Prossimo terremoto in Sierra Madre Occidentale? - Richard Boylan

06/05/2010
Nota della redazione: riportiamo il seguente articolo a puro scopo divulgativo, consci che notizie del genere siano da trattare con molta cautela.

Le capacità psichiche che hanno gli adulti Star Seed e Star Kids possono spesso essere messe a beneficio della società.
Un esempio notevole di ciò è il lavoro di osservazione a distanza di cui sotto, nel quale i miei stretti collaboratori Wendi e Fran sono stati recentemente impegnati nei giorni passati.
Hanno previsto che tra circa nove giorni da ora ci sarà un enorme terremoto di magnitudo 9.2 che colpirà un tratto di 1500 miglia (2414 km) nel Messico nord-centrale.
Il terremoto avrà luogo nella Sierra Madre occidentale, una cresta di montagne molto estesa che costituisce lo spartiacque continentale di gran parte del Messico, ed è la catena montuosa occidentale che definisce il Messico nord-centrale (proprio come la catena montuosa del Sierra Nevada in California).
Questa mostruosa zona sismica si estenderà dal confine USA-Messico fino ad Antelope Wells, New Messico, a sud est di Hermosillo e a est di Culiacan, girerà attorno a Durango (l'epicentro, se proprio volete dare un epicentro a questo mostro), e si estenderà a sud verso Zacetecas e giù fino al punto in cui la Sierra Madre Occidentale attraversa la catena MX Hwy 70 (tra Aguascalientes e San Luis Potosi), dove la sismicità si esaurirà, stando alla interpretazione delle mie letture energetiche.
Con 1500 miglia (2414 km) di estensione, questa dev'essere una delle più grandi zone sismiche. Supera la zona sismica del più grande terremoto mai registrato nella storia, il grande terremoto cileno del 1960 (9.5 di magnitudo), la cui zona di influenza si estese per 840 miglia da nord a sud.
Questo prossimo terremoto della Sierra Madre Occidentale (SMO) è della stessa intensità del gran terremoto dell'Alaska del 1964 (il secondo più largo mai registrato), il quale fece spostare la terra di 12 metri!
Questo terremoto causerà anche quasi certamente grandi tsunami nel Golfo della California, 300 miglia (482 km) a ovest della Sierra Madre Occidentale.
Dall'altra parte del Golfo della California fino al Messico, le città sulla Baja California Peninsula come La Paz e Loreto potrebbero assistere molto probabilmente a tsunami devastanti.
Sulla terraferma del Messico presso la Sierra Madre Occidentale potrebbero avvenire molteplici seri danneggiamenti delle dighe, causando potenziali inondazioni disastrose delle città a valle. Queste includono: Presas (Dams) Angostura, Rodriguez, Alvaro Obregon, Mocuzari, Boquillo, Torreoncillos, Sanalona, Calles e Santos.
La foce del fiume Colorado, nella parte settentrionale del Golfo della California, sperimenterà una delle più alte maree al mondo, circa 10 metri. Se oltre all'altezza record dell'onda dello tsunami (stimata di 60 metri) causata dal grande terremoto della SMO, il terremoto avrà luogo durante un'onda di alta marea nel Golfo della California, allora è ipotizzabile che un super tsunami pari a 75 metri di altezza potrebbe travolgere il Colorado verso nord e la terraferma, fino a dove sfocia nel Salton Sea (sotto il livello del mare) in California, provocando inondazioni. Città che si trovano nella zona di influenza di queste onde che potrebbero verificarsi comprendono Mexicali, Messixo e Calexico, El Centro e Brawley, California.
Questo grande terremoto della SMO non darà luogo a un ulteriore terremoto lungo la regione sud della faglia di Sant'Andrea. Piuttosto, il danno in questa regione sarà dovuto alla sua vicinanza con la parte nord del terremoto, in quanto i terreni al di sopra o al di sotto riceveranno la loro parte di scossa e gli tsunami causati dal grande terremoto della Sierra Madre Occidentale.
Quando ho chiesto a Fran quanto precisa può essere la previsione della la data di venerdì 14 maggio, ha risposto "Dipende dalla circostanze dei movimenti di Gaia, potrebbe essere un giorno prima o un giorno dopo".
Dunque, le persone che si trovano vicino alla Sierra Madre del Messico e lungo il Mare di Cortez/Golfo di California dovranno mantenere alta l'attenzione per il terremoto e ogni successivo tsunami da giovedì 13 maggio a sabato 15.
Questo movimento terrestre molto lungo è parte del processo naturale di Gaia di ribilanciamento e compensazione per i danneggiamenti subiti. Quindi non è opportuno fare qualsiasi sforzo affinché non si verifichi (ad esempio, con esercizi psichici comuni).
Ma gli operatori di luce possono prepararsi ad inviare energia guaritrice e bilanciante a Gaia in quella zona, e prepararsi ad inviare energia di supporto ad ogni persona colpita dal terremoto, quando questo si verificherà.
Invierò informazioni in merito al grande terremoto della Sierra Madre Occidentale alle autorità statunitensi, con la richiesta che esse inoltrino l'avviso alle loro controparti messicane, in modo che queste possano prepararsi.

Richard Boylan, Ph.D., LLC
[email protected]
Dr. Richard Boylan's Official Web Site©

Prossimo terremoto in Sierra Madre Occidentale? - Richard Boylan - NEXUS Edizioni