User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 53
  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito La mia posizione su Savoia e Borbone

    Mi è stato fatto notare, per vie private, che non mi sono ancora pubblicamente espresso sulla ben nota questione dei giudizi storici in merito all'operato e ai meriti/demeriti di dinastie quali i Savoia e i Borbone.
    Ebbene, penso in realtà di aver dato delle indicazioni di massima in passato, e di aver espresso con serenità la mia opinione.
    Non intervengo spesso in queste polemiche perchè, per natura, tendo a superare i dissidi, soprattutto se riguardano questioni di natura prettamente storica. Posto infatti che -purtroppo- la Repubblica esiste da 60 anni, non mi pare il caso di rompere l'unità della tradizione conservatrice, che pure accomuna spesso borbonici e sabaudi, per giudizi che sono intrinsecamente condizionati da visioni personali, spesso disattenti dalla realtà e dalla verità storica.
    Per quanto possibile, però, vorrei qui ribadire la mia opinione su questi fatti.
    E' giusto e legittimo che ciascuno difenda le tradizioni e la storia del proprio territorio. Non mi sorprendo della tenacia dei duosiciliani.
    Ma è giunta l'ora di sottolineare con forza che l'unità della nostra nazione, l'Italia, è un valore indiscutibile, che va al di là di ogni considerazione ulteriore.
    Io difendo e sostengo a piene mani l'unità della Patria, l'amore per il Tricolore, e riconosco appieno il ruolo unificante di Casa Savoia.
    I Borbonici sono stati sconfitti un secolo e mezzo fa. E' l'ora di prenderne atto!
    Per quanto mi riguarda temo che ormai non sia più possibile restaurare la monarchia in Italia, ma perlomeno combatto per l'abolizione dell'ignobile articolo 139 della Costituzione, e vedo nella dinastia dei Savoia, nonostante alcuni guai, un punto di riferimento indiscutibile. Meglio loro che questa Repubblichetta disgustosa.
    Prima di ogni altra cosa, pur in un inevitabile quadro di riforma a stampo federalista, difendo l'Unità della nostra Nazione. Ogni attentato a questa unità rappresenterebbe un atto anti-storico, inammissibile, indifendibile.
    Le tradizioni locali vanno sostenute e valorizzate, ma sono sicuramente in secondo piano rispetto alla Nazione nella sua interezza.
    In primo luogo, io mi sento, io sono italiano.
    E guardo con ammirazione i monarchici italiani. Sono sincero: non mi sento di prendere parte, in prima persona, a questa battaglia, perchè non vedo molte speranze, non vedo soluzioni (e me ne dolgo). Io lotto comunque per il Conservatorismo, giustamente caratterizzato da venature e simpatie monarchiche, espressione di unità, fedeltà, amore per la Patria, amore per la Bandiera e per tutto ciò che essa rappresenta.
    Invito i duosiciliani a rispettare questo sentimento di vero Amore, di prendere atto della realtà storica, e di spendere le proprie energie per il trionfo del Conservatorismo, dell'autorità, della gerarchia, della responsabilità, dei principi e dei valori cristiani irrinunciabili. Non pretendo da loro la rinuncia all'Amore per le tradizioni meridionali, per l'antico e onesto richiamo al Regno delle Due Sicilie. Vorrei solo un riconoscimento che, in questa situazione, è utile impegnarsi per l'unità monarchica, per l'unità dell'Italia.
    Chiedo troppo? Forse sì, ma in questo senso non vedrete mai da me partire polemiche inutili. Voglio essere, per quanto possibile ed accettabile, costruttivo e rispettoso. Non cedo ovviamente sui valori che ritengo costitutivi del mio pensiero, non cedo sull'unità della Nazione e sul rispetto della causa monarchica sabauda, di cui non faccio parte completamente, lo ribadisco, ma che apprezzo e sostengo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro zaffo tu mi sembri confondere la questione dell'unità d'Italia con il revisionismo storiografico. Scrivere che i Savoia rapinarono il Sud abbattendo un Regno ed una dinastia legittimi e profondamente cattolici non significa voler minare l'unità d'Italia. Questo è il punto primo.

    Ed aggiungo che quest'opera meritoria di revisionismo storiografico ha raggiunto dimensioni impressionanti per quantità e qualità di opere. Non si tratta di qualche reazionario attardato. Vasti settori del mondo cattolico conservatore (basti pensare alle edizioni Ares) sono in prima linea per riportare a galla la verità storica che vide il Regno delle Due Sicilie aggredito da un'operazione internazionale di matrice massonica volta a colpire innanzitutto la Chiesa. Garibaldi è stato il braccio, ma ad armarlo ci hanno pensato altri, molto più a nord.
    Non tutti i duosiciliani sono separatisti, così come non lo sono tutti i neoconfederati americani, con i quali i neoborbonici hanno molto in comune.

    E' una questione complessa sulla quale mi riprometto di intervenire più in là con documenti di sicuro interesse.

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    60,945
    Mentioned
    1111 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Caro zaffo tu mi sembri confondere la questione dell'unità d'Italia con il revisionismo storiografico. Scrivere che i Savoia rapinarono il Sud abbattendo un Regno ed una dinastia legittimi e profondamente cattolici non significa voler minare l'unità d'Italia. Questo è il punto primo.

