User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    13,362
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 8 Novembre: manifestazione antifascista a Bolzano

    La notizia è un pò vecchia, ma è stata poco pubblicizzata dai media nazionali, e penso possa interessare. L' articolo è del giornale Alto Adige:
    http://altoadige.repubblica.it/detta...foto/1542193/1

    Tremila Schützen in corteo
    Tensione in piazza - Le foto
    di Mirco Marchiodi
    Tremila Schützen «armati» di fiaccole e tamburi, senza sciabole o fucili. Ieri sera hanno sfilato per le vie della città, da piazza Walther fino a piazza Tribunale, attraversando quello che il comandante Bacher ha definito «il quartiere fascista». Presente alla manifestazione tutta l’Svp cittadina con in testa l’Obmann Pichler Rolle. Tensione con dei manifestanti italiani in piazza Vittoria e in piazza Tribunale, ma nessun incidente. La richiesta: «Via tutti i monumenti fascisti dall’Alto Adige». Quando poco dopo le 16.30 i primi autobus degli Schützen arrivano a Bolzano (alla fine saranno una sessantina i pullman provenienti da tutta la provincia, ma anche da fuori), gli agenti sono già tutti posizionati. Da piazza Tribunale fino a piazza Walther, e poi lungo tutto il percorso del corteo: sono almeno duecento, tra poliziotti, carabinieri, finanzieri e vigili urbani. Le varie compagnie dei cappelli piumati si schierano in piazza Walther. In mano hanno delle fiaccole, molti tengono dei cartelli: «Los von Rom», «Convivenza sì, ma senza rifiuti storici», «Basta col fascismo», «Libertà per i combattenti». Tra le fila degli Schützen ci sono molti politici: Pius Leitner e Sigmar Stocker dei Freiheitlichen, Eva Klotz e Sven Knoll della Südtiroler Freiheit (con loro anche Sepp Mitterhofer), Andreas Pöder dell’Union. Davanti, in prima fila, c’è tutta l’Svp cittadina: Oswald Ellecosta, gli assessori Klaus Ladinser e Greti Rottensteiner, Luis Walcher. E con loro anche l’Obmann e vicesindaco di Bolzano Elmar Pichler Rolle. Per la giunta provinciale ecco Sabina Kasslatter-Mur. Sfumature diverse sui “relitti fascisti”: «Il monumento va eliminato», dicono Ellecosta e Ladinser. «Bisogna farne un museo», la posizione di Kasslatter-Mur. «Discutiamo attorno a un tavolo», la proposta di Pichler Rolle. Nel frattempo sale sul palco il comandante degli Schützen Paul Bacher: «Ne abbiamo abbastanza di uno Stato che non si è mai scusato con i tirolesi, che non si distanzia dal fascismo, che difende dei monumenti fascisti. Non manifestiamo contro gli italiani di questa terra, ma contro il “quartiere fascista” che va dal monumento alla Vittoria a via Amba Alagi fino al bassorilievo di Mussolini». Nel mirino finiscono anche piazza Mazzini («Caro sindaco Spagnolli - dice in italiano il Bundesmajor della Bassa Atesina Thomas Winnisch Hofer - è una vergogna che accanto al monumento ci sia anche una piazza intitolata a chi diceva che poche migliaia di tirolesi avrebbero potute essere italianizzate in fretta») e via Cadorna. Sul palco sale anche Sandro Canestrini, l’ormai ultra-ottantenne avvocato storico dei dinamitardi: «Cari amici Schützen - dice commosso - grazie di permettermi di parlare in italiano qui davanti a voi. Se essere italiano significa riconoscersi in un Duce a cavallo, allora io dico che non sono italiano, perché gli italiani aborrono il fascismo e il nazismo». Verso le 18.30 inizia il corteo. I tremila Schützen si mettono in marcia al ritmo dei tamburi. Le file ai lati sono tutte “armate” di fiaccole accese. Il colpo d’occhio è imponente. Tutto tranquillo fino a quando il corteo arriva in piazza della Vittoria, dove ad attendere i cappelli piumati non ci sono solo i duemila lumini che An aveva acceso nel corso della giornata. Sono circa 400 i contromanifestanti, e alcuni di loro inveiscono contro gli Schützen. Volano dei fumogeni, qualche petardo e molti insulti. Il cordone di polizia tiene, gli Schützen non reagiscono: «Ne ero certo. Ci aspettavamo degli insulti, ma avevamo dato l’ordine di non reagire e non abbiamo reagito», commenta poco dopo Bacher in piazza Tribunale. È qui che è in programma la chiusura della manifestazione. I cappelli piumati si rimettono tutti in formazione, proprio davanti agli uffici finanziari dove si trova il bassorilievo con il Duce a cavallo su cui viene proiettata una grande “X” che rende l’idea di ciò che vogliono i tiratori scelti. Inizia a parlare Elmar Thaler, responsabile organizzativo degli Schützen. Vicino agli altoparlanti si è formato un gruppo di un centinaio di contromanifestanti italiani. Fischiano, urlano “Italia, Italia”, non mancano gli insulti e qualche saluto romano. Ma attorno a loro si forma subito un cordone di carabinieri. Thaler fa finta di niente per un po’, poi sbotta: «Vergognatevi». Alla fine rincara la dose: «Ringrazio le forze dell’ordine - dice in italiano - che ci hanno salvato da gente talmente ignorante». Fischi da parte italiani, applausi dagli Schützen. E Bacher: «Noi le manifestazioni degli italiani non le abbiamo mai disturbate, siete voi che fate brutta figura: vergognatevi». Ma ormai la manifestazione è finita. Verso le 20 gli Schützen salgono sui loro pullman e tornano a casa. «Ora - chiude Bacher - spetta alla politica dare un segnale».
    (08 novembre 2008)
    E come risposta la Russa, il giorno dopo la protesta, ha dato incarico al comandante degli alpini e al comandante regionale dei carabinieri di deporre, per la prima volta in 12 anni, una corona di alloro davanti al monumento fascista in piazza vittoria. (s)fascisti al governo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    56,500
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Questa non è che una provocazione fascista.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    13,362
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Questa non è che una provocazione fascista.
    Pensavo simpatizzassi per il pdl.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2008
    Località
    L'uomo nasce libero, ma ovunque è in catene
    Messaggi
    263
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Daccordissimo con la rimozione dei relitti del ventennio che ancora appestano l'alto adige...
    Dall'altra parte però non so quanto un corpo paramilitare come gli schutzen che si rifà al motto "Dio, Patria e Famiglia" possa essere portatore di valori universali e fautore della convivenza tra le varie etnie...

