Ci ha pensato tante volte, ma gli è sempre mancata una forte motivazione. Ora, per sostenere l'associazione per la lotta contro il barbonismo, ha deciso di mettersi letteralmente a nudo. Così, Willy di Montecarlo, posa senza veli e spiega a Class: “Troppo facile farsi fotografare nel mio splendore... Ho un corpo scultoreo, simile ad un Bronzo di Riace meno il pistolino- io ho il pistolone- continua Willy”.
“Ho sempre pensato che ci siano corpi che non sono mai volgari: credo che il mio sia uno di quelli, anche perché è perfetto e lo riconosco”.
E pensa al suo prossimo calendario benefico: “Con il ricavato trasformerò alcuni barboni in ricchi, curati in ogni dettaglio impareranno il bon-ton, vestiranno firmati e guideranno sfreccianti Ferrari “. Gli aspiranti ricconi sono avvisati e le selezioni sono aperte.

WdM