User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45
  1. #1
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Unione Calcio Albinoleffe



    Il 3d ufficiale per i simpatizzanti e i tifosi dell'AlbinoLeffe, la societŕ bergamasca della Valle Seriana, o anche per chi semplicemente la segue essendo appassionato di pallone. Un po' di news, storia, amarcord, foto, video, attualitŕ, emozioni dallo stadio e il cammino nel campionato di Serie B. Forza Leffe!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I video delle prime tre giornate

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...imo-posto.html

    - 1^ giornata: Modena-Albinoleffe 0-2 (Laner, Ferrari)

    http://www.youtube.com/watch?v=3KGzcQ2L0

    - 3^ giornata: Empoli-Albinoleffe 0-0

    http://www.youtube.com/watch?v=75Xc_9Dm7Fg

    - 2^ giornata (recuperata martedě 16): Albinoleffe-Parma 1-0 (Ruopolo)

    http://www.youtube.com/watch?v=gFwrlH_6cWE

  3. #3
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Le pagelle di Albinoleffe-Parma

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...ffe-parma.html

    NARCISO 7 – Pescato dal Modena, dove era riserva, giusto qualche giorno prima dell’avvio del campionato, risponde sul campo alle perplessitŕ iniziali dando sicurezza al reparto, salvando nel primo tempo su un’occasionissima di Paloschi e mostrando reattivitŕ nelle uscite. Ancora imbattuto dopo tre giornate.

    PERICO 6,5 – Leon non č uno dei clienti piů facili, lui lo argina e nel finale di partita ha ancora la forza di proporsi anche in avanti nei contropiedi leffesi con il Parma sbilanciato in avanti.

    GERVASONI 7 – Cristiano Lucarelli, di questi tempi, l’anno scorso calcava i campi della Champions League con la casacca dello Shakhtar Donetsk; il Gerva non si fa certo intimidire e lo annulla per tutti i 90 minuti. Mentre il centrale celeste lo anticipa costantemente, l’ex Livorno perde inutilmente tempo a protestare con arbitro e assistente.

    SERAFINI 6,5 – A metŕ primo tempo si perde Paloschi in area e quasi ci scappa il gol gialloblu. Poi prende le misure e con il compagno di reparto crea una retroguardia impenetrabile. In attesa del ritorno al centro del reparto di Kewullay Conteh – ieri all’esordio nella ripresa dopo il suo rientro dalle qualificazioni mondiali con la Sierra Leone – Serafini dŕ a Madonna ampie garanzie per il futuro e all’AlbinoLeffe una difesa con zero gol subiti alle prime tre uscite.

    GARLINI 6,5 – Schierato di nuovo quarto di sinistra in difesa causa defezioni, Ruben risponde con l’ennesima prova di grinta e intelligenza tattica: Reginaldo quasi mai pericoloso.

    LANER 6,5 – Si mantiene sugli ottimi livelli di questo inizio stagione l’esterno proveniente dal Verona; diligente nel ripiegare e aiutare Perico se il Parma preme, autore di ficcanti ripartenze nel momento in cui č l’AlbinoLeffe ad entrare in possesso del pallone, come quando serve a centro area per Caremi una gran palla gol a inizio ripresa.

    CAREMI 7,5 – Vince il ballottaggio con Poloni e come spalla di Carobbio in cabina di regia dŕ il meglio di sé. Frangiflutti lungo tutta la linea mediana del campo, non rinuncia a impostare e ha il tempo degli inserimenti come dimostra in avvio di secondo tempo sfiorando un gol che Pavarini gli nega con una superba risposta di piede. Ecco perché mister Monaco lo rivoleva con sé di nuovo ad Ancona dopo la promozione dalla C1 alla B dell’anno passato.

    CAROBBIO 7 – Dirige le operazioni in mezzo al campo con l’autorevolezza di una guida ormai matura per prendere in mano la squadra e portarla ai traguardi che tutti per scaramanzia non dicono ma ai quali sperano. Sono pochissime le opportunitŕ che questa volta capitano da palla inattiva: ma il suo piede č sempre caldo e lo dimostra quando su un calcio piazzato scodella col contagiri il pallone che Ruopolo incorna in rete.

