User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Radicali: campagna iscrizioni 2009

    Campagna iscrizioni 2009: lettera all'indirizzario radicale



    Cari compagni,
    vi rivolgiamo un’urgente richiesta di sostegno a tutti i soggetti della “galassia” radicale, scegliendo l’iscrizione contemporanea a tutti i soggetti: l’iscrizione, come diciamo noi, “a pacchetto”.
    Quello che segue è l’editoriale con cui si apre il numero di NOTIZIE RADICALI che vi sta per giungere stampato a casa, dove troverete informazioni e notizie sulle iniziative e le campagne su cui i soggetti della “galassia” radicale sono attualmente impegnati.
    Auspicando un riscontro “immediato” e concreto, cogliamo l’occasione per inviarvi i nostri migliori auguri di Buone Feste.
    http://www.radicali.it/view.php?id=134224


    ]NOTIZIE RADICALI – EDIZIONE SPECIALE
    clicca qui per effettuare il download del giornale in versione pdf [9.6 MB])
    “Dobbiamo r/esistere, dobbiamo esistere. Dobbiamo insistere. Dobbiamo farlo non per garantirci una stentata sopravvivenza ma per assicurare al paese - in un momento di crisi mondiale che, in Italia, rischia di coinvolgere e travolgere fragili strutture produttive ma anche le consunte istituzioni dello Stato - l’apporto della nostra capacità di fornire analisi valide e lungimiranti ma anche, più in generale, della nostra volontà riformatrice, della nostra fedeltà alla legalità repubblicana e ai principi di libertà e giustizia. Dobbiamo farlo perché questa volta, a differenza che nel ‘93/’94, si possa uscire dalla crisi economica e sociale e dallo sfascio dello Stato con una soluzione unitaria, federalista, democratica, e non disgregatrice, partitocratica, populista. Dobbiamo r/esistere, dobbiamo esistere insomma per candidarci, senza aver paura delle parole, ad essere - insieme alle tante energie positive oggi compresse o impedite ad esprimersi dalla oligarchie dei loro partiti - la nuova classe dirigente dell’alternativa a questo regime. Possiamo farcela o non farcela; ma non si considerino queste parole frutto di ambizioni sbagliate, di esagerazioni o megalomania. Questa è per noi, oggi, la posta in gioco. [/font]
    [FONT='Verdana','sans-serif']In Italia abbiamo vissuto fin nei mesi scorsi manifeste, gravissime violazioni delle leggi e della Costituzione. Ed è toccato a noi radicali, innanzitutto con il rischioso sciopero della fame e della sete di Marco Pannella, fornire ancora una volta alla vita della Repubblica e alla democrazia l’apporto dell’impegno nonviolento, per richiamare il Parlamento e le forze politiche di governo e di opposizione al rispetto degli obblighi istituzionali e costituzionali. Accettare la candidatura alla Segreteria del movimento era stato per me un passo molto difficile già alla fine di giugno scorso e a maggior ragione lo è oggi: ma, a Chianciano, ho sentito di doverlo fare di fronte alla drammaticità di problemi che richiedono a tutti i radicali il massimo di impegno. Ho potuto farlo in ragione della mia storia di militante, quale continuo ad essere da una postazione e con un ruolo diverso, e soprattutto grazie alla forza che mi veniva dal Congresso. Ringrazio il Congresso e il movimento, Radicali Italiani, per la fiducia che viene riposta in me e nel mio impegno.
    Oggi è necessaria una riforma della politica, a partire dalle riflessioni sulla crisi della non-democrazia che il Paese vive. La democrazia è un sistema politico forte e insieme vulnerabile. Per renderla effettiva nel quotidiano bisogna connettere rappresentanza e partecipazione, economia e politica, famiglia e istituzioni. Ma perché questo avvenga è indispensabile che le forze politiche operino in istituzioni funzionanti, capaci di fornire a tutti le necessarie garanzie, gli strumenti opportuni. Una forza politica vive solo se ha la possibilità di comunicare le proprie posizioni, le proprie proposte, le proprie iniziative, quando può rivolgersi al Paese, esercitare il diritto costituzionale di esporre le proprie opinioni e le proprie idee, contrapporle a quelle degli avversari. Oggi, in Italia, il sistema dell’informazione impedisce