User Tag List

Pagina 1 di 17 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 162
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Natura e le sue leggi

    Vorrei riprendere "in una sede più appropriata" un tema interessante affrontato in un'altra discussione: la Natura è governata da leggi immutabili?
    E se sì queste leggi sono conoscibili?

    Oggi la scienza si trova ad un punto critico, ma questo problema mi sembra che non abbia suscitato la risonanza che merita: dopo le ultime scoperte a proposito della costante gravitazionale (introdotta da Einstein), soprattutto che essa ha un valore non nullo, le idee stesse di cosmo, della sua origine ed evoluzione hanno dovuto essere drasticamente riviste, in maniera ancor più radicale di quando si affacciò la meccanica quantistica e ciò ha spinto alcuni, in precedenza rigidamente materialisti a spostarsi verso la possibilità concreta di un disegno intelligente. Altri invece hanno elaborato la teoria del paesaggio cosmico.

    Personalmente trovo quest'ultima molto affascinante anche perchè esprime in maniera chiara l'idea che non esistano leggi immutabili, ma solo relative e che la nostra idea di universalità ed immutabilità sia dovuta solo al nosto limitato orizzonte ed alla sproporzione tra il tempo dell'uomo ed il tempo della natura (ipotesi già affacciatasi, anche se sotto un'altra prospettiva, con la teoria del Big Bang).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Centrano

    Volevo sapere se la teoria delle strighe può essere in qualche modo una soluzione teorica all'annoso problema di conciliare la quantistica con la relatività.
    Ma la fisica dove sta andando?
    La mia impressione che si stia mettendo in discussione un po' tutto, serviranno i super acceleratori per comprendere la materia? o sono "giochi" che servono a qualcuno?

  3. #3
    Ci si vede a Kurukshetra...
    Data Registrazione
    01 Feb 2006
    Località
    Eternamente a Kurukshetra
    Messaggi
    229
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il punto non è se possano esistere altre dimensioni con leggi diverse da quelle di questo universo, il punto è che data una determinata dimensione le sue leggi non variano dalla sera alla mattina... per cui le leggi di questo universo non cambiano a caso, ma sono sempre le stesse e sono immutabili, così come le leggi di altre dimensioni saranno anch'esse non casuali e immutabili...

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Sep 2007
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Krishna III Visualizza Messaggio
    Il punto non è se possano esistere altre dimensioni con leggi diverse da quelle di questo universo, il punto è che data una determinata dimensione le sue leggi non variano dalla sera alla mattina... per cui le leggi di questo universo non cambiano a caso, ma sono sempre le stesse e sono immutabili, così come le leggi di altre dimensioni saranno anch'esse non casuali e immutabili...
    Non avrei saputo dirlo meglio...!
    In effetti, dando pure per certo che esistano altri universi, dal momento che questo è espresso con certezza in diversi Purana (non per uscire fuori tema ma per mostrare invece quanto le Religioni pagane realmente possano vicendevolmente scambiarsi conoscenze di qualsiasi specie);
    vorrei insistere su di un quesito "filosofico", che può giustificare, per così dire, razionalmente (se ce ne fosse ancora bisogno), l'immutabilità, o non casualità o anche eternità, delle Leggi cosmiche o Leggi di Natura- ebbene ci si pongano le domande:
    da dove? (ovvero l'origine)
    perchè? (ovvero la causa e il fine)
    chi? (ovvero, ancora una volta: la Causa)

    Poichè il titolo di questa discussione si riferisce alle Leggi di Natura, ebbene: come possono esse essere concepite come relative? Rispetto a cosa? Alla conoscenza dell'uomo...?!?

