User Tag List

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 80
  1. #61
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jan 2010
    Messaggi
    1,745
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Io per anni ho denigrato gli omosessuali considerandoli proprio come te "incompleti" e "inferiori". Ma col tempo si matura e si comprende che alla fine il partner è solo una soglia, e che proprio perché per secoli l’uomo ha cercato di liberarsi dal sesso, ha creato ogni sorta di perversioni.
    embè? io invece per anni sono stato ateo e odiato i cattolici perché dicono che l'omosessualità è una depravazione.
    poi sono cresciuto, sono maturato ho studiato e riflettutto e ho capito che i cattolici hanno ragione.
    chiedilo a chi ti pare perché tutti sanno che è vero, visto che le minchiate omosessualiste le scrivevo proprio su pol, con altri nick.
    ah comunque la dottrina cattolica non dice che gli omosessuali sono inferiori ma cose più precise:
    Catechismo, articolo n.2357: L'omosessualità designa le relazioni tra uomini o donne che provano un'attrattiva sessuale, esclusiva o predominante, verso persone del medesimo sesso. Si manifesta in forme molto varie lungo i secoli e nelle differenti culture. La sua genesi psichica rimane in gran parte inspiegabile. Appoggiandosi sulla Sacra Scrittura, che presenta le relazioni omosessuali come gravi depravazioni, la Tradizione ha sempre dichiarato che «gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati». Sono contrari alla legge naturale. Precludono all'atto sessuale il dono della vita. Non sono il frutto di una vera complementarità affettiva e sessuale. In nessun caso possono essere approvati.
    Catechismo, articolo n.2358: Un numero non trascurabile di uomini e di donne presenta tendenze omosessuali profondamente radicate. Questa inclinazione, oggettivamente disordinata, costituisce per la maggior parte di loro una prova. Perciò devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Tali persone sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita, e, se sono cristiane, a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare in conseguenza della loro condizione.
    Catechismo, articolo n.2359: Le persone omosessuali sono chiamate alla castità. Attraverso le virtù della padronanza di sé, educatrici della libertà interiore, mediante il sostegno, talvolta, di un'amicizia disinteressata, con la preghiera e la grazia sacramentale, possono e devono, gradatamente e risolutamente, avvicinarsi alla perfezione cristiana."

    (FONTE: Catechismo della Chiesa Cattolica - Il sesto comandamento)

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Per il resto, la natura è molto intelligente...
    E le perversioni nascono quando l'uomo smette di "ascoltare" la natura... e ciò spesso avviene quando l'innocenza della natura viene gravata del peso di numerose assurdità morali.

    Le perversioni sessuali sono una conseguenza data dalla stupidità con cui si allevano i bambini, imponendo divieti, creando conflitto e senso di colpa
    le perversioni fanno parte della natura, nel senso che esistono naturalmente, quindi non si capisce come mai sorgono quando l'uomo non ascolta la natura. Sembra veramente la negazione della realtà a favore di una strana religione "naturalista" buona e giusta.
    le perversioni sorgono quando si allevano i bambini o le persone in modo sbagliato, e ciò varie anche molto da persona a persona, in base a suoi caratteristiche psichiche.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Ha senso perchè ti sto chiedendo se per te è più importante l'individuo o la dottrina.
    è una domanda senza senso.
    immagina che tu debba allevare una società umana, al cui interno sono presenti ogni sorta di forme di sessualità.
    tu imponi ciò che è giusto e punisci chi segue le forme sbagliate.
    cosa c'entra se è meglio uno che trasgredisce la morale pubblicamente oppure uno che la trasgredisce privatamente ipocritamente? in entrambi i casi per il cattolicesimo è peccato e sarà punito. Quindi non si capisce che senso ha per un cattolico essere ipocrita, è qualcosa di assurdo in quanto Dio vede tutto e sempre.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    tieni presente che la vita non è un treno che segue delle rotaie, ma ad ogni passo c'è un bivio. La vita di per sè non fornisce mappe, guide, indicazioni, certezze e sovrastrutture di alcun genere
    eppure il treno per andare avanti ha bisogno delle rotaie. e le rotaie qualcuno le deve mettere, altrimenti il treno non si muove.
    nella vita ognuno deve cercare la verità e trovarla.
    ma non capisco che senso hanno queste chiacchiere generiche che lasciano il tempo che trovano.
    Ultima modifica di Odissea; 18-05-10 alle 00:24