    Ed aggiungo che quest'opera meritoria di revisionismo storiografico ha raggiunto dimensioni impressionanti per quantità e qualità di opere. Non si tratta di qualche reazionario attardato. Vasti settori del mondo cattolico conservatore (basti pensare alle edizioni Ares) sono in prima linea per riportare a galla la verità storica che vide il Regno delle Due Sicilie aggredito da un'operazione internazionale di matrice massonica volta a colpire innanzitutto la Chiesa. Garibaldi è stato il braccio, ma ad armarlo ci hanno pensato altri, molto più a nord.
    Non tutti i duosiciliani sono separatisti, così come non lo sono tutti i neoconfederati americani, con i quali i neoborbonici hanno molto in comune.

    E' una questione complessa sulla quale mi riprometto di intervenire più in là con documenti di sicuro interesse.
    e a pensare che invece il Regno delle Due Sicilie è imploso da solo e che a Garibaldi è bastata una spallata nemmeno tanto forte non ci arrivate mai voi napoletani?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Zaffo, apprezzo moltissimo il tuo intervento.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Caro zaffo tu mi sembri confondere la questione dell'unità d'Italia con il revisionismo storiografico. Scrivere che i Savoia rapinarono il Sud abbattendo un Regno ed una dinastia legittimi e profondamente cattolici non significa voler minare l'unità d'Italia. Questo è il punto primo.

    Ed aggiungo che quest'opera meritoria di revisionismo storiografico ha raggiunto dimensioni impressionanti per quantità e qualità di opere. Non si tratta di qualche reazionario attardato. Vasti settori del mondo cattolico conservatore (basti pensare alle edizioni Ares) sono in prima linea per riportare a galla la verità storica che vide il Regno delle Due Sicilie aggredito da un'operazione internazionale di matrice massonica volta a colpire innanzitutto la Chiesa. Garibaldi è stato il braccio, ma ad armarlo ci hanno pensato altri, molto più a nord.
    Non tutti i duosiciliani sono separatisti, così come non lo sono tutti i neoconfederati americani, con i quali i neoborbonici hanno molto in comune.

    E' una questione complessa sulla quale mi riprometto di intervenire più in là con documenti di sicuro interesse.
    Vedi, per rapinare un Regno, occorreva vi fosse almeno cartamoneta da poter rubare fisicamente, cartamoneta che invece nel Regno delle due Sicilie, per esplicita volontà di Ferindando II non c'era, dato che la reputava lui stesso, che era il Re Borbone, inutile.

    Se massoni hanno complottato, in parte, per unire il Sud al Nord Italia, di sicuro non hanno riempito loro i campi di battaglia, ma semplici ed onesti italiani, del nord, del sud e del centro, per la stragrande maggior parte cattolici.

    Per la parte evidenziata in neretto, per me ok, basta che non mi citi giacobini comunisti o pseudo fascisti....per come la vedo io...Ps.: l'ultima proposta Sabauda di UNIFICAZIONE sotto presidenza del Papa di due Regni del Nord e del Sud Italia é del 1860, Francesco II aveva già perso la Sicilia e stava facendo di tutto per perdere anche il resto del suo pseudo regno......eppure RIFIUTO'.
    Si può ben commentare da solo, politicamente, il suo rifiuto.
    Una benedizione forse per l'Italia, unita a Regno sotto la sola dinastia degna di questo nome italiana, cioè i Savoia, ma politicamente, per chi si richiama ai Borbone, una immane cecità politica...per non dire incapacità.

    (Ps.: piano quando dai del massone senza avere i documenti che ne provano la veridicità. Non é fonte storica divulgare idee ed opinioni di altri pseudo divulgatori, che mai riportano documenti attendibili.......come invece inopignabilmente fu fatto per dimostrare i genocidi in Vandea per esempio, o che De Sade fu fatto presidente di un comitato di salute pubblica repubblicana in Francia.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    anche molti storici legati all opus dei e ai legionari di Cristo aderiscono alle tesi revisionistiche sul risorgimento ed in piu dal popolo sta nascendo la richiesta di canonizzazione dell ultimo sovrano napoletano

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nonche l editoriale il giglio ha riportato ampli stralci in un libro di non recentissima pubblicazione sulle stragi piemontesi al sud,sulla legge pica,sulla nazionalizzazione dei beni ecclesistici ad opera del regime sabaudo nel 1866 piu tutte le leggi che favorirono le aziende del nord e smantellarono manu militari opifici ed aziende agricole prospere al sud

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e gli articoli riportati dal giglio sono stati pubblicati dalla piu autorevole rivista cattolica civiltà cattolica vicinissima alle posizioni del papa e della segreteria di stato

