User Tag List

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 37
  1. #11
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://milano.repubblica.it/dettagli...emento/1541390

    Palazzo Marino, la battaglia del cemento

    Sono 101 gli emendamenti presentati dai consiglieri comunali al documento che fissa le regole per la costruzione della Milano di domani, quella dell’Expo 2015
    di Teresa Monestiroli

    Il documento che fissa le regole per la costruzione della Milano di domani, quella dell’Expo 2015, apre l’ennesima battaglia in consiglio comunale. Dopo la presentazione delle linee guida che la giunta ha intenzione di seguire per cambiare il volto della città, e che puntano a porre le condizioni per arrivare a due milioni di abitanti, nell’aula di Palazzo Marino inizia la discussione. Che già si preannuncia accesa. Una pioggia di emendamenti è stata presentata da tutti gli schieramenti politici: 101, di cui quasi un terzo (27) dalla maggioranza.

    Dopo il piano della pubblicità, approvato a fatica dopo settimane di dibattito in aula, ora il consiglio si prepara a una nuova battaglia: quella sul cemento. Con il centrosinistra che chiede più garanzie dal momento in cui si stabilisce un aumento dell’indice di edificabilità, e quindi una densificazione della città, da 0,65 a 1 a metro quadrato di costruito per metro quadrato di terreno. E il centrodestra che propone di aumentare ancora l’indice. Ma c’è anche chi, come Rifondazione, chiede di fare un passo indietro. «È un provvedimento che punta solo ad aumentare le volumetrie in una città già arrivata al congestionamento» spiega il capogruppo Vladimiro Merlin.

    Sul fatto che il tema sia cruciale proprio in vista delle grandi trasformazioni in vista dell’Expo sono tutti d’accordo, soprattutto dato il ritardo del Piano di governo del territorio. «È un documento molto importante che fissa delle regole che verranno mantenute fino all’approvazione del Pgt, cosa che non avverrà prima di due anni. È giusto quindi che il consiglio ci lavori», spiega Milko Pennisi, presidente della commissione Sviluppo del territorio. E lo stesso assessore è pronto ad accogliere «qualunque correzione vada però nella direzione decisa». Ma su un principio non è disposto a cedere: «I vincoli e le regole non fanno una città migliore, Milano ha bisogno di flessibilità».


    La discussione quindi non sarà semplice. Il centrosinistra promette battaglia con una serie di emendamenti volti a chiedere, invece, molti più vincoli. «Le nuove possibilità volumetriche — spiega Natale Comotti (Pd) — dovranno essere una risorsa per costruire secondo le regole dell’housing sociale e partendo da una pianificazione di interventi volti a garantire servizi e collegamenti alle nuove aree. In questi anni abbiamo già avuto la prova che l’amministrazione non ha seguito questo principio». Basilio Rizzo (Lista Fo) dice: «I vincoli devono essere rigorosi perché questo documento può lasciare un segno molto positivo ma anche tragico». Forza Italia, pronta a incontrare l’assessore per razionalizzare i suoi emendamenti, chiede al contrario di ritoccare verso l’alto l’indice di edificabilità, «ma all’interno di un programma che preveda un’attenzione verso l’edilizia convenzionata agevolata — spiega il capogruppo Giulio Gallera — diamo più volumetrie ai privati ma solo se almeno una parte viene destinato a chi ha meno».

    E per Carlo Fidanza, An, il documento «è buono nel complesso anche se ha bisogno di alcuni correttivi». Mentre Maurizio Baruffi, Verdi, è pronto a combattere «per difendere il verde agricolo della città».
    (06 novembre 2008)

    INDIPENDENZA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beh, di fronte a crisi economiche, non essendo in grado di competere nelle alte tecnologie e ricerca, non riuscendo a sviluppare il turismo piu' giovane (in confronto a simili citta' europee), l'ultima risorsa dei politicanti e' sempre la stessa...