invece il formarsi di una libera opinione pubblica, proprio e soprattutto sui temi che interessano il vissuto della società. L’informazione è sempre più filtrata, orientata, sleale. Impedisce il dibattito, nega il confronto. In particolare quella che riguarda noi e le nostre iniziative. Per oltre mezzo secolo, in condizioni di minoranza, siamo riusciti, spesso con successo, a proporre ed affermare una alternativa di diritto, di libertà, di giustizia, di reale democrazia, di nonviolenza. Oggi, mentre non solo noi avvertiamo come il paese sia sempre più in sintonia con le nostre proposte, le possibilità di comunicare sono divenute per noi quasi inesistenti. Persino la nostra identità viene negata, ci viene sottratta.
    Si teme che l’opinione pubblica, la gente, si schieri con noi. Il regime teme di essere scalzato via, di essere liquidato, sconfitto. A Chianciano, il tema del Congresso portava anche scritto: “Fino a quando”? Certo, era un interrogativo che riguardava le nostre possibilità e capacità di resistenza di fronte agli ostacoli drammatici che dobbiamo quotidianamente superare, a partire dalle difficoltà economiche e finanziarie che ci costringono a sacrifici enormi anche nella gestione dell’esistente, della stessa nostra sede. Ma riguardava soprattutto - di questo sono convinta - la possibilità che il regime possa ancora durare. “Fino a quando” la partitocrazia dominante potrà restare in piedi, mentre i sintomi di crisi si aggravano e diventano ogni giorno più vistosi?
    Dobbiamo r/esistere, dobbiamo esistere, dobbiamo insistere. Dobbiamo, per provare a mandare questa classe dirigente di regime a casa - in pensione - e far nascere una grande alternativa di governo. Perché l’obiettivo sia raggiungibile, dobbiamo chiamare a raccolta l’intera “galassia radicale”, tutti i soggetti che la compongono: il Partito radicale nonviolento Transnazionale e Transpartito (il cui Consiglio generale si è appena riunito a Bruxelles 11-12-13 dicembre), Radicali Italiani, Nessuno tocchi Caino, Associazione Luca Coscioni, Non c’è Pace senza giustizia, Associazione radicale Esperanto. Per questo, il nostro e mio appello, attraverso questo giornale, è per l’iscrizione contemporanea a tutti i soggetti: per l’iscrizione, come diciamo noi, “a pacchetto”. Una richiesta indispensabile. Abbiamo calcolato che solo se molti radicali si iscriveranno “a pacchetto” per il 2009 potremo avere la speranza di sopravvivere, di vivere, di r/esistere, di esistere.
    Rivolgiamo questa esplicita richiesta di sostegno, che è certo un grave impegno, ai radicali e ai tanti amici e compagni che da diversi orizzonti politici, di volta in volta, mostrano di condividere questa o quella nostra iniziativa, questa o quella nostra battaglia. Grazie a poche migliaia di iscritti, la pattuglia radicale è stata capace, negli anni, di raccogliere milioni di firme, assicurando al paese vittorie di portata storica. In queste pagine sono (sommariamente) indicate le iniziative, le battaglie, le campagne in cui i soggetti della “galassia” radicale sono attualmente impegnati: è un elenco impressionante. Ma la loro conoscenza è negata agli italiani. Quando e come, attraverso quali vie questa verità potrà diventare comunicabile, divenire comprensibile per la gente? Questo è l’interrogativo che è dinanzi a noi, ma soprattutto dinanzi a voi, a te che hai ricevuto queste pagine che offrono, in insufficiente sintesi, un quadro di chi siamo e vogliamo continuare ad essere. Ti arrivano in un momento in cui, dopo aver già pesantemente ridotto i servizi della sede, siamo costretti a ulteriormente “tagliare” fin i minimi strumenti di lavoro, per non correre il rischio di compromettere definitivamente la struttura di cui siamo dotati]Aiutaci, con il tuo contributo, davvero militante, a rispondere all’interrogativo, a superare le difficoltà e a vincere anche questa battaglia. Io ho fiducia. Antonella Casu”

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    UNA LETTERA ALL'INDIRIZZARIO RADICALE


    scarica NOTIZIE RADICALI - SPECIALE ISCRIZIONI

    NOVITA' fai una donazione a Radicali Italiani con PayPal!

