User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Quale lista voteresti in questo contesto politico a delle elezioni europee (2009) ?

Partecipanti
28. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Democratici di Sinistra (PSE)

    4 14.29%
  • La Margherita (ELDR)

    0 0%
  • Rifondazione Comunista (Se-Gue/Ngl)

    7 25.00%
  • Insieme a Sinistra-Pdci-Verdi (Gue/Ngl)

    0 0%
  • Rosa nel Pugno-Partito Socialista (Pse,Eldr)

    3 10.71%
  • Unione di Centro-Udc-Udeur (Ppe)

    2 7.14%
  • Italia dei Valori (Eldr)

    0 0%
  • Lista delle Libertà (Ppe)

    3 10.71%
  • Lega Nord (Uen)

    2 7.14%
  • La Destra (Uen)

    2 7.14%
  • Nuovo Partito Socialista (indip.)

    0 0%
  • Comunisti Critici (indip.)

    1 3.57%
  • Astensione/Scheda bianca

    4 14.29%
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
  1. #1
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni Europee 2009 (Governo Prodi in carica)

    Bella questa sezione

    Ora non so se questo scenario lo avete già descritto,se si chiudete pure.

    2007 : Il Governo Prodi cade sull'approvazione della politica estera per mano di alcuni esponenti dissidenti dei partiti della sinistra radicale (Fernando Rossi del Pdci e Turigliatto di Rifondazione),la situazione è delicatissima,i due principali partiti della coalizione l'Unione,i Ds e la Margherita cercano sponde nell'opposizione per rinforzare i risicatissimi numeri che il centro-sinistra ha al Senato e chiedere una nuova fiducia a Prodi.Con l'intervento diplomatico di Rutelli,Castagnetti e Fioroni il segretario dell'Udc Follini convoca la direzione del partito e presenta una mozione denominata dagli ex-alleati della Casa delle Libertà (Forza Italia e satelliti,An,Lega) "salva Prodi" nella quale si invita i parlamentari centristi e i dirigenti del partito (Casini,Buttiglione,Cesa) a votare la fiducia a Romano Prodi e al suo governo per poi istituire un tavolo di trattativa Unione-Udc per l'entrata del partito di Casini nella maggioranza e il ridefinimento dell'assetto programmatico (punto chiave : "l'Udc non permetterà,entrato nel governo e nella maggioranza di centro-sinistra l'approvazione su qualunque legge o decreto circa coppie di fatto o questioni etico-morali simili").Nella maggioranza è caos,soprattutto per le due diverse visioni sul da farsi,Margherita e Udeur sono favorevolissimi all'aiuto di Follini,la sinistra radicale fa sentire tutti i suoi maldipancia alla soluzione,in mezzo Fassino e i Ds cercano di mediare con una formula di compromesso (in sostanza la proposta è : l'Unione accetta il sostegno dell'Udc e si impegna a considerare e a valutare le proposte e le critiche dell'Udc sull'azione di governo intavolando canali privilegiati senza che però la composizione del Governo cambi in favore dell'entrata di nuovi ministri provenienti da altri partiti).Il segretario di Rifondazione Giordano,portavoce della Sinistra radicale nella maggioranza (Pdci,Prc,Verdi) dopo ore di tentennamenti approva la soluzione,anche la Rosa nel Pugno (Socialisti+radicali) e l'Italia dei Valori sono favorevoli.Il governo Prodi quindi con una coalizione ulteriormente allargata (Udc,Udeur,Margherita,Rnp,Idv,Ds,Prc,Pdci,Verdi) esce in quanto a numeri rafforzato nonostante l'uscita di Giovanardi e Baccini dall'Udc che creano un nuovo partito (Movimento cattolico italiano) ma che non riescono a trainare voti del senato,si posizionano comunque nel centro-destra.Turigliatto espulso dal Prc crea Sinistra Critica mentre Rossi rientra in maggioranza.

    Ovviamente però come ci si aspettava il programma è molto diverso dall'impostazione iniziale,in primis spariti Pacs e Dico dall'agenda di governo.D'altro canto però vengono varate misure economiche di sostegno alle fasce più deboli della popolazioni (abolizione Ici al 40%,agevolazioni fiscali e bonus una tantum per gli strati di povertà o semi-povertà),aumentano le tasse per il ceto medio-alto e continua il difficile ridimensionamento del debito pubblico,tramite l'azione del ministro Bersani (Sviluppo economico) inizia un piano industriale di modernizzazione di fabbriche e imprese per portare il Paese ad un livello migliore e concorrenzialmente capace di eguagliare i vicini (Spagna,Francia,Germania).Non ci sono i soldi però per toccare e rafforzare gli ammortizzatori sociali (ancora inefficienti e scarsi) e per diminuire le tasse alle imprese e al cento medio.

