User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Apr 2009
    Località
    lì dove la marijuana è libera
    Messaggi
    1,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito svolta positiva per il caso zanotti

    GRECIA, SCIOPERO FA SALTARE PROCESSO A LUCA ZANOTTI
    Fonte: Ansa
    KALAMATA (GRECIA), 21 ottobre 2008 - Il processo a Luca Zanotti, il ventenne riminese accusato di traffico internazionale di stupefacenti, non si e' svolto oggi a Kalamata, nel sud del Peloponneso per lo sciopero generale che coinvolge in Grecia i cancellieri di tribunale. L'avvocato Giorgio Assimakis ha chiesto al tribunale di porre in semiliberta' l'imputato in attesa del processo. Il tribunale si e' riservato di esaminare la richiesta.
    Il procuratore si e' opposto alla richiesta di semiliberta' facendo presente che Zanotti e' stato estradato in Grecia dopo che non si era presentato a precedenti udienze, facendo capire cosi' che resta il pericolo di fuga. Il giudice del tribunale si e' pero' riservato di decidere e il tribunale si e' riunito per deliberare. Zanotti era stato sorpreso nel 2005 dalla polizia greca insieme ad amico con 20 grammi di hashish. Non essendosi presentato alle udienze fissate per il 2007, la magistratura ellenica ne ha chiesto e ottenuto l'estradizione avvenuta in settembre.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Apr 2009
    Località
    lì dove la marijuana è libera
    Messaggi
    1,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    GRECIA: ZANOTTI LIBERO SU CAUZIONE
    Fonte: Ansa
    KALAMATA (GRECIA), 21 ottobre 2008 - Luca Zanotti, il giovane riminese accusato in Grecia di traffico internazionale di droga, sara' posto in liberta' dietro pagamento di una cauzione di 10.000 euro. Lo ha deciso oggi il giudice greco del tribunale di Kalamata, nel Peloponneso meridionale. Il giudice ha aggiornato il processo al 16 dicembre, a causa di uno sciopero dei cancellieri del tribunale. Zanotti potra' ora tornare in Italia.
    La decisione del giudice, una donna, di concedere la liberta' su cauzione e' stata presa dopo che Zanotti aveva detto di essere pentito, ''di essere cambiato'' e di non fare piu' uso di stupefacenti dopo questa vicenda. Il ragazzo sara' messo in liberta' subito dopo il pagamento della cauzione che potrebbe avvenire oggi, o piu' probabilmente domani.
    [DATA: 21/10/2008]

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Apr 2009
    Località
    lì dove la marijuana è libera
    Messaggi
    1,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    DROGA: ZANOTTI LIBERO; PIZZOLANTE, CHI ESTRADO' SI INTERROGHI
    Fonte: Ansa
    RIMINI, 21 ottobre 2008 - Il giudice che estrado' Luca Zanotti dovrebbe interrogarsi, cosi' come le forze politiche italiane dovrebbero rivedere il mandato d'arresto europeo che ''produce questi disastri''. Lo sostiene in una nota il deputato Sergio Pizzolante (Pdl), presente in tribunale a Kalamata con la collega Elisa Marchioni (Pd) nell'udienza saltata per lo sciopero dei cancellieri ma che ha comunque deciso per la liberazione del riminese su cauzione. ''Il giudice - dice Pizzolante -ha accettato di ascoltare per pochi minuti Luca Zanotti ed immediatamente si e' reso conto che non si trovava di fronte un tossicodipendente e tanto meno un trafficante internazionale di droga. Sono bastati pochi minuti e il buon senso di una donna (il giudice) per capire che ci troviamo di fronte ad una grande ingiustizia che ha costretto un ragazzo, la sua famiglia e la comunita' a mesi di tragedia. Il giudice italiano che in maniera non responsabile e burocratica ha concesso l'estradizione che ha fatto vivere a l'incubo della galera in un paese straniero in condizioni ambientali inaccettabili (verificate con i miei occhi) dovrebbe interrogarsi. Le forze politiche italiane affinche' questa tragedia non passi invano debbono interrogarsi sulla revisione del mandato d'arresto europeo che produce questi disastri. Non ci puo' essere omogeneita' nel mandato d'arresto europeo in presenza di cosi' forti disomogeneita' nei paesi membri dell'Unione. Non e' possibile che sia un giudice a decidere in maniera burocratica sulla decisione ultima di estradizione, la responsabilita' deve tornare alle autorita' politiche democraticamente elette. Luca Zanotti non e' il nostro eroe per aver fumato due anni fa in vacanza uno spinello, e' il nostro eroe oggi perche' il suo sacrificio ci consente di aprire una battaglia di civilta'''.
    [DATA: 21/10/2008]

