User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Oltre ogni aspettativa i risultati del Ministero dell'Immigrazione

    http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=102201

    Lampedusa |
    22 gennaio 2009
    Oltre 1500 immigrati, Lampedusa non ci sta più:"Non siamo Alcatraz"

    Immigrati sempre più accalcati a Lampedusa




    "Non vogliamo diventare l'Alcatraz del Mediterraneo". Il più arrabbiato, forse, è proprio lui, il sindaco di Lampedusa, Bernardino De Rubeis. Il consiglio comunale di Lampedusa ha proclamato lo "stato di agitazione" per protestare contro la decisione annunciata dal ministro dell'Interno di costruire un nuovo centro per gli immigrati sull'isola.

    "La verità -sostiene il sindaco- è che il governo nazionale, regionale e provinciale, deve capire che qui ci sono delle emergenze che durano da 50 anni e che devono essere
    risolte. L'emergenza immigrazione crea problemi di immagine e dunque al turismo, ma c'è anche il problema della sanità, la scuola, della scuola, della pesca. Il ministro dell'Interno Roberto Maroni è venuto qui, ha parlato tutti i rappresentanti delle forze economiche e sociali ma -accusa il sindaco De Rubeis- ha parlato solo di immigrazione. Poi è tornato al Nord e a un convegno della Lega ha spiegato il suo disegno. E cioè quello di creare nove strutture per ospitare questa gente e di costruire un centro di espulsione. Maroni sostiene che cosi' facendo si risolve il problema e infatti il
    suo aereo di Stato è partito e qui sono arrivati 360 immigrati".

    Il sindaco ha ricordato che oggi "nel centro ci sono 1500 persone e finora hanno trasferito alcuni bambini e fatto 55 espulsioni verso l'Egitto, le uniche da Natale a oggi. E' un disegno discutibile e secondo me anche diabolico. La gente di Lampedusa e l'amministrazione non vuole che sul proprio territorio si creino né nuove strutture né centri di espulsione. Noi siamo un popolo pacifico e non siamo razzisti -ha concluso De Rubeis- e lo abbiamo dimostrato in questi anni. Abbiamo accolto e continueremo a farlo ma diciamo no alle espulsioni facili. Lampedusa sia il centro di passaggio e non di permanenza degli immigrati".
    Nella tarda serata di ieri una trentina di immigrati ha tentato la fuga dal centro di accoglienza ma dopo alcune ore, vista anche l'impossibilita' di lasciare l'isola, sono
    stati ripresi e riaccompagnati. Intanto all'ospedale di Palermo e' deceduta una nigeriana arrivata ieri a Lampedusa con altri 63 immigrati in gravi condizioni di salute. Sulla stessa imbarcazione c'era anche un altro clandestino morto. Alcuni clandestini hanno sostenuto che su quell'imbarcazione c'erano altre 10 persone che sarebbero morte durante la traversata.



    INDIPENDENZA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Machecazzocenefregannoi!

    intanto mandiamo i caramba a pattugliare la striscia di gaza

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Sarebbe necessario sapere se gli scafisti che guidano le barche che arrivano come fanno a ritornare indietro.

    Dato che sono professionisti certamente vengono usati più volte.
    Solamente bisogna vedere chi paga il viaggio di ritorno. .

    Forse potrebbe verificarsi che gli extracomunitari che vengano rimandati indietro siano appunto quelli necessari per coordinare e condurre il traffico.
    Ecco perché qualche volta se ne manda qualcuno indietro.

    Maggiore sono gli sbarchi maggiori dovrebbe essere il numero degli scafisti mandati indietro.

  4. #4
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Il sindaco di Lampedusa ha capito anche lui che cosa è la lega.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=102357

    Lampedusa | 23 gennaio 2009
    Lampedusa sciopera contro Maroni. Il ministro: da oggi sull'isola centro di espulsione

    Lampedusa
    Vedi anche ~ Oltre 1500 immigrati, Lampedusa non ci sta più:"Non siamo Alcatraz"



    E' cominciato alle 10 a Lampedusa lo sciopero generale indetto dal consiglio comunale e dal sindaco Bernardino De Rubeis per protestare contro la costruzione di una nuova struttura per alloggiare gli immigrati, annunciata dal ministro dell'Interno, Roberto
    Maroni.
    Altissima l'adesione dei commercianti, la quasi totalita' non ha nemmeno aperto prima dello sciopero. La cittadinanza si e' riunita in piazza Martiri d'Italia, davanti al municipio, per sfilare poi in corteo verso le scuole cittadine fino al Centro di prima accoglienza di contrada Imbriacola, dove si trovano circa 1.800 immigrati a fronte di una capienza di 800 posti.
    Ieri pomeriggio i lampedusani avevano bloccato la strada per l'ex base Loran della Nato, che il Viminale vuole utilizzare per ospitare gli extracomunitari e trattenerli in
    attesa del rimpatrio diretto. Maroni, infatti, ha deciso di non tarsferire piu' in altre strutture i migranti che sbarcano a Lampedusa, ma di ricondurli in patri direttamente dall'isola.
    I tempi lunghi necessari ad accertare la nazionalita', presupposto indispensabile per il rimpatrio, comporta pero' l'esigenza di creare nuovi alloggi per gli stranieri. Gli abitanti di Lampedusa sostengono che questo trasformerebbe l'isola in "una nuova Alcatraz" e si oppongono decisamente al progetto.
    La vicenda ha causato anche frizioni in seno alla giunta comunale, da cui il sindaco Bernardino De Rubeis ha estromesso la sua vice, la senatrice della Lega, Angela Maraventano, all'indomani della visita di Maroni a Lampedusa e dei nuovo maxi sbarchi di migranti poche ore dopo le rassicurazioni del ministro.

    Maroni: da oggi centro di espulsione
    La risposta di Maroni alle proteste è arrivata a conclusione del Consiglio dei ministri di oggi a palazzo Chigi. Nell'isola di Lampedusa, ha detto il ministro, è operativo da oggi un centro per l'identificazione e l'espulsione degli immigrati clandestini, accanto a quello per l'accoglienza. Il nuovo centro operativo per l'espulsione sorge in una vecchia e semi-abbandonata base militare nella parte orientale dell'isola: "Gia' oggi sono stati trasferiti li' i primi extracomunitari per l'identificazione", ha detto il ministro.
    "Al CdM ho fatto presente la decisione di mantenere i clandestini nell'isola, per rimpatriarli direttamente da li' - ha spiegato Maroni - e sono soddisfatto che si sia accolta la nostra linea di rigore".
    Maroni ha spiegato che a Lampedusa ci sono al momento 1.677 extracomunitari: dal primo gennaio ne sono stati rimpatriati 150, tra egiziani e nigeriani, "e abbiamo portato sull'isola le commissioni per valutare le richieste di asilo politico, contrariamente a quanto si faceva prima. Su circa 800 domande di richieste di asilo - ha continuato il ministro - 377 sono state considerate accoglibili. Queste persone saranno portate nei centri adibiti per loro, dopo una selezione già sull'isola. È un altro cambiamento importante che garantisce che chi chiede asilo abbia effettivamente i requisiti".



    INDIPENDENZA

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226