User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Una altra operazione di imbonimento

    Una altra grande operazione di imbonimento

    E’ iniziato l’anno scolastico e i genitori hanno riscontrato come le classi elementari, frequentate dai loro figli, sono piene di extracomunitari che non conoscono esattamente la lingua e con preparazione precedente scolare paurosamente deficitaria.

    Spaventati, considerando che l’anno è appena incominciato, hanno iniziato a spostare i figli verso scuole private o altre scuole meno frequentate da extracomunitari.

    Questo ha allarmato il sistema politico. La scuola viene a perdere il suo significato di integrazione, e tali precauzioni dei genitori impediscono il distruggere della cultura che essi trasmettono ai figli per sostituirla con quella desiderata dalla globalizzazione.

    La scuola è un argomento molto importante e delicato per lo stato, anche perché serve, lungo tutto il suo corso, come base del pianificato allargamento dello spaccio della droga.

    In brevissimo tempo è stata preparata ed approvata una legge che parla di classi separate per gli extarcomunitari che non hanno conoscenze linguistiche e culturali inerenti alla classe in cui vengono inseriti.
    Tuttavia la legge è improvvisata ed ha solamente una funzione tranquillizzante per fermare l’esodo. Non è facile risolvere il problema, che sarà delegato ai provveditori ed alle direzioni dei distretti scolastici.

    Prima che risolvano il problema il tempo passa. Toccherà poi ai dirigenti scolastici calmare i genitori con promesse che non verranno mai realizzate nella sua pienezza, eccetto alcuni casi che serviranno come momento pubblicitario. Intanto il tempo passa.

    La legge è stata presentata dal deputato Cota. Era logico che la lega si assumesse il compito di calmieramento delle apprensioni dei genitori, anche perché la lega è il partito più specializzato nel raccontare fandonie onde tranquillizzare i cittadini.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scuola/grubrica.asp?ID_blog=60&ID_articolo=809&ID_sezione =255&sezione=


    La Stampa 16 ottobre 2008

    Uno sconto se iscrivi i figli con gli stranieri
    Barbara Cottavoz
    NOVARA
    Gli italiani fuggono dalle scuole con tanti stranieri e così il sindaco leghista per convincerli a tornare promette premi: sconti nelle mense e sul biglietto dello scuolabus. Succede a Novara, città governata da un primo cittadino del Carroccio dove, guarda caso, abita anche Roberto Cota, il deputato primo firmatario della mozione per le «classi d’inserimento». Due provvedimenti in contrasto? «Niente affatto, è tutto perfettamente in linea: entrambi puntano all’integrazione» ribatte il sindaco Massimo Giordano.

    Novara non ha un’altissima percentuale di stranieri: sono circa ottomila su 102 mila abitanti. Però sono concentrati in un quartiere, Sant’Agabio, vecchia zona operaia della città. Da qui gli italiani scappano: chi può vende la casa, chi resta si sente in trincea tra la moschea, contestata, e i tanti negozi e phone-center gestiti da stranieri. Anche nelle scuole della zona i novaresi sono sempre meno: i genitori preferiscono iscrivere i bambini in altri quartieri. Nella materna quest’anno si era arrivati al record di 81 bambini extracomunitari su cento iscritti. «Così si creano classi-ghetto: se lo straniero sta con lo straniero non c’è integrazione - ha commentato il sindaco -. Bisogna essere pragmatici».

    Il Comune, allora, ha messo subito in atto una strategia di emergenza: convincere le famiglie degli stranieri a iscrivere i piccoli in scuole di altre zone in cambio del trasporto gratuito. L’operazione è riuscita in parte e la percentuale di bimbi extracomunitari è scesa al 57%. «Ma servono interventi strutturali - sottolinea Giordano -. Sappiamo che diverse famiglie italiane non iscrivono i propri figli nelle scuole dove la presenza straniera è elevata. Vogliamo invogliare questi genitori a rivedere le loro posizioni approntando un pacchetto di incentivi che potranno tradursi in sconti sul buono pasto alla mensa o per il trasporto scolastico o altre iniziative simili».

    In Parlamento la Lega presenta una mozione per istituire «classi d’inserimento» soltanto per stranieri, a Novara un sindaco del Carroccio fa sconti agli italiani che vanno in aula con gli stranieri: non sembra nemmeno lo stesso partito. «Anzi - ribatte il sindaco novarese - Lo scopo dei due provvedimenti è lo stesso: evitare le classi-ghetto. Noi vogliamo avere sempre italiani e stranieri in percentuali equilibrate nelle aule. Con le classi-ponte la situazione non potrà che migliorare, verranno superate le distanze fra chi già conosce la lingua e chi dovrà fare uno sforzo in più per mettersi al pari degli altri

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Proprio a Novara, che è la città di provenienza del deputato Cota, si cerca di allettare i genitori con il denaro affinché lascino i loro figli nelle scuole pubbliche.