    RENZETTI 7,5 – Uno dei migliori giovani di casa Genoa mandato a farsi le ossa in terra bergamasca; stupisce tutti per la continuitŕ che dŕ alle sue azioni, fino al novantesimo infaticabile lungo tutto l’out di sinistra.

    CELLINI 6,5 – I primi campanelli d’allarme in casa Parma li suona lui nel primo quarto d’ora del match, quando in due occasioni va vicinissimo al vantaggio. Con Ruopolo l’intesa č una garanzia, nella ripresa – anche perché dolorante dopo essere stato toccato duro – Madonna lo sostituisce con Gabionetta.

    RUOPOLO 7,5 – Spina nel fianco di Paci dall’inizio alla fine. Duetta con Cellini, fa reparto da solo e, concreto piů di altre occasioni, firma il gol della vittoria con un colpo di testa che prima prende il palo, poi lascia tutti col fiato sospeso e infine si infila nel sacco.

    MADONNA 7,5 – Se possibile, un AlbinoLeffe ancora piů maturo e quadrato della stagione passata. Certo, siamo solo alla terza giornata, ma considerata l’ancora lunga lista di indisponibili e l’aver affrontato due retrocesse dalla A nelle prime tre uscite, essere davanti a tutti senza aver subito reti qualcosa vorrŕ pur dire. Messaggio ai naviganti: l’AlbinoLeffe c’č.

  4. #4
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Verso Albinoleffe-Avellino

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...-avellino.html

    Va domani in scena la quarta giornata del campionato cadetto: al Comunale l'Albinoleffe sarŕ opposto al ripescato (e penalizzato) Avellino in un appuntamento che sulla carta non dovrebbe rivelarsi assai arduo per i ragazzi di Madonna.

    In realtŕ grattacapi alla squadra seriana l'Avellino ne ha creati la stagione scorsa: all'andata al Partenio fu 0-0, un pareggio che all'allora squadra del Gus servě per uscire da un periodo piuttosto negativo, mentre al ritorno l'undici di Calori si trovň addirittura in vantaggio 1-3 a Bergamo prima di venir raggiunto sul 3-3 da un Albinoleffe ridotto in dieci uomini.

    Un impegno pertanto da non sottovalutare quello con i Lupi, tanto piů che in casa Leffe dovrebbe essere indisponibile Cellini, ancora a secco di gol in questo inizio di stagione; distorsione per lui, al suo posto dal primo minuto dovrebbe partire Ferrari, con il giovane Sau e all'occorrenza Gabionetta pronti a subentrare a partita in corsa. Da registrare un cambio forzato anche in difesa: fuori Serafini per stiramento, ritorna al centro della "sua" difesa Kewullay Conteh, che dopo il ritorno dagli impegni internazionali (ha segnato un importante gol con la Sierra Leone nei match di qualificazione a Angola 2010 e Sudafrica 2010), č di nuovo a disposizione dello staff tecnico seriano.

    L'Avellino fa tornare tuttavia alla mente lo spareggio playout del giugno 2006. Fu la stagione piů travagliata per l'Albinoleffe in B: l'anno iniziato col primo divorzio estivo da Gustinetti e la guida tecnica affidata ad Esposito e infine l'avvento di Mondonico, autore di una rimonta insperata e culminata con il raggiungimento dei playout, per la prima e finora unica volta nella storia cadetta dei seriani. L'andata, in trasferta, si giocň al Curi di Perugia: 3000 avellinesi contro 31 leffesi sugli spalti, ma pur sempre 11 vs. 11 in campo. Vantaggio di Joelson e perla su punizione di Regonesi: 0-2 e strada in discesa per il ritorno. Ritorno che coincise con la prima (di una lunga serie che continua tutt'ora) partita dell'Albinoleffe che ebbi la fortuna di vedere allo stadio. Fině 2-3 per gli ospiti, comunque retrocessi. Il Mondo e la sua banda erano salvi. Da lě si posero le basi per la costruzione di quella ormai solida realtŕ che č l'Albinoleffe odierno.