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #62
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,280
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    230 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio

    Io per anni ho denigrato gli omosessuali considerandoli proprio come te "incompleti" e "inferiori". Ma col tempo si matura e si comprende che alla fine il partner è solo una soglia, e che proprio perché per secoli l’uomo ha cercato di liberarsi dal sesso, ha creato ogni sorta di perversioni.
    Insomma t'è cascata la saponetta quando facevi la doccia in palestra con Bongo, simpatico ragazzo della Costa d'Avorio e....
    Preferisco di no.

  3. #63
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,905
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    Appoggiandosi sulla Sacra Scrittura, che presenta le relazioni omosessuali come gravi depravazioni, la Tradizione ha sempre dichiarato che «gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati».
    Sono contrari alla legge naturale. Precludono all'atto sessuale il dono della vita. Non sono il frutto di una vera complementarità affettiva e sessuale. In nessun caso possono essere approvati.
    Se è per quello nelle "Sacre Scritture" si legge anche che......

    - Lot procrea con entrambe le proprie figlie...
    [Genesi, XIX, 30-38]
    - Giacobbe ha due mogli che sono tra loro sorelle...
    [Genesi, XXIX, 16-30]
    - Reuben va a letto con la concubina del padre...
    [Genesi, XXXV, 22]
    - Giuda ha due figli dalla nuora...
    [Genesi, XXXVIII, 12-30]

    Quindi l'incesto si? Ah no aspetta poi, nel Levitico si inizia a cambiar idea su cosa è "naturale" e cosa non lo è..

    Poi, bello questo passo in particolare:

    1 I due angeli arrivarono a Sòdoma sul far della sera, mentre Lot stava seduto alla porta di Sòdoma. Non appena li ebbe visti, Lot si alzò, andò loro incontro e si prostrò con la faccia a terra. 2 E disse: «Miei signori, venite in casa del vostro servo: vi passerete la notte, vi laverete i piedi e poi, domattina, per tempo, ve ne andrete per la vostra strada». Quelli risposero: «No, passeremo la notte sulla piazza». 3 Ma egli insistette tanto che vennero da lui ed entrarono nella sua casa. Egli preparò per loro un banchetto, fece cuocere gli azzimi e così mangiarono. 4 Non si erano ancora coricati, quand'ecco gli uomini della città, cioè gli abitanti di Sòdoma, si affollarono intorno alla casa, giovani e vecchi, tutto il popolo al completo. 5 Chiamarono Lot e gli dissero: «Dove sono quegli uomini che sono entrati da te questa notte? Falli uscire da noi, perché possiamo abusarne!». 6 Lot uscì verso di loro sulla porta e, dopo aver chiuso il battente dietro di sé, 7 disse: «No, fratelli miei, non fate del male! 8 Sentite, io ho due figlie che non hanno ancora conosciuto uomo; lasciate che ve le porti fuori e fate loro quel che vi piace, purché non facciate nulla a questi uomini, perché sono entrati all'ombra del mio tetto».

    Questi sodomiti si volevano ingroppare i messaggeri del Signore, così Lot che fa?
    Il "Padre del millennio" dà un chiaro esempio di comportamento morale concedendo le figlie alla folla....



    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    Catechismo, articolo n.2358: Un numero non trascurabile di uomini e di donne presenta tendenze omosessuali profondamente radicate. Questa inclinazione, oggettivamente disordinata, costituisce per la maggior parte di loro una prova.
    Anche la povertà e l'indigenza nell'Europa medievale, si diceva, erano una "prova divina" legate alla società umana e tutti i progetti che intendevano eliminarle "rimarranno utopia"

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    Perciò devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione.
    La chiesa non accusa i gay ma... quel prof. Nicolosi ... Era dai tempi di Sodoma che si attendeva un uomo come lui!


