User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
  1. #1
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito consegna del nord alle mafie da parte di Berlusconi

    testo mail inviata alla Lega nord (link: http://www.leganord.org/dilloallalega/default.asp ):
    Spett.Le “Lega Nord”,
    sono un vostro elettore indignato per la proposta di Berlusconi di limitare l’utilizzo delle intercettazioni da parte della magistratura.
    Ciò equivarrebbe a CONSEGNARE IL NORD NELLE MANI DELLE MAFIE (sapete benissimo che le organizzazioni mafiose stanno già riciclando i proventi delle attività illecite tramite pizzerie e discoteche). Il mantenere la possibilità di intercettare (oltretutto per periodi di tempo assolutamente inadeguati) è un MERO IMBROGLIO AI DANNI DEGLI ITALIANI: l’infiltrazione mafiosa, infatti, si concretizza attraverso reati contro la pubblica amministrazione (es. turbativa d’asta con irregolarità nell’assegnazione degli appalti) che NON SAREBBERO INTERCETTABILI.
    Senza contare il fatto che mostruosità come quelle avvenute al Santa Rita (clinica gestita da un siciliano) non potrebbero più essere scoperte.
    SONO FRIULANO: NON VOGLIO IL LETAME MAFIOSO A CASA MIA.
    Per questo, turandomi il naso e altro, voterò Di Pietro (assieme a tutta la mia famiglia: dalla Lega si pretendeva solo che difendesse le genti del nord dalla cultura mafiosa e dalle mafie, il suo appoggio a Berlusconi sta consegnando la mia Gente alla mafia. A questo punto la Lega di “Nord” ha NULLA).
    Distinti Saluti

    XXXXX Via XXXXXX- XXXX (GO)
    Carta d’identità n* XXXXXX

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio
    testo mail inviata alla Lega nord (link: http://www.leganord.org/dilloallalega/default.asp ):
    Spett.Le “Lega Nord”,
    sono un vostro elettore indignato per la proposta di Berlusconi di limitare l’utilizzo delle intercettazioni da parte della magistratura.
    Ciò equivarrebbe a CONSEGNARE IL NORD NELLE MANI DELLE MAFIE (sapete benissimo che le organizzazioni mafiose stanno già riciclando i proventi delle attività illecite tramite pizzerie e discoteche). Il mantenere la possibilità di intercettare (oltretutto per periodi di tempo assolutamente inadeguati) è un MERO IMBROGLIO AI DANNI DEGLI ITALIANI: l’infiltrazione mafiosa, infatti, si concretizza attraverso reati contro la pubblica amministrazione (es. turbativa d’asta con irregolarità nell’assegnazione degli appalti) che NON SAREBBERO INTERCETTABILI.
    Senza contare il fatto che mostruosità come quelle avvenute al Santa Rita (clinica gestita da un siciliano) non potrebbero più essere scoperte.
    SONO FRIULANO: NON VOGLIO IL LETAME MAFIOSO A CASA MIA.
    Per questo, turandomi il naso e altro, voterò Di Pietro (assieme a tutta la mia famiglia: dalla Lega si pretendeva solo che difendesse le genti del nord dalla cultura mafiosa e dalle mafie, il suo appoggio a Berlusconi sta consegnando la mia Gente alla mafia. A questo punto la Lega di “Nord” ha NULLA).
    Distinti Saluti

    XXXXX Via XXXXXX- XXXX (GO)
    Carta d’identità n* XXXXXX

    Intanto ben tornato,Miglio diceva che la Lega Nord doveva evitare come la peste di andare a Roma perchè sarebbe stata la sua fine,a farmi rimanere aggrappato a questo movimento per adesso sono personaggi locali come Tosi di Verona,non pretendo che tu la pensi come me ma Di Pietro è un meridionale e come tutti i meridionali alla lunga farà gli interessi del sud,di questo sono convinto,il sud ha troppo potere politico in questo paese il nord deve smetterla di votare politici meridionali o di origine meridionale se vuole che un po di tasse rimangano in loco.

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    14 Jun 2008
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Guarda bene che votando Berlusconi , che e' settentrionale, l'Italia si sta consegnando di fatto non ai meridionali, ma alla piu' grande feccia mafiosa che esista sulla terra, e questo con il consenso e il plagio della lega che vende " un regno per un piatto di lenticchie ". Se non te ne stai accorgendo , Berlusconi sta preparando delle leggi ( Intercettazioni ) che avvantaggieranno solo gli sporci politici ( la casta ), e a noi poveri cittadini che siano del nord o del sud ce la metteranno semplicemente in C....
    L'hai capita questa? Quando questa l'avrai capita e sara' troppo tardi , con un amaro risveglio non te ne freghera' un C..... del nord o del sud.