    NOVITA' scarica il modulo R.I.D.per l'addebito in conto corrente (fino a disdetta) della quota di iscrizione ad uno o a più soggetti radicali!
    In fondo alla pagina trovi tutte le modalità di versamento previste per le iscrizioni e per i contributi.
    __________

    SOGGETTI RADICALI

    PACCHETTO ISCRIZIONI PER TUTTI I SOGGETTI DELL'AREA RADICALE
    E' possibile iscriversi a tutti i soggetti dell'area radicale con 590 euro anziché 1.100;
    la quota si può versare anche in 4 rate così ripartite (140, 150, 150, 150);
    per studenti e pensionati le rate possono essere anche distribuite su 10 mesi (59 euro al mese).
    RADICALI ITALIANI
    Quota minima: 200 euro (0,55 euro al giorno);
    la quota si può versare anche in 4 rate da 50 euro;
    per studenti e pensionati le rate possono essere anche distribuite su 10 mesi (20 euro al mese).
    Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito
    Quota minima: 200 euro (0,55 euro al giorno);
    la quota si può versare anche in 4 rate da 50 euro;
    per studenti e pensionati le rate possono essere anche distribuite su 10 mesi (20 euro al mese).
    ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI (*), NESSUNO TOCCHI CAINO (*), Non c'è Pace senza Giustizia, Associazione Radicale "EsperantO" (*), Lega Internazionale Antiproibizionista
    Quota minima per ciascuna associazione: 100 euro (0,27 euro al giorno);
    la quota si può versare anche in 4 rate da 25 euro.
    (*) i contributi sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi

    __________


    MODALITA' DI VERSAMENTO (iscrizioni e contributi)1) carta di credito
    Basta telefonare al numero 06/6826 e concordare versamento unico o a rate.
    E' possibile iscriversi online a Radicali Italiani, al Partito Radicale e al pacchetto in questa pagina.
    E' possibile anche iscriversi online agli altri soggetti, collegandosi ai siti dei singoli soggetti: www.radicalparty.org, www.lucacoscioni.it, www.nessunotocchicaino.it, www.npwj.org, www.linguainternazionale.it.
    2) vaglia postale e assegno
    Per il pacchetto iscrizioni l'intestazione deve essere "Partito Radicale - Via di Torre Argentina, 76 Roma"; in tutti gli altri casi, l'intestazione deve essere quella del soggetto prescelto con l'indirizzo "Via di Torre Argentina, 76 Roma".

    3) bonifico postale
    intestazione soggetto
    IBAN Poste Italiane SpA
    BIC
    indirizzo soggetto
    Radicali Italiani
    IT51Z0760103200000027930015
    BPPIITRRXXX
    Via di Torre Argentina, 76
    00186 Roma
    Partito Radicale
    IT33N0760103200000044855005
    BPPIITRRXXX
    Associazione Luca Coscioni
    IT74N0760103200000041025677
    BPPIITRRXXX
    Nessuno Tocchi Caino
    IT38D0760103200000095530002
    BPPIITRRXXX
    Non c'è Pace Senza Giustizia
    IT45U0760103200000019929009
    BPPIITRRXXX
    Associazione Radicale Esperanto (ERA)
    IT07N0760103200000060397007
    BPPIITRRXXX

    4) bollettino postale
    intestazione soggetto
    CONTO CORRENTE postale
    indirizzo soggetto
    Radicali Italiani
    27930015
    Via di Torre Argentina, 76
    00186 Roma
    Partito Radicale
    44855005
    Associazione Luca Coscioni
    41025677
    Nessuno Tocchi Caino
    95530002
    Non c'è Pace Senza Giustizia
    19929009
    Associazione Radicale Esperanto (ERA)
    60397007

