User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42
  1. #1
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Il razzismo del giornale di Concita De Gregorio.

    Per i MOD: Il link non funziona più, ma quest'articolo l'ho torvato da più parti. Non ultimo su raixe venete.


    «Ku Klux Klan a Treviso» L'Unità inventa il Nordest feroce

    di Ario Gervasutti
    A Treviso è pronto a entrare in azione il Ku Klux Klan, la famigerata organizzazione razzista americana. Non solo: tra poco saranno in circolazione gli autobus per i bianchi e quelli per neri. E quando un immigrato si siede al tavolino di un caffè trema e batte i denti per la paura. Benvenuti nella capitale dell'apartheid, centrale del terrore razzista.

    Clima da apartheid, violenze e immigrati nel terrore: l’irreale reportage dalla Marca proposto dal quotidiano fondato da Gramsci
    La Treviso dell'Unità «Lì c'è il Ku Klux Klan»
    Un universo di paura dove dietro l'angolo ci sono loro, i veneti, pronti con le spranghe a colpire chiunque abbia la pelle di un altro colore. Fantasie? Purtroppo no. È la realtà che si poteva leggere ieri sulla prima pagina dell'Unità guidata dalla neo direttrice Concita de Gregorio. Naturalmente il fatto che Treviso e il Nordest siano stati ripetutamente indicati anche da sinistra come un esempio di integrazione, al quotidiano fondato da Antonio Gramsci non importa nulla. E neppure fa notizia per un giornale sempre così sensibile ad ogni segnale che viene da oltrefrontiera, il fatto che nei mesi scorsi un inviato del governo marocchino giunto in città proprio per verificare come vivano e siano accolti i suoi compatrioti si sia dichiarato del tutto soddisfatto. Dettagli. Questa è una città ricca che elegge a sindaco uno come Gentilini, che vota in massa centro-destra e compra scarpe da 250 euro: non può che essere razzista all'ennesima potenza. E allora l'ideologia e i dogmi prendono il posto della realtà, tanto non importa raccontare e tantomeno capire. Conta diffondere certezze, pazienza se sono false.
    Leggiamo con calma dall'Unità di ieri: «Il sorriso di Virna Lisi accoglie, dalle foto appese alla parete, i clienti del caffè Signore e Signori dove tutto è rimasto come in quel lontano 1965 quando l'obiettivo di Pietro Germi trasformò Treviso nella capitale di torbidi intrighi d'amore e sesso. Anche la gente, grossomodo, è quella di allora, cordiale, elegante, belle donne, cravatte sfavillanti, scarpe da 250 euro, vetrine stracolme di oro e gioielli». Ora, a parte l'originalità del quadretto e del richiamo a Signore e signori, che nel 1965 la gente di Treviso fosse tutta elegante, con cravatte sfavillanti, scarpe lussuose e passeggiasse tra vetrine stracolme di oro e gioielli, è fuori da ogni realtà. Nel 1965 molti trevigiani facevano fatica a tirare la fine del mese e si parlava di emigranti, non di immigrati: particolare che viene sempre dimenticato quando si tratta di dipingere la città secondo lo stereotipo del ricco razzista. Ma senza i ricchi razzisti non si potrebbero giustificare i patimenti di Khalid e Hamad, «amici marocchini che tremano come foglie, quasi battono i denti in preda al panico seduti nello storico caffè». Perché tremano? Perché nel giro di tre giorni la temperatura è scesa da 31 a 13 gradi? Macché: «"Se non ci fossi tu non saremmo mai venuti qui - dicono balbettando - non ci vogliono, non ci sopportano"». Paura di sedersi al bar se non in compagnia di un vigoroso giornalista pronto a difenderli dagli assalti razzisti. «Eppure nessuno ha gridato "arabo di merda" - osserva, bontà sua, il cronista dell'Unità -. "Non lo dicono, ma lo pensano - ribatte Khalid - se portassimo qui i nostri figli a giocare - aggiunge indicando un gruppetto di bimbi che offre grano ai piccioni - si creerebbe il vuoto intorno a loro"».

