User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bimbi disabili frutto del peccato ?

    Bimbi disabili frutto del peccato?
    Polemica tra Opus Dei e genitori
    di Gerardo Marrone (fonte: Giornale di Sicilia)
    Catania. Il vescovo Javier Echevarria: in 90 casi su 100, gli handicap sono causati da chi non ha mantenuto la purezza del corpo prima del matrimonio. Le associazioni che tutelano i "down": non c'è fondamento scientifico, questo è terrorismo religioso
    CATANIA. «ll novanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio» dice Javier Echevarria, il vescovo responsabile dell'Opus Dei, durante un dibattito. E a Catania esplode la protesta delle associazioni dei genitori di bambini disabili: «Non si possono usare gli handicappati per fare terrorismo religioso».
    Echevarria, a Catania per un incontro con mille e 500 laici e sacerdoti dell'organizzazione ecclesiastica; s'è scagliato contro gli abusi sessuali invitando alla «santa purezza» e affermando: «Un sondaggio indica che il no- vanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio». L' Aias, l' Associazione Italiana Assistenza Spastici, affida al segretario nazionale Francesco Lo Trovato la sua replica: «Si tratta di un'affermazione gratuita, del tutto priva di alcun fondamento scientifico. Trovo, inoltre, la frase offensiva per tutti i disabili e le loro famiglie, in particolare per quei tantissimi genitori di fede cristiana che alla morale cattolica si attengono scrupolosamente».
    Ieri, dalla sede romana dell'Opus, il portavoce Giuseppe Corigliano precisa: "Innanzitutto, le cose dette dal Prelato non hanno un valore testuale, perchè pronunciate in un contesto di conversazione libera, in un clima di famiglia, sia pur numerosa come quella dei simpatizzanti dell'Opera. In secondo luogo, il riferimento a un dato scientifico può essere ritrovato nella percentuale di neonati sieropositivi che nascono da madri sieropositive. Il termine handicappato è del tutto generico e, quindi, è completamente fuori luogo ogni riferimento a malattie di natura genetica».
    Ma, sempre da Roma, l'Associazione Italiana Persone Down non ci sta: «Non si possono usare gli handicappati per fare terrorismo religioso» , E in un comunicato spiega: «Crediamo che non ci resti che esprimere orrore e disagio per una tale affermazione, non solo priva di ogni validità scientifica (e ci piacerebbe che il capo dell'Opus Dei citasse altrimenti le sue fonti), ma anche priva di ogni forma di sensibilità e di rispetto umano. "Sappiamo", continua l'Associazione Persone Down, "quanto spesso i genitori degli handicappati vivono con colpa la condizione dei loro figli, anche quando non esiste nessuna forma di responsabilità proprio per l'ignoranza che affermazioni come quella indicata alimentano e come tali sentimenti possano essere di pregiudizio a uno sviluppo e a un inserimento sociale di queste persone. Il fatto che tale mancanza di attenzione e sensibilità venga da un autorevole membro della Chiesa ci fa vivere con maggior dolore tale evento. Ci auguriamo, quindi, che monsignor Echevarria provveda quanto prima a correggere quanto affermato e a chiedere scusa agli handicappati e alle loro famiglie».
    Handicap, scuse dell'Opus Dei
    ma lo scandalo non si ferma
    CATANIA. "Confesso che sono addolorato dall'interpretazione che s'è voluta dare alle mie parole. A Catania, nel corso di un incontro informale, ho voluto ricordare alcune considerazioni morali sulla virtù della castità, Ho fatto presente il rischio delle possibili e dolorose conseguenze della promiscuità sessuale" Javier Echevarria, il vescovo spagnolo a capo dell'Opus Dei dal '94, ha dato ieri la sua "interpretazione autentica" alla frase pronunciata a Catania, durante una riunione con mille e 500 sacerdoti e laici dell'organizzazione cattolica che presiede: "Stando, a un sondaggio il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo", Echevarria, ieri, ha precisato: "Non ho fatto altro, ritengo, che ribadire la dottrina cattolica in materia" , Ma in polemica con Echevarria un altro esponente della Chiesa, monsignor Vinicio Albanesi, presidente del Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza, ha chiesto ieri alla Congregazione vaticana per la Dottrina della Fede "l'apertura di un'inchiesta per analizzare correnti anticonciliari e anticristiane che negano l'umanità di Cristo e la sua morte redentrice" , Albanesi accusa: "La gaffe di Echevarria non è estemporanea, fa parte di una concezione della spiritualità che rende disumano ogni rapporto con la virtù. Il portavoce dell'Opus Dei, Giuseppe Corigliano, aveva specificato "che il riferimento del Prelato era per i figli sieropositivi di madri sieropositive" . Monsignor Echevarria, ha rettificato le sue affermazioni facendo, però, cenno ai soli bambini Down: "Mi spiace sinceramente che le mie parole siano state fraintese. A tutti coloro che sono stati colpiti dalla sindrome di Down e alle loro famiglie desidero confermare la mia preghiera e tutto il rispetto, la solidarietà e I'affetto di cui sono capace".
    Le salesiane del convitto Smaldone per audiolesi, da Roma, hanno e detto: "Dichiarazioni simili sono troppo forti, non abbiamo mai sentito tesi del genere,fanno ridere". La madre superiora della Casa romana di Santa Maria Bambina: "I fattori che determinano queste nascite sono molteplici ma escluderei l'impurità dei genitori". Il consigliere comunale palermitano della Rete, Ninni Terminelli: "È scandaloso. A chi vive la difficile condizione di genitore di portatori di handicap non può essere rivolta una simile accusa". Edoardo Cernuschi, presidente della 'Ledha', Lega di associazioni per la difesa dei diritti degli handicappati, dice: «Ritenevamo che certi pregiudizi frutti di un retaggio popolare... non avessero più diritto di cittadinanza nella società civile. Invece periodicamente e un lapsus verbale o una frase ambigua ci avvertono che tanti stereotipi sull'handicap sopravvivono».
    http://chiesaebenezer.interfree.it/Articoli.htm

