User Tag List

Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 132
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Jan 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Il referendum per l’autodeterminazione del Popolo Veneto è prossimo


    VENETO SERENISSIMO GOVERNO
    Ufficio di Presidenza
    Il referendum per l’autodeterminazione del Popolo Veneto è prossimo
    142° anniversario dell’occupazione italiana del Veneto (1866-2008)
    In questi giorni nel 1866 si stava consumando lo scempio del diritto internazionale in Veneto, con la farsa referendaria propugnata dall’Italia al Popolo Veneto, mediante la violazione degli accordi internazionali del 1866 (Armistizio di Cormons, Convenzione per le Venezie, Pace di Vienna,) che prevedevano che il Popolo Veneto liberamente decidesse del proprio destino, riappropriandosi così del libero arbitrio sottratto nel 1797 dal criminale Napoleone, con la fraudolenta occupazione delle terre della Veneta Serenissima Repubblica.
    Il movimento patriottico Veneto, con in testa il Veneto Serenissimo Governo, fin dai suoi albori ha chiesto che il Popolo Veneto potesse decidere liberamente del proprio futuro di Popolo, cosicché venisse sanata questa situazione di illegalità che costringeva a sottostare ad un’occupazione che nel tempo si è rivelata madre di tragedie epocali per la nostro Popolo: la diaspora veneta dovuta alla tassa sul macinato e continue vessazioni politico-economiche perpetrate dallo Stato canaglia italiano; due guerre mondiali che hanno visto il nostro territorio martoriato con la sua popolazione costretta ad una sequela di guerre di aggressione; una dittatura che ha causato una sanguinaria guerra civile; un’economia strutturata sulla devastazione del territorio che ha come unico fine un profitto a discapito dell’uomo e della natura che ci ospita; una politica che non opera per il bene pubblico, ma per il potere ed il dominio; arrivando alla crisi economica dei giorni nostri che sta tentando di distruggere il tessuto sociale e morale in cui si continua a permettere a chi ha causato il crack finanziario di continuare ad operare facendo ricadere sul Popolo i costi sociali delle speculazioni e riducendo gran parte della gente comune alla soglia della povertà, ovvero la difficoltà a chiudere il bilancio mensile in pareggio.
    Noi come Veneto Serenissimo Governo, erede e continuatore della storia, cultura e tradizioni della Veneta Serenissima Repubblica, continuiamo a chiedere a gran voce al consesso internazionale che il Popolo Veneto possa decidere liberamente del proprio destino, avendo così la possibilità di rifondare la Veneta Serenissima Repubblica. Il desiderio del Popolo Veneto di riprendere la conduzione della propria storia come protagonista e non come suddito del colonialismo italiano è stato testimoniato anche dalle comunità che hanno chiesto di andarsene via dall’ente periferico dello Stato Italiano chiamato “Regione Veneto”, queste comunità non rinnegano la propria storia Veneta ma vogliono dare una sterzata allo status quo, vogliono riprendere il timone della loro storia.
    Non dobbiamo permettere che la futura Repubblica Veneta sia un’Italia in piccolo; dobbiamo costruire tutti assieme, come Veneti, una società in cui si passi dall’attuale assenza di morale economica-sociale-politica, con cui il sistema Italia cerca quotidianamente di distruggere ogni fondamento della società, ad una società in cui i valori storici della nostra terra siano importanti, ed in cui chi sbaglia sia punito, e la legge sia realmente uguale per tutti. I truffatori e gli approfittatori, come coloro che in questi giorni sono protagonisti della crisi economico-finanziaria, nella futura Veneta Serenissima Repubblica non potranno comprarsi nessun tipo di impunità.
    È necessaria una mobilitazione generale di Popolo per ottenere che il referendum del 1866 si svolga finalmente secondo le procedure previste dal diritto internazionale, chiediamo ai governi amici di sostenere questa lotta di libertà che il movimento patriottico Veneto, guidato dal Veneto Serenissimo Governo, sta proseguendo da diversi decenni. La proclamazione del 20 luglio 2008 del primo Libero Territorio Veneto è il faro per quel diritto di autodeterminazione che è proprio di ogni Popolo.
    Longarone, 20 ottobre 2008
    Per l’Ufficio di Presidenza
    Il Vicepresidente Plenipotenziario
    Demetrio Serraglia
    Veneto Serenissimo Governo

    Casella Postale 64- 36022 – Cassola (VI)
    VENETO
    [email protected][email protected]
    tel. 349 1847544 - 340 6613027
    www.serenissimogoverno.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    speriamo che il vostro lodevolissimo intento abbia un seguito

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Oct 2005
    Località
    Trieste
    Messaggi
    3,688
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Seguiro' gli sviluppi con attenzione. Comunque non vedo bene l'autodeterminazione del Veneto senza le altre regioni del nord.

