User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Corsa contro il tempo della partitocrazia per cambiare la legge elettorale Europee

    Legge elettorale, verso l'accordo
    Pdl e Pd: sbarramento al 4%


    http://www.repubblica.it/2009/01/sez...rdo-legge.html

    ROMA - Il confronto per una modifica della legge elettorale per le Europee tra Pdl e Pd ripreso nei giorni scorsi entra nel vivo. da quanto si apprende sembra infatti che si vada verso un accordo per introdurre una soglia di sbarramento al 4%. "Un accordo del genere sarebbe un atto di 'dittatura. Spero che il presidente della Repubblica intervenga" attacca il leader dell'Udeur Clemente Mastella.

    (23 gennaio 2009)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Non si sa se cambieranno veramente la legge elettorale per le europee.

    Certamente la linea della partitocratrica è quella di eliminare tutti i partiti piccoli, pertanto occorrono delle regole attraverso sbarramenti o metodi di calcolo onde impedire la sopravvivenza di partiti fastidiosi per il disegno finale.

    Il concetto osservato dal punto di vista della globalizzazione è giusto.
    Meno partiti, agevola la strada verso il centralismo finale.

    Però vi è un problema.
    In momenti normali, in cui comunque vi è un minimo di sviluppo economico continuo, anche se piccolo, esiste il condizionamento del cittadino che per non perdere la strada verso un futuro migliore accetta questi accentramenti.

    Ma in questo periodo economico iniziato da pochi mesi, dove si dimostra la nascita di un buco nero in grado di assorbire tutto il benessere raggiunto in questi ultimi decenni, anche la sparizioni di queste innocue linee politiche di espressione potrebbero infastidire, forse molto di più rispetto al loro minimo valore come sfogo teorico alternativo.

    La reazione a questa pur semplice limitazione potrebbe creare nel subcosciente un ulteriore sensazione di soffocamento anche se è solamente teorico.

    La partitocrazia nel suo interesse dovrebbe meno correre verso questi plateali soffocamenti .
    Perché cose prima semplici o ridicole, oggi possono (aggiunte ad altre certamente più importanti), portare ad un nuovo modo di vedere la democrazia.

    Ossia passare dal concetto: una testa un voto , al concetto: una testa un forcone.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    i guai sono cominciati col crollo del muro di berlino e conseguente finanziaria di amato del 1992 da cento mila milardi : prima il debito pubblico non interessava a nessuno. la seconda botta è sta quella dell'euro con perdita secca di oltre il 30% dei salari. adesso le cose stanno precipitando e qualcuno già comincia a sentire bruciori di culo, ma sono ancora troppo pochi.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    la strada per l'independenza è ancora lunga e abbozzi ce la sta allungando.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Dec 2006
    Località
    Parma
    Messaggi
    828
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Legge elettorale, verso l'accordo
    Pdl e Pd: sbarramento al 4%

    http://www.repubblica.it/2009/01/sez...rdo-legge.html

    ROMA - Il confronto per una modifica della legge elettorale per le Europee tra Pdl e Pd ripreso nei giorni scorsi entra nel vivo. da quanto si apprende sembra infatti che si vada verso un accordo per introdurre una soglia di sbarramento al 4%. "Un accordo del genere sarebbe un atto di 'dittatura. Spero che il presidente della Repubblica intervenga" attacca il leader dell'Udeur Clemente Mastella.

    (23 gennaio 2009)
    Innanzitutto, vorrei sapere dove sono finiti quegli str***i saputelli che sostenevano che la legge elettorale per le europee avrebbe dovuto essere approvata entro il 7 dicembre 2008 e che mi sbeffeggiavano perché dicevo che 'quelli là' fanno sempre quel che vogliono.
    E' chiaro che una legge che imponga uno sbarramento non ha alcun motivo di esistere in Europa, dove il 'Governo' non deve avere la fiducia del parlamento.
    Personalmente ritengo probabile che lo sbarramento lo mettano e che il Presidente della Repubblica (come ha già fatto e come hanno fatto parecchi suoi predecessori - a partire da Pertini) avalli supinamente quello che LA CASTA (che lo ha eletto) DECIDE.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Guarda che forse, ripeto forse, hanno ragione tutti.

    Fino alla fine di novembre vi era il tempo per modificare la legge elettorale per le europee.
    Ad esempio modificare il numero delle circoscrizioni, infatti si parlava di portarle a 10.
    Si cambiava automaticamente il numero dei seggi da attribuire ad ogni nuova circoscrizione.

    Si poteva cambiare il numero delle firme necessarie per presentare le liste.

    Si poteva stabilire se si toglievano le preferenze.

    Si poteva anche non mettere alcun sbarramento, ma dire che potevano partecipare alla assegnazione dei seggi solo quei partiti che almeno in una circoscrizione raggiungessero un quorum intiero.
    Questo ispirandosi alla legge elettorale per il parlamento in vigore prima del 1993.

    Se aumentavano i collegi a 10 e si applicava questo ultimo particolare per la distribuzione dei seggi, rimanevano solamente più tre partiti PDL; PD e lega .

    Comunque adesso abbiamo solamente più 72 deputati da eleggere invece di 78.

    Calano il numero di cadreghe e pertanto bisogna sfoltire i partiti piccoli.

    L’unica cosa è sapere se con lo sbarramento al 4% ( come dicono), il rimborso elettorale viene conservato per quei partiti che riescono a superare lo sbarramento dell’uno %.

