User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mitch McConnell nuovo leader dei Repubblicani USA?

    IL RITRATTO DELL'UOMO CHE HA FATTO SALTARE IL PIANO-SALVATAGGIO

    Il «signor no» che fa tremare l'auto Usa

    L'ultra-conservatore McConnell che si ribella a Bush. «Sarà lui a guidare i repubblicani»




    È il «signor no», quello che insieme a molti altri repubblicani ha fatto naufragare al Senato degli Stati Uniti il pacchetto di salvataggio a favore di Detroit da 14 miliardi di dollari. E non si tratta di un repubblicano qualunque, visto che Mitch McConnell, questo il suo nome, è il leader del partito al Senato, di cui è anche uno dei membri più conservatori. Indifferente agli appelli che sono stati lanciati dallo stesso presidente Usa attualmente in carica George W. Bush, il senatore del Kentucky McConnell non ha mai fatto mistero sulla sua opposizione alla manovra, per lui «non sufficientemente severa»; e il suo no potrà continuare a mettere i bastoni tra le ruote di Detroit se si considera, stando a quanto ha riportato al Financial Times una stessa fonte del suo partito, che «a partire dal prossimo mese, sarà lui il leader dei repubblicani negli Stati Uniti».


    Nello spiegare la sua contrarietà al piano di aiuti a Detroit -nato con un accordo tra i democratici del Congresso e la Casa Bianca -, McConnell ha addotto diverse motivazioni. Tra queste, l’accusa al governo di favoritismo nel tentare di aiutare Gm e Chrysler, attraverso un piano «che oggi promette ai contribuenti di avviare riforme che potrebbero, un domani, anche non arrivare». Il pacchetto di aiuti ha fatto insomma inarcare subito le sopracciglia del conservatore repubblicano, che avrebbe voluto imporre ai grandi di Detroit ulteriori condizioni a fronte dell’erogazione dei finanziamenti, tra cui l’allineamento dei loro costi a quelli sostenuti dai produttori di auto stranieri che operano negli Stati Uniti. McConnell ha auspicato anche un ricorso automatico al Chapter 11 da parte delle aziende del settore, dunque di fatto una loro amministrazione controllata, nel caso in cui non fossero capaci di uniformarsi alle condizioni imposte. È stata l’assenza di queste misure nel piano di aiuti che ha portato il senatore a votare contro. Non lo ha pienamente convinto neanche la figura dello «zar dell’auto» decretata dalla manovra, a parer suo una carica che non riuscirebbe a imporre alle aziende quei cambiamenti strutturali che sono necessari per la loro sopravvivenza. Infine, il senatore si è detto contrario a un piano che vedrebbe il governo aiutare il comparto dell’auto, ma non altri settori che pure attraversano un forte momento di crisi. Nato il 20 febbraio del 1942, McConnell è stato scelto dai repubblicani a leader della minoranza nel novembre del 2006, in occasione delle elezioni di metà mandato del Congresso degli Stati Uniti. La sua carica è stata confermata di recente, durante le elezioni presidenziali dello scorso 4 novembre. Tra le cariche ricoperte in passato, si ricorda quella che lo ha visto presidente della Commissione senatoria nazionale dei repubblicani nel 1998 e nel 2000. McConnell si è sempre messo in luce per essere anche tra i sostenitori più convinti della guerra in Iraq, che ha sempre considerato cruciale nella lotta al terrorismo.

    http://www.corriere.it/esteri/08_dic...4f02aabc.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    In casa repubblicana serve chiarezza; stiamo assistendo a manovre confuse, con una notevole discrasia fra la volontà e gli appelli dell'ormai ex-Presidente Bush, e quella dei senatori GOP.
    Mi sembra una spaccatura non da poco.
    Ora, ammetto di non possedere abbastanza informazioni per fornire un giudizio sul "no" espresso da M. McConnell, ma da quanto leggo mi sembra un diniego ben motivato.
    In ogni caso, servirebbe davvero una maggiore unità, nel senso o nell'altro.