    E’ sintomatico che nella città del Cota il sindaco leghista faccia queste proposte

    Questo dimostra come il sindaco non creda assolutamente alla attività imbonitrice che dovrebbe sorgere dalla legge proposta e fatta votare dal suo concittadino Cota.
    Pertanto adopera il convincimento del denaro per non fare svuotare alcune scuole maggiormente coinvolte nel problema.

    Si vede che a Novara, grazie anche ad una esperienza diretta di amministrazione leghista, hanno compreso l’inaffidabilità delle promesse.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Oct 2006
    Messaggi
    71
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Recentemente ho dovuto guardare per lavoro il database di una scuola superiore emiliana. Dentro c'era l'elenco di tutti gli studenti iscritti. E' incredibile quello che ho visto: praticamente i 2/3 erano nomi terroni, negri o arabi (i negri almeno il 20%). Io non riesco più a immaginare un futuro per il nostro popolo. E la cosa che più fa disperare che accettiamo la morte senza combattere. Non può essere vero tutto questo, ditemi che sto vivendo in un incubo, mi rifiuto di credere che sia la realtà.

  5. #5
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è la fine, ed è iniziata già da un po.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2002
    Località
    TAUR-IM-DUINATH
    Messaggi
    1,425
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Celtic Pride Visualizza Messaggio
    è la fine, ed è iniziata già da un po.
    Quoto e aggiungo che per molto tempo chi prevedeva questo è stato messo all'indice come eretico o peggio.
    Per chi non lo avesse fatto consiglio "Il campo dei Santi" di Raspail
    Buona lettura e trattenete i conati.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Priklopil Visualizza Messaggio
    Recentemente ho dovuto guardare per lavoro il database di una scuola superiore emiliana. Dentro c'era l'elenco di tutti gli studenti iscritti. E' incredibile quello che ho visto: praticamente i 2/3 erano nomi terroni, negri o arabi (i negri almeno il 20%). Io non riesco più a immaginare un futuro per il nostro popolo. E la cosa che più fa disperare che accettiamo la morte senza combattere. Non può essere vero tutto questo, ditemi che sto vivendo in un incubo, mi rifiuto di credere che sia la realtà.
    E’ i frutto di una operazione intelligente per la distruzione dei popoli. Operazione che è partita sia con la criminalizzazione del senso dell’etnicità, sia distruggendo il concetto della famiglia in quanto unico ente in cui tutto è in funzione di difesa del più debole.

    Il disastro è immane. Tuttavia il pensiero della globalizazione, per avere il potere, ha dovuto ricorrere al trucco della ricchezza virtuale che è esplosa.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Celtic Pride Visualizza Messaggio
    è la fine, ed è iniziata già da un po.
    Vi è una espressione di Tremonti che dice che siamo alla fine del principio.
    E’ una battuta che vuole essere ottimistica perché dichiara il processo già iniziato.

    Non è vero.
    Di fronte al riconoscimento ufficiale della vacuità della ricchezza virtuale si potrebbe anche affermare che l’inizio è ancora da incominciare.

    E la fine incomincerà drammaticamente dopo.

  9. #9
    WARLIGHT
    Data Registrazione
    24 Jul 2008
    Messaggi
    335
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Celtic Pride Visualizza Messaggio
    è la fine, ed è iniziata già da un po.

    la fine di un mondo (questo) e delle sue ipocrite e buoniste regole idiote fatte per idioti e parassiti che si adeguano alla merda -il sistema-

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Messaggi
    1,542
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Priklopil Visualizza Messaggio

    Recentemente ho dovuto guardare per lavoro il database di una scuola superiore emiliana. Dentro c'era l'elenco di tutti gli studenti iscritti. E' incredibile quello che ho visto: praticamente i 2/3 erano nomi terroni, negri o arabi (i negri almeno il 20%).
    Non credo alla proporzione.

    In ogni caso, trattavasi di scuola superiore quindi non dell'obbligo: si presume quindi che gli studenti siano già piuttosto integrati...

    Ultima cosa: com'è un "nome negro" ?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-08-08, 13:10
  2. Imbonimento globale
    Di Abbott (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-04-08, 20:59
  3. Imbonimento globale
    Di Abbott (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-08, 20:30
  4. Imbonimento globale
    Di Abbott (POL) nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-08, 20:29
  5. Imbonimento globale
    Di Abbott (POL) nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-08, 20:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226