    Andata playout 2005-2006: Avellino-Albinoleffe 0-2

    http://www.youtube.com/watch?v=Gr0grZoVCZE

    Ritorno playout 2005-2006: Albinoleffe-Avellino 2-3

    http://www.youtube.com/watch?v=9gbIht-1OrU

    Domani tutti al Comunale: tante voci un solo urlo, forza Leffe.

  5. #5
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'Albinoleffe soffre, ma vince

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...-ma-vince.html

    - 4^ giornata: Albinoleffe-Avellino 2-1 (Ruopolo su rigore, Doudou, Carobbio)

    http://www.youtube.com/watch?v=iuP87ZhvX_s

    Teniamoci stretti i tre punti, dimentichiamo alla svelta la prova offerta e guardiamo avanti: anche perchč siamo obbligati a farlo, dato che martedě sera la B scenderŕ di nuovo in campo per il suo primo turno infrasettimanale. Dicevamo: Albinoleffe sottotono, ma che riesce a portare a casa il bottino pieno, quello che vale la conferma del primato in cadetteria, con 10 punti in compagnia della neopromossa Salernitana.

    Mister Madonna si presenta dinanzi all'Avellino sfoderando un massiccio turnover, forzato e non: se Cellini e Serafini lasciano come previsto il posto rispettivamente a Ferrari e Conteh causa infortunio, stupisce al via l'assenza in mezzo al campo di Pippo Carobbio, sostituito da Previtali. Accanto a lui conferma per Caremi, che vince il ballottaggio con Poloni. Assente, ma in panchina, rispetto all'ultima uscita č anche il veterano Ruben Garlini: al suo posto, come quarto di difesa a sinistra, Madonna arretra Renzetti, davanti a quest'ultimo Laner, mentre dirottato a destra con licenza d'offendere c'č Gabionetta, per la prima volta titolare dal fischio d'inizio. E dopo dieci minuti sembra tutto mettersi sui binari prediletti dai seriani: il passaggio filtrante č quello di Previtali, Ferrari s'inserisce in area, anticipa Gragnaniello in uscita e viene steso dallo stesso estremo difensore irpino. Rigore netto: dagli undici metri Ruopolo, che non fallisce. Palla all'incrocio, 1-0 e secondo gol in settimana per l'ariete di casa.

    I Lupi, tuttavia, non si scompongono e, approfittando di un Albinoleffe che fatica a cercare il colpo del ko, iniziano a conquistare metri sul terreno di gioco, frutto anche di un buon 4-4-2 assemblato dall'ex atalantino Incocciati, con il temibile Pellicori unico terminale offensivo e De Zerbi ad agire tra le linee di centrocampo e attacco. Succede cosě che alla mezzora, come un fulmine nel cielo bergamasco, arrivi il pareggio dell'Avellino: il tutto con la complicitŕ di Narciso, che, smanacciando un traversone proveniente dalla sinistra, offre a Doudou una palla che richiede solamente di essere sospinta in rete. Finisce qui l'imbattibilitŕ dello stesso Narciso e dell'Albinoleffe dopo quasi tre turni e mezzo.

    Sul finire di tempo il primo degli episodi che cambiano volto al match: Ruopolo, lanciato a rete, viene travolto poco fuori area da Gragnaniello, autore di un'uscita a dir poco scriteriata. Rosso sacrosanto, Avellino in 10: Incocciati non rinuncia nč a De Zerbi nč a Pellicori, rilevando invece Koman. La circolazione di palla in casa leffese č lenta, manca vivacitŕ e il pallone che transita dai centrocampisti riceve sempre quel tocco in piů del necessario che pregiudica l'imprevedibilitŕ della manovra; il campanello d'allarme lo suona Mesbah al 1' della ripresa, colpendo un clamoroso palo a Narciso battuto.

