User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi voteresti in questo scenario ?

Partecipanti
19. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Pierluigi Bersani (L'Ulivo)

    7 36.84%
  • Gianfranco Fini (Polo delle Libertà)

    3 15.79%
  • Fausto Bertinotti (Rifondazione Proletaria)

    5 26.32%
  • Umberto Bossi (Lega Nord)

    1 5.26%
  • Luca Romagnoli (Fiamma Tricolore)

    2 10.53%
  • Gianni De Michelis (Lista Garofano)

    1 5.26%
  • Non vado a votare/Scheda Bianca

    0 0%
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Elezioni Politiche 2001 Bersani Vs Fini (Elez. diretta Premier)

    1998 - Il Governo Prodi,il primo governo della sinistra italiana sta per cadere sulla finanziaria,Fausto Bertinotti,segretario di Rifondazione Comunista è l'omicida ma nel suo partito il clima è ben diverso,Diliberto (capogruppo camera) e Cossutta (presidente) organizzano una conta interna alla dirigenza e un veloce giro di consultazioni tra le sezioni e le segreterie locali : la base non vuol assolutamente affossare Prodi,anzi una buona fetta di iscritti vuole ricongiungersi con i vecchi compagni del Pds,smetterla di fare la sinistra antagonista ed entrare in pianta stabile nel governo.Dinanzi a questa situazione Bertinotti,che crede comunque di avere la maggioranza del partito,non apre la crisi e tutto il gruppo di Rifondazione vota la maggioranza,il Governo Prodi I non cade.

    Rifondazione Comunista va a congresso,Bertinotti si ripresenta candidato segretario con una sua schiera di fedelissimi più la sinistra del partito (il grosso proveniente da Democrazia Proletaria più che dal Pci) che vuole farla finita con il governismo,al contrario Cossutta sostiene Diliberto segretario che di fatto propone un progetto politico di ravvicinamento al Pds di Massimo D'Alema (che sponsorizza la scissione di Diliberto)con l'intenzione di sciogliere Rifondazione.Lo scontro congressuale è durissimo ma sin dalle prime ore si capisce che Diliberto avrà la meglio,l'esistenza e la sopravvivenza del Governo Prodi,il primo della sinistra (nonostante si regga anche e soprattutto con l'aiuto dei Popolari e di Dini che di sinistra non sono) è importantissima per i militanti del Prc che hanno promosso il progetto dilibertian-cossuttiano di riunificazione con il Pds con lo slogan "Torniamo a casa nostra".E infatti la mozione Diliberto conquista il 63% dei voti congressuali.Bertinotti,Vendola,Ferrero,Ferrando,R izzo,Russo Spena escono dal Prc e creano Rifondazione Proletaria,Diliberto,Giordano,Cossutta,Garavini creano un movimento politico "Sinistra Unita" in vista degli stati generali della Sinistra indetti nel frattempo dal Pds.

    Agli Stati generali (che poi sarebbero il congresso del Pds) aderiscono oltre alla Quercia,appunto Sinistra Unita,lo Sdi (socialisti democratici italiani,il partito di Boselli che ottiene una scissione,De Michelis fonda la Lista Garofano e va con il Polo),i Verdi (tranne una componente interna di minoranza che va in Rp),i Comunisti unitari di Crucianelli (usciti da Rifondazione nel 1995),i Cristiano sociali e la federazione laburista di Spini.Nascono i Democratici di Sinistra (con simbolo uguale a quello del Pds,con simbolo Pci incluso) e Walter Veltroni ne è eletto segretario,nel suo discorso (è un Veltroni parecchio diverso da quello reale),presenta la nuova Cosa come in perfetta continuazione con gli ideali di democrazia,libertà,giustizia ed uguaglianza del Pci di Berlinguer,ciononostante non è un partito comunista nel senso stretto del termine ("è un partito fatto di tante anime coese,fatto anche da comunisti.." dirà Veltroni per compiacersi la forte sinistra interna ormai rinvigorita dagli ex-rifondaroli che hanno portato fior fior di sezioni e iscritti in dote) ma un partito del Socialismo europeo e dell'Internazionale socialista ("ma non un partito craxista..." continua nel discorso con qualche mugugno di Spini e Boselli ma con scrosci di applausi dalla base) ma allo stesso tempo ha alle radici della quercia il simbolo del Pci perchè il comunismo ha fallito all'estero ma non in Italia (insomma la stessa formula occhettiana della Bolognina).