    Insomma, nella Marca c'è l'apartheid e nessuno fa niente. «A Treviso la partita si sta facendo pesante, qualcuno teme che prima o poi ci scapperà il morto, come a Milano». Che poi il ragazzo di Milano, come ormai è chiaro a tutti, non sia stato ucciso a bastonate perché aveva la pelle nera, ma perché aveva rubato due merendine a due pregiudicati che gestivano un bar, è secondario. Come se non fosse sufficientemente aberrante il fatto che in giro c'è gente capace di ammazzare un ragazzo solo perché ruba una merendina: no, occorre buttare lì il sospetto dello sfondo razzista. Sennò come si giustificherebbe ciò che sta per accadere a Treviso? Qui «non saranno i tranquilli ospiti del caffè di piazza dei Signori a sfoderare spranghe e coltelli. Dietro le quinte si preparano gli uomini del Ku Klux Klan e i mandanti hanno già impartito gli ordini: "tolleranza doppio zero"». Eccola, la quadratura del cerchio: l'ispiratore «è sempre lui, Putin-Gentilini». Lo sceriffo che domenica ha fatto ridere mezza Venezia facendo dal palco leghista l'imitazione di se stesso, ma che certa sinistra continua a demonizzare, senza accorgersi di fare in questo modo proprio il suo gioco. È lui il capo del Ku Klux Klan, e i trevigiani sono pronti a indossare il cappuccio bianco. Ma anche quello, ovviamente, sarà firmato e dovrà costare almeno 250 euro. Nel frattempo, il razzista trevigiano si allena. «Nessuno parla, nessuno offende, occorre osservare con discrezione per cogliere certi sguardi che solo i veneti sanno fare, occhi fulminei che sfiorano la barba di Khalid e tagliano l'aria. E dicono tutto». Come non pensarci prima? Gli sguardi che solo i veneti sanno fare. Solo i veneti, nessun altro: una caratteristica etnica, forse genetica. Così come i lombardi usano il naso per dire e non dire, e i siciliani usano le orecchie (ma solo per "non" dire: riservati sono). Con gli occhi i veneti sono in grado di fare il contropelo alla barba di Khalid, come si fa a non accorgersene? Magari perché la caratterizzazione etnico-geografica attraverso la fisiognomica era una specialità nazista. Ma tutto fa brodo: l'importante è segnare il salto di qualità nell'analisi politica. La responsabilità di aver creato una Johannesburg anni '70 nel cuore del Nordest non è solo di Gentilini, nè della Lega: troppo semplice. È di chi consente alla Lega e a Gentilini di governare: i trevigiani.

    E allora, è giusto insultarli. Perché cos'altro è se non un insulto - un insulto a sfondo razzista - quel riferimento a una caratteristica negativa "tipica dei veneti"? È lo stereotipo che se uno è spiritoso lo piglia come una battuta stantìa, se è suscettibile si incavola e si domanda, appunto: perché questi insulti? Forse perché i trevigiani sono colpevoli di non votare in massa a sinistra. Ma a questo mondo nessuno è perfetto.
    Ario Gervasutti

    va' al sito: www.gazzettino.it/VisualizzaArticolo.php3?Luogo=Main&Codice=3908790& Data=2008-9-17&Pagina=11

    http://www.raixevenete.com/forum_rai...ontro+i+Veneti

    Capito Veneti?

    occhio alle pupille! Quando bruciate i bambini negri mettetivi gli occhiali da sole!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Secessione Unica Soluzione
    Data Registrazione
    09 Nov 2008
    Località
    Naturale
    Messaggi
    262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono proprio messi male a scrivere certe puttanate, anzi, che continuino pure, così la Lega e Gentilini continueranno solo a crescere.