    L'opposizione berlusconiana tuona contro il governo delle Tasse ma al suo interno non è tutto rose e fiori : in Forza Italia vengono a crearsi (per la prima volta) diverse opinioni,c'è chi come Formigoni pensa che con un governo per il momento grazie all'Udc cosi blindato è difficile sperare nella sua caduta e quindi almeno su riforme costituzionali ci deve essere confronto,d'altra parte Cicchitto,Verdini,Bonaiuti seguono la linea di Berlusconi dell'opposizione durissima e senza sconti.In Alleanza Nazionale Fini è sempre più attaccato dalla destra interna che inizia a chiedere insistentemente il congresso,il leader lo concede per l'inizio 2008.La Lega sembra estranea ai problemi di coalizione e con Bossi,Maroni e Calderoli ripone la fiducia in Berlusconi ancora saldamente al comando dell'alleanza.

    2008 : si svolge il congresso di Alleanza Nazionale,Fini viene riconfermato leader e presidente ma perde l'ala di destra di Storace,la Mussolini e Alemanno (che fondano La Destra che comunque rimane nella CdL) che sono contrari alla volontà di Fini di entrare nel Ppe e di iniziare una graduale confluenza con Forza Italia in un nuovo soggetto con lo scopo di rilanciare l'opposizione.Forza Italia prende subito la palla al balzo e chiede di accellerare i tempi,Fini frena e spiega che il tutto si vedrà solo in eventuali elezioni politiche anticipate (di fatto contraddicendosi alle europee).La Lega fa subito sapere di non essere interessata.
    Nel governo intanto iniziano le prime crepe : radicali,socialisti,grosse fette dei Ds,Rifondazione,Pdci e Verdi chiedono una legge sull'eutanasia di fatto chiedendo di renderla legale,un fortissimo scontro con la parte centrista del governo sembra far crollare subito Prodi schiacciato tra le due anime della coalizione.Ancora una volta una soluzione ambigua rimanda le aspettative della sinistra di governo,con un imprecisato impegno da parte di Prodi di portare entro fine anno il problema al parlamento ed iniziare in parlamento e non nel governo una discussione sulla questione (che poi si impantana di nuovo nelle commissioni per ostruzionismo centrista).Nonostante questi evidentissimi segni di rotture ed incompatibilità sul piano sociale ed economico l'intesa bene o male c'è e il governo tira avanti per tutto l'anno.Si svolge intanto il congresso dei Ds : archiviato (dopo il diniego di Rutelli che ormai ha trovato in Casini il nuovo partner privilegiato negli sconfinati campi dell'Unione) il progetto del Partito Democratico,Fassino che entra nel governo (in seguito ad un rimpasto deciso per volere di D'Alema che non può occuparsi degli Esteri per motivi personali lasciando il posto quindi al segretario del suo partito) lascia la segreteria e a riprendere (per la seconda volta) le redini del partito è Walter Veltroni,sindaco di Roma e acclamato come futuro leader della coalizione per il dopo-Prodi.Veltroni ha un obiettivo che vuole perseguire,mettere in risalto il suo partito (i Ds) e permettere loro in futuro di ottenere cifre e consenso abbastanza consistenti per ribilanciare i rapporti di forza nella coalizione,sia al centro (regolando i conti con Rutelli e i DL) sia a sinistra (con Rifondazione e company),inizia questo percorso chiedendo sforzi maggiori al governo (anche con posizioni abbastanza critiche sulla sua composizione eccessivamente allargata) e incentrando il partito sui suoi temi cardine un pò abbandonati negli anni : lavoro e lotta alla disugaglianze sociale in pieno allineamento ai partiti-colleghi europei del Pse.Si svolgono le amministrative e bene o male il centro-sinistra e il centro-destra nei confronti locali si equivalgono,l'azione di Veltroni (che rimane comunque sindaco di Roma) porta ad una crescita di consensi dei Ds (cade giorno dopo giorno la pregiudiziale anti-comunista nei confronti della Quercia),l'Udc il cui elettorato soffre la presenza nel governo viene fortemente ridimensionata anche in quei centri (in Sicilia soprattutto) dove è sempre stata forte (colpa della spietata concorrenza degli ex-alleati forzisti),iniziano quindi i primi mugugni di Casini che però non esce dalla sfera di maggioranza.

