User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Belgirate, 16 novembre 2008

    Qualcuno ha partecipato al convegno?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,321
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Delucidazioni sul cosiddetto "federalismo fiscale". Pessime notizie.
    Max Ferrari

    Il convegno organizzato da Gilberto Oneto e da "Libera Compagnia Padana" a Belgirate è servito essenzialmente a due cose: rivedere un po’ di sinceri autonomisti e sentire, per esteso e nel dettaglio, dove pensi di arrivare la Lega con il "federalismo fiscale" in discussione al senato. Illuminante, dunque, la relazione dell'onorevole leghista Garavaglia che sportivamente si è prestato a parlare ad un pubblico in alcune frange ostile ma che lo ha ascoltato con molta attenzione.
    Quel che ne è uscito ha reso chiaro che la riforma in oggetto è addirittura peggio di quel che si immaginava: non solo infatti mancano date certe, cifre, proposte di autonomia impositiva per i comuni e di compartecipazione alla riscossione delle imposte statali, ma - è emerso - queste cifre non saranno mai scritte.
    Alla brutale domanda: <Ma quali tasse e in che percentuale un domani rimarranno al nord, se passasse il federalismo?>, l'onorevole ha stupito tutti dicendo che questo è un approccio sbagliato e che la vera rivoluzione non è tenersi una parte delle tasse, ma standardizzare le spese pubbliche da nord a sud (il famoso e fumoso passaggio dalla spesa storica alla spesa standard) e responsabilizzare gli amministratori meridionali chiarendo bene che d'ora in poi ci saranno dei paletti oltre cui non si potrà andare.
    A me, un po’ maleducatamente, è scoppiato da ridere: ve li vedete i baroni della politica sudista che tremano e si mettono in riga di fronte a cotanta minaccia? Lo stesso Piercamillo Falasca, brillante relatore meridionale si è stupito e ha chiesto: <Ma davvero credete che una cosa simile possa funzionare? Io credo invece - ha detto - che saranno ancora di più gli enti che andranno in bancarotta e che pretenderanno di essere risanati come avete fatto con Catania. Oppure - ha chiesto - li lascerete fallire?>. La stessa domanda è stata poi riproposta:< Li lascerete fallire?> ma la risposta non è arrivata. Garavaglia ha invece spiegato che i soldi a Catania sono stati prelevati dal "fondo per il sud" (comunque-secondo me- indebitamente regalati ad un'amministrazione di irresponsabili e comunque soldi regalati da noi) e che nel disegno di legge non si parla di soldi per il nord, perchè non è quella la sede e non è questo il momento.
    Stranamente però, in quello stesso disegno di legge si parla dell'istituzione di Roma Città Capitale e di fondi speciali ad essa indirizzati e, guarda caso, si sono trovati immediatamente 500 milioni di euro da stanziare, ogni anno, al ripianamento del colpevolmente disastrato bilancio capitolino.
    La notizia bomba, comunque, rimane il fatto che questa legge NON ha come obiettivo la compartecipazione dei comuni e delle regioni del nord ad un parte del gettito fiscale da esse prodotto.
    Quando Bernardelli, di Lombardia Autonoma, ha osato proporre l'idea di trattenere il 90% di IRPEF, IRPEG e IVA in Regione, come fa il Trentino-Sudtirol, l'onorevole della Lega ha fortemente dissentito e ha spiegato che anche il solo trattenimento dell'80% della sola IVA non era pensabile perchè altrimenti, parole dell'on.Garavaglia <Roma chiude bottega>. A qualcuno è venuto da dire che forse a Garavaglia e a molti suoi colleghi non è chiaro che altrimenti sarà la Lombardia a chiudere bottega, ma quel che è incredibile è la negazione di un concetto e di una promessa cardine della campagna elettorale del PDL e della Lega.
    Essi avevano detto, ridetto e addirittura scritto, che se avessero vinto, avrebbero imposto il cosiddetto "modello lombardo di federalismo" che prevede che ogni regione trattenga l'80% dell'IVA e il 20% dell'IRPEF. Oggi, a pochi mesi di distanza e in una situazione economica disastrosa per l'economia lombarda, ci si viene a dire che quel modello non va per niente bene perchè metterebbe in ginocchio Roma. E ce lo dice un onorevole della Lega, che per di più, critiica l'abolizione dell'ICI (altro punto cardine della campagna elettorale) e annuncia che occorrerà introdurre una tassa municipale sostitutiva per ridare fiato ai comuni.
    Ma stiamo scherzando? Anzichè ridarci almeno una parte del maltolto, si sta pensando seriamente ad altri balzelli locali da aggiungere a quelli romani? No. non è uno scherzo, e chi c'era a Belgirate lo ha sentito con le proprie orecchie. Grazie Garavaglia, ci ha confermato che i nostri giudizi negativi su questa riforma erano e sono del tutto fondati.

    http://www.lombardiautonoma.com/

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sì io c'ero , Perchè ?

  4. #4
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tuoi commenti sulla giornata / discussioni?

  5. #5
    obiettivonordovest.org
    Data Registrazione
    03 Jun 2007
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    395
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io c'ero. Il posto molto bello. Una grande sala, piuttosto piena (150 persone in media durante l'intero pomeriggio).
    L'esponente della Lega Nord (Massimo Garavaglia) visibilmente imbarazzato nel dover difendere il ddl Calderoli che, come evidenziato da chiunque, non ha niente a che fare col "federalismo". Ovviamente più facile il compito dell' esponente di sinistra Marantelli nel criticare il ddl.
    Chiaro discorso di Pagliarini, interessante analisi di Oneto ed "euforico" intervento di Bernardelli.
    Se lo scopo di questo convegno era quello di far chiarezza ai presenti in sala su cosa rappresentasse in realtà la riforma del cdx, spacciata per federalismo, il risultato è stato raggiunto.
    Se, invece, ancora si spera di poter far ragionare la classe politica "romana" (di qualsiasi schieramento, lega compresa) in modo da poter realizzare una qualsiasi riforma in senso federalista, in tal caso non credo si siano fatti passi in avanti.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Nov 2007
    Messaggi
    362
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se qualcuno è in contatto con Oneto può chiedergli se è prevista la pubblicazione degli atti del convegno nel prossimo numero dei Quaderni Padani?

    Dalla relazione di Eridano mi sembra di capire che hanno trovato il modo per parlare di federalismo fra una decina d'anni (già me lo immagino il Calderoli: "In questa legislatura approviamo la legge per l'armonizzazione delle spese, nella successiva vediamo come va e poi pensiamo ad una bella riforma federale").

    Una volta c'erano i tre atti con la comica finale, adesso si passa direttamente alla comica

 

 

Discussioni Simili

  1. Convegno Belgirate 16/11/2008
    Di Furlan nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-11-08, 22:12
  2. 12 novembre 2003-12 novembre 2008
    Di Eric Draven nel forum Conservatorismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-11-08, 22:26
  3. 11 novembre 2007 -11 novembre 2008
    Di Toninuccio nel forum SS Lazio
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-11-08, 00:52
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06-11-08, 11:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226