    Poco prima della mezzora la svolta: Carobbio, subentrato a Previtali, si conquista una generosa punizione al limite e s'incarica egli stesso della battuta. La botta del numero 4 biancoceleste finisce sulla barriera, ma per il direttore di gara Calvarese (non vorremmo trovarcelo in un'eventuale gara in trasferta, questo č da ammettere...) č da ripetere (De Zerbi ammonito): al secondo tentativo, Carobbio fa centro, č il 2-1. I Lupi non ci stanno e per proteste ne fanno le spese Doudou e lo stesso De Zerbi. Con l'Avellino ridotto in otto uomini, l'ultimo quarto d'ora č una pura formalitŕ, ravvivato solamente dal legno colpito da Caremi.

    Il Comunale tira un sospiro di sollievo: l'Albinoleffe, che l'anno scorso davanti al pubblico amico aveva lasciato sul terreno due preziosi punti proprio contro l'Avellino (rocambolesco 3-3), dimostra di saper anche soffrire e conquista un successo che vale la riconferma della leadership in campionato. Martedě sera in trasferta: si farŕ visita al Sassuolo di Mandorlini e Zampagna, due vecchie conoscenze bergamasche, sponda Dea.


    Pagelle: Narciso 5,5; Perico 6, Conteh 6, Gervasoni 6,5, Renzetti 6; Gabionetta 6 (Sau s.v.), Caremi 6, Previtali 6 (Carobbio 6,5), Laner 5,5; Ferrari 6,5, Ruopolo 6 (Garlini s.v.). All. Madonna 6,5.

  6. #6
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Stasera primo turno infrasettimanale

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...ttimanale.html

    Stasera di nuovo in campo, con la quinta giornata di Serie B che coincide con il primo turno infrasettimanale della stagione: l'Albinoleffe capolista si reca a far visita al neopromosso Sassuolo.

    Neopromosso sě, ma questo non ci deve trarre in inganno. Gli ingredienti per una bella e difficile partita ci sono tutti e, a dir la veritŕ, classifica e formazioni alla mano, si tratta di un vero e proprio big match (chi l'avrebbe detto a inizio anno?). Se la Celeste č ormai piů che una realtŕ della cadetteria da anni, il Sassuolo si č affacciato alla categoria dopo la storica promozione dello scorso anno al termine di una grande cavalcata da parte dei neroverdi dell'allora tecnico Allegri (oggi al Cagliari) conclusasi con il primo posto nel girone A di C1, la conseguente promozione e anche la vittoria nella Supercoppa di C1 contro la Salernitana.

    Sassuolo, con i suoi poco piů di 40000 abitanti (circa il doppio di Albino e Leffe), ha vissuto per cosě dire fino ad oggi all'ombra del suo capoluogo di provincia, Modena: adesso, tuttavia, i canarini hanno da leccarsi le ferite di quattro sconfitte nelle prime quattro gare, mentre i ragazzi di provincia sono cresciuti parecchio. Merito anche di un gruppo alle spalle solido come pochi, la Mapei: tanto per rendere un'idea nel 2006 l'azienda della famiglia Squinzi ha fatturato 1,18 miliardi di euro, e se i soldi non danno la felicitŕ sicuramente aiutano, specie nel mondo del pallone. Un gruppo che ha giŕ dimostrato di poter valere la categoria il Sassuolo ce l'ha ovviamente anche in camp: non mancano le conoscenze bergamasche, come Andrea Mandorlini - autore di una promozione dalla B alla A con l'Atalanta - in panchina e un bomber di razza quale Riccardo Zampagna (in gol con la maglia della Dea dal gennaio 2006 al gennaio 2008), per il quale la societŕ emiliana ha sborsato un milione di euro. Accanto a loro altri elementi di indubbia esperienza, su tutti Walter Bressan tra i pali e Emiliano Salvetti in mezzo al campo, circondati da giovani di buona prospettiva, come Marco Andreolli e Attila Filkor, entrambi scuola Inter.