  3. #3
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zaffo Visualizza Messaggio
    In ogni caso, servirebbe davvero una maggiore unità.
    Non ci sarà mai unità, perchè i Repubblicani non sono un partito nel senso europeo del termine. Non c'è una ideologia di fondo, manca un leader in grado di serrare le fila. Ciò che in America distingue la destra dalla sinistra è una maggiore enfasi sul libero mercato e una maggiore attenzione alle questioni morali dei primi rispetto ai secondi. Ma non tutti i Repubblicani sono di destra e non tutti i Democratici son di sinistra. C'è grande confusione sotto le rispettive tende.

  4. #4
    CONSERVATORE
    Data Registrazione
    03 Nov 2008
    Messaggi
    105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Essendoci due soli partiti mi sembra inevitabile, ma la cosa grave è che c'è più confusione in italia.

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SaToSHi80 Visualizza Messaggio
    Essendoci due soli partiti mi sembra inevitabile, ma la cosa grave è che c'è più confusione in italia.
    Mi sembra che nel Regno Unito ci sia una maggiore compattezza di visioni, all'interno del CP e del LP...
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    CONSERVATORE
    Data Registrazione
    03 Nov 2008
    Messaggi
    105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sinceramente conosco poco la situazione i politici e i pensatori ingelsi ad esclusione di Scruton.
    Se qualcuno volesse consigliarmi qualche lettura di conservatori britannici attuali gliene sarei grato.

  7. #7
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,749
    Mentioned
    115 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Non ci sarà mai unità, perchè i Repubblicani non sono un partito nel senso europeo del termine. Non c'è una ideologia di fondo, manca un leader in grado di serrare le fila. Ciò che in America distingue la destra dalla sinistra è una maggiore enfasi sul libero mercato e una maggiore attenzione alle questioni morali dei primi rispetto ai secondi. Ma non tutti i Repubblicani sono di destra e non tutti i Democratici son di sinistra. C'è grande confusione sotto le rispettive tende.
    che in casa GOP ci siano poche idee e ben confuse non è mica una cosa nuova,però prima di offrire la corona di nuovo leader repubblicano ad ultra-conservatore 66enne,ci penserei su un poco.....

  8. #8
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da perplesso666 Visualizza Messaggio
    che in casa GOP ci siano poche idee e ben confuse non è mica una cosa nuova,però prima di offrire la corona di nuovo leader repubblicano ad ultra-conservatore 66enne,ci penserei su un poco.....
    In questi 4 anni però si dovrà giocare d'attacco...

  9. #9
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,749
    Mentioned
    115 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    per ora la cosa più saggia è fare un'analisi stato per stato in vista delle elezioni di mid-term,per vedere se emerge qualche volto nuovo: sarà il 2010 a dire se c'è reale speranza per il 2012,anche perché x allora avremo avuto un saggio ampio delle capacità della rockstar

  10. #10
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da perplesso666 Visualizza Messaggio
    per ora la cosa più saggia è fare un'analisi stato per stato in vista delle elezioni di mid-term,per vedere se emerge qualche volto nuovo: sarà il 2010 a dire se c'è reale speranza per il 2012,anche perché x allora avremo avuto un saggio ampio delle capacità della rockstar
    Concordo...e ad ogni minimo errore della rockstar...zac!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ma chi è il leader dei Repubblicani?
    Di FalcoConservatore nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-10-09, 19:00
  2. Nuovo leader per i repubblicani del dopo Bush: anche lui è nero
    Di oggettivista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 18:14
  3. Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 17:44
  4. I repubblicani di nuovo uniti
    Di McFly nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-07-06, 14:20
  5. Gruppo Liberaldemocratici, Repubblicani, Nuovo P.S.I.
    Di nuvolarossa nel forum Repubblicani
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 11-03-05, 19:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226