“ACQUA BENE COMUNE”

GIOVEDI’ 13 NOVEMBRE ORE 15,30 (SEGUE CONVOCAZIONE)
13 NOVEMBRE GIOVEDI’ ALLE ORE 15,30
PALAZZO DELLE AQUILE –SALA CONSILIARE

PALERMO

CITTADINE/I, ASSOCIAZIONI, PARTITI POLITICI, ISTITUZIONI, STUDENTI, COMITATI, ORGANIZZAZIONI SINDACALI , SINDACI, ETC.

TUTTI INSIEME PER CONTRIBUIRE ALL’ORGANIZZAZIONE DI UN

“FORUM PROVINCIALE DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA”


IN PROVINCIA DI PALERMO LA NOSTRA ACQUA E’ STATA PRIVATIZZATA DALL’EX PRESIDENTE DELLA PROVINCIA CON L’ACCORDO DI ALCUNI SINDACI DEL COMPRENSORIO, QUINDI NON SARA’ PIU’ UN NOSTRO DIRITTO, NON SARA’ PIU’ UN NOSTRO BENE COMUNE PUBBLICO , MA SOLO UNA FONTE DI LUCRO PER POCHI .

PERALTRO, IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE DA NOTIZIE APPRESE DA QUALCHE ORA, OGGI 5 NOVEMBRE, E' STATA APPROVATA L'ARTICOLAZIONE TARIFFARIA DELL'AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DI PALERMO, DEFINIAMO INSIEME QUALI AZIONI POTERE INTRAPRENDERE PER CONTRASTARE QUESTI ULTIMI AVVENIMENTI.

SIAMO CONVINTI CHE TUTTI INSIEME POSSIAMO ANCORA INCIDERE IN MANIERA DETERMINANTE SU QUESTA SCELTA, PER LA QUALE, PERALTRO, I CITTADINI NON SONO MAI STATI CHIAMATI A DIRE LA LORO.

PARTECIPIAMO IN TANTI
PERCHE’ L’ “ACQUA E’ UN DIRITTO E NON UNA MERCE”
PERCHE’ “SI SCRIVE ACQUA E SI LEGGE DEMOCRAZIA”
http://www.ritaatria.it/LeggiNews.aspx?id=678