User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 63
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    3,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Wink Di Pietro: "l'IDV è la Lega di 20 anni fa, la loro base è fatta di gente perbene".

    www.repubblica.it

    Videoforum nei nostri studi con l'ex pm, leader dell'Italia dei Valori
    "Non ho l'ossessione anti-Berlusconi, ma vuole attuare il piano di Gelli"
    Di Pietro, un'ora a Repubblica tv
    "Io e Veltroni sulla stessa linea"
    di EDOARDO BUFFONI

    ROMA - Antonio Di Pietro per un'ora risponde agli spettatori di Repubblica Tv. Più di 400 messaggi arrivati in diretta su tutti gli argomenti principali, dalle alleanze al pasticcio della Vigilanza Rai, dalle misure anti-crisi alle elezioni in Abruzzo.

    Lei pensa di essere l'unica opposizione a Berlusconi?
    "No, riconosciamo il ruolo del Pd. E' una realtà importante. In questa fase hanno enormi problemi al loro interno, e li rispettiamo. Nessuno dei partiti all'opposizione può governare senza il 51 per cento. Veltroni vuole stringere la mano all'avversario, vuole il bon ton. Ma la mano non la puoi dare a Berlusconi, come l'agnello non può sedersi a tavola con il lupo. Comunque, è vero o non è vero, che da qualche tempo anche Veltroni parla di regime? Siamo sulla stessa linea".

    Ma perché Berlusconi ha tanto successo?
    "Intanto, ha perso le uniche elezioni recenti, a Trento. Usando le tv, ha convinto la gente. Ma durerà poco, contano i fatti. Guardate il caso Alitalia: venduto agli elettori in campagna elettorale, il salvataggio si è dimostrato un fallimento".

    Ma il muro contro muro, ad esempio in Vigilanza Rai, serve realmente?
    "Ma cosa dovevamo fare? Loro, il Pdl, non volevano a priori un esponente dell'Italia dei Valori. Ci hanno negato il diritto di scegliere come opposizione il presidente della Vigilanza. Non potevamo accettare il principio per cui un signore capo delle tv private, e controllore di quelle pubbliche, vuole anche vigilare la Rai. Così si esce dalla democrazia e dalla legalità. Io voglio denunciare il comportamento del diavolo tentatore. Del corruttore politico, che va dall'avversario e tenta di ottenere qualcosa".

    La querela di Berlusconi è arrivata?
    "Magari arrivasse... Vedete, il problema è la moralità nella politica. Il consenso si ottiene tra i cittadini, non comprandolo dagli gli avversari. E chi tradisce, è un Giuda. Sapete come sono andate le cose con Orlando? Che Schifani ha chiesto personalmente a Orlando di incontrare in privato Berlusconi. Orlando ha risposto: non posso. E solo allora Berlusconi ha detto: Orlando non va bene. Il gioco fatto con Petruccioli, questa volta non ha funzionato.

    Ma non siete ossessivi nel vostro anti-berlusconismo?
    "Noi vogliamo solo denunciare i misfatti della maggioranza. Ad esempio in commissione Giustizia, dove siamo bloccati ogni giorno dal lodo Consolo. E questo mentre nei tribunali manca pure la carta igienica. Ma allora, di chi è la colpa? Di chi denuncia i misfatti, o di chi li commette? Del medico o della malattia?"

    Alitalia, come finirà?
    "Dobbiamo dirlo chiaro: Berlusconi ha ceduto l'Alitalia a una cordata di speculatori coraggiosi. E' in corso, in questi giorni, una ristrutturazione propedeutica, affinché vengano tagliati i voli che non rendono abbastanza. Ma questo lo si doveva fare con la vecchia Alitalia, e la si sarebbe salvata. Invece teniamo i voli per Albenga, che servono solo a Scajola. Lo sapete che hanno proposto anche a me, quando ero ministro, di mettere un volo Alitalia a Campobasso, apposta per me? Naturalmente ho rifiutato".

    Quale è la vostra politica di alleanze, andrete con Rifondazione o con l'Udc?
    "Da soli non si vincono le elezioni, e questo lo dico a Veltroni. Ma è vero che non ci si può alleare con cani e porci. Dobbiamo allontanare le ideologie. E dunque quella parte della sinistra che gode a stare all'opposizione. Un'altra parte invece è una sinistra di governo, con la quale vogliamo dialogare. Per quanto riguarda l'Udc, non si capisce cosa vogliono. Sono in attesa di darsi al miglior offerente. Io rispetto Tabacci, e ho da imparare da lui. Ma da Cuffaro cosa imparo?".