  4. #4
    decolonizzare l'immaginario
    Data Registrazione
    09 Oct 2004
    Località
    Venezia
    Messaggi
    6,260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Voterò a favore anch'io solo se non esistono compromessi con NESSUNA forza politica altra.

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Nov 2011
    Messaggi
    704
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Veneto serenissimo Governo....la Libertà si stà avvicinando

    Sto' facendo un tifo PAZZESCO, per la libertà del popolo VENETO,
    non vedo l'ora che venga riconosciuto ai VENETI, quanto gli è stato
    scippato nel 1866... fuori dal balcone di casa mia è esposta in bella
    Vista da oltre otto mesi la Bandiera del Veneto, con tanto di Leone
    di San Marco con Spada..Ricordiamoci che esattamente il 20.02.2008
    il giudice i-taliano in un tribunale di Venezia, ha emesso una sentenza
    storica ed INCONFUTABILE, L'i-talia non ha giurisdizione per Giudicare
    i fatti e gli avvenimenti dello Scippo del VENETO e del ex Regno
    LOMBARDO-VENETO....mai piu' Venga permesso di calpestare i diritti
    del popolo Veneto e Lombardo....Basta con i continui soprusi di annientare la Cultura della nostra Gente....LOMBARDI, Veneti, Friulani,
    Questo stato i-taliano, ha tradito la nostra gente....non ha il coraggio
    di affrontare la Verità su avvenimenti Storici passati...e che sono importanti per il futuro delle nuove generazioni

  6. #6
    Sua Eccellenza
    Data Registrazione
    07 Aug 2006
    Località
    Questo mondo è sempre più marcio...
    Messaggi
    18,554
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da terry-volpe Visualizza Messaggio
    Ricordiamoci che esattamente il 20.02.2008
    il giudice i-taliano in un tribunale di Venezia, ha emesso una sentenza
    storica ed INCONFUTABILE, L'i-talia non ha giurisdizione per Giudicare
    i fatti e gli avvenimenti dello Scippo del VENETO e del ex Regno
    LOMBARDO-VENETO....

    Davvero?? Racconta racconta

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    28 Nov 2011
    Messaggi
    704
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Commissione a Strasburgo

    Citazione Originariamente Scritto da Gerri Visualizza Messaggio

    Davvero?? Racconta racconta

    Vai senza perdere tempo sul sito della www.life.it
    troverai di tutto, ora il tutto è depositato dal 02.06.2008
    presso la Commissione europea di STRASBURGO....speriamo che
    presto venga deciso qualcosa di positivo

  8. #8
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dal giorno 15 ottobre il Governo del Popolo Veneto ha come presidente supplente il signor Daniele Quaglia.
    Questo si è determinato per dimissioni volontarie irrevocabili del Presidente Luciano Franceschi.
    Il mandato del Presidente Quaglia, quale Supplente è mirato alla organizzazione delle elezioni di Autogoverno del popolo veneto, da tenersi nei prossimi mesi, presumibilmente nel gennaio 2009.
    Tuttavia il mandato di Quaglia è pieno per l’ordinaria amministrazione nei limiti dell’ordinamento.
    Come noto, fino a venerdì 10 ottobre Quaglia era presidente Life Tv, nella cui veste ha presentato il ricorso a Strasburgo per la rivendicazione legale del diritto di Autogoverno dei Veneti, autonome tasse e giudici eletti dal popolo, secondo legislazione vigente.
    Il nuovo Presidente Life TV e ora Mirco Cortina, attivista di storica data.
    Il Ricorso presentato da Life+1250 sottoscrittori, proposto in collaborazione con l’Autogoverno del Popolo Veneto, ha dato inizio ad un procedimento, che porterà a sentenza e probabile condanna dello Stato Italiano.
    Il fondamento giuridico del ricorso è talmente solido che il Consigliere Cancian ha ritenuto di presentare una interrogazione alla Giunta del Veneto per sapere cosa intenda fare riguardo ai diritti lamentati come lesi.
    Sono felice di comunicare che la Sinergia LIFE+Autogoverno+Cancian ha già prodotto un esito eccezionale : nel prossimo statuto verrà conservato l’articolo 2 dell’attuale statuto che esplicitamente parla di autogoverno del popolo veneto.
    Questo impegno è stato affermato dall’assessore Isi Coppola, la quale ha comunicato che se possibile l’ambito di applicazione del disposto verrà anche ampliato nel prossimo statuto.
    E’ da notare che in tutte le bozze di statuto fino ad oggi proposte il diritto di autogoverno veniva sostanzialmente eliminato o ridotto a semplice enunciazione vuota.
    Ovviamente una tale cancellazione sarebbe stata illegale secondo la legge n.881 del 1977 che prevede il diritto dei popoli alla autodeterminazione, autodeterminazione che, solo in quanto iniziata nel 1999 può essere riconosciuta come precedente giuridico, cosa che il Tribunale di Strasburgo non ritiene impossibile avendo messo a ruolo la causa.
    Per farla breve, abbiamo salvato per l’eternità il diritto di autogoverno e indipendenza del popolo veneto, che da ben 37 anni aspetta di vedere compiuto in uno Stato Veneto il suo desiderio.
    Politicamente si sta formando una coalizione di persone che portano avanti questi diritti, chi autonomista e chi indipendentista, chi giovane e irruento, chi navigato politico.
    Solo con la convergenza del mondo politico, sindacale, associativo e istituzionale di autogoverno si potrà realizzare il nostro pieno diritto di Stato sovrano.
    Ecco perché tutto sommato la turnazione alla Presidenza del Governo non è un male.
    Voglio però pubblicamente ringraziare Franceschi, già fondatore dell’autogoverno, di quanto fatto fino ad oggi in stretta collaborazione con il Tribunale, nel ruolo istituzionale ricoperto.
    Sono sicuro che comunque egli avrà anche in futuro un ruolo centrale, tanto più che è ancora attualmente presidente del Parlamento Nazionale Veneto (Asenblea) eletto nel 2000 con elezioni ritenute legali anche dalla magistratura italiana.
    Franceschi inoltre ha in programma alcune altre importanti iniziative, sempre nell’alveo delle Istituzioni di Autogoverno.
    Riguardo alla recente risposta della Giunta regionale, essa non sarebbe stata possibile senza l’opera della Life e l’iniziativa di Cancian, che ringrazio.
    Per tanto mi sembra di poter dire che uniti nel seno della autodeterminazione si raggiungono risultati velocemente e il pieno autogoverno non è una fantasia , nonostante in molti cerchino di appropriarsi di questa storia e dei suoi contenuti politici.

