User Tag List

Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 150

Discussione: Nessuno tocchi Caino

  1. #1
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Nessuno tocchi Caino

    IRAN: TRE CURDI CONDANNATI A MORTE

    2 aprile 2010: una donna ed i suoi due figli sono stati condannati a morte in Iran, nella provincia curda di Urmiyeh.
    La notizia è stata riportata da Kurdishaspect.com, sito web indipendente con base negli Usa, secondo cui la donna, Caziye Dervis Zade, sua figlia Dervis Zade, 19 anni, e suo figlio Fetullah Dervis Zade, 21 anni, sono stati riconosciuti colpevoli dal tribunale della città di Mahabad di aver minacciato la sicurezza della Repubblica Islamica. (Fonti: Kurdish Aspect, 02/04/2010) IRAN: TRE CURDI CONDANNATI A MORTE

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    YEMEN: CONDANNATO A MORTE PER 'CONTATTI' CON ISRAELE

    3 aprile 2010: al termine di un processo iniziato lo scorso 10 gennaio, una corte d'appello dello Yemen ha confermato la condanna a morte inflitta ad un uomo per "contatti con un Paese nemico", per aver comunicato via internet con l'ex premier di Israele Ehud Olmert.
    Secondo l'accusa, Bassam al-Haidari, detto Abu Ghait, condannato a morte in primo grado nel marzo 2009, "ha preso l'iniziativa di inviare una email al primo ministro dell'entità sionista in cui ha scritto: 'Noi siamo l'Organizzazione della Jihad islamica, voi siete ebrei. Ma voi siete onesti e noi siamo disposti a tutto'". Nella risposta ricevuta da Olmert, dice l'atto di accusa, era scritto: "Siamo pronti a sostenervi".
    I contatti risalirebbero al periodo compreso tra maggio e settembre 2008. Il presidente yemenita Ali Abdallah Saleh parlò del caso nell’ottobre 2008, affermando che era stata smantellata una "cellula terroristica" legata, secondo lui, ai servizi segreti israeliani.
    Israele ha sempre definito le accuse "assolutamente ridicole".
    La corte d'appello ha inoltre confermato la pena di tre anni di carcere al primo dei due "complici" di Abu Ghait, Abdalla al-Mahfal, e ridotto da cinque a tre anni quella del secondo, Imad al-Rimi. (Fonti: ANSA-AFP, 03/04/2010)

  3. #3
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    ETIOPIA: SEPARATISTA OROMO CONDANNATO A MORTE

    6 aprile 2010: un tribunale etiope ha condannato a morte un uomo - Mesfin Abebe – la settimana scorsa, dopo averlo riconosciuto a capo di un gruppo separatista Oromo intenzionato a rovesciare il governo. Nello stesso caso, altre 15 persone sono state condannate a lunghe pene detentive. I 16 imputati sono stati riconosciuti colpevoli di cospirazione contro il governo come parte di una strategia finalizzata alla creazione di un’entità statuale Oromo. Gli Oromo sono il principale gruppo etnico presente in Etiopia, costituendo circa il 40% della popolazione. I 16 sono stati arrestati nel 2007 e 2008 ed accusati di essere membri o fiancheggiatori del Fronte di Liberazione Oromo, che il governo etiope considera un gruppo terroristico.
    Il portavoce del Ministero della Giustizia etiope, Mekonnen Bezabeih, ha detto che le imputazioni comprendono omicidi e rapine a mano armata, finalizzati a terrorizzare la popolazione ed a finanziare la campagna separatista del Fronte. (Fonte: VOA, 06/04/2010)