    1999 - Il governo Prodi va avanti sostenuto dalla coalizione dell'Ulivo (Ds,Popolari,Alleanza Democratica,Rinnovamento,Rete).Scoppia la guerra nei Balcani,il Polo (ancora guidato da Berlusconi che comunque avrà qualche problema di leadership l'anno successivo) vuole l'intervento italiano,la Lega si astiene,nella maggioranza Ds e popolari sono contrari,Rinnovamento,Alleanza Democratica e La Rete sono a favore.Prodi che non può mettersi contro i due partiti più grossi della coalizione ma che sarebbe per l'intervento,non fa partecipare il governo italiano con grande plauso della base del centro-sinistra.Siccome Veltroni (che era vice-premier e ministro dei beni culturali) è diventato segretario della nuova formazione e siccome va dato peso alla parte ex-rifondarola dei Ds (che permettono di fatto al governo di esistere dato che il grosso del gruppo parlamentare del Prc è andato nei nuovi Ds),Prodi avvia un rimpasto del governo,D'Alema diventa vice-premier e ministro degli Esteri,Diliberto è ministro dela Giustizia,Cossutta invece è Ministro dell'Istruzione.Tra i provvedimenti presi sul piano economico-sociale ci sono :

    - Legge sulle 35 ore simile a quella del governo francese
    - viene reinserito un sistema simile alla vecchie scala mobile (studiato però senza grosse ripercussioni sull'inflazione) per aumentare il potere d'acquisto dei salari
    - il popolare Treu vara un primo pacchetto sulle forme di precariato con però ammortizzatori sociali forti e garantiti nei periodi di non-lavoro
    - in vista dell'entrata in vigore della moneta unica europea (Euro) viene istituita una commissione speciale tra politici,tecnici e esponenti dei commercianti per non rendere brusco il passaggio dalla Lira all'Euro e per evitare l'aumento dei prezzi
    - viene aumentata la tassazione delle rendite al 20% (Dini non si presenta al Consiglio dei Ministri e fa uscire i suoi al momento della votazione di tale provvedimento)
    - sul piano ambientale/giudiziario vengono inasprite le pene per i reati di inquinamento ambientale

    Alle elezioni europee la maggioranza gode di un buon consenso (i Ds raggiungono le vecchie cifre del Pci),nell'opposizione Forza Italia scende sotto il 20%,crescono Fini ed An che stanno di poco sotto a Berlusconi.I Cdu di Buttiglione escono dal Polo per creare un centro con alcuni transfughi del Ppi (che però non sono parlamentari) come Martinazzoli o De Mita e soprattutto del Ccd (Mastella),padre dell'operazione l'inossidabile Andreotti,l'Unione cattolica democratica che non ha il successo sperato.

    Democratici di Sinistra : 31,2%
    Popolari : 8,2%
    Alleanza Democratica : 3%
    La Rete-Movimento per la Democrazia : 2,1%
    Rinnovamento Italiano : 2,3%
    --------------
    L'Ulivo : 46,8%
    --------------
    Forza Italia : 19,5%
    Alleanza Nazionale : 17%
    Centro cristiano democratico : 3%
    Lista Garofano : 2%
    --------------
    Polo per le Libertà : 41,5
    --------------
    Lega Nord : 6,5%
    Rifondazione Proletaria : 1,4%
    Unione cattolica democratica : 3%
    Nuovo Msi : 0,8%

    Si deve eleggere il presidente della repubblica.Per compiacersi la nuova creatura centrista di Buttiglione tutto il centro-destra propone Andreotti,il centro-sinistra invece punta su Pietro Ingrao (che è senatore ds),i Popolari votano Ingrao solo al terzo scrutinio,Dini si astiene.Ingrao è il primo presidente della repubblica che proviene dal Pci-Pds-Ds.

    2000 : Si svolge un'assemblea unitaria del centro-destra (una sorta di mega-congresso),Alleanza Nazionale presenta una mozione di sfiducia per Berlusconi e chiede che sia Fini il nuovo leader dell'opposizione.I socialisti di De Michelis si schierano contro Fini e a favore del Cavaliere,al contrario il Ccd di Casini (che si assicura della volontà di Fini di far entrare An nel Ppe e di riapire i contatti con Buttiglione,Mastella e Andreotti) è a favore della proposta aennina.Berlusconi allora accetta di fare un passo indietro ma vuole che tutto il centro-destra si impegni per appoggiare una sua candidatura alla presidenza della commissione bicamerale delle riforme (che Marini,D'Alema e Diliberto hanno proposto).L'accordo è fatto,Fini è automaticamente il candidato premier del centro-destra per le politiche del 2001.

