User Tag List

Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 122
  1. #1
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
     Likes dati
    359
     Like avuti
    1,017
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Schiavi immigrati per due euro e 1/2. In nero, senza tornelli, nell'Italia da bere.

    Una notte di lavoro con le centinaia di immigrati disposti a tutto per pochi spiccioli
    Per farsi sfruttare c'è anche chi si accoltella davanti ai "caporali"


    Io, schiavo al mercato di Milano
    per due euro e mezzo di paga


    di PAOLO BERIZZI

    MILANO - Prima cosa: scavalcare. "Lì in mezzo, tra la porta numero 3 e la 4, vai tranquillo", mi suggerisce Driss, un ragazzo marocchino, sorriso sghembo e infreddolito. Se vuoi lavorare come schiavo delle cassette, all'Ortomercato di Milano, devi arrampicarti su questa barriera di ferro - saranno tre metri e mezzo d'altezza - che gira sui quattro lati e che ora traballa per i movimenti accelerati e scomposti di chi sale sopra e salta dall'altra parte. Le quattro di notte. Sono dentro. "Vai al piazzale 60, o al 61, o al 62, o al 63, che c'è lavoro". Calpesti uno dei 450 mila metri quadrati del mercato e ti sbatte addosso la sensazione di essere in un posto dove non sei nient'altro che braccia, ma dove un misero lavoro nero - questo sì - puoi cercarlo in libertà. Senza nessuno che ti punta, che ti intralcia.
    [Articolo completo]
    Annozero aveva denunciato il fenomeno almeno un anno fa, quantomeno mi sembrava che quella potesse essere una denuncia.
    E' lo stesso principio della Camorra che attecchisce tra quanti disposti a lasciarla fare. O no?

    Le foto.



    =================================== =========================
    "I learned long ago, never to wrestle with a pig. You get dirty, and besides, the pig likes it."
    (G. B. Shaw)

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,142
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,640
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    Schiavi immigrati per due euro e 1/2. In nero, senza tornelli, nell'Italia da bere.
    La Milano da bere è finita col Craxismo.

    Ora c'é la Milano delle Lupare, quella della 'ndrangheta che controlla anche il mercato ortofrutticolo.

    Se Anno Zero è contro lo sfruttamento degli immigrati, dovrebbe schierarsi chiaramente contro l'immigrazione incontrollata e clandestina.

    Invece ogni "tiramento" di industriale è sfruttato dalla sinistra per giustificare e promuovere l'invasione biblica.
    Sono capaci tutti a predicare bene e razzolare male,

  3. #3
    Sorrido: dovresti preoccuparti
    Data Registrazione
    03 Jul 2008
    Località
    Non ripetere l'errore dei tuoi genitori: usa la contraccezione.
    Messaggi
    1,816
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'anno scorso, se non sbaglio, ci fu un'altra inchiesta di questo genere a cura sempre di Repubblica, in cui furono evidenziati pure particolari più raccapriccianti. Extracomunitari a cui veniva di portare delle "amiche" per prestazioni sessuali al datore di lavoro per essere assunti.

    Io dico che una buona fetta della classe politica e una parte dell'elettorato italiano è complice di questi crimini, e che come tale dovrà pagarne le conseguenze.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Aug 2005
    Località
    Ranco, Italy
    Messaggi
    20,997
     Likes dati
    144
     Like avuti
    969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    MSF: l'inferno degli immigrati stagionali in Sud Italia

    giovedì, 31 gennaio, 2008
    Copertina del Rapporto di MSF

    "Una stagione all'inferno" è il titolo del rapporto di Medici Senza Frontiere (MSF) sulle condizioni di salute, vita e lavoro degli stranieri impiegati in agricoltura nelle regioni del Sud Italia. Da luglio a novembre 2007 un’equipe mobile di MSF ha visitato e intervistato oltre 600 stranieri impiegati come lavoratori stagionali in agricoltura nelle regioni del Sud Italia. I risultati dell’inchiesta sono allarmanti: gli stranieri si ammalano a causa delle durissime condizioni di vita e lavoro cui sono costretti.

    Già nel 2004 Msf aveva visitato le campagne del Sud Italia per portare assistenza sanitaria agli stranieri impiegati come stagionali e per indagare questa scomoda realtà, denunciando le vergognose condizioni di vita e il preoccupante stato di salute in cui gli stranieri versavano. Condizioni di schiavitù raccontate anche dal giornalista Fabrizio Gatti per l’Espresso nel settembre del 2006. Nonostante le reiterate promesse da parte di autorità locali e nazionali, a distanza di tre anni Msf ha potuto constatare che nulla è cambiato.

    Per Alessandra Oglino, curatrice del rapporto (che s'intitola “Una stagione all’inferno” in .pdf),i motivi dell'immobilità sono figli "di una situazione d'ipocrisia generalizzata. Tutti sanno che queste persone sono lì, e sono lì per raccogliere la frutta e la verdura che sostiene le economie locali di tante regioni d'Italia. È chiaro che fa comodo a tutti avere questa forza lavoro a basso costo, una forza lavoro facilmente ricattabile che conviene mantenere in questa situazione di esclusione, perché altrimenti bisognerebbe scoperchiare questo vaso di Pandora che è un nervo scoperto del fenomeno immigrazione in Italia".