  4. #4
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    GAZA: HUMAN RIGHTS WATCH, HAMAS NON RIPRENDA ESECUZIONI

    6 aprile 2010: Hamas dovrebbe riconsiderare la propria decisione di applicare presto la pena di morte a Gaza, dove l’ultima esecuzione risale al 2005, ha dichiarato l’organizzazione per i diritti umani Human Rights Watch. Nel 2009 e nel 2010 fino ad oggi - rende noto HRW - i tribunali militari di Hamas a Gaza hanno condannato a morte 16 persone, incluse otto riconosciute colpevoli di tradimento.
    Nove di queste 16 persone sono a rischio di imminente esecuzione, mentre le restanti sette sono state condannate a morte in contumacia. Un 17° uomo è stato condannato a morte lo scorso anno da un tribunale civile di Hamas.
    Si tratta di condanne capitali pronunciate da tribunali di Hamas in violazione degli standard relativi al processo equo, denuncia HRW.
    Joe Stork, vice-direttore del settore Medio Oriente di Human Rights Watch, ha dichiarato: “Le autorità di Hamas non dovrebbero fare passi all’indietro, applicando la pena capitale nei confronti di persone riconosciute colpevoli al termine di processi lontani da standard di equità”. Non è noto quanti siano in totale i palestinesi condannati a morte nella Striscia di Gaza da Hamas con l’accusa di aver passato informazioni ad Israele. (Fonti: The Jerusalem Post, 07/04/2010)

  5. #5
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    BIHAR (INDIA): 16 CONDANNE CAPITALI PER STRAGE ‘INTOCCABILI’

    7 aprile 2010: 16 persone sono state condannate a morte in India, nello stato nord-orientale del Bihar, in relazione al massacro, avvenuto nel 1997 nel distretto di Jehanabad, in cui 58 “intoccabili” (Dalit) furono uccisi dalla Ranbir Sena, una milizia al servizio di potenti proprietari terrieri.
    Nello stesso caso, altri dieci imputati sono stati condannati all’ergastolo e multati di 31.000 rupie ciascuno dal giudice distrettuale Vijay Prakash Mishra.
    I 58 Dalit, incluse 27 donne e 16 bambini, furono uccisi con armi da fuoco nel villaggio di Laxmanpur Bathe, il 1° dicembre 1997, provocando un forte shock in tutto il Paese.
    Le vittime, braccianti agricoli con le proprie famiglie, erano sostenitori del Partito Comunista dell’India (Marxista-Leninista). Obiettivo dei mandanti della strage sarebbe stato quello di terrorizzare i simpatizzanti del partito e rafforzare il potere esercitato dai proprietari terrieri nel Bihar centrale.
    Circa 90 dei 152 testimoni del massacro hanno deposto in tribunale. (Fonti: PTI, 07/04/2010)

  6. #6
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    GAZA: HAMAS, RIPRENDEREMO LE ESECUZIONI

    7 aprile 2010: Hamas ha respinto l’appello di Human Rights Watch affinché non vengano riprese le esecuzioni capitali nella Striscia di Gaza.
    Ihab al-Ghussein, portavoce del ministero degli interni di Hamas, ha definito la richiesta di Human Rights Watch come “non obiettiva e lontana dalla professionalità”.
    Il 6 aprile, l’Organizzazione per i diritti umani con base a New York aveva chiesto ad Hamas di non giustiziare 17 persone condannate a morte nel 2009 e 2010, dal momento che “la maggior parte dei condannati a morte a Gaza sono membri del movimento rivale Fatah o persone riconosciute dai tribunali militari di Hamas come collaboratori di Israele.”
    Le ultime esecuzioni effettuate a Gaza risalgono al 2005, quando ancora era Fatah a controllare questa porzione di Autorità Nazionale Palestinese.
    Nonostante HRW abbia denunciato casi in cui non sono stati rispettati gli standard internazionali minimi relativi al processo equo, al-Ghussein ha detto che il Gruppo per i diritti umani “si è basato su resoconti giornalistici senza disporre di informazioni provenienti da fonti ufficiali”.
    In base alle leggi dell’Autorità Nazionale Palestinese, le condanne capitali devono essere ratificate dal Presidente Mahmoud Abbas prima di poter essere eseguite, tuttavia Hamas nel maggio 2009 ha annunciato l’insediamento di una commissione di esperti legali e funzionari abilitata a ratificare le condanne a morte. (Fonti: Xinhua, 08/04/2010)

  7. #7
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    IRAN: TRE GIUSTIZIATI A TAIBAD

