COMUNICATO STAMPA del 10 dicembre 2008:
Il Veneto Serenissimo Governo getta la maschera
– Proposta di Libera Grafia Veneta



Tra il Veneto Serenissimo Governo e il movimento Giovani Veneti, c'è stata una forma di collaborazione su alcuni progetti, basata sul reciproco rispetto ed interesse. Contemporaneamente il movimento Giovani Veneti ha cercato anche altre collaborazioni, che si sono stabilizzate tuttavia su rapporti più ufficiosi.

Poiché il movimento Giovani Veneti basa la propria esistenza e dignità su una serie di valori -come espresso nel Manifesto e secondo le integrazioni delle “10domande”- , tra i quali i precetti di “non rubare”e “non desiderare la roba d'altri” ritiene che i comportamenti tenuti da parte del Veneto Serenissimo Governo nei confronti di uno dei membri promotori del movimento, siano di sufficiente gravità e colpevolezza da dare spazio alla denuncia diretta di tale condotta.

Il membro del movimento Giovani Veneti Alessandro Mocellin è stato uno dei tre promotori del movimento stesso, fondato il 2 maggio 2007.

Dal 20 gennaio 2008, egli ha accettato un incarico governativo avanzatogli dal Veneto Serenissimo Governo. Da tale data, i rapporti tra le due organizzazioni si sono intensificati al fine della realizzazione di un evento in cui entrambe le organizzazioni hanno avuto il loro spazio (Tre Giorni Indipendentista a Longarone).

Il giorno 2 dicembre 2008 ha rassegnato le proprie dimissioni dall'incarico governativo.

Egli, come responsabile dei dipartimenti governativi su Scuola, Cultura ed Identità, dopo aver chiesto che il Governo esaminasse il suo progetto sulla Lingua Veneta già nel maggio 2008, ha visto accantonata senza discussione la sua proposta sulla lingua perché “elemento accessorio alla linea di governo” con sentenza del Vicepresidente vicario plenipotenziario Valerio Serraglia. Nel settembre 2008 ha ripresentato la stessa, ottenendo con fatica che se ne discutesse davvero in riunione.

Dopo 7 giorni dalle sue dimissioni del 2 dicembre 2008, il Mocellin ha visto il proprio lavoro -ancora incompleto- venire pubblicato sul sito del Veneto Serenissimo Governo, a firma del Vicepresidente Demetrio Serraglia, tra l'altro principale e accanito sostenitore -anche durante la presentazione del settembre 2008- della tesi che ritiene “elemento accessorio” la lingua e la sua codificazione grafica: il Veneto Serenissimo Governo ha così gettato la sua maschera.

Alla luce di tutti questi fatti che per completezza d'informazione il Mocellin ha voluto rendere noti in questo canale, ed evidente la malafede di tali loschi personaggi, poiché il Mocellin rivendica integralmente la paternità e la proprietà intellettuale della proposta di Grafia (e il movimento Giovani Veneti gliela riconosce pienamente), ed è in grado di spiegare, motivare e dimostrare fin nei suoi aspetti più reconditi come essa si strutturi (poiché ne è l'unico ed indipendente Autore), egli invita il Veneto Serenissimo Governo, nella persona del proponente Vicepresidente plenipotenziario Demetrio Serraglia, a dimostrare pubblicamente di saper fare altrettanto.

Il Mocellin quindi ritiene di esercitare la sua proprietà su tale proposta di Grafia (che egli ha nominato LIBERA GRAFIA VENETA) e con la presente affermazione intende esercitarlo nel senso di conferirne l'uso al movimento Giovani Veneti, al fine di arricchire l'offerta di materiali a disposizione dei Veneti patrioti per la loro autodeterminazione.


Pertanto, in data odierna, il movimento Giovani Veneti avvia le procedure per la creazione di una sezione in Lingua Veneta nel sito internet www.giovani-veneti.org (che conterra' documenti importanti tradotti in Lingua Veneta secondo la Libera Grafia Veneta da chiunque vorra' contribuire) e per l'apertura -in sinergia con gli amministratori del Forum www.ventodelleone.netsons.org- di una sezione in Lingua Veneta, in cui si sperimenti la grafia proposta facendo laboratori sulla Lingua o semplicemente chiacchierando nella nostra lingua madre. L'ipertesto contenente la proposta di Libera Grafia Veneta (molto piu' completo di quello ingenuamente pubblicato dai tristi personaggi di cui sopra, poiche' contiene le effettive proposte grafiche, che coloro evidentemente non sanno essere il vero cuore della Grafia) e' attualmente disponibile nel sito, all'indirizzo www.giovani-veneti.org/download/Libera_Grafia_Veneta.zip

Movimento Giovani Veneti


Sito: http://www.giovaniveneti.altervista.org
Forum: http://www.ventodelleone.netsons.org
Mail: mail@giovani-veneti.org
Cell.: 348-4295568