    http://www.palmerini.net/blog/


    molto interessante, se queste informazioni sono esatte si apriranno nuovi sviluppi.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Aug 2007
    Messaggi
    2,353
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' proprio vero: non c'e' 2 senza 3
    Non si puo' dire che in Veneto non ci sia mancanza di "governi".

    Ma non bastano sigle altisonanti e comunicati pomposi e retorici scritti con linguaggio di altri "bei tempi italici" come quelli del sedicente " veneto serenissimo governo", settario, antidemocratico e, come dichiarato, smaccatamente solo filoisraeliano (punto critico non tanto per tale "libera"(?) scelta ma perche' dimostrativo della lontanaza ai valori culturali, storici, religiosi e delle tradizioni anche politiche dei Popoli europei oppressi, a partire da quello Veneto).

    Almeno l'altro "Governo del popolo Veneto" ha una base ed una volonta', seppur ristretta, piu' popolare e democratica.
    Pero' l'aggancio del Consigliere regionale Cancian (a titolo personale nonostante eletto nel PNE) in tale gruppo "macchia" l'idealismo degli altri, in quanto evidente mossa per cercare qualcuno che lo supporti alle prossime elezioni regionali o, mal che vada, raccogliere briciole di notorieta' per avere qualche voto in piu' per la sua incerta candidatura e rielezione.

    Purtroppo un referendum democratico e popolare di autodeterminazione necessita ben altri aprocci politici, programmatici, organizzativi, attuativi nonche' di persone.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Jan 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wento Visualizza Messaggio
    E' proprio vero: non c'e' 2 senza 3
    Non si puo' dire che in Veneto non ci sia mancanza di "governi".

    Ma non bastano sigle altisonanti e comunicati pomposi e retorici scritti con linguaggio di altri "bei tempi italici" come quelli del sedicente " veneto serenissimo governo", settario, antidemocratico e, come dichiarato, smaccatamente solo filoisraeliano (punto critico non tanto per tale "libera"(?) scelta ma perche' dimostrativo della lontanaza ai valori culturali, storici, religiosi e delle tradizioni anche politiche dei Popoli europei oppressi, a partire da quello Veneto).
    Questa è la tua semplice opinione, non entri mai nel contenuto dei documenti proposti e degli interventi fatti, il massimo della tua espressione è il dire che il Veneto Serenissimo Governo è filoisraeliano, le tue opinioni ed interventi sono spinte solo da un antisemitismo-antisionismo che riversi anche nei confronti di chiunque non la pensa come te. I tuoi interventi sono sterili ed inconcludenti, non dai nessun valore aggiunto alla causa dell'indipendenza del Veneto.

    Due parole anche sull'Autogoverno, egli rappresenta una parte sola del Popolo veneto dato che ha deciso di avere come unico collaboratore la LIFE, quindi solo la parte pseudo industriale delle genti venete, ciò fa partire già zoppo un progetto di indipendenza di un Popolo. Qualsiasi movimento patriottico deve confrontarsi con tutta la gente e tutte le forze produttive della terra che si vuole liberare.

 

 
Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 09-12-12, 22:44
  2. Referendum per l'autodeterminazione
    Di Scarpon nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-11-12, 23:29
  3. Il referendum per l’autodeterminazione del Popolo Veneto è prossimo
    Di Veneto Governo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 23:51
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 20:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226