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Apr 2009
    Località
    lì dove la marijuana è libera
    Messaggi
    1,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    DROGA: GRECIA; MARCHIONI (PD), IMPORTANTE ERA RIPORTARE LUCA
    Fonte: Ansa
    RIMINI, 21 ottobre 2008 - ''Il risultato importante da conseguire in questi giorni era riportare Luca a casa per riportare anche questo caso, cresciuto di equivoco in equivoco senza aver piu' un rapporto vero con la realta' dei fatti, a una dimensione congruente con l'accaduto''. Lo sostiene Enrica Marchioni, parlamentare riminese del Pd, che ha partecipato all'udienza in Grecia che ha concesso la liberta' su cauzione a Luca Zanotti. ''Luca ha commesso un errore - ha detto la Marchioni - che in Grecia e' un reato. Se pero' la pena crediamo vada sempre commisurata alla gravita' del gesto commesso, ha gia' pagato, e gia' capito il proprio errore. C'e' una dimensione dell'accaduto che ci fa riflettere oltre Luca e oltre il caso singolo, fino alle regole che presiedono i rapporti fra Paesi che appartengono all'Unione europea ma restano profondamente diversi nelle legislazioni e nelle prassi. Sicuramente, questo caso ci puo' stimolare a una riflessione. Da domani, appena a Luca sara' restituita la liberta'''. La situazione, secondo la parlamentare riminese e' stata salvata ''dal buon senso di una donna. Il giudice, donna, rientrata in aula, per decidere con cognizione, chiede di capire meglio il caso, interroga Luca, gli chiede come mai una bravo ragazzo faccia uso di stupefacenti, ma gli lascia spiegare che e' stato occasionale ed e' un errore che non si ripetera'. Gli chiede della sua famiglia, dell'Universita'. lo ascolta. E decide di concedere la liberta' su cauzione''.
    [DATA: 21/10/2008

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Apr 2009
    Località
    lì dove la marijuana è libera
    Messaggi
    1,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    DROGA: GRECIA; LUCA ZANOTTI RIPARTITO PER L'ITALIA
    Fonte: Ansa
    ATENE, 23 ottobre 2008 - Luca Zanotti, il venticinquenne di Santarcangelo di Romagna scarcerato nei giorni scorsi in attesa del processo in Grecia, e' ripartito oggi per l'Italia dopo essere stato ricevuto ad Atene dall'ambasciatore Gianpaolo Scarante al quale ha assicurato che la sua vita e' cambiata. Luca venne sorpreso dalla polizia greca nel 2005 con 20 grammi di hashish. Incriminato per 'traffico internazionale di stupefacenti' venne estradato dall'Italia in settembre. Il processo previsto per martedi' scorso a Kalamata, nel sud del Peloponneso, e' stato aggiornato al 16 dicembre a causa dello sciopero dei cancellieri di tribunale, nell'ambito della protesta generale in Grecia contro il carovita. La difesa ha tuttavia ottenuto la scarcerazione dell'imputato, da oltre un mese dietro le sbarre, in cambio di una cauzione di 10.000 euro. Una scarcerazione decisa dalla corte dopo che questa si era apparentemente resa conto, anche grazie alle parole stesse dell'imputato, che si trovava di fronte ad un giovane che aveva commesso un errore ma che non e' un criminale. All'udienza erano presenti molti amici dell'imputato nonche' autorita' comunali, deputati e giornalisti. Luca, accompagnato dal padre Paolo e dal fratello Matteo, ha voluto ringraziare l'ambasciatore per l'aiuto ricevuto dai rappresentanti diplomatici e consolari italiani dopo l'estradizione in Grecia, e ha ribadito il pentimento gia' manifestato in aula sottolineando di essere cambiato e di non voler piu' ripetere l'errore che lo ha condotto in carcere. A ricevere il giovane c'era anche la consorte dell'ambasciatore signora Barbara, e il responsabile consolare Martin Brook. Luca, che vuole laurearsi in lettere e filosofia, ha detto di voler studiare la lingua greca, di cui ha cominciato ad apprendere i primi rudimenti in prigione, e approfondire la conoscenza del paese dove venne fermato durante una vacanza.
    [DATA: 23/10/2008]

 

 

Discussioni Simili

  1. CASO YARA ... ad una svolta !!! ihihihihih
    Di orpheus nel forum Fondoscala
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-10-11, 09:47
  2. POTENZA: forse ad una svolta il caso Claps
    Di Bartolo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-10, 18:10
  3. Bruno Zanotti
    Di Fragolino83 nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-03-06, 12:45
  4. Una notizia positiva ...
    Di Augustinus nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-04-05, 20:48
  5. Il Caso Parmalat Richiede Una Svolta
    Di Barbera nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-03-04, 14:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226