    2009 : In primavera ci sono le europee primo test davvero importante per la nuova maggioranza di centro-centro-sinistra e nell'opposizione iniziano le prime manovre per ridare slancio alla figura di Berlusconi,Fini accetta di creare un cartello elettorale chiamato "Lista delle Libertà" con i simboli di An e Forza Italia e la presenza di candidati anche del movimento di Giovanardi,della Nuova Dc di Rotondi,e del Partito Repubblicano Italiano.Berlusconi è capolista in tutte le circoscrizioni,Fini è secondo.Prima delle elezioni Berlusconi,Fini,Rutelli,Veltroni e anche Giordano (che vuole iniziare a sinistra un progetto di unificazione coinvolgendo Pdci e Verdi) tentano di varare una riforma elettorale europea con sbarramento al 5%,l'opposizione devastante dei piccoli partiti dell'Unione (Socialisti,radicali,Idv,Udeur,Pdci) che minacciano la caduta di Prodi frena il progetto (che annunciano sarà ripreso per la legge elettorale nazionale dopo le europee).Nella Rosa nel Pugno iniziano a confluire pezzi del Nuovo Psi (che si trova nella CdL),circoli laburisti e gli ultimi residui del Psdi cosi chè la federazione integra nel nome il riferimento socialista (Rosa nel Pugno-Partito Socialista).Già insieme al Senato nella lista "Insieme con l'Unione" ripetono l'esperienza Pdci e Verdi nella lista "Insieme a Sinistra" (con il simbolo dei due partiti),Rifondazione che non accetta l'idea di cartello elettorale corre con il suo simbolo.Sinistra critica cambia denominazione in Comunisti Critici raccoglie molti quadri e dirigenti della minoranza rifondarola insofferente per la presenza del partito nel governo.Udc e Udeur formano una lista insieme "Unione di Centro" iniziando un progetto di confluenza,riescono a tirarsi dentro anche pezzi di Margherita (Bianco,Castagnetti,Binetti e teo-dem).
    A livello sociale sui temi come immigrazione (sui cui preme la Lega),sicurezza sul lavoro e carico fiscale anche con le europee alle porte il governo è lento e anche con gli italiani alle urne continuano le trattative di compromesso tra i partiti della coalizione,invece l'indulto viene approvato prima delle elezioni con l'aiuto determinante di Forza Italia e An dato che Idv (Di Pietro ne fa una battaglia personale acquisendo ancora più popolarità),Pdci (in area comunista invece Rifondazione vota a favore insieme a Margherita,Udc,Udeur e Rnp-Ps),inaspettatamente Ds (per la prima volta quasi tutti i parlamentari della Quercia votano contro un provvedimento del governo,Veltroni è contrario sul metodo dell'indulto,ma di fatto è una mossa di propaganda) e Lega Nord votano contro.

    Quindi.In questa situazione qui chi voteresti a queste Europee 2009 ?

    L'Unione (maggioranza di centro-centro-sinistra)

    - Democratici di Sinistra (Pse) Leader : Walter Veltroni
    - La Margherita (Eldr) Leader : Francesco Rutelli
    - Rifondazione Comunista (GUE-NGL) Leader : Franco Giordano
    - Insieme A Sinistra-Pdci-Verdi (GUE-NGL) Leaders : Diliberto,Pecoraro Scanio
    - Rosa nel Pugno-Partito socialista (Pse,Eldr) Leaders : Bonino,Boselli
    - Unione di Centro-Udc-Udeur (Ppe) Leaders : Mastella,Casini,Follini
    - Italia dei Valori (Eldr) Leader : Antonio di Pietro

    La Casa delle Libertà (opposizione di centro-destra)

    - Lista delle Libertà (Ppe) Leaders : Berlusconi,Fini
    - Lega Nord (Uen) Leader : Umberto Bossi
    - La Destra (Uen) Leader : Gianni Alemanno
    - Nuovo Psi (indipendente,espulso dal Pse) Leader : Gianni de Michelis

    Comunisti Critici (indipendente) Leader : Franco Turigliatto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    liberal-nazional-conservatore
    Data Registrazione
    22 Aug 2007
    Località
    orgoglosamente Cattolico Apostolico Romano
    Messaggi
    1,115
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lista della Libertà

  3. #3
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tipo Destro Visualizza Messaggio
    Lista della Libertà
    che ne pensi dello scenario ?

  4. #4
    Utente cancellato
    Data Registrazione
    13 Jul 2009
    Messaggi
    5,455
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Fammi capire,8 partiti di sinistra e 3 di destra?Che mafia è questa?

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    La Destra, palesemente.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo scenario Voterei senza dubbio RnP

  7. #7
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    prc, ma l'udc al governo con noi nun se po vedè

  8. #8
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PRC-Enna Visualizza Messaggio
    prc, ma l'udc al governo con noi nun se po vedè
    c'era sempre Turigliatto eh....

  9. #9
    liberal-nazional-conservatore
    Data Registrazione
    22 Aug 2007
    Località
    orgoglosamente Cattolico Apostolico Romano
    Messaggi
    1,115
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CompagnoStefano Visualizza Messaggio
    che ne pensi dello scenario ?
    buono e realistico,gli darei un buon 8.5.

  10. #10
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tipo Destro Visualizza Messaggio
    buono e realistico,gli darei un buon 8.5.
    grazie.

    effettivamente in quei giorni si pensò sempre più convintamente ad un passaggio di campo dell'Udc,poi venne solo Follini.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Elezioni Europee 2009
    Di Laico nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 12-04-09, 22:33
  2. Elezioni Europee 2009
    Di Identità Veneta nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-05-08, 17:29
  3. Prodi: il Pd alle europee 2009
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 11-04-07, 22:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226