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,583
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Forse qualcuno può andare

    Questa locandina potrebbe indurre qualche persona del luogo ad andare al convegno e magari poter, in seguito postare, una sua sintesi degli interventi. Spero che qualcuno raccolga l'invito e ci aiuti ad allargare le conoscenze.
    La mia personale curiosità marcia in parallelo alla mia ignoranza.
    CONVEGNO INTERNAZIONALE
    Le Connessioni Inattese 2008
    LA STORIA, LA SCIENZA, LA PROPAGANDA

    http://www.leconnessioniinattese.com/index.html

    Con il Patrocinio e il contributo della Provincia di Napoli

    Con i Patrocini di:
    Regione Campania - Comune di Napoli- Città di S.Giorgio a Cremano
    Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

    9:00 -13:00

    Introduce Riccardo Di Palma
    Presidente della Provincia di Napoli

    Presiedono e moderano le due sessioni, la tavola rotonda e il dibattito:
    Giuseppe Germanofilologo, Università Federico II di Napoli
    Roberto Germano– fisico della materia, PROMETE - Napoli

    INTERVENTI

    Gli obiettivi dell’Associazione Culturale ALTANUR
    Alessandro Scuotto
    Presidente ALTANUR – gastroenterologo,
    esperto in medicine non convenzionali

    Nascita e Diffusione della Civiltà. Lo Scenario Atlantideo
    Flavio Barbiero
    Ammiraglio della Marina Militare Italiana, esploratore e saggista

    Mito e Storia: una connessione da rivisitare
    Giorgio Galli
    Politologo, docente universitario, saggista

    Unconventional Ideas in Science:
    ready for the Nobel Prize award,
    or sent to the Hell of Heretics?
    Il Destino delle Nuove Idee: Premio Nobel o Inferno degli Eretici?
    Brian Josephson
    Premio Nobel per la Fisica


    L’archeologia preistorica in contesti performativi
    Giulio Calegari
    Paletnologo e Architetto

    15:00 - 19:00

    La dottrina dell'ambiguità calcolata
    Maurizio Torrealta
    Giornalista, caporedattore di RaiNews24

    Quando la storia è raccontata
    da vincitori ciechi e senza storia
    Giulietto Chiesa
    Parlamentare europeo, giornalista e saggista

    Scienza Semplice
    Alessandro Giuliani
    Primo ricercatore Ist. Sup. Sanità, saggista

    La debolezza della forza e la forza della debolezza
    nel mondo della scienza
    Emilio Del Giudice
    Fisico teorico - INFN


    Nel corso del Convegno
    FILIAZIONE di Lalla Quintavalle - performance artistica
    SENTO - installazione artistica di Lucio Esposito


    L’evento LE CONNESSIONI INATTESE continua fino al 15 dicembre 2008 con tutta una serie di attività: Installazioni artistiche- Spettacoli teatrali - Laboratori didattici - Concorsi a premi per scuole - Seminari - Proiezioni di film - Percorsi sul linguaggio cinematografico - Incontri tra giovani e aziende di innovazione tecnologica.
    Venerdì 21 novembre ore 10 - 18
    Fantasy & …

    Sala Gemito - Napoli
    Un’intera giornata dedicata alle connessioni tra scienza, fantasy e fumetto
    Evento organizzato in collaborazione con la Scuola Italiana di Comix di Napoli


    Domenica 23 novembre ore 18.00Ex Libris – Libreria Guida - Palazzo Lanza - C.so Gran Priorato di Malta 25 - Capua (CE)
    MULTISENSORIALITA’Un percorso attraverso la conoscenza e l’arte a partire da stimoli che coinvolgono i cinque sensi.
    READING Voce di Corrado Valletta, Musiche di Filippo D’Eliso
    SENTO
    di Lucio Esposito installazione artistica

    DEGUSTO degustazione di vini
    Evento organizzato in collaborazione con le associazioni: Architempo e Lineadarco.


    Sabato 29 ore 20.30 e Domenica 30 novembre 2008 ore 19.00
    FRAmMENTI
    Spazio Libero Teatro - Via del Parco Margherita, 28 – NapoliSpettacolo teatrale prodotto dal gruppo di ricerca e sperimentazione teatrale LINEADARCO
    Frammenti di Storia e di storie si inseguono e si sovrappongono in un unicum/continuum spazio/temporale
    Regia Costantino Di Criscio


    Tra Novembre e Dicembre 2008 le seguenti attività:

    POTERE DELL’IMMAGINE– la Propaganda al cinemaScuola Media “R.Stanziale” - S. Giorgio a Cremano – Na
    Ciclo di film a cura di Armando Andria


