User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Su Eluana solo i Radicali dicono il vero (da Il Riformista)

    Su Eluana solo i Radicali dicono il vero
    Sondaggio. Siete d'accordo con la sentenza Englaro?


    «Eluana è libera». Così hanno scritto moltissimi blogger dopo l'ultima pronuncia della Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura generale di Milano contro la decisione della Corte di appello di autorizzare l'interruzione dell'idratazione di Eluana Englaro, la giovane che da 17 anni si trova in stato vegetativo persistente.


    Voi cosa ne pensate di questa ultima sentenza. Trovate sia giusta o no?
    Spiegate il vostro punto di vista a il Riformista.

    Qualche settimana fa, quindi prima della sentenza, il sondaggio di Costanzo sullo stesso tema.

    Viva i Radicali. Hanno almeno il buon gusto di evitare l'ipocrisia. Di chiamare le cose con il loro nome, di condurre apertamente le loro battaglie senza infingimenti. Combattono per idee inconciliabili con le mie se non quella nel campo della giustizia, dove ci accomuna il garantismo.
    Per il resto il mondo che loro sognano (e che a dispetto degli strepiti contro le “ingerenze della Chiesa” e del “potere del Papa” è sempre di più il mondo in cui viviamo) è un mondo diverso da quello in cui vorrei vivere. Non mi piace il divorzio e c'è il divorzio. Non mi piace l'aborto e per loro invece è un “diritto” ormai acquisito, anzi da allargare ulteriormente. Penso che che il desiderio di un figlio non sia automaticamente un diritto al figlio e per questo sono contrario all'artificializzazione dell'amore e all'invadenza tecnico-scientifica nel nucleo della vita; invece la fecondazione in vitro è una realtà anche se non ancora estesa (in Italia) a tutte le possibilità ed incroci immaginabili. Sinceramente non mi sento nel mainstream. Culturalmente il pensiero radicale è molto dominante più della presunta “egemonia cattolica”. Ebbene, i radicali ieri, dopo la sentenza della Cassazione su Eluana Englaro, hanno esultato: «Finalmente. È una senza storica. Sono anni che ci battiamo» e Rita Bernardini usa la parola che tutti si rifiutano di usare: «Eutanasia».
    Per il resto, ieri è stato il trionfo dell'ipocrisia. Un esultare senza avere il coraggio di esultare. Una cosa triste. Gli ipocriti, si sa, sono tristi. Che cosa ci sia poi da celebrare in una morte, me lo devono spiegare. Io sono abituato a felicitarmi per le nascite.
    Repubblica titola con un «Ora Eluana può morire», l'Unità fa una prima pagina con scritto «Libera - La Cassazione: diritto all'autodeterminazione in ogni fase della vita». Che è una bugia, doppia. Perché un feto di otto mesi e mezzo nel grembo di sua madre non ha alcuna capacità di autodeterminarsi; un bambino di due anni nemmeno. Di tre? Di quattro? Quanto vogliamo andare avanti? Capacità di autodeterminazione non ce l'ha un demente. Non ce l'ha un uomo anziano affetto da Alzheimer. Non ce l'ha un uomo che dorme, questa strana sospensione della vita cosciente in cui cadiamo tutti i giorni. Capacità di autodeterminazione non ce l'ha Eluana in “questa” fase della sua vita. Tranne che tutti gli stati descritti non vengano considerati “vita”.
    Ma non è questa l'unica, seppur pietosa, bugia. Si dice: questa sentenza permette al padre, tutore di Eluana, di realizzare la sue volontà. Ma quale fosse la sua volontà non è assolutamente certo. E anche chi è d'accordo con la Cassazione, come il professor Carlo Federico Grosso sulla Stampa, parla di decisione del tutore «ricostruendo la presunta volontà del paziente inconsapevole», e più avanti «presumibile volontà del paziente». Lo dice anche il professor Umberto Veronesi su Repubblica: «le sue volontà sono state “ricostruite”».
    E veniamo alla terza mistificazione, anch'essa propugnata in nome della pietà. Quello nei confronti di Eluana è stato, scrive Eligio Resta sul manifesto, un accanimento ideologico, troppo sordo alla “dignità” di questa persona», consistente nella «volontà di perpetuare una vita soltanto artificiale». Di più, il professor Grosso sulla Stampa: «una vita in condizione vegetativa irreversibile, che non è più, propriamente, vita umana meritevole di ogni protezione giuridica». Cosa vuol dire il professor Grosso? Che se qualcuno ammazzasse Eluana non sarebbe incriminato per omicidio? Ma ci pensa Veronesi a fugare ogni dubbio: «Eluana è morta sedici anni fa. Vivono, anzi vegetano proprio come piante, gli organi del suo corpo». Si tratterebbe quindi, secondo la logica di questo ragionamento, di decidere se tagliare o meno un albero. E allora dov'è il problema?
    Quando sento parlare di dignità della vita mi vengono i brividi. Perché se ogni vita non è degna di essere vissuta, nessuna vita è degna di essere vissuta.
    Un ultimo dubbio spacciato per certezza (sorvoliamo sulla natura terapeutica dell'alimentazione e dell'idratazione, cioè del mangiare e del bere): togliendole il sondino Eluana «dovrebbe morire in dieci-quindici giorni», ma per il chirurgo Ignazio Marino «è scientifico, non proverà dolore»; per il neurologo Carlo Albero Defanti si somministreranno «antiepilettici e sedativi come per i grandi dolori, anche se in base alla conoscenze non dovrebbe sentire nulla». Molto rassicurante.
    Per tutti questi motivi il Caso di Eluana non potrà tornare a essere «una storia privata». Perché pubblica l'ha voluta rendere suo padre che cercato una soluzione giudiziaria all'incredibile dolore che provava e prova, e oggi dice «nessuno più mi fermerà». Non può tornare a essere una storia provata perché ne va di mezzo una concezione del mondo, della vita, della società che vogliamo costruire, una società dove l'eutanasia, nonostante tutte le rassicurazioni, diventerà un diritto. Una società in cui l'uomo, arrogatosi il diritto di vita sui chi deve ancora venire al mondo, conquisterà anche quello di morte. Per sé e per i suoi “cari”. In questa società non vorrei essere “caro” a nessuno.
    P.S. Tutto questo verrà risolto da una legge sul testamento biologico? Non lo so, personalmente associo la parola testamento a ciò che si farà dei miei averi dopo che sarò morto. Faccio fatica a usarla per dire ciò che si deve fare di me finché sono vivo. Ci pensi il Parlamento.