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    56,500
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patto Visualizza Messaggio
    Pensavo simpatizzassi per il pdl.
    Io simpatizzo per gli uomini liberi che pretendono di farsi i casi loro a casa aloro.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    13,362
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Partizan! Visualizza Messaggio
    Daccordissimo con la rimozione dei relitti del ventennio che ancora appestano l'alto adige...
    Dall'altra parte però non so quanto un corpo paramilitare come gli schutzen che si rifà al motto "Dio, Patria e Famiglia" possa essere portatore di valori universali e fautore della convivenza tra le varie etnie...
    Già, questo è un altro discorso. Comunque mi sembra che i due estremi si rafforzino a vicenda. Lo stato dovrebbe essere super partes e gettare acqua sul fuoco, invece di provocare il discontento.

  7. #7
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    56,500
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Partizan! Visualizza Messaggio
    Daccordissimo con la rimozione dei relitti del ventennio che ancora appestano l'alto adige...
    Dall'altra parte però non so quanto un corpo paramilitare come gli schutzen che si rifà al motto "Dio, Patria e Famiglia" possa essere portatore di valori universali e fautore della convivenza tra le varie etnie...
    Lascia perdere i "valori universali": hanno sul collo il piede degli italiani che hanno giocato a tracciare confini ispirati dalla geografia.

  8. #8
    T34
    T34 è offline
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    A, A
    Messaggi
    25,262
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Partizan! Visualizza Messaggio
    Daccordissimo con la rimozione dei relitti del ventennio che ancora appestano l'alto adige...
    Dall'altra parte però non so quanto un corpo paramilitare come gli schutzen che si rifà al motto "Dio, Patria e Famiglia" possa essere portatore di valori universali e fautore della convivenza tra le varie etnie...

    La vergogna è l'aver legittimato i relitti come "Digiamogelo" a governare questo paese, cominciando dai "buonisti" in camicia rossa e cashemere per finire con i "magna-cicoria".

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2008
    Località
    L'uomo nasce libero, ma ovunque è in catene
    Messaggi
    263
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Lascia perdere i "valori universali": hanno sul collo il piede degli italiani che hanno giocato a tracciare confini ispirati dalla geografia.
    Sei mai stato in Alto Adige, ugolupo? Hai presente nei villaggi delle vallate altoatesine quanto razzismo ci sia? Hai presente il fiorire di gruppi neonazisti che sta avvenendo da quelle parti? Hai presente cosa sia l'istituzione medievale del 'maso chiuso' che ancora permane anche se non in forma ufficiale? Hai infine presente quanta ricchezza gli porta l'Autonomia che lo stato italiano gli ha concesso? Altri paesi, ad esempio l'Austria, si sarebbero ben guardati dall'accordargli questa concessione...e loro lo sanno benissimo!

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2008
    Località
    L'uomo nasce libero, ma ovunque è in catene
    Messaggi
    263
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patto Visualizza Messaggio
    Già, questo è un altro discorso. Comunque mi sembra che i due estremi si rafforzino a vicenda. Lo stato dovrebbe essere super partes e gettare acqua sul fuoco, invece di provocare il discontento.
    Lasciamo perdere..cosa vuoi mai che capisca il povero Mefistofele-LaRussa?!
    Uno che dice che ricordare il 4 novembre è ricordare la 'Vittoria, motivo di grande orgoglio nazionale'?!?

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Manifestazione antifascista a Minsk.
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 15-10-07, 11:55
  2. Oggi Manifestazione Antifascista
    Di Che nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 01-10-07, 10:43
  3. Manifestazione Antifascista a Montebelluna (TV)
    Di MDLion nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 08-09-07, 17:46
  4. Manifestazione naz. antifascista
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 24-07-06, 16:49
  5. Bolzano 7 Novembre
    Di Bigas nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-05, 10:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226