    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    le perversioni fanno parte della natura, nel senso che esistono naturalmente, quindi non si capisce come mai sorgono quando l'uomo non ascolta la natura. Sembra veramente la negazione della realtà a favore di una strana religione "naturalista" buona e giusta.
    Le "perversioni" non fanno MAI parte della natura: le "perversioni" sono il parto della mente umana.

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    le perversioni sorgono quando si allevano i bambini o le persone in modo sbagliato, e ciò varie anche molto da persona a persona, in base a suoi caratteristiche psichiche.
    E' quello che ho detto anch'io, in particolare quando si grava il bambino di divieti a causa di assurdità moraliste di cui non si capisce il significato. In questo modo si crea il conflitto e il senso di colpa, si inibisce la libera maturazione sessuale dell'individuo: da qui le perversioni.
    E tutte le religioni hanno una paura terrificante del sesso; da qui la mia conclusione che preti e pornografi sono soci in affari.


    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    è una domanda senza senso.
    immagina che tu debba allevare una società umana, al cui interno sono presenti ogni sorta di forme di sessualità.
    tu imponi ciò che è giusto e punisci chi segue le forme sbagliate.
    Ve bè ci rinuncio.


    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    eppure il treno per andare avanti ha bisogno delle rotaie. e le rotaie qualcuno le deve mettere, altrimenti il treno non si muove.
    nella vita ognuno deve cercare la verità e trovarla.
    ma non capisco che senso hanno queste chiacchiere generiche che lasciano il tempo che trovano.
    Non ci sono rotaie perchè non c'è alcun treno e non si va da nessuna parte.
    Ultima modifica di donerdarko; 18-05-10 alle 01:11

  4. #64
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,905
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Insomma t'è cascata la saponetta quando facevi la doccia in palestra con Bongo, simpatico ragazzo della Costa d'Avorio e....
    Esatto, c'eri anche tu mi pare

  5. #65
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jan 2010
    Messaggi
    1,745
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Se è per quello nelle "Sacre Scritture" si legge anche che......

    - Lot procrea con entrambe le proprie figlie...
    [Genesi, XIX, 30-38]
    - Giacobbe ha due mogli che sono tra loro sorelle...
    [Genesi, XXIX, 16-30]
    - Reuben va a letto con la concubina del padre...
    [Genesi, XXXV, 22]
    - Giuda ha due figli dalla nuora...
    [Genesi, XXXVIII, 12-30]

    Quindi l'incesto si? Ah no aspetta poi, nel Levitico si inizia a cambiar idea su cosa è "naturale" e cosa non lo è..
    guarda che la Scrittura è anche un testo a carattere storico.
    il fatto che racconta quelle cose (e ben altre) non significa che ne conferma la moralità.
    comunque a scanso di equivoci c'è proprio per questo la Chiesa che con la sua interpretazione dirime ogni dubbio, visto che la Scrittura è anche un testo a tratti allegorico e non sempre immediatamente comprensibile. Ergo come al solito, bisogna fare sempre riferimento al catechismo.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio

    Poi, bello questo passo in particolare:

    1 I due angeli arrivarono a Sòdoma sul far della sera, mentre Lot stava seduto alla porta di Sòdoma. Non appena li ebbe visti, Lot si alzò, andò loro incontro e si prostrò con la faccia a terra. 2 E disse: «Miei signori, venite in casa del vostro servo: vi passerete la notte, vi laverete i piedi e poi, domattina, per tempo, ve ne andrete per la vostra strada». Quelli risposero: «No, passeremo la notte sulla piazza». 3 Ma egli insistette tanto che vennero da lui ed entrarono nella sua casa. Egli preparò per loro un banchetto, fece cuocere gli azzimi e così mangiarono. 4 Non si erano ancora coricati, quand'ecco gli uomini della città, cioè gli abitanti di Sòdoma, si affollarono intorno alla casa, giovani e vecchi, tutto il popolo al completo. 5 Chiamarono Lot e gli dissero: «Dove sono quegli uomini che sono entrati da te questa notte? Falli uscire da noi, perché possiamo abusarne!». 6 Lot uscì verso di loro sulla porta e, dopo aver chiuso il battente dietro di sé, 7 disse: «No, fratelli miei, non fate del male! 8 Sentite, io ho due figlie che non hanno ancora conosciuto uomo; lasciate che ve le porti fuori e fate loro quel che vi piace, purché non facciate nulla a questi uomini, perché sono entrati all'ombra del mio tetto».

