto gli occhi di tutti.
    Le insensate blaterazioni sulla desiderabilità dell’intervento pubblico nei mercati, condizione indispensabile per rimediare al loro fallimento sono da annoverare fra le giustificazioni cui si ricorre per scagionare l’ulteriore dilatazione dello Stato a scapito della società civile, l’invasione della politica nella nostra vita. Formula un’ipotesi che credo abbia valore generale: quanto più è infondata una tesi tanto più elaborate e variegate divengono le motivazioni addotte a suo favore. Invece di preoccuparci dell’andamento delle Borse e della salute delle banche, dovremmo essere terrorizzati dalle mire del nemico storico dei nostri sudati risparmi: la crescita del potere politico e la conseguente rapina ai nostri danni.
    Pubblicato il 16/10/2008

    Fonte: IBL

    -------------------------------------------------------------------------

    L'imprenditore dei miei beneamati che dichiara che la crisi non avrà effetti sull'economia reale (e su cosa dovrebbe avere effetto una crisi economica ??) e l'economista di sta ceppa che ormai non si preoccupano più di cosa dire ma di come dirlo per dare la sensazione di essere quelli che "noi l'avevamo capito da mò..."
    Ho scoperto la ricetta per prevedere il futuro. Basta ascoltare quello che dice il nano ed entro 48 ore accadrà esattamente il contrario....
    Sta diventando più comunista lui del Faustino... Dovrebbero essere contenti a sinistra L'avete capito o no che sono la stessa cosa, adesso ???
    E come non ricordare il Caldera che, nell'orgasmo multiplo generalizzato mandava in sollucchero le folle dal palco di Venezia promettendo "regalini" inattesi entro Natale grazie al genio tremontiano....
    Arriva il regalino.... tranquilli che arriva

    Se vedòm!
    Se vedòm!

  6. #6
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceppo Visualizza Messaggio
    1992 - 1994 due anni
    2001 - 2006 cinque anni
    2008 - 2013 (?) cinque anni
    Totale: 12 anni

    Dove li ha presi i 19 anni?!?!??!?!

    In realtà Sua Onnipotenza è al governo anche quando è all'opposizione.

  7. #7
    Civitella del Tronto
    Data Registrazione
    16 Apr 2008
    Messaggi
    2,715
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceppo Visualizza Messaggio
    1992 - 1994 due anni
    2001 - 2006 cinque anni
    2008 - 2013 (?) cinque anni
    Totale: 12 anni

    Dove li ha presi i 19 anni?!?!??!?!
    Il conto purtroppo è giusto. Ci ha inserito gia i 7 anni da presidente della repubblica.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Feb 2008
    Messaggi
    193
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Domanda.
    Se ci sarà la secessione a breve, chi se la becca la scoria radioattiva Berlusconi? Di quale stato divverà Presidente? Della Repubblica del Centro-nord oppure della Repubblica del Centro-sud?
    Il nostro è nativo lombardo, inoltre il CDX ha a nord il proprio bastione elettorale, quindi sembrerebbe più giusta la prima soluzione...
    Ma penso che i secessionisti abbiano la pelle d'oca a questa prospettiva...

  9. #9
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alain Visualizza Messaggio
    inoltre il CDX ha a nord il proprio bastione elettorale, quindi sembrerebbe più giusta la prima soluzione...
    Io invece come destinazione del soggetto in questione opterei per l'Ucciardone e dintorni, memore del 61 a 0 e seguenti...

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Feb 2008
    Messaggi
    193
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Io invece come destinazione del soggetto in questione opterei per l'Ucciardone e dintorni, memore del 61 a 0 e seguenti...
    E' talmente megalomane che se divenisse il Presidente di un ipotetico Regno di Sicilia comincerebbe a vaneggiare "sono il nuovo Federico II".

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I martiri di Piazzale Loreto
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 15-08-07, 11:57
  2. Borghezio su Piazzale Loreto
    Di cristiano72 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 89
    Ultimo Messaggio: 27-04-06, 18:03
  3. piazzale loreto
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 26-04-06, 20:10
  4. Piazzale Loreto
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 28-07-05, 19:16
  5. ''1944 l'altra Piazzale Loreto''
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-08-04, 20:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226