    DEDICATO alle SCUOLE
    con il Patrocinio dell’Uff. Scolastico Regionale per la Campania
    INCONTRI CON AZIENDE DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA
    Una serie di incontri tra i ragazzi delle scuole superiori e le aziende di innovazione tecnologica per un miglior orientamento, per conoscere le risorse del territorio e per un più proficuo ingresso nel mondo del lavoro.
    In collaborazione con PROMETE

    LABORATORIO SUL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO
    Incontri finalizzati alla comprensione dei meccanismi comunicativi utilizzati dai media.
    In collaborazione con le associazioni FilmapART e Lineadarco

    IL MITO COME PROPAGANDA OVVERO LA STORIA SI RIPETE …Ciclo di Seminari in collaborazione con l’Associazione Cenacolo di Lettere e Scienze “Sant’Elmo”


    CONCORSO fotografico - La Scienza in un CLICK - per allievi della Scuola Primaria
    CONCORSO grafico - La Scienza: passato e futuro - per allievi della Scuola Media
    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    SEGRETERIA di Le Connessioni Inattese:
    333 44 94 037
    info@leconnessioniinattese.com

    Per ulteriori notizie sul Convegno e sugli eventi dal 16 nov al 15 dic 2008
    http://www.leconnessioniinattese.com/index.html

    SEGUE breve Profilo del Premio Nobel Brian Josephson e
    dell’Associazione Culturale ALTANUR che organizza
    l’evento Le CONNESSIONI INATTESE


    BREVE profilo del Premio Nobel Brian Josephson

    Brian Josephson (nato nel 1940) vince il premio Nobel per la fisica nel 1973 per la scoperta dell'effetto che porta il suo nome: effetto Jopsephson. Tale effetto riguarda una particolare proprietà che si manifesta nella giunzione formata da due superconduttori separati da un sottilissimo strato isolante. L'intuizione che lo porta alla vincita del prestigioso riconoscimento scientifico gli viene a 22 anni. Josephson può essere pertanto considerato un vero enfant prodige della fisica. Applicando la scoperta di Josephson, nel 1980 fu assemblato un computer sperimentale 100 volte più veloce di quelli convenzionali con chip al silicio. E’ professore all'Università di Cambridge dove è a capo di un progetto di unificazione mente-materia nel gruppo di ricerca sulla Teoria della fisica della materia.