    8 aprile 2010: tre uomini sono stati impiccati nel carcere della città di Taibad (Taybad), nella provincia nord-orientale iraniana del Razavi Khorasan. Erano stati condannati a morte per traffico di droga.
    La notizia è stata riportata dal giornale Quds, che tuttavia non fornisce le generalità dei giustiziati. (Fonti: Iran Human Rights, 11/04/2010)

  8. #8
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    8 aprile 2010: due persone sono state impiccate nelle città iraniane di Behbehan e Shadegan, nella provincia sud-occidentale del Khuzestan.
    Il giornale statale Kayhan scrive che i due erano stati riconosciuti colpevoli di traffico di droga e che le loro esecuzioni sono avvenute in pubblico nella piazza Ghadir di Behbehan e a piazza Shahrdari di Shadegan.
    Secondo altre fonti, il prigioniero giustiziato a Behbehan sarebbe in realtà stato eliminato perché oppositore politico.
    L’uomo sarebbe sopravvissuto all’impiccagione e sarebbe stato ucciso in un secondo momento all’interno di una prigione. (Fonti: Iran Human Rights, 13/04/2010)

  9. #9
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    USA: POLEMICHE SULLA ‘LISTA DEGLI INNOCENTI’ DEL DEATH PENALTY INFORMATION CENTER

    8 aprile 2010: un “post” del blog di crimeandconsequences.com ha attaccato polemicamente la “Lista degli innocenti” della famosa associazione per i diritti umani “Death Penalty Information Center”. Il post è stato pubblicato poche ore dopo la condanna, in North Carolina, da parte di una Corte Marziale, di Timothy Hennis, che era inserito in quella lista dal 1989.
    Hennis, condannato a morte nel 1986 per triplice omicidio, ottenne l’annullamento del processo per un “uso non appropriato di argomentazioni troppo emotive da parte della pubblica accusa”.
    Durante la ripetizione del processo del 1989 la difesa riuscì a dimostrare che un vicino di casa delle vittime, che poteva essere sospettato del crimine, somigliava a Hennis, e questo indusse i testimoni oculari a dirsi non più certi dell’identificazione. Questo portò la nuova giuria popolare a votare all’unanimità per l’assoluzione di Hennis.
    Il caso si è riaperto nel 2006 quando un test del Dna (tecnologia non disponibile all’epoca dei primi processi) indicò come sicuramente di Hennis il liquido seminale trovato sulla vittima.
    Il post ha polemizzato sul fatto che la “lista degli innocenti” contiene sì casi di cui effettivamente si è giunti alla certezza dell’estraneità, ma anche casi di persone di cui non è stata affatto dimostrata l’innocenza, ma solo la “insufficienza di prove”. In realtà, a poche ore di distanza dalla nuova condanna, anche il sito di Death Penalty Information Center aveva riportato con evidenza la notizia, e corretto la “Lista degli Innocenti” aggiungendo, dopo il nome di Herris “Assolto, ma poi di nuovo condannato”.

  10. #10
    un tipo radicale
    Data Registrazione
    01 May 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nessuno tocchi Caino

    IRAN: CINQUE IMPICCATI PER TRAFFICO DI DROGA

    8 aprile 2010: cinque persone sono state impiccate in carcere a Mashhad, nell’Iran nord-orientale, dopo essere state riconosciute colpevoli di traffico di droga.
    Lo riporta l’agenzia di stampa ufficiale Isna, senza precisare le identità dei giustiziati, le cui esecuzioni sono avvenute la mattina presto.
    L’organizzazione Iran Human Rights non è in grado di verificare la fondatezza delle accuse. (Fonti: Iran Human Rights, 10/04/2010)

 

 
Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 05-08-10, 21:06
  2. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 02-08-10, 20:09
  3. Nessuno tocchi Caino, e Abele vada a fare in c...???
    Di Ardito86 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-05-06, 20:54
  4. Nessuno tocchi Caino: e abele?
    Di Ashmael nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-04-06, 01:02
  5. "Nessuno tocchi Caino", che schifosi servi!
    Di Attenzioneimbelli nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 11-04-02, 01:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226