  9. #9
    Monarchico da sempre !
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Località
    Italia
    Messaggi
    10,883
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zaffo Visualizza Messaggio
    Mi è stato fatto notare, per vie private, che non mi sono ancora pubblicamente espresso sulla ben nota questione dei giudizi storici in merito all'operato e ai meriti/demeriti di dinastie quali i Savoia e i Borbone.
    Ebbene, penso in realtà di aver dato delle indicazioni di massima in passato, e di aver espresso con serenità la mia opinione.
    Non intervengo spesso in queste polemiche perchè, per natura, tendo a superare i dissidi, soprattutto se riguardano questioni di natura prettamente storica. Posto infatti che -purtroppo- la Repubblica esiste da 60 anni, non mi pare il caso di rompere l'unità della tradizione conservatrice, che pure accomuna spesso borbonici e sabaudi, per giudizi che sono intrinsecamente condizionati da visioni personali, spesso disattenti dalla realtà e dalla verità storica.
    Per quanto possibile, però, vorrei qui ribadire la mia opinione su questi fatti.
    E' giusto e legittimo che ciascuno difenda le tradizioni e la storia del proprio territorio. Non mi sorprendo della tenacia dei duosiciliani.
    Ma è giunta l'ora di sottolineare con forza che l'unità della nostra nazione, l'Italia, è un valore indiscutibile, che va al di là di ogni considerazione ulteriore.
    Io difendo e sostengo a piene mani l'unità della Patria, l'amore per il Tricolore, e riconosco appieno il ruolo unificante di Casa Savoia.
    I Borbonici sono stati sconfitti un secolo e mezzo fa. E' l'ora di prenderne atto!
    Per quanto mi riguarda temo che ormai non sia più possibile restaurare la monarchia in Italia, ma perlomeno combatto per l'abolizione dell'ignobile articolo 139 della Costituzione, e vedo nella dinastia dei Savoia, nonostante alcuni guai, un punto di riferimento indiscutibile. Meglio loro che questa Repubblichetta disgustosa.
    Prima di ogni altra cosa, pur in un inevitabile quadro di riforma a stampo federalista, difendo l'Unità della nostra Nazione. Ogni attentato a questa unità rappresenterebbe un atto anti-storico, inammissibile, indifendibile.
    Le tradizioni locali vanno sostenute e valorizzate, ma sono sicuramente in secondo piano rispetto alla Nazione nella sua interezza.
    In primo luogo, io mi sento, io sono italiano.
    E guardo con ammirazione i monarchici italiani. Sono sincero: non mi sento di prendere parte, in prima persona, a questa battaglia, perchè non vedo molte speranze, non vedo soluzioni (e me ne dolgo). Io lotto comunque per il Conservatorismo, giustamente caratterizzato da venature e simpatie monarchiche, espressione di unità, fedeltà, amore per la Patria, amore per la Bandiera e per tutto ciò che essa rappresenta.
    Invito i duosiciliani a rispettare questo sentimento di vero Amore, di prendere atto della realtà storica, e di spendere le proprie energie per il trionfo del Conservatorismo, dell'autorità, della gerarchia, della responsabilità, dei principi e dei valori cristiani irrinunciabili. Non pretendo da loro la rinuncia all'Amore per le tradizioni meridionali, per l'antico e onesto richiamo al Regno delle Due Sicilie. Vorrei solo un riconoscimento che, in questa situazione, è utile impegnarsi per l'unità monarchica, per l'unità dell'Italia.
    Chiedo troppo? Forse sì, ma in questo senso non vedrete mai da me partire polemiche inutili. Voglio essere, per quanto possibile ed accettabile, costruttivo e rispettoso. Non cedo ovviamente sui valori che ritengo costitutivi del mio pensiero, non cedo sull'unità della Nazione e sul rispetto della causa monarchica sabauda, di cui non faccio parte completamente, lo ribadisco, ma che apprezzo e sostengo.
    Letto tutto e ringrazio della precisazione che comunque non avrei mai chiesto, perchè invade la sfera personale di ognuno di noi. Era sufficiente la risposta sul 3d da me aperto. Più che sufficiente a questo punto, per non sentirmi più una mosca bianca.

    Sono Italiano, mi sento SEMPRE Italiano, non solo quando mi conviene o quando si vince i mondiali di calcio e lo esterno tutte le volte che posso.
    Prima Italiano e poi Piemontese, orgoglioso di annoverare tra i miei parenti patrioti VERI, semplici ed umili servitori della causa e dell'unità Italiana, raggiunta grazie a Casa Savoia in soli 22 anni, impresa tanto salda che anche dopo oltre 60 di repubblicha non è riusciti a disfare !
    Grazie a voi

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2007
    Messaggi
    2,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    orgoglioso di essere napoletano e meridionale e memore delle vicende storiche dell antico stato del sud elevato a regno da ruggero ii d altavilla quando il piemonte era diviso tra una babele di ducati e marchesati del cavolo

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dibattito su Savoia e Borbone
    Di luigi maria op (POL) nel forum Conservatorismo
    Risposte: 121
    Ultimo Messaggio: 04-01-09, 17:47
  2. Sul Trono D'Italia: Savoia o Borbone?
    Di legio_taurinensis nel forum FantaTermometro
    Risposte: 106
    Ultimo Messaggio: 02-06-07, 06:18
  3. Borbone o Savoia
    Di Breitling nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 313
    Ultimo Messaggio: 12-02-07, 18:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226