    Gli stranieri impiegati come stagionali sono in maggioranza uomini giovani provenienti da paesi dell’Africa sub-sahariana, del Maghreb o dell’ Est Europa. Il 90% degli intervistati non aveva alcun contratto di lavoro. Le condizioni di vita sono drammatiche: il 65% degli immigrati intervistati vive in strutture abbandonate, il 62% degli intervistati non dispone di servizi igienici nel luogo in cui vive, il 64% non ha accesso all'acqua corrente e deve percorrere distanze considerevoli per raggiungere il punto d'acqua più vicino. Nel 92% dei casi gli alloggi sono sprovvisti di riscaldamento. Il reddito che riescono a portare a casa s'aggira sui 240-250 euro al mese.

    Queste condizioni di vita e di lavoro si riflettono sullo stato di salute degli stranieri. "Le patologie riscontrate sono principalmente osteomuscolari, a queste si aggiungono malattie dermatologiche, respiratorie e gastroenteriche. Tutte chiaramente legate non solo alle dure condizioni di lavoro, ma anche alle situazioni igienico sanitarie in cui vivono e allo scarso accesso alle cure di primo livello" - afferma la dottoressa Francesca Faraglia, coordinatore medico dei progetti italiani di Msf. La maggioranza dei pazienti ha riferito di essere giunto in Italia in buone condizioni di salute, tuttavia al momento della visita di Msf al 72% dei pazienti è stato formulato almeno un sospetto diagnostico, di cui il 73% è risultato una malattia cronica.

    Alessandra Oglino lancia attraverso Nimedia un appello per un immediato intervento nella piana di Gioia Tauro, dove si sta chiudendo in questi giorni la raccolta degli agrumi e dove migliaia di stranieri vivono «in situazioni drammatiche, assolutamente spaventose».

    http://www.unimondo.org/article/view/157374/1/4317

    Di questo non si parla mai invece?

  5. #5
    1 comunista rimasto : Silvio
    Data Registrazione
    20 May 2006
    Località
    Pescara
    Messaggi
    4,175
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non per niente adesso ne regolarizzano altri 170.000 grazie alla politica dei leghisti, condoni per tutti...

  6. #6
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
     Likes dati
    359
     Like avuti
    1,017
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ashkan Visualizza Messaggio
    L'anno scorso, se non sbaglio, ci fu un'altra inchiesta di questo genere a cura sempre di Repubblica, in cui furono evidenziati pure particolari più raccapriccianti. Extracomunitari a cui veniva di portare delle "amiche" per prestazioni sessuali al datore di lavoro per essere assunti.

    Io dico che una buona fetta della classe politica e una parte dell'elettorato italiano è complice di questi crimini, e che come tale dovrà pagarne le conseguenze.
    La colpa dev'essere dei Calabresi che son riusciti ad esportare la 'Ndrangheta a Milano, tra cittadini inermi ed onesti.

  7. #7
    Sorrido: dovresti preoccuparti
    Data Registrazione
    03 Jul 2008
    Località
    Non ripetere l'errore dei tuoi genitori: usa la contraccezione.
    Messaggi
    1,816
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    La colpa dev'essere dei Calabresi che son riusciti ad esportare la 'Ndrangheta a Milano, tra cittadini inermi ed onesti.
    Sarà anche come dici tu, ma io sono un malfidente e tendo ad incolpare il bue prima che lui indichi l'asino.
    Vedere anche altri post in sede.

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,142
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,640
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da medsim Visualizza Messaggio
    MSF: l'inferno degli immigrati stagionali in Sud Italia
    Dal SUD sempre pronto a recriminare contro il NORD non me lo sarei mai aspettato!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 May 2004
    Località
    sud
    Messaggi
    2,936
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da medsim Visualizza Messaggio
    MSF: l'inferno degli immigrati stagionali in Sud Italia

    giovedì, 31 gennaio, 2008
    Copertina del Rapporto di MSF


    http://www.unimondo.org/article/view/157374/1/4317

    Di questo non si parla mai invece?
    se n'è parlato abbondantemente, forse eri distratto.

  10. #10
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,142
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,640
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zdenek Visualizza Messaggio
    La colpa dev'essere dei Calabresi che son riusciti ad esportare la 'Ndrangheta a Milano, tra cittadini inermi ed onesti.
    Chè la stragrande maggioranza dei milanesi fossero POLENTONI è fuori discussione.

    Che i calabresi siano più "scaltri" è altrettanto vero.

    Che la malavita organizzata si sia radicata al nord anche grazie al confino e alla immigrazione è un dato di fatto.

 

 
Pagina 1 di 13 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Trento: immigrati prendono 2000 euro al mese senza fare nulla
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 13-04-13, 10:19
  2. croazia senza euro disel 1,3 euro italia con euro 2 euro!!!
    Di matteomourinho nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 25-08-12, 12:08
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-05-10, 09:09
  4. Senza immigrati l'Italia si ferma
    Di BanatParDiBant nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 12-11-07, 04:19
  5. Schiavi dell'oro nero, e poi la buttano in religione...
    Di scomunist nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-10-07, 01:47

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •