User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Social card, al Nord le briciole delle briciole

    Social card, al Nord solo le briciole

    L'Eco di Bergamo, 17 gennaio 2009

    http://antoniomisiani.myblog.it/arch...-briciole.html

    La Social card pare un vero e proprio flop, almeno stando ai dati elaborati dall'Inps. Rispetto alle previsioni iniziali di un milione e trecentomila aventi diritto, infatti, in realtà la carta acquisti ha raggiunto poco più di 580.000 italiani.

    E tra questi solo 423.868 cittadini (un buon 27% in meno) se la sono poi vista ricaricare. Questo perché – stando sempre al comunicato Inps – nella maggior parte delle domande respinte (147 mila) non venivano rispettati i limiti di reddito richiesti dalla normativa. Ci sono più possibilità invece per le 9.000 domande che non si sono potute controllare per assenza o incompletezza dei dati anagrafici: la procedura in questi casi potrà essere riaperta una volta disponibili tutte le informazioni personali.

    Ancora una volta, poi, i dati fanno emergere la presenza di due Italie. Da un lato la Lombardia, e più in generale il Nord, dove le carte ricaricate hanno un rapporto di una tesserina ogni 434 abitanti, dall'altro il centro Sud con regioni come la Campania, una tesserina ogni 58 abitanti, o la Sicilia, una Social card ogni 53 abitanti. In sostanza nel Nord, dove vive il 45% della popolazione, è stato distribuito il 16,1% delle tessere ricaricate complessive.

    La provincia di Bergamo non è certo messa meglio: può usufruire della carta per gli acquisti un residente ogni 469 abitanti. Erano circa 12 mila le previsioni di card per il nostro territorio, in realtà sono state 2.848 le richieste avanzate attraverso gli uffici postali e 2.260 le card effettivamente ricaricate a oggi. E se è vero che il Sud è più povero e, magari, anche che la nostra gente preferisce non ricorrere agli aiuti statali, è altrettanto innegabile però che siamo di fronte a previsioni non proprio esattissime e a una significativa sperequazione territoriale.

    Sono essenzialmente questi i motivi secondo cui, per Antonio Misiani e Giovanni Sanga, gli onorevoli bergamaschi targati Partito democratico, l'iniziativa è un fiasco completo. «Si è trattato di un spot promozionale dell'attuale Governo – sottolinea Misiani – i numeri invece sono spietati. Non è più possibile utilizzare strumenti centralisti per risolvere problemi economici come questo. È evidente che il valore dei soldi non è uguale in tutto il Paese. Non possono quindi essere utilizzati i medesimi strumenti. Questa iniziativa ha penalizzato una buona parte di aree territoriali e di persone che vivono in gravi difficoltà».

    E anche l'organizzazione ci ha messo del suo: «A parte i disagi subiti dai più deboli per richiedere questa tessera, in molti piccoli comuni delle nostre valli – ricorda Giovanni Sanga – i commercianti non hanno neppure gli strumenti per poterla utilizzare».

    Sulla Social card occorre un immediato cambio di rotta, dunque, secondo il Partito democratico. «La ricetta giusta – stando ai due parlamentari bergamaschi – è piuttosto quella di destinare i medesimi fondi agli enti locali che conoscono da vicino le situazioni di disagio e sanno come intervenire concretamente. In alternativa è ipotizzabile un aumento delle pensioni». E il segretario cittadino del Pd, Alberto Vergalli, ha annunciato l'avvio di una campagna di distribuzione di volantini e di sensibilizzazione della cittadinanza sulla Social card a partire da stamattina in Città Alta.

