User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
  1. #1
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni 2009: la svolta.

    Fa piacere che in questo forum umbro i più attivi siano persone che comunque non si riconoscono nella Sinistra e nelle giunte rosse sparse in tutto il territorio.

    Per questo, spinto anche dai primi movimenti politici a livello di alleanza (e ci sono consiglieri che gia stanno facendo propaganda..), sarebbe opportuno che ognuno in questo forum, che CREDE che un'altra Umbria sia possibile, che CREDE che un'altra Perugia, Terni, Foligno, Gubbio, Gualdo, Castello ecc. sia possibile e che è necessario ammainare la bandiera rossa che da più di 60 anni infanga e corrompe il sistema sociale ed economico umbro di quella che una volta era "la dolce verde umbria", occorre unirsi tutti quanti e tirare le fila della situazione politica in ogni città, dei candiati, delle malefatte delle sinistre locali, per poter dare ognuno il proprio contributo alla vittoria finale delle elezioni locali 2009 prima e regionale nel 2010 poi.

    A tal proposito, oltre che utilizzare questo post sul forum di politionline, ho creato anche un gruppo su facebook che si chiama " UMBRIA: UNITI PER LA DISFATTA DELLA SINISTRA: IL CAMBIAMENTO COMINCIA QUI!" a cui potete aderire tramite il link http://www.facebook.com/group.php?gid=33002313561 . Ed è un gruppo che sta riscontrando un discreto successo.

    Dai Liberali, a FI, AN, fino a tutto l'universo che sta alla nostra destra, stiamo tutti sperando e contribuendo alla disfatta della Lorenzetti & Company.
    Non dobbiamo guardare ciò che ci divide, ma ciò che ci unisce: un Umbria non più in mano alle giunte rosse. L'esempio di TODI ci fa ben sperare, perchè ha dimostrato che tutte le forze umbre anticomuniste, se unite, possono vincerre e creare una nuova era per la nostra Regione.
    Massimo Decimo Meridio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Tra un anno si vota per la Provincia dove come è noto c'è stato lo scandalo delle tangenti sugli appalti che ha coinvolto anche la giunta provinciale e soprattutto per il Comune di Perugia dove si esce dal decenniodel sindaco Locchi (non ricandidabile) certamente non positivo per diversi motivi (il buco in bilancio certificato dalla Corte dei Conti, la storiaccia delle multe ai semafori T-rex ecc). Tuttavia il centrosinistra perugino sembra destinato a vincere per mancanza di alternativa infatti l'opposizione anzi le opposizioni a Perugia nonostante la breve distanza dalle elezioni sono divisissime (come si vede del resto dalla lite continua sul candidato sindaco).

  3. #3
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    PERUGIA
    Su Perugia non ho dubbi che prima o poi tutte le forze in opposizione al centro-sinistra si ricompatteranno. Vuoi dalle grida di richiamo all'ordine che verranno da ROMA, vuoi dal fatto che un occasione così non la ritroveremo mai.

    Le voci che ho sentito io sul centro-destra a PG sono invece molto ottimiste. Vuoi dai sondagggi commissionati da sinistra e destra, che hanno gli stessi risultati: Perugia se vota oggi va al centro-destra.

    Per il candidato ripeto, si devono accordare certo: ma se entro Gennaio non si accordano ci penserà Roma. E forse non sarebbe un male.

    Ma se la destra ha il raffreddore a Perugia la Sinistra ha la polmoniteltre ai sondaggi che la danno per perdente, presenterà con ogni probabilità - salvo sorprese - il giovane emergente Boccali che ha gia avuto da discutere con il resto del partito per la dirigenza del neonato PD poi andato ad una donna.

    Inoltre Boccali non sembra intenzione a fare il capretto sacrificale in caso sia evidente la possibile sconfitta a Perugia: in caso di sconfitta vorrebbe comunque assicurato il suo posto l'anno prossimo in Regione, questo è il prezzo da pagare per una candidatura che non va a sicura vittoria.

