Crisi: Regione Sicilia scavalca Portogallo nel rischio di insolvenza

CRISI REGIONE SICILIA SCAVALCA PORTOGALLO NEL RISCHIO DI INSOLVENZA - Agenzia di stampa Asca

(ASCA) - Roma, 10 mag - Sul mercato dei Cds (Credit Default Swap) dove si negoziano i premi assicurativi per proteggersi dall'insolvenza degli emittenti di obbligazioni, la Regione Sicilia scavalca il Portogallo e si porta al 9* posto tra i debitori piu' rischiosi. Per assicurare 10 milioni di debito della regione Sicilia bisogna pagare un premio annuo di 260 mila euro, per il Portogallo 254 mila.

Nella top ten del rischio di insolvenza, il paese piu' rischioso e' il Venezuela (975 mila euro), poi Argentina (937 mila), Pakistan (694 mila), Grecia (578 mila), Ucraina (563 mila), Dubai (444 mila), Lettonia (340 mila), Iraq (336 mila), Regione Sicilia (260 mila), Portogallo (240 mila). La Sicilia e' l'unico emittente territoriale nella top ten del rischio del debito sovrano.

Il premio assicurativo sulla Irlanda e' 180 mila euro, sulla Spagna 172 mila euro, sull'Italia 155 mila. I prezzi sui Cds sono forniti da Cma Data Vision che raccoglie le quotazioni dei broker.