    ....far arrivare 700mila nuovi immigrati, i quali avranno bisogno di 100 mila nuove case (lavoro per l'edilizia), dovranno pur mangiare (lavoro per il settore alimentare), vestirsi (lavoro per abbigliamento e fabbriche di scarpe) ecc.

    Sono quegli stessi gruppi sociali che da un lato si lamentano dell'immigrazione, dall'altro si lamentano di non riuscire a vendere abbastanza dei loro prodotti e si aspettano "soluzioni" dai politici.

    E a loro volta i politici devono guardare al loro interesse immediato (cioe', risultati entro 2 o 3 anni), se no non vengono rieletti (o piu' esattamente, non vengono neanche ricandidati). Difficile per un politico proporre cambiamenti strategici dell'economia padana, un diverso modo di gestire il territorio a lungo termine.

    Peccato che la superficie a disposizione e le risorse naturali non si possano invece aumentare. Magari invece di fare ponti sullo stretto si potrebbe fare un'isola artificiale fra elba e corsica e metterci li' tutte le nuove case, strade, ecc.

  3. #13
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Suppongo che le nuove costruzioni vengano erette al posto di tutti quegli insediamenti industriali dismessi che esistono a Milano, piuttosto che al posto dei capannoni della ex Fiera ecc....; non capisco tutta questa polemica sinceramente; l'innalzamento degli indici di edificabilità farà solo sì che le nuove costruzioni siano più alte, come avviene da decenni in tutte le maggiori città europee, non che sia consumato più spazio sottraendolo al verde pubblico .

  4. #14
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Anders Visualizza Messaggio
    i regali ai soliti palazzinari invece per le opere utili (M4 e M5 in primis)i soldi non ci sono:

    http://www.nuovopolofieramilano.it/r.../JRF97.tif.pdf

    si prospetta un disastro
    Non vedo nessun nesso tra le due cose; non è che aumentando gli indici di edificabilità il comune regala soldi pubblici ai palazzinari sottraendoli alle metropolitane...anzi, in questo modo sono proprio le finanze del comune a beneficiarne

  5. #15
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Suppongo che le nuove costruzioni vengano erette al posto di tutti quegli insediamenti industriali dismessi che esistono a Milano, piuttosto che al posto dei capannoni della ex Fiera ecc....; non capisco tutta questa polemica sinceramente; l'innalzamento degli indici di edificabilità farà solo sì che le nuove costruzioni siano più alte, come avviene da decenni in tutte le maggiori città europee, non che sia consumato più spazio sottraendolo al verde pubblico .
    1. nelle città Europee l'urbanistica è una materia seria, ponderata e progettata, non è un modo per far politica economica o favori agli amici
    2. nelle città Europee prima si pensa alle infrastrutture e mezzi di trasporto pubblici, all'eco-sostenibilità dell'abitare e alla qualità della vita; qui si pensa solo a fare soldi facili (pensiamo che Milano e provincia hanno parchi e infrastrutture pubbliche sufficienti per metà degli attuali abitanti)

  6. #16
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    1. nelle città Europee l'urbanistica è una materia seria, ponderata e progettata, non è un modo per far politica economica o favori agli amici
    2. nelle città Europee prima si pensa alle infrastrutture e mezzi di trasporto pubblici, all'eco-sostenibilità dell'abitare e alla qualità della vita; qui si pensa solo a fare soldi facili (pensiamo che Milano e provincia hanno parchi e infrastrutture pubbliche sufficienti per metà degli attuali abitanti)
    Ossia, in che modo alzando gli indici di edificabilità si farebbe politica economica? secondo, le società che a Milano si sono giudicate gli appalti per costruire nuove residenze dove prima c'era il nulla più totale, sono spesso società estere...amici degli amici, immagino ; i cittadini non possono che beneficiarne, se delle società costruiscono buone residenze al posto della stecca degli artigiani abitata da tossici e dei capannoni dismessi della ex Fiera ...
    Infine, il comune guadagna con le licenze edilizie, e di conseguenza accumula fondi per finanziare le infrastrutture e i parchi, che per chi non lo sapesse sono costosissimi; dulcis i fundo, con le ultime amministrazioni a Milano il verde pubblico è 1) aumentato in estensione notevolmente ; 2) migliorato -