    Contemporaneamente la fiducia nel governo Prodi comincia un pò a scendere,per garantire una sana lotta all'evasione fiscale il ministro Visco reso pubblici i conti corrente di ciascuno e ha creato nuove e più intricate vie burocratiche (e ristrettive) per le varie dichiarazioni dei redditi,nuovi controlli,misure anti-evasione molto rigide,i ricavi dalla lotta all'evasione però sono destinati ad un fondo per le famiglie (richiesto dai Popolari) con più figli e con un solo reddito.La tassazione sul ceto-medio aumenta per contenere e far scendere sotto il 100% il mostruoso debito pubblico italiano.

    Prima delle regionali (altro test per il governo),ci sono mesi di animati dibattiti e di lavoro parlamentare sulle riforme.La commissione presieduta da Berlusconi è arrivata ad un progetto che ha questi punti fondamentali :

    - elezione diretta del premier,su modello delle elezioni regionali (con analogo sistema elettorale)
    - il primo ministro ha il potere di revocare i ministri,sostituirli e sciogliere il parlamento (è costretto a farlo in caso il parlamento gli nega la fiducia)
    - si toglie il bicameralismo perfetto,la Camera dei Deputati avrà dei compiti,il Senato federale altri (di ambiti prettamente territoriali).
    - il presidente della repubblica rimane come capo del Csm e delle forze armate,ma non può più affidare ruoli di governo a uomini diversi da quelli che si sono presentati come candidati premier alle urne,le consultazioni durante le crisi di governo si trasferiscono a palazzo chigi.

    Alle elezioni regionali del 2000 (15 regioni) c'è un sostanziale pareggio tra le coalizioni anche se l'Ulivo conquista una regione in più del Polo (8 a 7).

    2001 : Per compiacere la Lega Nord e convincerla che solo con il centro-sinistra al governo si possono iniziare riforme in senso federalista,l'Ulivo inizia la riforma del Titolo V della costituzione aumentando i poteri locali e infatti vota a favore della riforma anche la Lega Nord che rimane autonoma tra gli schieramenti in vista delle elezioni 2001.

    Nel centro-sinistra nasce La Margherita,un cartello elettorale che unisce Popolari,La Rete,Ad e Rinnovamento di Dini,il premier Prodi prende la tessera,la formazione è guidata dal popolare Dario Franceschini.

    Nel centro-destra Fini riesce a riallacciare i ponti con l'Ucd che entra nel Polo (formando il PDC Partito democratico cristiano con il Ccd).Nell'estrema destra il nuovo Msi si spacca,Alternativa Sociale-Italia Identitaria di Alessandra Mussolini appoggia la candidatura di Fini ed entra a pieno titolo nel Polo,il restante Msi cambia nome in Fiamma Tricolore.I socialisti di De Michelis escono dal Polo e si mantengono autonomi.

    I Democratici di Sinistra nella riunione pre-campagna elettorale dell'Ulivo avanzano la candidatura alle elezioni di Pierluigi Bersani (già ministro dell'Economia del governo Prodi e presidente dell'Emilia Romagna).Franceschini riunisce l'assemblea costitutente (che per il momento prima del primo vero congresso della nuova formazione funge da direzione) della Margherita e chiede di discutere sulla candidatura di Bersani,i diniani sono contrari all'elezione di qualunque diessino,mentre popolari,Ad e Rete non pongono problemi.Dini ormai in piena collisione con l'Ulivo (su tutto,dal programma alle candidature) ne esce passando automaticamente nel campo avversario entrando in Forza Italia,comunque pochi di Rinnovamento Italiano lo seguono rimanendo nella Margherita.