    Questi sodomiti si volevano ingroppare i messaggeri del Signore, così Lot che fa?
    Il "Padre del millennio" dà un chiaro esempio di comportamento morale concedendo le figlie alla folla....
    ihi ih, idem come sopra. la scrittura non ha mai detto che Lot è un esempio di padre...o che quello fu un gesto esemplare. ne racconta semplicemente la storia, e in quel caso di come preferì offrire le proprie figlie per evitare che i sodomiti violentassero gli angeli insieme a lui. Questo servirebbe a dimostrare la grande reverenza che Lot ebbe verso gli angeli inviati da Dio e infatti poi Dio impedisce che la folla violenti le figlie. comunque nel riflettere sul racconto non bisogna neanche dimenticare che i nomi come "lot" in certi casi non significano un unico individuo ma una tribù...insomma il racconto si presta a diversi livelli di lettura e di significati.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Anche la povertà e l'indigenza nell'Europa medievale, si diceva, erano una "prova divina" legate alla società umana e tutti i progetti che intendevano eliminarle "rimarranno utopia"
    eliminare l'omosessualità è infatti una utopia, cosi come eliminare il male dal mondo. ciò non toglie che bisogna cercare di promuovere la Verità e il Giusto. come dice il catechismo negli articoli che ti ho citato "avvicinarsi alla perfezione cristiana".
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    E' quello che ho detto anch'io, in particolare quando si grava il bambino di divieti a causa di assurdità moraliste di cui non si capisce il significato. In questo modo si crea il conflitto e il senso di colpa, si inibisce la libera maturazione sessuale dell'individuo: da qui le perversioni.
    E tutte le religioni hanno una paura terrificante del sesso; da qui la mia conclusione che preti e pornografi sono soci in affari.
    delle altre religioni non mi interessa nulla perché sono false. comunque la tua frase dimostra che non conosci le altre religioni, fuorché la bugie che ne diffondono gli atei, visto che ho studiato qualcosa di induismo, buddismo e islam e non risulta affatto quello che affermi.
    nel cattolicesimo non si ha paura del sesso, infatti la dottrina stabilisce che il sesso tra gli sposi è "sorgente di gioia e di piacere".
    piuttosto nel cattolicesimo si cerca di far giungere l'individuo alla padronanza della mente sugli istinti del corpo, quindi anche nel sesso l'individuo deve rimanere puro, ovvero tenersi lontano da lussuria e in generale dal rimanere schiavo delle pulsioni sessuali.
    ovviamente sono considerate vietate tutte le depravazioni e mi pare del tutto giusto. ogni depravazione ha il suo motivo razionale per il quale è depravazione.
    poi è normale che se tu non comprendi l'immoralità del mettere un pene nell'ano rispondi che "il cattolicesimo ha paura del sesso".
    sicuramente anche un pedofilo sostiene che i non pedofili "hanno paura della libertà sessuale" e che il divieto della pedofilia è un "assurdo bigotto divieto morale".
    non si capisce come potrebbeero essere soci in affari preti e pornografi, se il cattolicesimo proibisce la pornografia.
    la solita cavolata che la proibizione diffonde il peccato? quindi aboliamo anche la pedofilia cosi eliminiamo la pedofilia? eliminiamo la legge cosi eliminiano furti, omicidio, ecc.?
    uff.
    Ultima modifica di Odissea; 18-05-10 alle 01:38

  6. #66
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    528 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    guarda che la Scrittura è anche un testo a carattere storico.
    il fatto che racconta quelle cose (e ben altre) non significa che ne conferma la moralità.
    comunque a scanso di equivoci c'è proprio per questo la Chiesa che con la sua interpretazione dirime ogni dubbio, visto che la Scrittura è anche un testo a tratti allegorico e non sempre immediatamente comprensibile. Ergo come al solito, bisogna fare sempre riferimento al catechismo.
    ... peccato che è dimostrato che l'interpretazione della Chiesa è variabile nel tempo... a conferma che le regole morali sono da contestualizzare al tempo e alla società...:giagia:

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  7. #67
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,905
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    guarda che la Scrittura è anche un testo a carattere storico.
    il fatto che racconta quelle cose (e ben altre) non significa che ne conferma la moralità.
    comunque a scanso di equivoci c'è proprio per questo la Chiesa che con la sua interpretazione dirime ogni dubbio, visto che la Scrittura è anche un testo a tratti allegorico e non sempre immediatamente comprensibile. Ergo come al solito, bisogna fare sempre riferimento al catechismo.

    E' assurdo l'atteggamento di quei cattolici che, di fronte ad un dilemma qualsiasi, si chiedono "cosa dice la bibbia?" oppure "cosa dice il catechismo del '92?", come se foste dei Testimoni di Geova qualsiasi; il primo compito di ogni cristiano (S. Paolo) è quello di essere "alter Jesus"; non chiedere qual è l'interpretazione della chiesa, ma chiedersi come si comporterebbe LUI in questo momento?...



    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    nel cattolicesimo non si ha paura del sesso, infatti la dottrina stabilisce che il sesso tra gli sposi è "sorgente di gioia e di piacere".
    Quello di chi sceglie di non sposarsi non è forse altrettanto sorgente di gioia e piacere?

    Citazione Originariamente Scritto da Odissea Visualizza Messaggio
    piuttosto nel cattolicesimo si cerca di far giungere l'individuo alla padronanza della mente sugli istinti del corpo, quindi anche nel sesso l'individuo deve rimanere puro, ovvero tenersi lontano da lussuria e in generale dal rimanere schiavo delle pulsioni sessuali.
    Da qui all'interpretazione della dottrina come se fosse un trattato ginecologico e di standard riproduttivi ne passa di acqua sotto ai ponti èh.
    Ultima modifica di donerdarko; 18-05-10 alle 14:01

  8. #68
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jan 2010
    Messaggi
    1,745
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    E' assurdo l'atteggamento di quei cattolici che, di fronte ad un dilemma qualsiasi, si chiedono "cosa dice la bibbia?" oppure "cosa dice il catechismo del '92?", come se foste dei Testimoni di Geova qualsiasi; il primo compito di ogni cristiano (S. Paolo) è quello di essere "alter Jesus"; non chiedere qual è l'interpretazione della chiesa, ma chiedersi come si comporterebbe LUI in questo momento?...
    io quando mi trovo di fronte a dei dilemmi uso la ragione per comprenderli, per capire profondamente cosa è giusto e sbagliato. Dopo vari anni nei quali ho affrontato i principali dilemmi, dopo aver visto che la ragione coincide con la dottrina cattolica ho iniziato a dirmi cattolico.
    a me dei "cristiani" non frega una emerita cippa. dirsi cristiano non vuol dire niente perché ci sono religioni che si dicono cristiane nelle quali ogni persona legge la Scrittura e poi si costruisce con la sua testa la sua propria religione.
    io sono cattolico.
    se si parla di cosa dice la dottrina bisogna citare la Scrittura anzi meglio il Catechismo.
    se esprimo una mia idea a volte credo che sia anche utile mostrare come la mia idea sia in linea con la dottrina, per evitare che si pensi che siano solo mie elocubrazioni personali.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Quello di chi sceglie di non sposarsi non è forse altrettanto sorgente di gioia e piacere?
    a che ti riferisci? salti come un grillo.
    al sesso prematrimoniale? al sesso di due conviventi che formano la famiglia senza sposarsi? ognuna di queste due per esempio è immorale per motivi diversi.
    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Da qui all'interpretazione della dottrina come se fosse un trattato ginecologico e di standard riproduttivi ne passa di acqua sotto ai ponti èh.
    la dottrina cattolica riguarda tutti gli aspetti della vita e va presa seriamente in tutte le sue parti.
    Ultima modifica di Odissea; 18-05-10 alle 15:34