    Non stupisce dunque trovare il Sassuolo, dopo quattro match, al quarto posto in classifica con sette punti all'attivo, frutto di due vittorie e un pareggio che han fatto seguito all'esordio con sconfitta all'Arechi di Salerno. Sfida nella sfida quella tra il miglior reparto d'attacco (otto reti per il Sassuolo) e la difesa meno battuta (il primo e finora unico gol subito dall'Albinoleffe č stato quello di Doudou sabato scorso). Difesa le cui chiavi mister Madonna dovrebbe affidare alla collaudata coppia Conteh-Gervasoni, con Perico sulla destra e il rientro di Garlini a sinistra; in mediana Renzetti e Laner sulle fasce come nelle prime tre giornate, poi il ritorno dal primo minuto di Carobbio, accanto al quale dovrebbe partire Poloni. Davanti conferma per la coppia Ferrari-Ruopolo, con Cellini, recuperato in extremis, che dovrebbe partire tra le riserve pronto a subentrare. Accanto a Madonna senior tornerŕ a sedere anche Madonna junior: Nicola, reduce da un lungo infortunio, č infatti di nuovo a disposizione e sarŕ in panchina.

    Come la compagine seriana, anche il Sassuolo non gioca nel proprio stadio "originario", bensě al Braglia di Modena: le statistiche dicono che l'Albinoleffe, in quell'impianto, vince da quattro anni consecutivamente contro il Modena e negli ultimi cinque non ha mai perso (un pareggio e, per l'appunto, quattro successi). Cambia l'avversario, ma non la speranza di poter allungare la striscia positiva.

    5^ giornata: il programma, ore 20.30

    Ancona-Brescia (Trefoloni)
    Avellino-Grosseto (Scoditti)
    Bari-Livorno (Dondarini)
    Empoli-Modena (Candussio)
    Mantova-Ascoli (Valeri)
    Parma-Frosinone (Russo)
    Piacenza-Rimini (Tozzi)
    Pisa-Vicenza (Cavaretta)
    Salernitana-Triestina (Ciampi)
    Sassuolo-AlbinoLeffe (Tagliavento)
    Treviso-Cittadella (Peruzzo)

  7. #7
    Ignorance is bliss
    Data Registrazione
    18 May 2007
    Localitŕ
    lungo il corso dell'Adda..
    Messaggi
    507
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grande!
    Ha Ha... mitico Albino.... we want Albino Leffe in A!


    Bresŕ Suně!

  8. #8
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Concordo

  9. #9
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Leffe cade in piedi

    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...-in-piedi.html

    5^ giornata: Sassuolo-Albinoleffe 1-0 (Salvetti)

    http://www.youtube.com/watch?v=FO269Oh0wKE

    A Sassuolo arriva la prima (immeritata) sconfitta per la squadra di Mindo Madonna, condannata dalla punizione di Salvetti nella ripresa. L'Albinoleffe, tuttavia, conserva il primato in classifica, ora in coabitazione non solo con la Salernitana, ma anche con il Grosseto di Gustinetti e la stessa compagine di Mandorlini.

  10. #10
    Mé rčste ü bergamŕsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cellini, il Piacenza per sbloccarsi



    http://albinoleffefaigol.blogspot.co...bloccarsi.html

    Dopo cinque giornate, scorrendo la classifica marcatori, troviamo due calciatori in testa a quota quattro (Tavano e Lucarelli), altri quattro con tre reti e poi una sfilza di giocatori con due gol all'attivo, tra i quali anche Francesco Ruopolo. Dopo lo stesso numero di turni, l'anno scorso la graduatoria dei cannonieri era guidata da Marco Cellini, frutto di sei reti, tre su azione e tre su calcio di rigore: a fine anno saranno in totale 23 (di cui 5 dagli undici metri).

    Ruolino che valse all'attaccante dell'Albinoleffe il quarto posto assoluto tra i bomber di serie B e l'interessamento estivo dell'Empoli. Il trasferimento sembrava cosa fatta e invece all'1 settembre Cellini era ancora a disposizione di Mindo Madonna per la nuova stagione.