    In Abruzzo il centro-sinistra ha un candidato dell'Italia dei Valori.
    "Costantini farà bene. Abbiamo imposto agli alleati regole che hanno prodotto candidati puliti. E' già una vittoria".

    Lei stima qualcuno dei politici del centrodestra?
    "La Lega è un partito per certi versi simile al nostro. Nato dalla gente. La prima Lega, un po' naif, era simile all'Italia dei valori di oggi. E' un partito oggi fatto da amministratori che si svegliano all'alba e si mettono al lavoro. Persone per bene, che fanno gli interessi della gente. Maroni, ad esempio, penso sia un politico che agisce in buona fede. Al di là dei contenuti, che spesso critico. Ad esempio sugli immigrati: non è un problema che si risolve con il bastone. Fini invece mi ha deluso. Sta cedendo alla Camera sulla questione del riconoscimento dei deputati, le impronte digitali per impedire doppi e tripli voti dei pianisti. E' già vergognoso che succeda questo. Ma per di più, ieri un voto ha bloccato il nuovo sistema. Per questioni di privacy. Ma cosa c'entra? E' una pagina schifossisima di clientelismo e truffa politica. Fini si gioca la credibilità su questa storia".

    Del pacchetto anti-crisi cosa pensa?
    "Qui si vuole la botte piena e la moglie ubriaca. Comunque, c'è del buono. Vedremo i dettagli. Noi vogliamo prima di tutto riduzioni fiscali per i lavoratori. Sulle infrastrutture, invece, non ci mettono un euro in più. Sono soldi stanziati da noi con lo scorso governo. Noi siamo comunque responsabili e andiamo a vedere le proposte con spirito positivo".

    Lei è di destra o di sinistra?
    "Sono categorie vecchie e inutili. Però la destra fascista è dannosa, così come il comunismo in stile sovietico. Ma questa destra al potere non ha niente di buono. E' un gruppo di persone che vogliono attuare i piani di Licio Gelli. Vogliono svuotare il Parlamento, bloccare la giustizia, imbavagliare l'informazione, favorire i soliti furbetti dei quartierone potenti in economia... è l'anticamera del regime".

    Di Luxuria cosa pensa?
    "Non vedo l'Isola dei Famosi. Però la conosco dal Parlamento. E' una persona che stimo, ci mette la faccia e dice sempre cosa pensa. Dunque, buon viaggio Luxuria".

    Il buon Antonio ci prova...d'altra parte è anche vero che ai tempi del primo exploit leghista, quelli col giussanino d'oro al bavero della giacca sbavavano pubblicamente per Di Pietro e chiedevano (giustamente) la forca per i politici corrotti.

    Adesso è tutto un coprire col fazzoletto verde la merda prodotta dal PDL e dalla stessa Lega, e gli eroi non sono più i magistrati del pool, ma i vari Mangano, Dell'Utri e Previti.

    Noto un certo corto circuito istituzionale (i fuorilegge che scrivono le leggi) che prima o poi mostrerà i suoi effetti devastanti, travolgendo per primi coloro che si adoperano perchè questo bengodi dell'impunità duri il più a lungo possibile.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    La Lega di 20 anni fa un programma c'è l'aveva eccome.

    Di Pietro che programma ha a parte l'antiberlusconismo ed una vaga riforma morale?

    Cmq per carità, meglio loro di buona parte del PD e PDL.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Feb 2005
    Località
    ilpostopiùbello
    Messaggi
    499
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'IDV è la Lega di venti anni fa? Certo, come no, infatti frotte di elettori leghisti ed ex leghisti stanno facendo a botte per correre da Di Pietro. P.s. Ma Di Pietro conosce la lingua italiana o sono io che fatico a capirlo quando parla?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sì. la base è composta da persone per bene. ma i vertici ? deve essere proprio come la lega di vent'anni fa, programmi a parte.
    qualcuno che ha votato la lega nella base dell' IDV c'è ( e ne conosco qualcuno). ma non sono malati di indipendentismo ...

  5. #5
    Civitella del Tronto
    Data Registrazione
    16 Apr 2008
    Messaggi
    2,715
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Condivido, le persone del idv sono persone oneste e con buoni valori. Gli si può solo rimproverare la rozzezza del leader.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    3,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JuvSP Visualizza Messaggio
    La Lega di 20 anni fa un programma c'è l'aveva eccome.

    Di Pietro che programma ha a parte l'antiberlusconismo ed una vaga riforma morale?

    Cmq per carità, meglio loro di buona parte del PD e PDL.

