User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    7,877
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito INTERVENTO - Chi Ha Paura Dell’islam?

    CHI HA PAURA DELL’ISLAM?

    I mega raduni di protesta dei musulmani sulle piazze più importanti di alcune nostre città, raduni non autorizzati ma tacitamente tollerati dalle nostre autorità civili, sono stati fin troppo sottovalutati dai nostri mass media, dai politici e perfino dalle nostre autorità ecclesiastiche.
    Questa loro capacità di riunirsi in folle immense, in determinati spazi e in pochissimo tempo, dovrebbe interpellare la nostra coscienza di cittadini e di cristiani: sono autentiche sfide, una vera dichiarazione di guerra per la nostra civiltà occidentale che si illude di risolvere tutto col dialogo, l’apertura e la tolleranza. I musulmani non hanno bisogno di armi potenti per scatenare una guerra, perché è sufficiente che gruppi di kamikaze ben organizzati vengano sparpagliati in varie parti della nostra cara Italia facendosi esplodere, magari a catena, uno dietro l’altro per giorni e mesi, qua e là, che saremo subito costretti alla resa e alla schiavitù.
    Da molti anni stiamo cercando di far conoscere l’anima, l’indole dell’Islam e del suo espansionismo preoccupante in ogni parte del mondo, citando fatti concreti, fonti storiche e frasi allarmanti di illustri personaggi, quali ad esempio Mons. Fouad Twal, arcivescovo di Tunisi, e Mons. Bernardini, per 40 anni Vescovo di Smirne, i quali vanno ripetendo che l’Islam è portatore di un modello di società mirante all’istituzione di uno Stato teocratico e totalitario e che la “Jiahad”, la guerra santa, non è un aspetto marginale dell’Islam, ma costituisce un obbligo grave del credente: Si tratta di una vera lotta armata contro gli infedeli, cioè contro tutti coloro che non sono musulmani. E’ la religione della forza perché si impone solo con la forza e la violenza.”
    Eppure molti italiani non lo vogliono capire, perché, sull’esempio scellerato di altre Nazioni europee, hanno ormai decretato la morte della nostra civiltà cristiana, cioè la morte di Dio, ostentando questo loro ateismo rabbioso addirittura con manifesti blasfemi e disgustosi. Stolti! cioè “stupidi” dice la Sacra Scrittura riferendosi a coloro che affermano che Dio non esiste. E questa loro rabbia e cecità spirituale li rende felici dell’avanzata islamica perché rappresenta per essi la sconfitta del cristianesimo che essi odiano, l’unica avanzata che avrà il potere, secondo loro, di liberarli dal “giogo della Chiesa cattolica” Papa e Vescovi in testa. Doppiamente stolti, perché costoro saranno i primi a subire le persecuzioni dell’Islam il quale non fa alcuna differenza tra atei e credenti, perché l’Islam considera tutti noi europei come “occidentali” cioè cristiani, degni solo di essere uccisi in nome di Allah, punto e basta!
    E se la nostra Europa è ormai preda del “secolarismo” cioè di abbandono della fede in Dio per una vita materialistica, l’Islam non è certo meglio, in quanto, contrariamente a quello che si crede, l’Islamismo è una “religione secolarizzata” cioè materialistica e terrestre, oltre che essere una religione della forza. Infatti la religione islamica non si fonda, come per il cristiano, sull’ascetica, cioè sull’impegno per essere santi e virtuosi anche quando comporta sacrificio, forti dell’aiuto di Dio che si chiama “Grazia”, e in vista della Beatitudine Eterna, ma si basa solo sul godimento di piaceri vissuti al massimo. Tant’è vero che gli stessi “piaceri” o “vizi” di questa vita terrena vengono promessi ai kamikaze perfino nell’aldilà: vergini perenni da godere per tutta l’eternità in una serie di orge senza fine! Non sappiamo invece come la pensino quelle povere vergini destinate ad essere violentate per l’eternità da bande di maniaci sessuali! La vita stessa del musulmano sulla terra non viene concepita come bellezza, impegno, lavoro e sviluppo dei propri talenti messi a disposizione del progresso e del bene comune, nel rispetto delle differenze, bensì come immolazione di sé attraverso il suicidio o l’omicidio pur di sottomettere ad Allah il mondo intero.
    E’ proprio la società musulmana che davvero auspichiamo per noi e per i nostri figli? Senza una forte e chiara consapevolezza delle differenze abissali che ci contraddistinguono e senza una forte ripresa della preghiera cristiana, soprattutto della S. Messa e del Rosario, scudo di difesa e protezione delle nostre Nazioni europee, l’Islam, umanamente parlando, ne uscirà vittorioso.
    Grazie Gesù, di averci fatti cristiani, cioè liberi, responsabili e innamorati di tutte le cose belle e buone che ci hai messo a disposizione in questo nostro mondo meraviglioso, anche quando esigono rinuncia da parte nostra.