    Quando si parla di soldi non si hanno mai notizie precise.
    Queste sono le notizie importanti. Perché se si conserva le regole per il rimborso elettorale come prima, avremmo comunque una ventina di simboli sulle schede.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Dec 2006
    Località
    Parma
    Messaggi
    828
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Guarda che forse, ripeto forse, hanno ragione tutti.

    Fino alla fine di novembre vi era il tempo per modificare la legge elettorale per le europee.
    Ad esempio modificare il numero delle circoscrizioni, infatti si parlava di portarle a 10.
    Si cambiava automaticamente il numero dei seggi da attribuire ad ogni nuova circoscrizione.

    Si poteva cambiare il numero delle firme necessarie per presentare le liste.

    Si poteva stabilire se si toglievano le preferenze.

    Si poteva anche non mettere alcun sbarramento, ma dire che potevano partecipare alla assegnazione dei seggi solo quei partiti che almeno in una circoscrizione raggiungessero un quorum intiero.
    Questo ispirandosi alla legge elettorale per il parlamento in vigore prima del 1993.

    Se aumentavano i collegi a 10 e si applicava questo ultimo particolare per la distribuzione dei seggi, rimanevano solamente più tre partiti PDL; PD e lega .

    Comunque adesso abbiamo solamente più 72 deputati da eleggere invece di 78.

    Calano il numero di cadreghe e pertanto bisogna sfoltire i partiti piccoli.

    L’unica cosa è sapere se con lo sbarramento al 4% ( come dicono), il rimborso elettorale viene conservato per quei partiti che riescono a superare lo sbarramento dell’uno %.

    Quando si parla di soldi non si hanno mai notizie precise.
    Queste sono le notizie importanti. Perché se si conserva le regole per il rimborso elettorale come prima, avremmo comunque una ventina di simboli sulle schede.
    Si poteva ... si poteva ... si poteva ...
    Se vogliono lo fanno anche adesso, ca**o!
    Lo capite che siamo in mano loro senza alcuna possibilità di mettere il naso nel 'loro' Stato? ... almeno finché ci sarà chi continua a filosofeggiare sul sesso degli angeli, credendo di parlare di politica!

  8. #8
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pd e Pdl trovano l'accordo sulla soglia e sulle preferenze
    Udc: "Non ostacoliamo". La sinistra radicale: "Un golpe"


    Legge elettorale, martedì in Aula
    Intesa sullo sbarramento al 4%


    http://www.repubblica.it/2009/01/sez...voto-aula.html

    ROMA - Stretta sulla legge elettorale per le europee. Il testo che introduce lo sbarramento al 4% sarà esaminato dall'Aula della Camera a partire da martedì pomeriggio, mentre il voto è previsto per la giornata di mercoledì. Nella conferenza dei capigruppo della Camera si è registrato "un ampio accordo" sull'ipotesi sbarramento del 4%, lasciando le preferenze e le circoscrizioni.

    "Le varie forze presenti in Parlamento - sottolinea il capogruppo del Pd Antonello Soro - intendono allineare il nostro sistema di voto a quello presente in tutti i Paesi europei. La nuova norma sullo sbarramento potrebbe stimolare una spinta all'aggregazione piuttosto che alla divisione".

    Mentre da parte dell'Udc c'è una presa d'atto e la dichiarata intenzione di "non ostacolare la legge", da sinistra arrivano reazioni durissime. "Quella sulla legge elettorale è quindi una manovra antidemocratica voluta da Veltroni e da Di Pietro per provare a distruggere definitivamente la sinistra. E' un vero e proprio colpo di Stato, una legge ad personam dove Berlusconi favorisce Veltroni, cercando di mettere la sinistra fuori anche dal Parlamento europeo", commenta il segretario di Rifondazione Paolo Ferrero. "Ci troviamo di fronte a un'altra legge ad personam, una sorta di 'salva Veltroni' per salvare i grandi partiti in crisi. Trovo questo un altro segnale del degrado cui è giunta la politica", ironizza l'ex segretario Prc Franco Giordano, ora nell'area vendoliana.

    "Complimenti a Veltroni. Ha una tale paura che si avverino i sondaggi che lo danno al 23% che è andato alla corte di Berlusconi pur di incamerare i voti dei partiti piccoli e tentare di salvarsi", attacca Manuela Palermi del Pdci. "Si sta cercando in queste ore di trovare un accordicchio tra Pd e Pdl solo ed esclusivamente per trovare una via d'uscita per il vertice del Partito democratico dal prevedibile insuccesso elettorale di giugno", scrive Claudio Fava, segretario nazionale di Sinistra democratica in una lettera inviata al presidente della repubblica Giorgio Napolitano.

    Critico anche il segretario dell'Udeur Clemente Mastella: "Questa è una forma di dittatura fra maggioranza e l'opposizione più grossa con il rischio di un bipartitismo che fregherà tutti gli altri".

    (28 gennaio 2009)

  9. #9
    Tyr
    Tyr è offline
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Località
    MARCA DI VERONA E AQUILEIA
    Messaggi
    2,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il 4% è una percentuale accettabile (anzi forse troppo bassa). Mica lo ha ordinato il medico di votare per i soliti tre.
    Ormai è chiaro che pd, forza italia, e lega sono un partito unico.
    Si cambia: c'è di pietro, c'è forza nuova, ci sono gli ex comunisti.
    Mandarli a casa si può.

  10. #10
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hellas... vogliamo imparare a quotare, perdindirindina?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226