  3. #3
    Non si fitta ai terroni.
    Data Registrazione
    11 Dec 2007
    Località
    Non sono razzista. Il razzismo è un crimine, e il crimine è roba da negri.
    Messaggi
    576
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' un peccato che non sia vero.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Oct 2008
    Messaggi
    904
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che schifo, e pensare che Treviso è la città italiana con in proporzione più associazioni di volontariato.

  5. #5
    Secessione Unica Soluzione
    Data Registrazione
    09 Nov 2008
    Località
    Naturale
    Messaggi
    262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vecchio Van Visualizza Messaggio
    Che schifo, e pensare che Treviso è la città padano-veneta con in proporzione più associazioni di volontariato.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Trasudano odio e razzismo lontano mille miglia. I professoroni dell'antirazzismo scendono dalla cattedra e diventano come tutti gli altri, anzi molto peggio di tutti gli altri: pieni di intolleranza, meschini, vigliacchi. Questi signori che vogliono fare finta di non sapere tutti i dati veri e certi, le statistiche reali non i sentori e le pagliacciate da bar sport: ossia tutte le classifiche sull'integrazione che vedono veneto e lombardia primeggiare, mentre sul fondo le regioni razziste del sud. I morti signori della disUnità ci son già stati, se non viene siete accorti: qualche guaglione aperto e solare della Nappule bene (amico probabilmente dell'ex lady presidenziale signora Franca) autore di una strage camorrista mirata e scientifica non molte settimane or sono.

    Basta rasixmo contro i Veneti (e non solo)!

  7. #7
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,571
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Sono COMUNISTI, sono ITALIANI.

    BESTIE

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Oct 2008
    Messaggi
    904
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Miele di Acacia Visualizza Messaggio
    Te ghet rasùn. Aggiungiamo per completezza che è davanti anche a tutte le città pelasgiche.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Oct 2008
    Messaggi
    904
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JuvSP Visualizza Messaggio
    Magari perché la caratterizzazione etnico-geografica attraverso la fisiognomica era una specialità nazista.
    Pure ignorante il Gervasutti cacciarutti: Cesare Lombroso non mi risulta un contemporaneo di Goebbels... e nemmeno un trevigiano ma bensì

    [SILVIA]TAGGHIANO VERO AL 100%[/SILVIA]

  10. #10
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    Trasudano odio e razzismo lontano mille miglia. I professoroni dell'antirazzismo scendono dalla cattedra e diventano come tutti gli altri, anzi molto peggio di tutti gli altri: pieni di intolleranza, meschini, vigliacchi. Questi signori che vogliono fare finta di non sapere tutti i dati veri e certi, le statistiche reali non i sentori e le pagliacciate da bar sport: ossia tutte le classifiche sull'integrazione che vedono veneto e lombardia primeggiare, mentre sul fondo le regioni razziste del sud. I morti signori della disUnità ci son già stati, se non viene siete accorti: qualche guaglione aperto e solare della Nappule bene (amico probabilmente dell'ex lady presidenziale signora Franca) autore di una strage camorrista mirata e scientifica non molte settimane or sono.

    Basta rasixmo contro i Veneti (e non solo)!
    Inviterei volentieri la signora De Gregorio nella zona di Arborea, dove una comunità di Veneti, anche Trevigiani, immigrati negli anni 30, si è perfettamente integrata e gestisce ancora oggi la più grande azienda agricola e casearia in Sardegna....
    Sinceramente non capisco ancora perchè Soru, che ritengo persona intelligente, si sia prestato a salvare quel giornale e soprattutto quei giornalisti.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. ConCITA De Gregorio....
    Di Airbus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 07-02-14, 20:45
  2. L'intervento di Concita de Gregorio
    Di paulhowe nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 30-11-11, 13:35
  3. il regime di Concita De Gregorio
    Di tenerino nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 29-05-09, 19:07
  4. concita de gregorio
    Di zwirner nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-10-08, 23:19
  5. A proposito di lacché consociativi: Concita De Gregorio e Socci...
    Di Bianca Zucchero nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-08-06, 00:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226