    Mariagrazia Mazzoleni

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'avevo detto ancora prima della sua istituzione: solita iniziativa itagliona che va a favorire i lavoratori in nero e le solite regioni

    tutto previsto

  3. #3
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Era logico attendersi una porcheria del genere. Aldilà di tutto, visto che i merdionali lavorano quasi tutti a nero, risulteranno quasi tutti privi di reddito e quindi beneficiari della social card. Al settentrione anche molte persone che avrebbere "diritto" si vergognano.
    La solita mentalitè del cazzo dell'imbrogliare e del "diritto".
    Sono povero ho diritto alla social card (anche se magari lavoro in nero prendendo più di un laureato).
    Una vergogna targata berlusconi e lega di cacca.
    Visto che si vanta di essere costituita da settentrionali (e si lamenta come l'utimo dei terroni perchè i settentrionali la votano troppo poco) poteva e doveva:
    a) evitare ai pensionati settentrionali l'umiliazione della social card dicendo a quell'essere schifoso di Berlusconi di rinunciare ad utilizzare a scopo pubblicitario le sofferenze altrui limitandosi semplicemente ad aumentare la pensione. I settentrionali della lega (brutti schifosi) si sono dimenticati che al nord le persone si vergognano, non hanno la subcultura meridionale del "dirittho" ("aggiu diruttu, mi spetta per dirittu, perghè sono sfordunatu").
    Trattando i loro corregionali con il rispetto che meritano e trovando forme che tuletalssero la Dignità.
    Eh, brutte cacchette leghiste? Vi ricordate che siete del nord solo quando si tratta di chiedere i voti, poi trattate i vostri corregionali come fossero terroni?
    Bravi, cosa è? Quale sarà la scusa? "Noi non l'avremmo fatto ma è colpa di Berlusconi", o "ci votate troppo poco" o quale altra scusa da terronazzo doc?
    Ancora al nord non siamo completamente terronizzati (non abbiamo la "cultura dell'assistenzialismo come <<diritto>>") abbiamo ancora pudore.
    Berlusconi poi pensa di poter comprare il mondo (persone comprese) con quattro lire.
    Ma va in mona.
    Oltretutto come avversario ha Veltroni: il nulla assoluto.
    Complimenti anche al "mago Tremonti".
    Facevano prima a regalare direttamente i soldi ai meridionali e basta (risparmiavamo almeno i soldi delle tesserine).
    Ma 'nde cagar.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Mar 2008
    Località
    PROV DI MANTOVA
    Messaggi
    2,714
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ...come ho già detto berlusconi stà coltivando il suo nuovo,enorme, bacino elettorale....del resto voi al nord lo avete votato in massa. Ora volete anche lamentarvi??????

  5. #5
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PD-SALVO Visualizza Messaggio
    ...come ho già detto berlusconi stà coltivando il suo nuovo,enorme, bacino elettorale....del resto voi al nord lo avete votato in massa. Ora volete anche lamentarvi??????
    Io non mi lamento, prendo atto. Veltroni resta invotabile, incapace, senza progetti, un democristiano senza spina dorsale e con posizioni ideologiche sull'immigrazione e società multietnica (vada a farsi un giro per Padova o attenda per una notte un treno in stazione a Udine).
    Dei comunisti i pdini hanno mantenuto l'astio contro il concerrente, il tuo discorso "vedi quanto fa schifo berlusconi, così impari a votarlo al posto nostro" è un discorso che non ha costrutto (oltre che essere infantile).
    Pentito di aver votato berlusconi, assolutamente non pentito di NON avere votato PD.
    L'unica cosa che sapete fare è dire quanto gli altri fanno schifo ma, di vostro, non siete in grado di fare nulla (tanto che avete dovuto affidarvi a un ex democristiano - Prodi- per governare).
    Questo modo di "non fare" lo avete semrpre avuto (dai tempi del PCI).
    Io prevedo che ci sarà un aumento di voti di forza nuova, la mettiamo a scommessa?
    Tante persone si sono stancate di sentire le prediche senza costrutto di Veltroni e il suo giocare a fare l'Obama dei poveri.
    Può andare bene per ragazzini di 18- 25 anni che non hanno lavorato 1 giorno in vita loro o per adulti radical chic (l'università ne è piena).
    Le persone che lavorano hanno bisogno di amministratori che facciano scelte, non "mezze scelte". Il che esclude Veltroni e i pdini.
    Tanto per fare un esempio: i pdini predicavano e promettevano efficienza nella pubblica amministrazione ma nulla hanno fatto per far lavorare i fannulloni - impiegati della PA loro serbatoio elettorale (ci è voluto Brunetta).
    Non avete il senso di responsabilità di compiere scelte perchè l'unico vostro obiettivo è raccogliere voti per portare a compimento il vostro sogno marxiasta della società multrirazziale in cui ci sono tanti poveri con i capitalisti cattivi e voi che pretendete di difendere i "poveracci" (come li chiamava il vostro ex findanzato Bertinotti).
    Detto onestamente: siete invotabili. E i risultati elettorali lo dimostrano.
    Sperate sempre di venir votati perchè l'altro fa schifo (la famosa logica del "tanto peggio tanto meglio").
    Va cagar al quadrato.
    Piuttosto voto forza nuova.
    Sono passati decenni dalla caduta del comunismo e siete rimasti eternamente uguali, sempre lì con le quattro cazzate marxiste dell'irresponsabilità individuale ("il povero è povero per colpa della società capitalista", "il ladro è ladro per colpa della società capitalista", "siamo tutti uguali", "la <<razza>> è una invenzione letteraria", "lavorare è un diritto e serve solo a portare a casa lo stipendio (faticando il meno possibile)") eccetera.
    Il solito marmagliume di sinistra.
    I comunisti sono fuori dal parlamento, voi siete crollati al 20%, e ancora vi permettete di rinfacciare agli altri "quanto hanno sbagliato per non avervi votato"?
    Ribadisco: va in mona al cubo.

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PD-SALVO Visualizza Messaggio
    ...come ho già detto berlusconi stà coltivando il suo nuovo,enorme, bacino elettorale....del resto voi al nord lo avete votato in massa. Ora volete anche lamentarvi??????
    Sì, mi lamento quanto e come voglio non avendolo mai votato e senza che nessuno mi dica quanto e come mi debba lamentare. Men che meno uno che rappresenta l'altra metà della stessa identica medaglia e che fa il gioco dell'utile idiota.

  7. #7
    Non si fitta ai terroni.
    Data Registrazione
    11 Dec 2007
    Località
    Non sono razzista. Il razzismo è un crimine, e il crimine è roba da negri.
    Messaggi
    576
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tanto più che la social card è stata inventata per non dover pagare gli interessi sul denaro, cioè sull'Euro, invenzione dell'amico Prodi

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PD-SALVO Visualizza Messaggio
    ...come ho già detto berlusconi stà coltivando il suo nuovo,enorme, bacino elettorale....del resto voi al nord lo avete votato in massa. Ora volete anche lamentarvi??????

    se vai a vedere i dati, il berluska da noi a perso voti nel 2008 ... voti che son stati recuperati alla grande dalla lega (oltre il doppio rispetto al 2006) con false promesse

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Social card al Sud, il Nord resta a secco

    Social card al Sud
    il Nord resta a secco

    L'80% delle tessere al Centro e al mezzogiorno. La Lega: "E' un pasticcio"
    In Sicilia una carta ogni 52 abitanti. In Lombardia solo una ogni 434


    MILANO - Alla faccia della Lega e della "perequazione territoriale". E cioè uno dei pilastri del federalismo. Viene da pensarlo, a guardare la distribuzione geografica della Social card. La tesserina solidale voluta da Tremonti - quando non è vuota, visto che un terzo di quelle consegnate finora si sono rivelate una patacca - corre in soccorso al Sud e, decisamente, lascia a secco il Nord. Che raccoglie solo le briciole: una carta su sei. Anche se nelle regioni dell'Italia settentrionale vive più di un terzo delle famiglie disagiate.

