User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    NazionalistaEuropeista
    Data Registrazione
    14 Jul 2009
    Località
    La Dotta, la Turrita, la Grassa
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Engelbert Dollfuß, il creatore dell'austrofascismo, vittima del terzo reich

    Dolfuss, piccolo proprietario terriero, entrò nella vita politica dopo la sconfitta austriaca nella prima guerra mondiale e la dissoluzione dell'Impero austro-ungarico.
    Di formazione cattolica, fu uno dei maggiori esponenti del Partito cristiano-sociale, in decisa opposizione al movimento socialdemocratico. Le sue concezioni politiche non erano contrarie all'autoritarismo, al quale improntò la sua azione di governo una volta raggiunta, nel 1932, la cancelleria.
    Dopo aver stroncato, con una dura e sanguinosa repressione, la rivolta dei quartieri operai di Vienna, cercò di appoggiare la sua politica e quella dell'Italia di Mussolini in contrapposizione alla influenza nazista crescente anche in Austria.

    L'ispiratore della politica antisocialista del cancelliere Dollfuß, personaggio debole, minuto (a Vienna lo chiamano Millimetternich) è data da Benito Mussolini. Infatti il Duce manovrerà il cancelliere per contrastare la pressione del partito socialista e quelle del nazionalsocialismo, favorevole all'annessione (l'Anschluss) dell'Austria alla Germania nazista. Il controllo avviene attraverso le Heimwehren, formazioni squadristiche legate alla polizia italiana e capeggiate dal principe Starhemberg. A questo nobile indebitato Mussolini non risparmia aiuti in denaro e non gli lesina neppure armi.
    I contatti fra i due governanti sono frequentissimi. Nell' aprile del 1933 Mussolini si reca a Vienna ed induce lo statista a formare il Fronte Patriottico, una falange fascista al di sopra dei partiti. Anche nella seconda metà dell'anno i contatti fra Dollfuß e Mussolini saranno sempre più frequenti.
    Alla fine di giugno del 1933 Dollfuß, in seguto all'acutizzarsi della tensione tra Heimwehren e nazisti, si reca a Roma per conferire con Mussolini. Successivamente, una lettera del Duce lo rassicura che qualsiasi cosa possa avvenire, l'aiuto italiano non verrà a mancare.
    Ben presto Dollfuß è ancora in Italia, il 19 agosto del 1933 arriva a Riccione, ed ha un primo colloquio con il Duce nell'appartamento del Grand Hotel dove soggiorna, gli altri incontri saranno molto informali.
    Mussolini dà al cancelliere austriaco delle precise direttive: introdurre nel governo elementi delle Heimwehren, dare carattere dittatoriale al governo, creare un commissario straordinario per Vienna e fare propaganda su larga scala: il tutto deve essere preceduto da un acceso discorso.
    Perché Mussolini entra così minutamente negli affari austriaci per contrastare il progetto nazista dell'Anschluss? Perché è ancora molto diffidente nei riguardi del movimento tedesco e del suo capo Adolf Hitler.
    Con l'avvento di Hitler al potere in Germania, la sua posizione si fece sempre più difficile.
    Contrario all'Anschluss richiesto dai nazisti tedeschi ed austriaci, non poté opporvi l'appoggio delle classi popolari che si era ormai alienato: per questo la Vaterländische Front, il fronte patriottico da lui fondato nel 1933, non poté evitare il putsch nazista che il 26 luglio 1934 giunse ad un soffio dalla conquista del potere.

    Dollfuß sta presiedendo il consiglio dei Ministri, ad un tratto un corteo di automobili entra nella sede della cancelleria.
    A bordo vi sono uomini che indossano la divisa dell'esercito austriaco. Dollfuß pensa che i nuovi arrivati siano i rinforzi della guardia. Si tratta invece, dei congiurati: 154 uomini che occupano facilmente il palazzo. Colpito al collo, Dollfuß chiede un prete ed un medico e prega di avvertire Mussolini perché possa prendersi cura della moglie e dei figli: i nazisti lo scherniscono. Alcuni di loro s'impadroniscono della stazione radio e annunciano le dimissioni di Dollfuß, che invece sta morendo. Nessun medico lo soccorre. Nonostante la morte di Dollfuß, il moto fallisce.
    Alle prime notizie, Hitler esulta, ma immediatamente declina ogni responsabilità. Sostituisce l'ambasciatore a Vienna con von Papen e impedisce ai congiurati, che dopo la sconfitta hanno ripiegato verso il confine, di entrare in Germania. Mussolini non ha esitazioni, nell'attribuire l'attentato al dittatore tedesco. La notizia lo raggiunge a Cesena dove sta esaminando i progetti per un ospedale psichiatrico. Il Duce dà personalmente l'annuncio alla vedova che si trova sull'adriatico con i figli e parte in aereo per Vienna. Mussolini ordina che quattro divisioni raggiungano il Brennero ("l'Italia vigila con l'arma al piede", intitolano i giornali) e telegrafa al principe Starhemberg. L'indipendenza dell'Austria per la quale egli è caduto è un principio che è stato difeso e sarà difeso dall'Italia ancora più strenuamente. Poi annuncia al mondo: L'Austria non si tocca e fa sostituire nella piazza di Bolzano la statua di un trovatore germanico con quella di Druso. È questo il momento di maggior attrito tra il fascismo ed il nazionalsocialismo, e lo stesso Mussolini scende più volte in campo per ribadirne le differenze.

    A Dollfuß succede Kurt von Schuschnigg: nel 1936 un patto con la Germania riconoscerà l'indipendenza dell'Austria, ma l'Austria si dovrà comportare come uno stato tedesco in politica estera. Il 13 marzo 1938 l'annessione sarà consumata. Mussolini manderà giù il rospo e dirà a Ciano: Dalla carta geografica d'Europa è stata eliminata un'ambiguità.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    196 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo post Lorenzo.
    Spero di leggere altri tuoi interventi sempre così interessanti

  3. #3
    NazionalistaEuropeista
    Data Registrazione
    14 Jul 2009
    Località
    La Dotta, la Turrita, la Grassa
    Messaggi
    1,293
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cavalierenero6 Visualizza Messaggio
    Ottimo post Lorenzo.
    Spero di leggere altri tuoi interventi sempre così interessanti
    grazie. è un grande onore.

  4. #4
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    ottimo e interessante post

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,279
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'austrofascismo è una bella pagina di storia finita male come quasi tutte le belle pagine.
    Comunque gran bel lavoro aggiungimi se vuoi su MSN Lollo8lollo e anche tu North Warrior

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Oct 2011
    Messaggi
    6,762
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anch'io ritengo l'Austrofascismo un'ottima pagina di storia, basato sul conservatorismo di stampo cattolico.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 17-12-08, 00:10
  2. Gli UFO del Terzo Reich
    Di Nordreich nel forum Destra Radicale
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 02-12-08, 23:55
  3. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-12-06, 21:28
  4. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 10:59
  5. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 10:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225