User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Via libera alla pillola abortiva

    Il sottosegretario Roccella: ormai l'agenzia ha detto sì

    Via libera alla pillola abortiva
    «Il governo non può fermarla»


    Autorizzazione dell'Aifa: la Ru486 sarà somministrata in ospedale

    ROMA È questione di poco tempo l'introduzione in Italia della Ru486, la pillola abortiva. Questa settimana il Consiglio di amministrazione del-l'Aifa, l'Agenzia del farmaco, potrebbe dare il via libera definitivo alla pasticca che ha consentito a milioni di donne in tutto il mondo di interrompere la gravidanza senza entrare in sala operatoria. E il governo non può fare niente, ammette Eugenia Roccella, sottosegretario al Welfare. Questo perché la pillola di fatto aveva già ricevuto il passaporto lo scorso febbraio, autorizzata per procedura di mutuo riconoscimento dal comitato tecnico scientifico dell'Aifa durante il governo di Romano Prodi. Il comitato allora presieduto dall'ex capo dell'Agenzia, Nello Martini, aveva espresso parere favorevole giudicando positivo il rapporto costi-benefici purché il suo impiego fosse coerente con la 194 e fosse previsto solo in ambito ospedaliero. Il meccanismo si è messo in moto e il prodotto è all'ordine del giorno della riunione di fine d'anno del Cda dell'Aifa: «Arrivati a questo punto, non ci sono motivi per dire di no», dicono le persone bene informate sui lavori dell'organismo da cui dipende il prontuario terapeutico del nostro Paese. «Noi non possiamo fare più niente per bloccare un farmaco che a nostro parere espone a molti rischi. Ma è una truffa dire alle donne che è sicuro e che rende l'aborto facile», contesta Eugenia Roccella, impegnata a denunciare con Assuntina Morresi (ora sua collaboratrice al ministero) i pericoli della Ru486. «Poi questo farmaco ha ancora molti lati oscuri. Ha provocato almeno 16 morti», sottolinea.

    «E verrà somministrata in ospedale solo in teoria. Nella pratica le donne firmeranno il registro delle dimissioni e torneranno a casa, senza neppure una notte di ricovero, come è avvenuto nel 90% delle volte nel corso della sperimentazione a Torino. E questo è un rischio», aggiunge il sottosegretario. Dunque l'arrivo in commercio della famigerata pillola a base di una sostanza, il mifepristone, che «blocca il nutrimento » dell'embrione, è ormai una questione di settimane. La ditta francese che la produce, l'Exelgyn, ha già trovato l'azienda cui appoggiarsi in Italia per distribuirla. Restano da stabilire solo il prezzo e le modalità di prescrizione. La Ru486 potrà essere data solo in ospedale e con obbligo di almeno un giorno di ricovero. Non sarà un farmaco da portare a casa, lontane dal controllo medico. L'unica motivazione che l'Aifa potrebbe avanzare per rimandare il via libera e rinviare le inevitabili polemiche da parte del mondo cattolico (soltanto l'altro giorno il Papa ha rinnovato la sua condanna) sarebbe di carattere economico. Ma sarebbe un arrampicarsi sugli specchi. Eugenia Roccella però vuole continuare la sua battaglia: «Le donne devono sapere che l'aborto chimico non è una passeggiata».

    http://www.corriere.it/cronache/08_d...4f02aabc.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dio strafulmini i responsabili di questa porcheria!
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=482099

    Mozione contro la vergogna delle vergogne: la pillola abortiva Ru486 liberalizzata in italia.

    Occorre che vi dica di firmare? ;-)
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  4. #4
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    In verità basterebbe un decreto-legge per bloccare questa porcheria; ma figurarsi...
    I cattolici parlamentari dove sono?

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Evidentemente i "cattolici" in parlamento ci sono per fotterci il loro voto e prendersi un cospiquo stipendio.

    Ma non mi direte che sessant'anni fa De gasperi era cattolico...o che lo era andreotti?
    O quei porci che hanno legalizzato firmandolo l'aborto: (un presidente della repubblica, uno del consiglio, un ministro della giustizia tutti e tre della democrazia cristiana) o quelli che ci sono ora.....
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  6. #6
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Altra notizia molto allarmante. Ma cosa diamine sta succedendo??

  7. #7
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Altra notizia molto allarmante. Ma cosa diamine sta succedendo??
    Sta succedendo che il laicismo raccoglie quanto seminato in passato con la complicità della sinistra, del centro... e anche della (pseudo-)destra.

  8. #8
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Sta succedendo che il laicismo raccoglie quanto seminato in passato con la complicità della sinistra, del centro... e anche della (pseudo-)destra.
    Già. E' così.
    Dobbiamo tutti fare la nostra parte in questa battaglia per la civiltà. Nel nostro piccolo ci proviamo, mi pare, sia con questo forum, che attraverso il Conservatore e il Falco. Diamoci dentro!

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    La sottosegretaria alla Salute Eugenia Roccella esprime ancora dubbi e perplessità sull'introduzione in Italia della pillola abortiva. "La Ru 486 riporta l'aborto in una sorta di clandestinità legale - dice la sottosegretaria del Pdl in una nota -: dopo l'assunzione delle due diverse pillole, infatti, le donne in genere tornano a casa fuori dal controllo medico, anche laddove il protocollo chiede il ricovero in ospedale".
    La Roccella precisa anche che il via libera alla pillola era avvenuto sotto il governo Prodi: "La procedura di valutazione medico-scientifica della Ru486 era già conclusa, in modo definitivo, alla fine della scorsa legislatura - dice -. Il comitato tecnico-scientifico dell'Aifa aveva infatti dato il via libera medico alla pillola abortiva lo scorso febbraio quando l'agenzia era presieduta da Nello Martini e il ministero della Salute era retto da Livia Turco. In seguito a questo, la ditta produttrice della Ru486, ad agosto, aveva chiesto la commercializzazione della Ru486 in Italia". "Il parere favorevole dell'Aifa alla Ru486 si basa su una valutazione, quella del rapporto rischi-benefici, che lascia molti dubbi - insiste la Roccella -. La pillola abortiva presenta infatti troppi lati oscuri: le morti collegate alla Ru486 sono arrivate ormai a 17 e, quel che è peggio, spesso non sono state denunciate dagli istituti di farmacovigilanza, ma da faticosi lavori d'inchiesta giornalistica o da singole persone interessate. L'aborto con la Ru486 è più doloroso, più incerto e psicologicamente più devastante di quello praticato con altri metodi. Inoltre è difficilmente compatibile con la legge 194, secondo la quale l'Ivg deve avvenire sempre nelle strutture pubbliche".
    Sul da farsi la Roccella spiega che "dopo il "sì" tecnico dell'Aifa, rilasciato durante il governo Prodi, l'unico modo per riaprire la valutazione medica del farmaco è passare per l'Europa, strada di cui sarà valutata la praticabilità. In Italia, oggi, restano da definire le modalità di somministrazione e gli aspetti amministrativi, valutando in che modo sia possibile garantire il rispetto della legge 194, anche nella parte che riguarda la prevenzione, e la sicurezza delle donne".

    http://notizie.alice.it/notizie/poli...,17227887.html

 

 

Discussioni Simili

  1. Via libera alla "pillola abortiva".
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-10-09, 20:58
  2. Pillola abortiva, presto il via libera
    Di 3mmm3 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 15-12-08, 21:35
  3. NO alla pillola abortiva!
    Di Forzanovista nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-11-05, 10:49
  4. NO alla pillola abortiva!
    Di normanno nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-05, 19:47
  5. NO alla pillola abortiva!
    Di normanno nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-05, 19:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226