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Terrorismo religioso ?
    Classico esempio di idiozia allo stato puro ?
    Ambedue le cose ?

  3. #3
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No,solo ignoranza.
    Dissento completamente da questo prelato,ma evitiamo di usare le sue parole per fare qualche attacco alla Chiesa.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOY74 Visualizza Messaggio
    No,solo ignoranza.
    Dissento completamente da questo prelato,ma evitiamo di usare le sue parole per fare qualche attacco alla Chiesa.
    Boy, non partire in quarta, come vedi non ho commentato, mi sono limitata a postare l' articolo...anche se in questi giorni è molto difficile astenersi dal criticare certe prese di posizione assunte dal Vaticano.

  5. #5
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Neva Visualizza Messaggio
    Boy, non partire in quarta, come vedi non ho commentato, mi sono limitata a postare l' articolo...anche se in questi giorni è molto difficile astenersi dal criticare certe prese di posizione assunte dal Vaticano.
    Se ti riferisci al documento ONU sui disabili,la posizione del Vaticano è legata al fatto che lì si legittima l'aborto,non ad una critica ai disabili in quanto tale anche se poi a certa stampa fa piacere presentarla così

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOY74 Visualizza Messaggio
    Se ti riferisci al documento ONU sui disabili,la posizione del Vaticano è legata al fatto che lì si legittima l'aborto,non ad una critica ai disabili in quanto tale anche se poi a certa stampa fa piacere presentarla così
    Boy, nei cinquanta articoli della Convenzione non'è mai citata la parola aborto, non viene legittimato, e non viene delegittimato; anche perchè gli Stati aderenti all' ONU hanno politiche e giurisprudenze diverse in merito.
    E' stato il Vaticano che artatamente ( e furbescamente ) ha cercato di fare inserire una norma che vietasse l' aborto, in modo da vincolare tutti i Paesi che sottoscrivono la Convenzione a riconoscere di fatto l' aborto come reato.
    Altro comportamento strano del Vaticano in questi giorni: La Santa Sede ha bocciato, con decisione, il progetto di una depenalizzazione universale dell'omosessualità.
    Rcordiamoci che in decine di Paesi nel mondo sono previste sanzioni, torture, pene e persino l'esecuzione capitale contro le persone omosessuali...in quanto omosessuali.
    La scusa per cui la richiesta francese non dovrebbe passare perché da quel momento gli stati che non riconoscono le unioni gay sarebbero messi all'indice, non non ha alcun senso.
    Boy, mi fermo quì, non commento ulteriolmente, non voglio scadere nel turpiloquio.