  6. #6
    Ci si vede a Kurukshetra...
    Data Registrazione
    01 Feb 2006
    Località
    Eternamente a Kurukshetra
    Messaggi
    229
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Apostata_tv83 Visualizza Messaggio
    Al di là di questo, comunque ci dev'essere una legge in base alla quale gli universi nascono, si sviluppano e (se possibile) muoiono. La Natura è la legge che garantisce la regolarità dei fenomeni, concetenati in una serie di cause ed effetti.
    Ad Arjuna dico che per conoscere una legge che unifichi tutte le altre, dovremmo conoscere tutto e contenerlo. Cosa impossibile.
    Certo, ovviamente al di la delle leggi particolari che regolano un "piano d'esistenza" c'è un Ordine Divino generale che tutto co-ordina.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Aug 2009
    Messaggi
    1,252
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arjuna
    Personalmente trovo quest'ultima molto affascinante anche perchè esprime in maniera chiara l'idea che non esistano leggi immutabili, ma solo
    relative e che la nostra idea di universalità ed immutabilità sia dovuta solo al nosto limitato orizzonte ed alla sproporzione tra il tempo dell'uomo
    ed il tempo della natura (ipotesi già affacciatasi, anche se sotto un'altra prospettiva, con la teoria del Big Bang).
    Le leggi naturali hanno permesso che si arrivasse a quel punto in cui in questo universo comparisse un essere vivente consapevole di stare sperimentando la VITA, quindi è facile dedurre che lo scopo delle leggi naturali era proprio arrivare a questo punto.
    Per me, come essere umano, questo è = Fine della storia... GODETEVELA.
    Capisco che arrivati a questo punto l'uomo si possa anche annoiare e quindi voglia spaccare il bosone in quattro, ma se è per passarsi il tempo...va bene...tanto l'uomo è specializzato in perdite di tempo.
    Il problema dell'uomo è che si annoia, tutto deve essere mutevole.
    Se le cose non cambiano che palle....speriamo che domani l'azoto invece di avere affinità con il carbonio incominci a legarsi con il silicio così diventeremo tutti uomini-roccia come quello dei Fantastici Quattro...che bello finalmente qualche cambiamento.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Apostata_tv83 Visualizza Messaggio
    Al di là di questo, comunque ci dev'essere una legge in base alla quale gli universi nascono, si sviluppano e (se possibile) muoiono. La Natura è la legge che garantisce la regolarità dei fenomeni, concetenati in una serie di cause ed effetti.
    Ad Arjuna dico che per conoscere una legge che unifichi tutte le altre, dovremmo conoscere tutto e contenerlo. Cosa impossibile.
    Al momento a questa domanda vi sono 2 risposte, una è: esiste una volontà superiore che determina le sorti degli universi e gli eventi che vi accadano, ovvero "disegno intelligente".
    la seconda, l'unica legge è il caso, ovvero in realtà gli universi esperiscono tutti le possibili combinazioni di leggi fisiche possibili, quante siano non si sa, ma tutte "accadono", quindi il fatto che noi ci si trovi in un particolare universo, è fruttodel caso.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Apostata_tv83 Visualizza Messaggio
    Molto condivisibile. In entrambi in casi, si tratti di Caso o di Intelletto, si tratterà di una forza impersonale ben lontana dalle immagini rassicuranti della divinità benevola e creatrice che veglia su tutte le cose con paterno affetto. Io sono a metà fra la prima e la seconda.. riconosco una semplice forza ordinatrice che impone una regolarità, all'interno della quale può accadere molto (ma non tutto tutto).
    Beh, nel primo caso, si potrebbe dire che, se un qualcuno ha creato un universo intero per farci vivere noi, l'avrà fatto per un motivo e quindi si aprono tutta una serie d'interpretazioni più o meno personalistiche, ma si ha comunque notevole spazio per la Provvidenza.
    Nel secondo caso la situazione è molto più simile alla schiuma in una vasca da bagno, le bolle saranno tantissime e avranno tutte dimensioni diverse, alcune esplodono perchè troppo grandi, altre spariscono perchè troppo piccole, alcune durano di più, altre di meno.

    Aggiungerei un altro dettaglio alla questione, all'origine dell'universo, appena dopo il Big Bang, la materia e l'antimateria presenti al momento esatto del Big Bang, si sono annichilite, il fatto che comunque esista un universo, vuol dire che esisteva un po' più di materia rispetto all'antimateria, tuttavia non vi è motivo che ciò accadesse...

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Z4rdoz Visualizza Messaggio
    Le leggi naturali hanno permesso che si arrivasse a quel punto in cui in questo universo comparisse un essere vivente consapevole di stare sperimentando la VITA, quindi è facile dedurre che lo scopo delle leggi naturali era proprio arrivare a questo punto.
    Per me, come essere umano, questo è = Fine della storia... GODETEVELA.
    Capisco che arrivati a questo punto l'uomo si possa anche annoiare e quindi voglia spaccare il bosone in quattro, ma se è per passarsi il tempo...va bene...tanto l'uomo è specializzato in perdite di tempo.
    Il problema dell'uomo è che si annoia, tutto deve essere mutevole.
    Se le cose non cambiano che palle....speriamo che domani l'azoto invece di avere affinità con il carbonio incominci a legarsi con il silicio così diventeremo tutti uomini-roccia come quello dei Fantastici Quattro...che bello finalmente qualche cambiamento.
    Hai mai sentito parlare di silazani?

    Comunque seguendo questo ragionamento si dedurrebbe che il motivo per cui esiste la gravitazione universale è fare base jumping

 

 
Pagina 1 di 17 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Leggi nazionalsocialiste sugli animali e sulla natura
    Di oggettivista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 09-12-08, 09:41
  2. Le leggi contro natura non ci sono
    Di simsalabin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-03-07, 09:35
  3. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 16-03-07, 10:06
  4. Papa: cattolici non votate le leggi contro natura
    Di Libdx nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 148
    Ultimo Messaggio: 14-03-07, 17:32
  5. Le leggi di natura : Hobbes
    Di Affus nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-04-03, 12:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226