    Di Ubaldo Casotto su il Riformista in edicola




    http://ilriformista.it/stories/Prima%20pagina/31301/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    God, Gold, Gun
    Data Registrazione
    17 Mar 2007
    Località
    Wined and dined, oh it seemed just like a dream!
    Messaggi
    7,817
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi torna tutto fino al conclusivo "ci pensi il parlamento". S ecosì sarà, un manipolo di uomini deciderà senza il nostro consenso su un ulteriore aspetto delle nostre vite, limitando ancor più quel briciolo di libertà vilipesa che ci è rimasta.

  3. #3
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Certo, se poi viene fuori una nuova Legge 40...

  4. #4
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ci pensi il parlamento è un lapsus, una chiosa che dimostra tutto il ragionamento. Alla mia vita deve pensarci lo Stato, la Chiesa, i sindacati, le associazioni a tutela dei consumatori, la squola, L'università, tutto l'universo mondo tranne il vero padrone della mia vita che sono IO.

    non fa una grinza nella sua vomitevole coerenza questo casotto di un Ubaldo.

  5. #5
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hayekfilos Visualizza Messaggio
    ci pensi il parlamento è un lapsus, una chiosa che dimostra tutto il ragionamento. Alla mia vita deve pensarci lo Stato, la Chiesa, i sindacati, le associazioni a tutela dei consumatori, la squola, L'università, tutto l'universo mondo tranne il vero padrone della mia vita che sono IO.

    non fa una grinza nella sua vomitevole coerenza questo casotto di un Ubaldo.
    Non è della nostra area politica, è uno statalista...
    Poi parla di un feto di otto mesi e mezzo... Mah...

  6. #6
    God, Gold, Gun
    Data Registrazione
    17 Mar 2007
    Località
    Wined and dined, oh it seemed just like a dream!
    Messaggi
    7,817
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nicola Parente Visualizza Messaggio
    Certo, se poi viene fuori una nuova Legge 40...
    perchè, se venisse fuori una legge di segno opposto non vi sarebbero comunque milioni di cittadini insoddisfatti e privati della libertà? E' come per l'aborto, tutti a menarla sulla "libertà" di abortire, epperò io che non sono d'accordo intanto pago le tasse per i vostri interventi...

  7. #7
    God, Gold, Gun
    Data Registrazione
    17 Mar 2007
    Località
    Wined and dined, oh it seemed just like a dream!
    Messaggi
    7,817
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nicola Parente Visualizza Messaggio
    Non è della nostra area politica, è uno statalista...
    Poi parla di un feto di otto mesi e mezzo... Mah...
    se con "nostra area politica" intendi il PR, uno statalista vi troverebbe il suo habitat naturale, da un pò di tempo a questa parte...

  8. #8
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jefferson Visualizza Messaggio
    perchè, se venisse fuori una legge di segno opposto non vi sarebbero comunque milioni di cittadini insoddisfatti e privati della libertà? E' come per l'aborto, tutti a menarla sulla "libertà" di abortire, epperò io che non sono d'accordo intanto pago le tasse per i vostri interventi...
    No, e non capisco cosa diavolo c'entri l'aborto, la democrazia casomai...
    Citazione Originariamente Scritto da Jefferson Visualizza Messaggio
    se con "nostra area politica" intendi il PR, uno statalista vi troverebbe il suo habitat naturale, da un pò di tempo a questa parte...
    E da dove hai ricavato questa considerazione? Credo derivi da una conoscenza un po' superficiale dei radicali.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    secondo me a Peppino Englaro oltre che andare stima, bisognerebbe dare una tessera onoraria dei radicali, perchè ha messo in atto le politiche che i radicali portano avanti con coraggio contro tutto e tutti

  10. #10
    Aderisci a Radical
    Data Registrazione
    31 May 2008
    Località
    unità dei radicali su POL
    Messaggi
    5,979
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Albertsturm Visualizza Messaggio
    secondo me a Peppino Englaro oltre che andare stima, bisognerebbe dare una tessera onoraria dei radicali, perchè ha messo in atto le politiche che i radicali portano avanti con coraggio contro tutto e tutti
    Pienamente d'accordo.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Marcia per Eluana: radicali e socialisti insieme
    Di Burton Morris (POL) nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 16:47
  2. Economist/ Berlusconi? Nel 2009 dimostri che è un vero riformista
    Di Arminius (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-11-08, 23:06
  3. Il vero volto dei radicali di POL: Caso Sgrena e LIBERISMO
    Di Danny nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 171
    Ultimo Messaggio: 10-05-05, 16:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226