    Non è lo studio di un aspirante secessionista. E il quadro che emerge dai dati dell'Inps. Basta incrociarli con quelli forniti dall'Istat (che fotografa la popolazione regione per regione, reddito per reddito), e vengono fuori - chiaramente - due Italie. Una dove chi ha bisogno può fare la spesa con l'aiutino di Stato, e l'altra dove chi ha bisogno deve fare da sé. Così, a conti fatti, ha disposto il governo.

    La "Padania", Emilia Romagna compresa, ospita il 45,5% della popolazione italiana, ma riceve solo il 16,8% delle carte ricaricate. Nel centro-Sud, dove vive il 54,5% della popolazione, è andato il restante 83,2%. Ora: è vero che la povertà è più concentrata da Roma in giù, ma anche guardando alle famiglie che secondo i dati Istat arrivano a fine mese con grande difficoltà, il quadro è comunque squilibrato. Nel Nord vivono il 37,3% delle famiglie in questa condizione disagiata, mentre la percentuale di carte è di molto inferiore (il 16,8%, appunto).

    Ma vediamo nel dettaglio come e perché la tessera della spesa premia il Sud e snobba il Nord. La media nazionale è 1 carta ogni 140,7 abitanti. Tuttavia la media, come insegna Trilussa, non vuol dire niente. E infatti: se in Sicilia è piovuta una carta ogni 52,7 abitanti, in Lombardia ne è stata distribuita una ogni 434, 3 abitanti.

    La distanza si allunga ancora di più se si prendono altre regioni. Una tessera ogni 57,6 abitanti in Campania, 1 ogni 67,4 in Calabria; e, di contro, 1 ogni 897,7 in Trentino, 1 ogni 408,7 in Emilia Romagna. La sensazione è che i calcoli fatti da Tremonti sembrano non tenere conto di un elemento non secondario: la differenza, da una regione all'altra, del potere d'acquisto. Che al Nord è di molto inferiore rispetto al Sud. I 400 euro e rotti della pensione minima a Bergamo o Treviso sono molto più "leggeri" che a Foggia o Caltanisetta.

    Per questo c'è chi chiede un "netto cambio di rotta". Dice Antonio Misiani, parlamentare del Pd: "Così non va. E' evidente che il valore dei soldi non è uguale in tutto il Paese. Non possono quindi essere utilizzati i medesimi strumenti. Anzi: gli strumenti centralizzati di lotta alla povertà non hanno più senso. Sono uno spot pubblicitario, ma inefficaci nel contrastare un disagio che si presenta con volti diversi a seconda delle zone. Meglio sarebbe stato - aggiunge - dare queste risorse ai Comuni, che meglio conoscono l'entità e le caratteristiche della povertà nelle loro comunità".

    Parla di governo di "federalisti all'amatriciana", Misiani. Qualche malumore, in realtà, inizia a circolare anche in casa Lega, e cioè tra coloro che aspettano il federalismo come una manna dal cielo. "Con queste tesserine c'è qualcuno che ha fatto dei pasticci - ragiona un autorevole esponente del Carroccio - va bene che il Nord deve aiutare il Sud, ma così è un po' troppo. Non è stato un bel inizio".

    La card di Tremonti ha debuttato il primo dicembre. Non senza qualche sorpresa: quando fu lanciata, il ministro aveva parlato di 1.300.000 beneficiari (costo a regime, 450 milioni). Secondo i dati Inps (al 15-01-09) siamo a 580.268 carte distribuite e 423.868 attivate. In pratica, quelle funzionanti sono un terzo di quanto il governo ipotizzava a novembre. A questo si aggiunge la beffa: il 27% delle tessere distribuite sono senza soldi. Chi ha avvertito i titolari?

    (19 gennaio 2009)

    http://www.repubblica.it/2009/01/sez...card-nord.html

  10. #10
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Inserisci un link, come previsto dal regolamento, altrimenti dovrò chiudere.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226