  7. #17
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Ossia, in che modo alzando gli indici di edificabilità si farebbe politica economica? secondo, le società che a Milano si sono giudicate gli appalti per costruire nuove residenze dove prima c'era il nulla più totale, sono spesso società estere...amici degli amici, immagino ; i cittadini non possono che beneficiarne, se delle società costruiscono buone residenze al posto della stecca degli artigiani abitata da tossici e dei capannoni dismessi della ex Fiera ...
    Infine, il comune guadagna con le licenze edilizie, e di conseguenza accumula fondi per finanziare le infrastrutture e i parchi, che per chi non lo sapesse sono costosissimi; dulcis i fundo, con le ultime amministrazioni a Milano il verde pubblico è 1) aumentato in estensione notevolmente ; 2) migliorato -

    - guarda che per arrivare ai 700.000 abitanti in più, bisogna alzare gli indici in tutto il territorio cittadino, non solo nelle aree dismesse
    - i soldi per le infrastrutture metropolitane non si reperiscono facendo violentare la propria città dai palazzinari, ma devono venire dalla fiscalità generale (tra l'altro in Lombardia già molto alta): proprio non vogliamo capirla che roma ci sta rovinando in tutti i modi!!!

    comunque è ormai chiaro a tutti che per il governo attuale la Lombardia conta addirittura meno di prima Prodi: complimenti ai fessi che si sono fatti infinocchiare per bene ancora una volta da questa nuova banda bassotti

  8. #18
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    - guarda che per arrivare ai 700.000 abitanti in più, bisogna alzare gli indici in tutto il territorio cittadino, non solo nelle aree dismesse
    - i soldi per le infrastrutture metropolitane non si reperiscono facendo violentare la propria città dai palazzinari, ma devono venire dalla fiscalità generale (tra l'altro in Lombardia già molto alta): proprio non vogliamo capirla che roma ci sta rovinando in tutti i modi!!!

    comunque è ormai chiaro a tutti che per il governo attuale la Lombardia conta addirittura meno di prima Prodi: complimenti ai fessi che si sono fatti infinocchiare per bene ancora una volta da questa nuova banda bassotti
    Ma infatti 700.000 persone in più mi sembrano uno sproposito; quello che volevo chiarire alzare gli indici di edificabilità non significa necessariamente violentare il territorio cittadino: là dove c'erano fabbriche e capannoni, il territorio non era forse già violentato?

  9. #19
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,605
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio

    ... là dove c'erano fabbriche e capannoni,
    il territorio non era forse già violentato?
    certo che era già stato violentato,
    una buona ragione per bonificarlo e realizzare
    parchi e verde pubblico...

  10. #20
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Non vedo nessun nesso tra le due cose; non è che aumentando gli indici di edificabilità il comune regala soldi pubblici ai palazzinari sottraendoli alle metropolitane...anzi, in questo modo sono proprio le finanze del comune a beneficiarne

    il nesso è che l'expo sembra essere un affare solo per i palazzinari, di benefici per i cittadini (metropolitane, verde, sistemazione arredo urbano ecc.)per ora non ne vedo.

 

 
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Milano Expo 2015
    Di Vegetaryan (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-04-08, 11:13
  2. Milano ha vinto -Expo 2016
    Di luigina nel forum Padania!
    Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 04-04-08, 18:15
  3. Expo di Milano, indovinate...
    Di Medsim nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 16:34
  4. No a EXPO 2015 a Milano !!!
    Di linfield nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 122
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 16:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226