User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: Giornata della Memoria

  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
     Likes dati
    159
     Like avuti
    507
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Giornata della Memoria




    Esattamente 64 anni fa, il 27 Gennaio 1945, venivano aperti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz.
    Noi oggi ricordiamo questo avvenimento, che riassume in sè la fine delle persecuzioni e dello sterminio di milioni di ebrei, cattolici, zingari ed oppositori del feroce regime nazista.
    C'è chi ancora nega la strage. Ebbene, noi sappiamo che anche una sola vittima innocente rende chi l'ha uccisa un assassino ed un criminale, agli occhi del resto dell'umanità e di Dio.
    In quei tragici anni, le vittime innocenti furono tantissime. Una enormità. Furono compiuti abomini riprovevoli, che non possono essere cancellati dalla memoria storica e comune.
    Riflettiamo su quanto accaduto, e soprattutto impegnamoci, ogni giorno, affinchè un simile massacro non si ripeta mai più.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vari popoli sono stati oggetto nella Storia di crimini e persecuzioni. Prima della Seconda Guerra Mondiale il termine Olocausto veniva usato in riferimento al massacro degli armeni. Solo gli ebrei, tuttavia, hanno preteso che il loro dramma venisse riconosciuto presso tutti i popoli ed elevato a simbolo della malvagità umana. Alcuni si sono persino scomodati a dire che dopo la Shoah non era più possibile credere nell'esistenza di Dio.

    A più di sessant'anni da quegli eventi l'Olocausto condiziona ancora come un macigno la vita dell'Occidente politico e religioso: Santoro è antisemita, Williamson è antisemita.
    La secolarizzazione e l'irreligiosità hanno raggiunto un livello tale che nella società occidentale si può tranquillamente essere anticristiani, critici feroci del Papa e del Magistero della Chiesa cattolica, essere blasfemi e ricevere gli onori delle cronache, ma non si può criticare MAI Israele o il popolo ebraico che si è tacciati di antisemitismo e passibili di essere finanche perseguiti penalmente. Si biasimano i siti internet antisemiti, ma le vignette anti-ratzingeriane non sembrano disturbare nessuno. Contro i cristiani è permesso di tutto, mentre contro gli ebrei nulla: quanto dovrà durare ancora questa disparità di giudizio?

    E' comprensibile e giusto che un popolo ricordi le proprie vittime, ma è intollerabile che si imponga a livello internazionale di considerare la Shoah come un unicum del quale noi cristiani, a vario titolo, siamo considerati ancora responsabili. Se è vero che i morti sono tutti uguali e che l'assassinio di massa non abbia riguardato soltanto il popolo ebraico, non me la sento di unirmi al coro politicamente corretto. Oggi per me è un giorno come un altro. Mi spiace, ma non ricordo.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
     Likes dati
    3,125
     Like avuti
    3,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    quoto Florian

  4. #4
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
     Likes dati
    159
     Like avuti
    507
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Vari popoli sono stati oggetto nella Storia di crimini e persecuzioni. Prima della Seconda Guerra Mondiale il termine Olocausto veniva usato in riferimento al massacro degli armeni. Solo gli ebrei, tuttavia, hanno preteso che il loro dramma venisse riconosciuto presso tutti i popoli ed elevato a simbolo della malvagità umana. Alcuni si sono persino scomodati a dire che dopo la Shoah non era più possibile credere nell'esistenza di Dio.

    A più di sessant'anni da quegli eventi l'Olocausto condiziona ancora come un macigno la vita dell'Occidente politico e religioso: Santoro è antisemita, Williamson è antisemita.
    La secolarizzazione e l'irreligiosità hanno raggiunto un livello tale che nella società occidentale si può tranquillamente essere anticristiani, critici feroci del Papa e del Magistero della Chiesa cattolica, si può essere blasfemi e ricevere gli onori delle cronache, ma non si può criticare MAI Israele o il popolo ebraico che si è tacciati di antisemitismo e passibili di essere finanche perseguiti penalmente. Si biasimano i siti internet antisemiti, ma le vignette anti-ratzingeriane non sembrano disturbare nessuno. Contro i cristiani è permesso di tutto, mentre contro gli ebrei nulla: quanto dovrà durare ancora questa disparità di giudizio?