  7. #7
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche sulla questione gay...perchè aggiungere questa norma sugli stati che non riconoscono le unioni gay?
    Sulla condanna delle uccisioni e delle torture subite dagli omosessuali non ho problemi ad esprimere la mia più ferma condanna,ma se mi chiedi il riconoscimento alle coppie gay non se ne parla nemmeno.
    Io qui ci vedo un atteggiamento furbesco da parte di alcuni che,accanto a temi giustissimi sui quali ci sarebbe piena concordia da parte di tutti,aggiungono postille su argomenti dove si sa che ci sono posizioni radicalmente differenti.
    Allora questo non è voler dialogare e fare il bene comune.
    Puoi anche attaccarmi,non crearti problemi non me la prendo,se volessi risparmiarmi le critiche non te le verrei a dire certe cose,ma dato che mi piace questo forum e mi piace discutere con persone come te che reputo intelligenti,puoi pure andarci pesante se ti va

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    22,736
    Mentioned
    153 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito

    il problema vero è che non stiamo parlando di un anonimo preticello di campagna che spara una stronzata a 7-8 vecchiette durante la messa domenicale, ma stiamo parlando di un vescovo che è anche il prelato dell'opus dei, il successore di josemaria escrivà e di alvaro del portillo.

    dal punto di vista di agnostico anticlericale, dico: ben vengano queste assurde, antiscientifiche ed anacronistiche uscite che allontano la gente dall'opus dei e di conseguenza anche dalla chiesa... più parlano in questo modo, più i cattolici per bene si schifano. del resto a nessuno piace essere guidato da una persona che considera ignorante.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,326
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOY74 Visualizza Messaggio
    Anche sulla questione gay...perchè aggiungere questa norma sugli stati che non riconoscono le unioni gay?
    Sulla condanna delle uccisioni e delle torture subite dagli omosessuali non ho problemi ad esprimere la mia più ferma condanna,ma se mi chiedi il riconoscimento alle coppie gay non se ne parla nemmeno.
    Io qui ci vedo un atteggiamento furbesco da parte di alcuni che,accanto a temi giustissimi sui quali ci sarebbe piena concordia da parte di tutti,aggiungono postille su argomenti dove si sa che ci sono posizioni radicalmente differenti.
    Allora questo non è voler dialogare e fare il bene comune.
    Puoi anche attaccarmi,non crearti problemi non me la prendo,se volessi risparmiarmi le critiche non te le verrei a dire certe cose,ma dato che mi piace questo forum e mi piace discutere con persone come te che reputo intelligenti,puoi pure andarci pesante se ti va
    Grazie per gli apprezzamenti rivolti al forum ed alla mia persona, apprezzamenti che sinceramente ricambio, e...veniamo al dunque:
    -Puoi gentilmente trascrivermi la norma o la postilla che parla di riconoscimento delle unioni gay nel progetto presentato dalla Francia per la depenalizzazione universale dell' omosessualità ?
    Scusami... sto commettendo una piccola cattiveria nei tuoi confronti...in quanto so che questa norma o postilla non esiste... infatti neanche il Vaticano la cita per giustificare il suo no...
    Paradossalmente facciamo finta che esista, e quindi chiedo a te, cattolico, difensore della vita : è preferibile riconoscere l' unione di persone che si amano ( se pure gay ), od ostacolare queste unioni a tal punto da preferire che esse vengano incarcerate, torturate ed uccise ?
    Recentemente, dalla Santa Sede, le suore sono state invitate a combattere il femminismo al loro interno, in quanto passato di moda. Questo invito si riferisce al desiderio di molte suore di potere accedere al ministero sacerdotale. E così si continua con le discriminazioni, discriminazione della quale prima vittima è stata, e continua ad essere, Maria di Magdala.
    Sinceramente Boy, a questo punto mi attendo che venga messo all' indice anche il Concilio Vaticano II.
    Questo papato, a mio parere, si stà caratterizzando per la poca CARITAS...e per non sapere vedere la trave al suo interno, occupato com'è a cercare la pagliuzza negli altri

    Un' aggiunta per segnalarti cosa avviene nel mondo nei confronti degli omosessuali.

    In nove paesi gli omosessuali pagano con la vita
    Altrove li attendono il carcere a vita, le percosse e i lavori forzati
    Pena di morte e frustate
    La mappa della discriminazione






    ROMA- Pena di morte. Carcere. Frustate. Lavori forzati. Multe. E' lunga la lista delle pene con cui alcuni paesi puniscono l'omosessualità. E che oggi, dopo il no del Vaticano alla proposta di depenalizzazione universale dell'omosessualità, presentata all'Onu dalla Francia, vale la pena di scorrere. Per capire quanto sia ampia la geografia della discriminazione.

    Nel mondo sono circa un'ottantina i paesi che hanno leggi che puniscono gli atti sessuali con persone del proprio sesso. La pena capitale è prevista in Mauritania, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Yemen, Sudan, Iran, Afghanistan, Nigeria, Somalia. Il carcere a vita, invece, è previsto in India, Pakistan, Birmania, Guyana (l'unico Stato latinoamericano dove l'omosessualità è reato), Sierra Leone, Uganda, Tanzania, Bangladesh, Barbados.

    Ma condanne e punizioni sonno ampiamente diffuse in molte zone del mondo. E non solo il carcere ma anche i lavori forzati. In Guinea Bissau, per esempio. Oppure l'Angola e il Mozambico. Ed ancora multe e pene cosidette "più lievi" (come qualche anno di carcere). Si passa dai 14 del Malawi, ai 20 della Malesia, ai dieci della Maldive.

    Altro aspetto da segnalare è che sono molti i paesi che considerano reato la sola prostituzione maschile: Kenia, Lesotho, Swaziland, Uganda, Zambia, Zimbabwe, Baharain, Maldive, Territori della Palestina, Turkmenistan, Uzbekistan, Grenada, Giamaica, Kiribati, Nauru, Palau, Papua Nuova Guinea, Tonga, Tuvalu, Guyana.


    (1 dicembre 2008 )
    http://www.repubblica.it/2008/11/sez...essualita.html

  10. #10
    Con Il Popolo Palestinese
    Data Registrazione
    02 Nov 2005
    Località
    IL DOMANI APPARTIENE A NOI
    Messaggi
    26,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Premesso che voglio documentarmi cercando in rete materiale su questa vicenda....io chiedo di tener distinta la violenza sugli omossesuali dal riconoscimento delle loro unioni civili.
    Per quanto riguarda le suore che dicono messa credo che questo spetti alla Chiesa deciderlo,sarebbe ben strano che chi è fautore della laicità e della libera Chiesa in libero Stato poi pretenda di organizzarne l'attività.
    Personalmente non ho nulla in contrario a far celebrare messa alle suore e non avrei nulla in contrario neanche al matrimonio dei preti,ma queste sono cose che non posso decidere io.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il frutto proibito
    Di assurbanipal nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-10-11, 23:45
  2. Tolgono ai bimbi disabili per dare alle scuole private
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 24-11-10, 07:09
  3. Il tuo frutto preferito
    Di Io Robert nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 22-08-08, 19:22
  4. Che frutto è?
    Di pensiero nel forum Natura e viaggi
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-06-07, 20:02
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-05-06, 12:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226