  4. #4
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io voglio il Veneto nazione del resto non mi interessa più niente,che poi questo avvenga oppure no questo è un altro discorso,io voterò solo politici della mia regione,prima o dopo ne arriverà uno che farà gli interessi nostri.

  5. #5
    Forumista junior
    Data Registrazione
    14 Jun 2008
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Intanto ben tornato,Miglio diceva che la Lega Nord doveva evitare come la peste di andare a Roma perchè sarebbe stata la sua fine,a farmi rimanere aggrappato a questo movimento per adesso sono personaggi locali come Tosi di Verona,non pretendo che tu la pensi come me ma Di Pietro è un meridionale e come tutti i meridionali alla lunga farà gli interessi del sud,di questo sono convinto,il sud ha troppo potere politico in questo paese il nord deve smetterla di votare politici meridionali o di origine meridionale se vuole che un po di tasse rimangano in loco.
    Votando la lega stai indirettamente sotenendo un partito che ha come capo costitutore ( Dell'Utri ) che non solo e' un siciliano ad "oc " ma e' sotto processo per appartenenza alla mafia. Non ti dice niente questo ? Il settentrionale Berlusconi in un famoso discorso a Montecatini ha assolto tale personaggio , abbracciandolo, e dicendo che sono i giudici a dover andare in galera! alla faccia della legalita'.

  6. #6
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Intanto ben tornato,Miglio diceva che la Lega Nord doveva evitare come la peste di andare a Roma perchè sarebbe stata la sua fine,a farmi rimanere aggrappato a questo movimento per adesso sono personaggi locali come Tosi di Verona,non pretendo che tu la pensi come me ma Di Pietro è un meridionale e come tutti i meridionali alla lunga farà gli interessi del sud,di questo sono convinto,il sud ha troppo potere politico in questo paese il nord deve smetterla di votare politici meridionali o di origine meridionale se vuole che un po di tasse rimangano in loco.
    Ciao, e buon Natale a tutti.
    Hai ragione, di Pietro, inoltre è anche autoritario. Purtroppo non ci sono opzioni.
    Se la Lega appoggia una politica che consegna i settentrionali alla mafia non è più Lega. Si può essere settentrionali ma peggiori dei peggiori meridionali mafiosi. Lo stesso Bossi definì Berlusconi come un mafioso del nord.
    La lega ha avuto meriti innegabili:
    - il creare una identità culturale tra popoli diversi;
    - battere in anticipo strade che adesso percorrono tutti (il federalismo, la critica al meridionalismo - la ha fatta Travaglio ad anno zero e Napolitano ha parlato recentemente di degenerazione morale del sud, il pd ha in mente di organizzare una sezione settentrionale del partito - c'è poco da fare: la mentalità parassitaria non va bene nè all'elettorato di sinistra nè a quello di destra, soprattutto in tempi di crisi);
    - del rischio islam (è una religione che si vuole imporre sulle altre, adesso molti elettori di sinistra fanno finta di non vederlo - per avere manovalanza in più-).
    La lega si è lasciata comprare, questo è il problema.
    Mi auguro che non passino la riforma della giustizia e la legge sulle intercettazioni. Se passassero la Lega con me ha chiuso (e credimi non credo di essere l'unco a pensarla così). Il Friuli è terra ex- Austro Ungarica: non è tollerabile la creazione di condzioni da anarchia malavitosa meridionale.
    La Gente delle nostre parti, almeno la maggior parte, non vuole vivere di sussidi o tirare a campare, o vivere tra l'immondizia. Vuole guadagnarsi il pane senza dover chiedere il permesso o essere minacciata dal criminale parassita di turno.
    Il percepire soldi senza lavorare è ancora considerato un disonore e non un "diritto" o il "giusto risarcimento in quanto vittima dello stato".
    Certo se si continua così (con l'educazione popolare berlusconiana e l'educazione assistenzialista dei post - comunisti) ce ne sarà sempre meno.
    Per Veneti e Trentini credo valgano le stesse considerazioni.
    Tosi non doveva andare a farsi prendere in giro da Crozza, per il resto è persona competente (ma poco attenta).
    La prima regola della sinistra è delegittimare gli avversari facendoli passare per idioti, per questo si è comprata il 99% dei cabarettisti.
    Ricordo ancora le battute di Paolo Rossi sui leghisti "biondi avvolti nella bandiera dell'Atalanta". Un modo per avere i voti degli adolescenti (fascia venti - trentanni, ormai).