    In campionato sono state giocate le prime cinque partite, ma il Buitre di Firenze - ricordiamo assente con l'Avellino e a mezzo servizio in quel di Modena contro il Sassuolo - č comunque ancora a secco. Nei cinque match d'avvio undici gol fatti per il Leffe 2007/2008, solo cinque nel medesimo periodo del 2008/2009. Alla prima uscita stagionale il Modena veniva regolato con Laner e Ferrari; da lě in avanti piů nessun gol su azione. Contro il Parma la zuccata vincente di Ruopolo č giunta sulla punizione di Carobbio; punizione decisiva sempre di Pippo contro l'Avellino, la stessa partita sbloccata precedentemente dal rigore dell'ex Lokomotiv Mosca.

    All'Albinoleffe mancano i gol di Cellini, manca il particolare gioco di Cellini. Il parco attaccanti seriano vede la presenza di un centravanti puro, fisico possente, boa per far salire la squadra e per favorire gli inserimenti dei compagni in appoggio e questo č indiscutibilmente Ruopolo: grande mole di lavoro, che lo porta inevitabilmente a perdere luciditŕ sottoporta (eppure i suoi due gol li ha messi a segno finora). Anche per questo ultimo aspetto si integra perfettamente con le caratteristiche di Cellini, formando una coppia di sicuro affidamento: piccolo e rapido, dribbling e capacitŕ d'inserimento, capacitŕ di raccordo tra centrocampo e il centravanti agendo tra le linee, difficoltŕ nell'essere marcato e indubbiamente fiuto del gol. Elementi che lo avvicinavano a Bonazzi e Colacone, il primo (impiegato da Gustinetti sia sull'esterno sia come sostituto di Cellini spesso e volentieri) al quale non č stato rinnovato il contratto e il secondo ceduto negli ultimi giorni di mercato all'Ancona.

    Ecco perchč Cellini č rimasto l'unico con tali peculiaritŕ: Ferrari puň agire come spalla di Ruopolo, ma per la sua statura e per i suoi movimenti č piů la naturale riserva di Ruopolo stesso rispetto all'essere una seconda punta agile o il primo "uno" nel 4-4-1-1 di partenza. Il giovane Sau č tutto da scoprire e potrebbe rivelarsi in futuro un'arma su cui puntare proprio in chiave vice-Cellini, mentre qualche esperimento in questa direzione č stato giŕ fatto con l'estroso Gabionetta, talento indiscusso ma ancora da disciplinare tatticamente. Ecco perchč diventa fondamentale nel gioco di Madonna e dell'Albinoleffe di queste due ultime stagioni la presenza di un Cellini in salute e dei suoi gol. Una volta sbloccatosi, il suo nome tornerŕ sicuramente a timbrare il cartellino con regolaritŕ.

    A proposito, l'8 dicembre 2007 l'Albinoleffe riceveva al Comunale il Piacenza e fu proprio il numero 9 leffese a inizio ripresa a sbloccare la situazione con un gran bel tiro da fuori; il match fině poi 2-0 (l'altra rete griffata da Colombo), con la banda del Gus allora in testa appaiata al Bologna. Gli emiliani saranno di nuovo a Bergamo sabato pomeriggio per la sesta di campionato: che sia proprio la volta buona per vedere Cellini esultare di nuovo davanti al suo pubblico? Vai Marco!

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Unione Calcio Sampdoria 2013-2014
    Di Makaveli nel forum U.C. Sampdoria
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 10-10-14, 19:48
  2. AlbinoLeffe-Lecce
    Di Mr.Pelo nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-08-08, 00:36
  3. Grazie AlbinoLeffe!
    Di Bčrghem nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-04-07, 11:41
  4. Albinoleffe - Juve
    Di pensiero nel forum Juventus FC
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-11-06, 22:39
  5. AlbinoLeffe in B!
    Di Il_Siso nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-06-03, 20:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226