    Inoltre Boccali avrà contro tutta quella parte di cittadini che hanno ricevuto le cartelle esattoriali delle zone PEEP: sono tutte firmate da lui in qualità di Assessore all'urbanistica. C'è stata una grande lotta politica tra i cittadini delle zone PEEP (che sono sull'ordine delle migliaia di famiglie) e l'assessore all'urbanistica. Inoltre la questione del pagamento della tassa sulle zone PEEP è ancora aperta presso i tribunali.

    Sarà quindi gioco facile per la destra prendere voti in certe zone popolari dove la Sinistra pescava migliaia di voti, ricordando che il sig. Boccali è andato a chiedere dopo 20 anni alle famiglie delle case popolari migliaia di euro per un pagamento di una tassa che doveva in realtà essere pagata dalle ditte appaltatrici (che ad oggi sembrano essere misteriosamente scomparse).


    A Gubbio comè la situazione?
    Massimo Decimo Meridio

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilGladiatore Visualizza Messaggio
    PERUGIA
    A Gubbio comè la situazione?
    Beh qui le elezioni ci saranno solo tra tre anni. Al momento come è noto la maggioranza è nelle mani di Rifondazione Comunista e del suo sindaco Goracci che insieme ai Verdi e ad una lista civica hanno una salda maggioranza nel Consiglio comunale mentre all'opposizione c'è l'Unione "veltroniana" insieme ai socialisti che da ormai dieci anni si ritrovano all'opposizione dopo essere stati detronizzati dalla sinistra radicale (in realtà piu' che altro sono stati detronizzati dal carisma personale del sindaco Goracci che si è presentato come rinnovatore e politico di rottura rispetto al ceto immobile del PD eugubino). Con ancora meno voti rispetto al PD si ritrova all'opposizione anche AN e forza Italia ciascuno con un solo consigliere (in totale ci sono 30 consiglieri nel nostro comune). Dico AN e Forza Italia e non PDL perchè come si sa a livello locale la fusione non è mai avvenuta e nel territorio la rivalità è fortissima (a Gubbio ancora di piu)

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Su questo quadro politico ci sono però elementi di novità: Rifondazione alle ultime politiche è stata letteralmente fatta a pezzi anche a Gubbio: un partito che qui da noi alle comunali era arrivato a prendere circa il 20% e alle politiche almeno il 14% ha ottenuto solo il 4,9%. Non solo ma Goracci avendo svolto due mandati non puo' piu ripresentarsi la terza volta per cui senza di lui tutti sanno che persino alle comunali Rifondazione il 20% non lo raggiungerà mai piu e tornerà al 12%. Il Partito democratico lo sa e aspetta con impazienza il 2011 per tornare al potere sapendo che stavolta ha le carte migliori sia che rifondazione si ripresenti da sola sia che si rassegni ad allearsi con loro. Il loro unico problema è che nn hanno ancora un candidato sindaco poichè tutta la loro classe dirigente locale è stata bruciata dalle sconfitte e dalle umiliazioni politiche inflittegli da Goracci in questi due mandati da Sindaco.
    Nel centrodestra i problemi sono ancora maggiori perchè le divisioni sono fortissime e assolutamente lontane da qualsiasi soluzione . Cionostante alle ultime politiche c'è stata un inversione di tendenza per i partititi di destra di centro e e di centrodestra e i loro voti sono aumentati la lista PDL ha preso il 30% la Destra il 3,4% e il CDu un 3,8%. Va inoltre aggiunto chea Gubbio i voti presi alle politiche dai partiti alternativi alle sinistra storicamente alle comunali sono sempre molto diversi da quelli presi alle politiche.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Nov 2007
    Messaggi
    1,162
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilGladiatore Visualizza Messaggio
    Dai Liberali, a FI, AN, fino a tutto l'universo che sta alla nostra destra, stiamo tutti sperando e contribuendo alla disfatta della Lorenzetti & Company.
    Non dobbiamo guardare ciò che ci divide, ma ciò che ci unisce: un Umbria non più in mano alle giunte rosse. L'esempio di TODI ci fa ben sperare, perchè ha dimostrato che tutte le forze umbre anticomuniste, se unite, possono vincerre e creare una nuova era per la nostra Regione.
    Mi piace, la grande ammucchiata per ottenere la poltrona.
    Con queste prospettive preferisco tenermi le giunte rosse.