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Il problema è molto più complesso di quanto non lo faccia sembrare hellas.
    Infatti dalle ultime inchieste è emerso che la magistratura è ampiamente corrotta, a partire dai suoi altissimi vertici (csm, anm, quest'ultima non dovrebbe esistere): che i giudici sono del tutto conniventi con gli "imprenditori" che avevano vinto gli appalti pubblici in modo illegale, e persino imparentati con imprenditori in odore di mafia.

    Quale persona oramai potrebbe pensare che lasciando a cotanti magistrati la facoltà di intercettare a loro totale discrezione tutto e tutti, si possano limitare i reati contro la pa e le infiltrazioni mafiose? come minimo, costoro useranno le intercettazioni in modo discrezionale per favorire i loro amici, e truccheranno le inchieste che possono sfavorire i loro amici e parenti, come facevano in Basilicata e in Calabria.

    Per limitare il rischio tremendo di infiltrazioni mafiose sempre più massicce nelle nostre regioni , rischio che fa orrore a tutti (detto chiaramente, credo che il regime comunista in russia abbia prodotto meno danni del regime mafioso nel suditaglia), occorrerebbe ben altro...

  8. #8

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    21 Jul 2008
    Messaggi
    329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alcune precisazioni.......

    Citazione Originariamente Scritto da hellas Visualizza Messaggio
    testo mail inviata alla Lega nord (link: http://www.leganord.org/dilloallalega/default.asp ):
    Spett.Le “Lega Nord”,
    sono un vostro elettore indignato per la proposta di Berlusconi di limitare l’utilizzo delle intercettazioni da parte della magistratura.
    Ciò equivarrebbe a CONSEGNARE IL NORD NELLE MANI DELLE MAFIE (sapete benissimo che le organizzazioni mafiose stanno già riciclando i proventi delle attività illecite tramite pizzerie e discoteche). Il mantenere la possibilità di intercettare (oltretutto per periodi di tempo assolutamente inadeguati) è un MERO IMBROGLIO AI DANNI DEGLI ITALIANI: l’infiltrazione mafiosa, infatti, si concretizza attraverso reati contro la pubblica amministrazione (es. turbativa d’asta con irregolarità nell’assegnazione degli appalti) che NON SAREBBERO INTERCETTABILI.
    Senza contare il fatto che mostruosità come quelle avvenute al Santa Rita (clinica gestita da un siciliano) non potrebbero più essere scoperte.
    SONO FRIULANO: NON VOGLIO IL LETAME MAFIOSO A CASA MIA.
    Per questo, turandomi il naso e altro, voterò Di Pietro (assieme a tutta la mia famiglia: dalla Lega si pretendeva solo che difendesse le genti del nord dalla cultura mafiosa e dalle mafie, il suo appoggio a Berlusconi sta consegnando la mia Gente alla mafia. A questo punto la Lega di “Nord” ha NULLA).
    Distinti Saluti

    XXXXX Via XXXXXX- XXXX (GO)
    Carta d’identità n* XXXXXX
    Quanto scrivi è vero. La Lega Nord è diventato a tutti gli effetti un partito di Roma Ladrona e come tale si comporta. Però non è affidandoti a Joe Manetta (alias Tonino Di Pietro) che risolverai il problema. Di Pietro, anch'egli bene ingrassato dalla partotocrazia romana, parla con la pancia e non con il cervello e le sue radici giustizialiste sono a senso unico. Egli vorrebbe capovolgere le regole, dando ai giudici quel potere legislativo che a loro non compete. L'Italia Dipietrista sarebbe una sorta di sgangherata Unione Sovietica Giudiziale, dove spie e spioni farebbero gli interessi di una parte politica, crocifiggendo gli avversari e mettendoli alla pubblica gogna. E' quello che Di Pietro ha fatto insieme ai Compagni Davigo e Colombo ai tempi di mani pulite, quando la giustizia lavorò non nell'interesse del Paese, ma nell'interesse di una precisa parte politica.

  10. #10
    rural resistance
    Data Registrazione
    01 Jun 2007
    Località
    Langbardland
    Messaggi
    1,136
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Toscano1971 Visualizza Messaggio
    Quanto scrivi è vero. La Lega Nord è diventato a tutti gli effetti un partito di Roma Ladrona e come tale si comporta..
    questo è un discorso da ''emblema''

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Bilancio sulla lotta alle mafie
    Di Periandro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 07-06-09, 17:17
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-01-09, 20:54
  3. Guerra alle mafie
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-10-08, 12:23
  4. Messico: un narcostato in mano alle mafie - G. Carotenuto
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-07-08, 12:12
  5. I giovani del Sud in piazza a Locri per dire no alle mafie.
    Di blob21 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 04-11-05, 19:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226