    Patrizia Stella

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Condivido in toto la prima parte dell'articolo. Nel Forum "Conservatori e Conservatorismo" io stesso ho postato le inquietanti immagini della Piazza di fronte al Duomo di Milano riempita di islamici in preghiera, rivolti verso la Mecca.
    La loro capacità di riunirsi, la loro sfrontatezza ed arroganza, dovrebbero seriamente impensierire le autorità italiane.
    Non mi sento in verità di definire ogni islamico come un seguace del materialismo e dei piaceri immediati; esistono buoni mussulmani, moderati e rispettosi, capaci di seguire le leggi e le consuetudini italiane.
    Bisogna però prendere atto che il radicalismo è in forte ascesa, che molti islamici se ne fregano dei nostri costumi, e che spesso nelle moschee si odono incitamenti alla violenza.
    A Milano abbiamo provato solo un assaggio di quello che potrebbe presto accadere in tutte le maggiori città. Ormai interi quartieri sono per così dire occupati da stranieri, in larga parte islamici, che non danno buona prova di sè, non offrono una impressione rassicurante, anzi.
    Per carità: allo stesso modo ci sono italiani violenti, delinquenti irresponsabili.
    Ma non per questo si può negare l'esistenza di un Islam fanatico, attento ai richiami del terrorismo, pronto a colpire e distruggere l'Occidente, e quindi anche il nostro paese.
    Stiamo in guardia! Rafforziamo le nostre difese, non facciamoci pena nell'espellere i violenti, coloro che non accettano la convivenza civile secondo le nostre leggi.
    Troppe volte la stessa Chiesa si è dimostrata remissiva, debole, impotente. E' l'ora di agire, non è più tempo di atteggiamenti buonisti.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    7,877
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io non sono contro gli immigrati, ma chi viene da noi si deve integrare in tutto e per tutto .
    Ora il più grosso elemento di separazione tra noi e i mediorientali è la religione , è inutile metterci le mani davanti agli occhi e far finta di niente.
    In poche parole o cambiano religione quando vengono qui , oppure vanno espulsi a fucilate perchè l'integrazione non si fa con l'islam . E' stato dimostrato anche "scientificamente " da alcuni sociologi in germania.

  4. #4
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    22,077
    Mentioned
    62 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    paura no,ma disprezzo, per una religione,quella islamica, che ovunque e sempre nella storia ha portato a violenza e guerra, tanto.
    e non solo perchè per un ateo come me il Corano prevede il posare il collo su di un ceppo in attesa del colpo di scimitarra che mi stacchi la testa.....

 

 

Discussioni Simili

  1. INTERVENTO - Povera sinistra ridotta a voce dell’islam
    Di Dalvin nel forum Conservatorismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-01-09, 22:55
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-11-07, 13:29
  3. Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 07-08-06, 10:39
  4. Un Papa che fa paura all'Islam
    Di eloy nel forum Padania!
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 20-04-05, 16:05
  5. Islam, che paura!!!
    Di L'Uomo Tigre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-03-04, 19:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226