  7. #7
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    x Tristano: purtroppo finché ci sono delle persone a destra che la pensano come te l'Umbria è destinata ad essere un feudo rosso. Io e tanti altri siamo disposti a rinunciare a certi nostri principi e interessi pur di fare gli interessi dell'Umbria perchè così STA MALE...tu sei disposto a rinunciare ai tuoi ?

    x Coscista: questa divisione FI e AN è assolutamente stupida, inopportuna e suicida. Possibile che nessuno riesce a farli star buoni e a rimetterli in riga? Avevo avuto anche io notizie su Rifondazione in crisi a Gubbio, ci sono state molte polemiche soprattutto su certi argomenti precisi che ora non ricordo.

    Comunque crederci sempre, mollare mai eheh

    Nella vicina Gualdo invece??
    Massimo Decimo Meridio

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Oct 2008
    Località
    Tra Perugia e il Trasimeno
    Messaggi
    474
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per quanto riguarda la provincia non credo proprio che il centrosinistra rischi.
    Questo perchè credo che per la grande maggioranza degli elettori di questa provincia un' alternativa al centrosinistra rappresentata da un partito come il Pdl , che sul simbolo reca persino il nome dell'odiato ai più Silvio Berlusconi non andrà oltre un 30% dei consensi.
    L'unica proposta vincente sarebbe quella di creare liste civiche legate al territorio e non diretta emanazione di Berlusconi e del governo, coinvolgendo soprattutto la società civile .
    Altrimenti il Pdl andrà a raccogliere il voto ideologico e anche se si alleerà con altre formazioni di centrodestra, dall'Udc alla Destra non avrà alcuna speranza di vittoria.

  9. #9
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Concordo con Zonalago: pero' questa strategia vale soprattutto per le citta' piccole: per le citta' come Perugia e' difficile fare liste civiche e farle spacciare per trasversali o apartitiche.

    In citta' come Assisi, Norcia, Spoleto secondo me invece una lista civica formata anche da componenti della societa' civile sarebbe la cosa migliore.


    Intanto aggiorno su Spoleto:
    Il Candidato del Centrosinistra e', quasi di per certo, Cintioli, Consigliere Regionale. Un ottimo nome da spendere a Spoleto, sempre se la destra non fara' capire agli spoletini che il sig. Cintioli e' l'assessore che in passato ha consentito di creare i famosi ecomostri spoletini come quello delle mura medievali - dove e' stato creato un palazzaccio moderno a 1 metro e che e' un pungno sull'occhio da vedere accanto a tanta meraviglia medievale che e' il muro.

    Sembra sia implicato anche nel casino della posterna spoletina.

    Il centrodestra al momento non ha ancora un candidato, forse aspetta l'ufficializzazione di Cintioli. Sarebbe preferibile un candidato della societa' civile, ma in un territorio dove tutto e' impregnato dai DS (soprattutto gli imprenditori ) e' difficile trovarlo.
    Massimo Decimo Meridio

  10. #10
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Spaccatura nel PD a Spoleto:


    da tuttoggi.info:

    In città lo si diceva già da questa estate: “preparatevi, perchè a dicembre Brunini romperà tutto”. I più non ci hanno voluto credere ed invece, preciso come il miglior bollettino meteo, ecco che il sindaco Massimo Brunini ha dato fuoco alle polveri. Nessuno sa quanto sia lunga la miccia, ma è più che evidente la polveriera, ovvero il piddì, rischia di esplodere da un momento all’altro. L’ha combinata grossa, politicamente parlando, quando, convocato dal segretario provinciale Alberto Stramaccioni, ha detto a chiare note che con i due candidati in pectore, Daniele Benedetti e Giancarlo Cintioli, le possibilità di vincere le prossime elezioni amministrative sono pressochè pari a zero. E pensare che sono i due uomini di punta del partito, quelli che ha voluto nella sua squadra. Il primo promosso assessore ai servizi sociali a metà legislatura del Brunini I e vicesindaco nel Brunini II. Cintioli assessore alle grandi opere prima e consigliere regionale dopo. Ma nessuno dei due convince il sindaco che, indubbiamente, deve sapere in anteprima anche chi sarà l’avversario del centro destra per essere così preoccupato sulle sorti politico-amministrative della città. E fin qui può anche starci. Il problema però è che Brunini si è affannato anche a fare un terzo nome. Che non è quello di uno degli assessori che ha ‘cresciuto’ in questi 10 anni. E neanche quello di un dirigente del proprio partito. Per Brunini il candidato ideale è lo sconosciuto Elio Giannetti, medico e responsabile del movimento dei focolarini a Spoleto. Che il primo cittadino fosse vicino al movimento lo si sapeva (anche se con i principi dei focolarini e più in generale con quelli di Madre Chiesa sembra non esser proprio allineato), ma che arrivasse a tanto francamente no.