  9. #69
    ...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    24,338
    Inserzioni Blog
    6
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Cosiglio vivamente di ascoltare, anche se è quasi al termine:

    Radio Maria

    PALINSESTO

    Mercoledì 19 Maggio 2010

    100 Il medico in diretta
    (Dott.ssa Chiara Atzori - Infettivologa)
    Qui
    Ultima modifica di Cuordy; 19-05-10 alle 11:35

  10. #70
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,905
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: A proposito del prof. Nicolosi

    Io invece invito tutti, laici e cattolici, a leggere l'opera in tre volumi: "Storia della sessualità" di Michel Foucault (La volontà di sapere; L'uso dei piaceri; La cura di sè).


    Cito da wikipedia, la premessa da cui nasce tutta l'opera in questione:

    "Secondo Foucault la sessualità non è sempre esistita così come la conosciamo noi oggi e così come soprattutto ne discutiamo. In particolare negli ultimi due secoli la sfera del sesso è stata oggetto di una volontà di sapere, di una pratica confessionale che prosegue in maniera blanda ma comunque diffusa la volontà di potere e di sapere istituita con la modernità dalle istituzioni prima religiose e poi secolari.

    L'ipotesi repressiva dunque non spiega tutto o meglio non riesce a dar conto di ciò che Foucault definisce appunto esplosione discorsiva. Come può, un potere che si limita a reprimere, produrre un discorso di verità sulla sessualità? La rappresentazione del potere che domina le analisi sulla sessualità e aggiungiamo l'intera scena politica e filosofica sembra prendere in considerazione solo l'elemento negativo del potere. Il no. È stata elaborata una teoria del potere che Foucault definisce giuridico-discorsiva. Giuridico-discorsiva proprio perché trova il suo elemento centrale nell'enunciazione della legge e nel discorso del diritto.

    «[Il sesso è] Luogo privilegiato perché proprio a proposito del sesso il potere sembra funzionare essenzialmente come divieto.»

    Campo

    Foucault distingue quattro «grandi insiemi strategici» che a partire dal XVIII secolo sul rapporto tra sesso e sapere/potere (pp. 92-94):

    * Isterizzazione del corpo della donna
    * Pedagogizzazione del sesso del bambino
    * Socializzazione delle condotte procreatrici
    * Psichiatrizzazione del piacere perverso

    Periodizzazione

    La teoria della sessualità centrata sull'ipotesi repressiva si rifà a due principali momenti di rottura: l'instaurazione delle grandi proibizioni nel XVII secolo e l'attenuazione di questi nel corso del XX secolo.

    Foucault ripercorre invece la cronologia della diffusione e degli effetti delle procedure di condizionamento del sesso.

    1. Cronologia delle tecniche.
    * Cristianesimo medievale, istituto della confessione, ascetismo.
    * La Riforma, rottura nella "tecnologia tradizionale della carne". Trasposizione in discorso della "concupiscenza" (dal XVI secolo).
    * Alla fine del XVIII secolo nasce una tecnologia del sesso completamente nuova, in cui non solo l'ambito ecclesiastico, ma «l'intero corpo sociale erano chiamati a porsi sotto sorveglianza».(p.103)
    * Medicina delle perversioni e i programmi dell'eugenismo (XIX secolo)
    2. Storia delle tecniche e dei loro punti di applicazione

 

 
Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 678 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Prof. Moffa e Prof. Faurisson
    Di Harm Wulf nel forum Storia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-09-08, 13:52
  2. a proposito di questa Blog con "Black list" dei prof ebrei
    Di valerio500 nel forum Politica Estera
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-02-08, 13:56
  3. Michele Serra sul Prof. Faurisson e Prof. Moffa
    Di Harm Wulf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-05-07, 22:34
  4. prof.Geraldina
    Di martuzio nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-11-06, 00:00
  5. A proposito di anatemi e del Prof.Garattini
    Di Davide (POL) nel forum ZooPOL
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-12-03, 19:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226