    Mah, se guardo alla Lega modello 1995 (quella che nell'aprile successivo si beccò il 10%, massimo storico), vedo un'IDV in salsa nordista, niente di più. Infatti:

    1) alleata della sinistra (governo Dini)

    2) anti-berlusconismo feroce (accuse sulla mafia, manifesti sulla P2, paragoni con dittatori sudamericani e nazisti, ecc.)

    3) sostegno convinto e totale a mani pulite (impone il ritiro del decreto Biondi "salvaladri")


    Oggi vedo Di Pietro, allora idolo dei leghisti, e lo trovo:

    1) alleato (molto critico) della sinistra

    2) ferocemente anti-berlusconiano (mafia, P2, paragoni con Videla e Hitler, ecc.)

    3) sostegno convinto ai magistrati che indagano sui corrotti e sulla mafia in politica


    A te le conclusioni...manca solo la salsa nordista, ma in vent'anni Roma è quasi riuscita a portare il Nord agli stessi livelli di corruzione e malcostume del Sud, tanto è vero che la banda bassotti di Arcore, quelli della Banca mafiosa Rasini, fa il pieno di voti non solo in Sicilia ma anche a ridosso delle Alpi (poveri noi), quindi forse è diventata più importante l'emergenza legalità del federalismo, che è impossibile da realizzare partendo da presupposti del tutto marci e clientelari.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    3,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RobieT Visualizza Messaggio
    l'IDV è la Lega di venti anni fa? Certo, come no, infatti frotte di elettori leghisti ed ex leghisti stanno facendo a botte per correre da Di Pietro. P.s. Ma Di Pietro conosce la lingua italiana o sono io che fatico a capirlo quando parla?
    Non so quanti ex-lega votino Di Pietro, ti faccio solo notare che 20 anni fa quello preso per il culo da tutti per come parlava, si vestiva e si comportava, accusato di essere rozzo e incomprensibile (quando invece era chiarissimo) era un certo Bossi...

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    3,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rif. Borbonica Visualizza Messaggio
    Condivido, le persone del idv sono persone oneste e con buoni valori. Gli si può solo rimproverare la rozzezza del leader.
    Rozzezza? Lo dicevano di Bossi fino a qualche tempo fa, finchè non è diventato l'idolo dei salotti buoni, della grande stampa e dei sondaggisti...

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Tusculum
    Messaggi
    3,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dime can Visualizza Messaggio
    sì. la base è composta da persone per bene. ma i vertici ? deve essere proprio come la lega di vent'anni fa, programmi a parte.
    qualcuno che ha votato la lega nella base dell' IDV c'è ( e ne conosco qualcuno). ma non sono malati di indipendentismo ...
    Forse perchè sanno che è impossibile riformare IN MEGLIO le cose (federalismo, indipendentismo o quello che vuoi), se PRIMA non si dà una bella ripulita alla classe politico-mafiosa che abbiamo sotto gli occhi, a suon di manette.

    E' brutto dirlo, è rozzo e giustizialista, ma se non vanno gli onesti a gestire la cosa pubblica, il Nord può essere indipendente quanto vuole ma si avvicinerà sempre di più al Botswana...

    Non mi interessa quanto siano ipocriti Di Pietro ed i suoi, forse è meglio votare un ipocrita che comunque mi organizza un vero referendum contro le impunità mafiose e clientelari piuttosto di un ipocrita che continua a sfornare false riforme federaliste per tener buone le capre...

  10. #10
    Civitella del Tronto
    Data Registrazione
    16 Apr 2008
    Messaggi
    2,715
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da avv.deldiavolo Visualizza Messaggio
    Forse perchè sanno che è impossibile riformare IN MEGLIO le cose (federalismo, indipendentismo o quello che vuoi), se PRIMA non si dà una bella ripulita alla classe politico-mafiosa che abbiamo sotto gli occhi, a suon di manette.

    E' brutto dirlo, è rozzo e giustizialista, ma se non vanno gli onesti a gestire la cosa pubblica, il Nord può essere indipendente quanto vuole ma si avvicinerà sempre di più al Botswana...

    Sul rozzo condivido (diciamo ruvido), ma sul giustizialista prorpio no. Io odio questo termine, perchè si vuole dare un accezione negativa a chi vuole che le cose vadano secondo legge. Forse perchè siamo in un paese di disonesti?

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-13, 10:57
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30-01-12, 08:43
  3. Loro ce l'hanno fatta: "Così sono uscito dal tunnel"
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 03-01-06, 12:56
  4. ALLA GENTE PERBENE (da Antonio Di Pietro)
    Di Oliviero (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-03, 16:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226