    Il medico da parte sua si è affrettato a comunicare di non saperne nulla e, affinchè non si pensasse ad una sorta di caso Villari spoletano, ha detto a chiare note di non esser interessato ad alcuna candidatura e poltrona.

    Il ‘caso’ però non è chiuso, perchè le ripercussioni sono a dir poco devastanti e dentro la segreteria cresce di minuto in minuto il malumore per questi comportamenti che “stanno facendo il gioco della destra”, come sostengono alcuni vertici locali del partito di Veltroni. Anche a Perugia hanno mal digerito la fuga di notizia del riservatissimo incontro fra Stramaccioni e Brunini ed è già cominciata la caccia alla 'gola profonda'.

    Difficile comprendere le ragioni di Brunini che, politico di lungo corso qual’è, una sua strategia la deve pur avere, se si è spinto fino a dove si è spinto. Anche se la mossa appare un autogol. Perchè dopo 10 anni di governo autocratico non è pensabile e forse neanche giustificabile che un sindaco, chiunque esso sia e a qualunque casacca appartenga, esca dai confini della politica per individuare il proprio successore.

    Quella di “Giannetti” dunque è stata una provocazione bella e buona, rivolta tanto al partito locale come a quello provinciale. Con il fine, giurano in molti, di aumentare il proprio prezzo. Perchè Brunini di andar in pensione non ne vuol sapere. Dicono i bene informati che l’asse Bocci-Agostini sarebbe già d’accordo per una poltrona di assessore in provincia. Ma potrebbe non bastare. D’altra parte Brunini ha sempre strizzato l’occhio alla Regione, anche se negli ultimi anni i rapporti con Perugia si sono deteriorati al punto che la Governatrice Lorenzetti a Spoleto non ha pressochè messo più piede. E se lo ha fatto, il suo staff è stato sempre attento a non farla incontrare con il sindaco, anche stravolgendo le rigide regole del cerimoniale. Fatta eccezione per un paio di messe e altrettanti funerali dove...di necessità virtù.

    Come risponderà l’apparato politico locale alla provocazione? Difficile dirlo, anche se la stessa segreteria e i consiglieri comunali del pd si giocheranno su questa vicenda una buona fetta di credibilità. Fra questi ultimi c’è chi non esclude che si possa andare anche ad un voto di sfiducia. Altri invece sono per attuare la strategia del “non ti curar di lui ma guarda e passa”: Di certo son sempre di meno quelli disposti a digerire le intemperanze di Brunini. Che di giorno in giorno sembra emulare sempre più i panni di Arnold Schwarzenegger. Quelli di governatore della California? No, quelli di Conan il distruttore.
    Massimo Decimo Meridio

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Elezioni Politiche fine 2009 (con elezioni 2008 diverse e caduta di Berlusconi)
    Di CompagnoStefano (POL) nel forum FantaTermometro
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-01-09, 16:04
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-01-09, 13:20
  3. 2009 anno della svolta!!
    Di Mov. Libero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 12-09-08, 20:44
  4. Elezioni politiche 2009 (con risultati elezioni 2006 diversi)
    Di Enrico1987 nel forum FantaTermometro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-08, 10:59
  5. Dopo le elezioni del 27 svolta arancione in Italia
    Di Nebbia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 24-05-07, 20:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226