    Fini tenta il recupero ed il sorpasso con una fortissima campagna elettorale del suo partito incentrata sulla sia persona,purtroppo per lui invece poco si adopera la macchina elettorale forzista (lo stesso Berlusconi è presente a pochissimi incontri elettorali) e nemmeno i centristi di Casini e Mastella sono cosi attivi nella campagna elettorale,nell'Ulivo Bersani fa tutti i comizi elettorali con Prodi,Veltroni e Franceschini,difende l'operato del primo governo della sinistra italiana e chiede semplicemente agli elettori di continuare il percorso insieme e promette soprattutto che sceso il debito pubblico sotto il 100% (Prodi lo ha portato con molti sacrifici al 101,5%) inizieranno ad abbassare le tasse al cento-medio.Fortissima la presenza nella campagna elettorale della Cgil che fa (quasi spudoratamentecon comizi di politici dell'Ulivo nelle proprie sedi,volantini distribuiti alle riunioni sindacali,dichiarazion di voto pubbliche) sostegno a Bersani e ai Ds.

    Candidati Premier :

    Pierluigi Bersani (L'Ulivo)
    Gianfranco Fini (Polo delle Libertà)
    Luca Romagnoli (Fiamma Tricolore)
    Umberto Bossi (Lega Nord)
    Fausto Bertinotti (Rifondazione Proletaria)
    Gianni De Michelis (Lista Garofano)

    Partiti :

    Democratici di Sinistra
    La Margherita
    Forza Italia
    Alleanza Nazionale
    Partito Democratico Cristiano
    Alternativa Sociale-Italia Identitaria
    Lega Nord
    Rifondazione Proletaria
    Lista Garofano
    Fiamma Tricolore

    L'ultimo sondaggio dava.

    Voti per i Candidati :

    Bersani 45%
    Fini 42%
    Bossi 8%
    Romagnoli 1%
    Bertinotti 3%
    De Michelis 1%

    Voti per i partiti/lista :

    Ds : 32%
    La Margherita : 12,8%
    -------------
    L'Ulivo : 44,8%
    -------------
    Alleanza Nazionale : 21,5%
    Forza Italia :15,5%
    Partito Democratico Cristiano : 5,3%
    Alternativa Sociale : 0,4%
    -------------
    Polo : 42,7%
    -------------
    Lega Nord : 7,5%
    Rifondazione Proletaria : 2,8%
    Lista Garofano 1%
    Fiamma Tricolore : 1,2%

    Votate e commentate !

    metto solo i nomi dei candidati,dichiarate quando postate/votate il partito per favore.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    per l'unità comunista
    Data Registrazione
    27 Jan 2007
    Località
    andria
    Messaggi
    471
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mah... proviamo a dar fiducia a bertinotti...

    cmq tra le ucronie lette finora sul fantatermometro, questa mi sembra la più folle

  3. #3
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rifondarolo87 Visualizza Messaggio
    mah... proviamo a dar fiducia a bertinotti...

    cmq tra le ucronie lette finora sul fantatermometro, questa mi sembra la più folle
    no dai ce ne sono alcune che la superano !

    però a me uno scenario simile piacerebbe molto

  4. #4
    liberal-nazional-conservatore
    Data Registrazione
    22 Aug 2007
    Località
    orgoglosamente Cattolico Apostolico Romano
    Messaggi
    1,115
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gianfranco Fini-Polo della Libertà

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Gianfranco Fini - Alleanza Nazionale.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    potete scrivere il partito anche ?

  7. #7
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CompagnoStefano Visualizza Messaggio
    potete scrivere il partito anche ?
    Certo, scusa.
    AN
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  8. #8
    Democratico di Sinistra
    Data Registrazione
    04 Sep 2008
    Località
    Ah...se ci fosse Berlinguer...
    Messaggi
    520
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Certo, scusa.
    AN
    di niente.

  9. #9
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bertinotti, Rifondazione Proletaria

  10. #10
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Voto disgiunto :

    Bersani presidente, Lista Garofano (il neo-PCI è invotabile )

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Elezioni Politiche 2001
    Di SteCompagno nel forum FantaTermometro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-05-10, 22:41
  2. Elezioni Politiche 2001 (dopo 5 anni di governo Veltroni)
    Di CompagnoStefano (POL) nel forum FantaTermometro
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 29-12-08, 20:45
  3. Elezioni pol 2004 come quelle politiche del 2001?
    Di LIBERAL_ nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 23-12-04, 14:28
  4. Chi ha vinto le elezioni politiche del 2001?
    Di Creso nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-03, 21:07
  5. Elezioni Politiche 2001: Maggioritario Camera (tutti I Dati)
    Di Lollo87Lp nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-06-02, 18:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226