    5) bonifico bancario
    intestazione
    soggetto
    IBAN Banca di Credito Cooperativo AG. 21 ROMA
    BIC
    indirizzo soggetto
    Radicali Italiani
    IT79D0832703221000000002380
    ROMAITRR
    Via di Torre Argentina, 76
    00186 Roma
    Partito Radicale
    IT56E0832703221000000002381
    ROMAITRR
    Associazione Luca Coscioni
    IT79E0832703221000000002549
    ROMAITRR
    Nessuno Tocchi
    Caino
    IT22L0832703221000000003012
    ROMAITRR
    Non c'è Pace
    Senza Giustizia
    IT24E0832703221000000002472
    ROMAITRR
    intestazione soggetto
    IBAN Banca Intesa San Paolo
    BIC
    indirizzo soggetto
    Associazione Radicale Esperanto (ERA)
    IT60L0102503209100000000554
    Via di Torre Argentina, 76
    00186 Roma

    6) R.I.D.(addebito in conto corrente fino a disdetta)

    scarica il modulo

  3. #3
    Segretario di Radical
    Data Registrazione
    10 Sep 2008
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Abbiamo bisogno di te! Iscriviti!

  4. #4
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma perchè iscriversi ai radicali deve costare l'ira di dio?

  5. #5
    Segretario di Radical
    Data Registrazione
    10 Sep 2008
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Liberalix Visualizza Messaggio
    ma perchè iscriversi ai radicali deve costare l'ira di dio?
    Perché abbiamo bisogni di soldi riscuotendo il rimborso elettorale solo in minima parte. Comunque, dai, 200 euro non sono l'ira di Dio e sono rateizzabili...

  6. #6
    Segretario di Radical
    Data Registrazione
    10 Sep 2008
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Radicali Italiani: trasparenza dell'autofinanziamento



    Un aiuto può venirci anche dalla tua decisione di permetterci di rendere pubblico, su questo sito e sul Rapporto sull'autofinanziamento, l'entità dei tuoi versamenti a Radicali Italiani.

    Ti preghiamo di compilare l'apposito form online: riceverai una email all'indirizzo da te indicato, con un link su cui cliccare per confermare la tua autorizzazione alla pubblicazione dei dati.
    MODULO ONLINE per gli iscritti e i contribuenti a Radicali Italiani

    MODULO ONLINE per gli iscritti "a pacchetto" (590 euro per tutti i soggetti dell'area radicale)


    Se preferisci, puoi compilare il modulo cartaceo e spedircelo per fax o per posta:
    modulo da scaricare e stampare per gli iscritti e i contribuenti a Radicali Italiani

    modulo da scaricare e stampare per gli iscritti "a pacchetto" (590 euro per tutti i soggetti dell'area radicale)

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,164
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Liberalix Visualizza Messaggio
    ma perchè iscriversi ai radicali deve costare l'ira di dio?
    hai straragione! costa davvero l'ira di dio! daltronde non prendendo i rimborsi elettorali purtroppo bisogna far pagare queste cifre... io per ora non mi iscrivo causa mancanza di liquidi... penso (e spero) in futuro di riuscire ad iscrivermi

  8. #8
    Segretario di Radical
    Data Registrazione
    10 Sep 2008
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buccia Visualizza Messaggio
    hai straragione! costa davvero l'ira di dio! daltronde non prendendo i rimborsi elettorali purtroppo bisogna far pagare queste cifre... io per ora non mi iscrivo causa mancanza di liquidi... penso (e spero) in futuro di riuscire ad iscrivermi
    Da studente puoi fare così: 20 euro al mese x 10 mesi per il partito. In assoluto, il minimo è 100 euro (25x4) per una delle associazioni.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,164
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Burton Morris Visualizza Messaggio
    Da studente puoi fare così: 20 euro al mese x 10 mesi per il partito. In assoluto, il minimo è 100 euro (25x4) per una delle associazioni.
    burton, tu a cosa sei iscritto?

  10. #10
    Segretario di Radical
    Data Registrazione
    10 Sep 2008
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buccia Visualizza Messaggio
    burton, tu a cosa sei iscritto?
    a radicali italiani (formula 50x4)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Campagna iscrizioni al Britney National Party
    Di oggettivista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-04-09, 12:47
  2. Master Mattei 2008-2009: aperte le iscrizioni
    Di Harm Wulf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-09-08, 11:52
  3. Lega Pol 2008-2009, Iscrizioni
    Di Danny nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 02-09-08, 13:03
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 31-08-08, 16:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226