User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito vecchio articolo del Corriere

    la Roma bene per centomila lire cena con Bossi e champagne

    a Roma in un salotto di Trastevere, nella villa di Gaia Suspisio, serata con principi e finanzieri. poi il leader del Carroccio si " scatena " al Piper. presenti: il principe Domenico Napoleone Orsini , leghista di Roma, l' industriale Paolo Romanazzi, fratello di Stefano l' editore del " Mattino " e della " Gazzetta del Mezzogiorno " e la signora Maria Pia Dell' Utri, leghista e moglie del presidente di Publitalia Fininvest, presenti inoltre i giornalisti Fabrizio Del Noce e Silvio Sarta, Maria Ilda Germontani e Maria Angiolillo, vedova del fondatore del " Tempo " , la contessa Maria Gabriella Ruffo della Scaletta, in rotta con la famiglia per aver confidato che Andreotti frequentava Lima



    In un salotto a Trastevere serata con principi e finanzieri. Poi il leader del Carroccio si "scatena" al Piper TITOLO: La Roma bene per centomila lire cena con Bossi e champagne
    ROMA . "Lei non ci crede, eh?" Con gesto nobile e teatrale insieme Domenico Napoleone principe Orsini, leghista romano, solleva il coperchio della bella scatola di radica che accoglie gli ospiti all' ingresso di villa Suspisio: biglietti da centomila, uno sull' altro. Roma ladrona addio, qui ci sono contesse e imprenditori, commercianti e professionisti che davvero hanno pagato un centone a testa per cenare col senatur. Penne all' arrabbiata e comizio, "Veuve Cliquot" e stretta di mano col leader della Lega. Tempo tre mesi e anche le signore locali, come gia' quelle milanesi, lo troveranno "interessante". I "celoduristi" a Roma sono sempre piaciuti. E' il turno di Umberto Bossi, anche se il senatur ci tiene a far sapere che non si fa rincretinire dai salotti. Stasera, in ogni caso, gli tocca: c' e' un pezzo di Roma che non vuole piu' votare Dc, percio' Bossi si stringe nel suo monopetto stazzonato grigio che si e' gia' fatto una giornata a Montecitorio e tira fuori l' aria del venditore di enciclopedie che sta di fronte al cliente giusto. Va a sedersi al tavolo d' onore, tra l' industriale Paolo Romanazzi (fratello del filodc Stefano, l' editore del "Mattino" e della "Gazzetta del Mezzogiorno") e la signora Maria Pia Dell' Utri, leghista romana della prim' ora e moglie del pezzo grosso Fininvest che, invece, appoggia il partito berlusconiano che non c' e' ma potrebbe esserci, "Forza Italia" per capirci. Siamo a Trastevere, in casa di Guia Suspisio, napoletana sposata a un triestino di professione finanziere. La gente arriva a coppie, mariti in abito scuro, mogli in alta uniforme, pero' , essendo la serata in onore di Umberto Bossi, la tenuta e' influenzata da un certa sobrieta' lombarda. Le belle romane sulla quarantina trattengono la naturale esuberanza: pochi gioielli percio' . Ci sono segnali che a Roma non si possono sottovalutare. Il principe Carlo Giovannelli, per esempio, uno che di rado "toppa" sulla direzione del vento. Sospira, il gentiluomo: "Mia nonna, che frequentava gli ambienti di corte, mi raccontava che anche Mussolini prese lezioni di stile". Giovannelli trova che il senatur sia "molto umano" e gli piacerebbe farne "un aggressivo moderato". Ecco un tavolo tutto femminile, la candidata sindaco della Lega, Maria Ilda Germontani e Maria Angiolillo, vedova del fondatore del "Tempo", per decenni animatrice di un democristianissimo salotto. Ecco i giornalisti Silvio Sarta e Fabrizio Del Noce, la contessa Maria Gabriella Ruffo della Scaletta, in rotta con la famiglia per aver confidato che Andreotti frequentava Lima. L' orchestrina attacca "If you say forever", Bossi si avvicina al microfono: cantera' ? No, parla. I presenti sono ancora alla crostata di frutta, ma il senatur, implacabile, gli rifila tre quarti d' ora buoni di comizio, il repertorio piu' recente: il Grande Centro non esiste, la Lega restera' da sola. Dopo la prima mezz' ora qualcuno tra i potenziali elettori leghisti comincia a corteggiare le presenti piu' avvenenti. Bossi non fa una piega. Avverte, anche a uso dei giornalisti presenti, che la Lega ora punta sulle borgate di Roma: "Cominciamo oggi a costruire quel gruppo che tra qualche anno rifondera' Roma". Qualcuno gia' si vede assessore. Dalla platea interrogano: "Senatore, guardi che Roma vuole rimanere capitale". "Tranquilli, nessun' altra citta' e' in concorrenza. A Milano lo sanno che sono solo fastidi". E' quasi l' una quando il senatur stacca la spina da villa Suspisio. La notte e' piccola e Bossi deve ancora stupire con effetti speciali. Non va a casa, lui, va al "Piper". A ballare? A lavura' , cosa credete. Lo attende, nella storica discoteca, un manipolo di giovinetti fiduciosi, gente che ha resistito, nonostante tutto. Umberto attacca: Scalfaro, il Grande Centro, la Lega polo unico, attenti all' Msi. Gli altri dello staff leghista lottano col sonno: dura la vita del militante celodurista.


    Pagina 5
    (6 novembre 1993) - Corriere della Sera
    http://archiviostorico.corriere.it/1...11068228.shtml

    strane frequentazioni:
    Maria Pia Dell'Utri:
    moglie di Marcello condannato a Palermo, in primo grado, a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

    Domenico Napoleone Orsini:
    Esponente dell’aristocrazia nera romana, massone, Orsini è in contatto con il capo della P2 Licio Gelli, che va anche a incontrare a villa Wanda, ad Arezzo. Dopo una gioventù nell’estrema destra neofascista, nei primi anni Novanta Orsini si scopre leghista. Nel novembre 1993 accoglie Umberto Bossi che scende nella Roma ladrona per incontrare i suoi sostenitori nella capitale
    http://www.uonna.it/mafia-berlusconi...to-diretto.htm

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    30 Sep 2007
    Località
    Napoli - RDS
    Messaggi
    546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solo centomila lire???
    Bossi non valeva un cazzo quando contava qualcosa, figuriamoci adesso.

 

 

Discussioni Simili

  1. vecchio articolo
    Di montearcosu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-01-11, 22:02
  2. Vecchio articolo Alpieagles
    Di Di3{G}0.26 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-05-08, 10:27
  3. Un vecchio articolo del Corsera su PoL e Forza Nuova
    Di ITALIANO (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-03-08, 23:17
  4. un vecchio articolo di marco bassani
    Di dime can nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-01-08, 19:42
  5. Un vecchio articolo
    Di AldoVincent nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-08-05, 09:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226