    E' comprensibile e giusto che un popolo ricordi le proprie vittime, ma è intollerabile che si imponga a livello internazionale di considerare la Shoah come ad un unicum del quale, a vario titolo, siamo considerati tutti ancora responsabili. Se è vero che i morti sono tutti uguali e che l'assassinio di massa non abbia riguardato soltanto il popolo ebraico, non me la sento di unirmi al coro politicamente corretto. Oggi per me è un giorno come un altro. Mi spiace, ma non ricordo.
    C'è del vero in quanto dici: noi tutti dovremmo ricordare ogni Olocausto, ogni strage, ogni insulto a Dio e alle sue creature.
    Eppure quanto accaduto è davvero troppo grande, un evento incommensurabile di malvagità, estesa ad ogni livello. Ci sono filmati, foto, testimonianze agghiaccianti. E c'è Lui:



    Io ricordo, anche a nome Suo.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
     Likes dati
    3,125
     Like avuti
    3,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    Solo per rimanere in epoca moderna i massacri staliniani sono molto più grandi degli stermini nazisti, eppure sono dimenticati. Io credo che la giornata del ricordo sia solo uno strumento politico di Israele.

  6. #6
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,030
     Likes dati
    33
     Like avuti
    88
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quoto florian

    ed una preghiera per padre Kolbe!

  7. #7
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
     Likes dati
    159
     Like avuti
    507
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cavalierenero6 Visualizza Messaggio
    Solo per rimanere in epoca moderna i massacri staliniani sono molto più grandi degli stermini nazisti, eppure sono dimenticati. Io credo che la giornata del ricordo sia solo uno strumento politico di Israele.
    Io credo che sia necessario ricordare gli esecrabili massacri staliniani (oggi effettivamente lasciati nel dimenticatoio), non dimenticare la Shoah.
    Senza dubbio i mostri comunista e nazista (due facce della stessa medaglia, secondo alcuni) vanno condannati nella maniera più ferma. Purtroppo il comunismo non è ancora sradicato, punito e deplorato a sufficienza; ma noi lavoriamo per questo.

  8. #8
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il fatto che della Shoah vi siano filmati, foto, testimonianze agghiaccianti che ci ricordano tutti i giorni quanto è accaduto, mentre di altri massacri a furia di ignorarli si è persa ogni memoria, è la prova che dietro queste iniziative c'è un preciso piano politico.

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
     Likes dati
    159
     Like avuti
    507
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Il fatto che della Shoah vi siano filmati, foto, testimonianze agghiaccianti che ci ricordano tutti i giorni quanto è accaduto, mentre di altri massacri a furia di ignorarli si è persa ogni memoria, è la prova che dietro queste iniziative c'è un preciso piano politico.
    Non tutti i giorni, perchè il giorno della memoria è uno e l'80% dei giovani non sa neanche di che cosa si sta parlando; non un piano politico, ma un doveroso omaggio alle vittime. Condivido però la giusta osservazione sul mancato ricordo di altre stragi e genocidi.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
     Likes dati
    3,125
     Like avuti
    3,571
    Mentioned
    208 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zaffo Visualizza Messaggio
    Io credo che sia necessario ricordare gli esecrabili massacri staliniani (oggi effettivamente lasciati nel dimenticatoio), non dimenticare la Shoah.
    Senza dubbio i mostri comunista e nazista (due facce della stessa medaglia, secondo alcuni) vanno condannati nella maniera più ferma. Purtroppo il comunismo non è ancora sradicato, punito e deplorato a sufficienza; ma noi lavoriamo per questo.
    Non sostengo che si debba dimenticare la Shoah, ed aggiugno le altre uccisioni di persone non ebree. Però mi pare che vi sia in buona parte una strumentalizzazione politica di questi luttuosi avvenimenti.
    Sul comunismo, in tutte le sue forme, concordo con te.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Problemi molto fastidiosi con la connessione
    Di Nebbia nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-03-07, 18:38
  2. www.cuartu.it
    Di Perdu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-07, 11:13
  3. portali de sa lìngua sarda
    Di Perdu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-07, 11:08
  4. Hamas E I Soldi
    Di svicolone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 31-01-06, 02:59
  5. Si parte da Santoro-Biagi e si arriva ... ?
    Di Delaware nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-07-02, 14:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •